Torino, curiosità e precedenti in vista della sfida contro il Bruges

Torino, curiosità e precedenti in vista della sfida contro il Bruges

Verso Bruges-Toro / Nel ’94 l’ultima partita dei granata in Europa contro l’Arsenal. Bruges squadra più esperta in campo europeo, ma l’unico precedente è un 2 a 1 favore del Toro. A segno Comotto e Bjelanovic

di Nicolò Minella

Il giorno dell’esordio del Toro nel girone di Europa League è sempre più vicino. I granata tornano a disputare le fasi finali di una competizione europea a 20 anni dall’ultima apparizione nella Coppa delle Coppe, torneo in cui gli uomini di Mondonico furono eliminati dall’Arsenal ai quarti di finale.

Il bilancio dei granata nelle gare giocate in Europa è positivo. Le vittorie del Toro tra Coppa dei Campioni, Coppa Uefa, Coppa delle Coppe e Coppa delle Fiere sono, infatti, 34, i pareggi 20 e le sconfitte 27.

Il Club Brugge, invece, vanta una maggiore esperienza europea (basti pensare che l’ultima annata in cui non ha centrato la qualificazione in Europa risale alla stagione 92/93) ed arriverà all’incontro di giovedì prossimo dopo aver eliminato al terzo turno preliminare i danesi del Brondby e nei play off il Grasshopper. I belgi hanno, inoltre, disputato e perso (in entrambe le occasioni contro il Liverpool) una finale di Coppa Uefa nel 1976 e di Coppa Campioni nel 1978.

Il precedente che fa ben sperare gli uomini di Ventura è un 2 a 1 conseguito in un’amichevole di precampionato nel 2007. Al gol dell’iniziale vantaggio belga di Vermeulen, risposero nella ripresa l’ex capitano granata Gianluca Comotto e l’attaccante Sasa Bjelanovic.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy