Torino, da Meggiorini alle “meteore” Bellomo e Cofie: i doppi ex della sfida

Torino, da Meggiorini alle “meteore” Bellomo e Cofie: i doppi ex della sfida

Verso Chievo-Torino / Nel Toro spicca il nome di Amauri, ex-bandiera dei gialloblù. Birsa, Lazarevic e Pellissier, invece, gli altri ex-granata tra i veronesi; nel passato, tanti sono i giocatori ad aver vestito le due maglie: da Sorrentino a Corini, da Longo a Tiribocchi

di Cristina Raviola, @CriCuoreToro

Chievo Verona-Torino ha, come tutte le sfide che si rispettino, i propri ex in campo ma soprattutto, nonostante la società di Campedelli militi nel calcio che conta da minor tempo, i propri ex del passato. Un passato, per il motivo di sopra, chiaramente molto “prossimo”.

MEGGIORINI & CO. VS AMAURI – In tutto sono 7 i doppi ex che martedì potranno scendere in campo: 6 attualmente al Chievo, 1 al Torino. Tra i veneti c’è chi indossa la maglia gilalloblù da diverso tempo, e chi invece vi si è appena trasferito; quest’ultimo caso è quello di Meggiorini e Bellomo, entrambi alla prima stagione a Verona, che hanno vestito la maglia granata sino all’anno scorso, e se il secondo è stato poco più di una meteora – apprezzabile e apprezzata -, il primo ha passato due anni in Serie A con i granata, segnando poco o niente, ma non abbandonando mai spirito e grinta. Approposito di meteore, ecco tra i gialloblù figurare il nome di Isaac Cofie, poco più di una comparsa nel Toro della stagione 2010-2011, che, invece aveva tra i suoi maggiori protagonisti un altro ex-granata ora tra i veneti: il classe ’90 Lazarevic, 32 presenze in quel disastroso anno in cadetteria. Completa il sestetto di ex-granata lo sloveno Birsa e la bandiera Pellissier, che esordì in Serie B proprio con il Torino, nel lontano 1997, dopo essere cresciuto nella “cantera” granata. Dall’altra parte, invece, a cercare di fare male ai propri ex-tifosi, ci sarà Amauri, che con il Chievo ha segnato 17 volte in 90 presenze totali. Con il Toro per ora siamo a 16 gettoni e due reti tra campionato e coppa, ma la prima marcatura in Serie A da granata per l’italo-brasiliano si sta facendo attendere. Che sia la volta giusta per questo “ex di lusso”?

LONGO, SORRENTINO E TANTI ALTRI – I  due nomi forse di maggior impatto sono questi due: Moreno Longo e Stefano Sorrentino, due cuori granata che hanno, nella loro carriera, vestito sia la maglia del Torino che quella del Chievo. Negli ultimi anni, poi, si assiste ad un vero e proprio intreccio di attaccanti tra le due squadre: dal bomber Simone Tiribocchi, al prodotto della primavera granata Semioli, passando per l’amatissimo Marazzina e il discusso Di Michele. Poi i difensori Lanna e Mandelli, e chiaramente il torinese Andrea Mantovani, altro giovane cresciuto classicisticamente in granata, e approdato in Veneto nel 2005 dove resterà per ben sei anni. E ancora Matteo Brighi, fino all’anno scorso  al Toro e per tre stagioni militante nel Chievo, il Campione del Mondo Simone Barone, e naturalmente Eugenio Corini, che ha terminato la propria carriera sotto la Mole, ma sono ben 134 le sue presenze con la maglia gialloblù, senza contare le due stagioni da allenatore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy