Torino, è un’Udinese che concede poco: e il portiere Musso è in grande forma

Torino, è un’Udinese che concede poco: e il portiere Musso è in grande forma

Focus on / L’estremo difensore è l’arma in più della formazione bianconera, che attualmente vanta una delle difese migliori del campionato

di Redazione Toro News

L’Udinese ha finora segnato pochissimo – solo 3 i goal realizzati finora, di cui uno messo a segno da un difensore – tuttavia ha comunque conquistato 7 punti nelle prime 7 partite. Merito sicuramente di una difesa che concede pochissimo, non a caso la terza difesa in Serie A, a pari merito con Lazio e Juventus. Domenica al Toro servirà dunque una fase offensiva particolarmente efficace per espugnare la Dacia Arena di Udine.

 

EQUILIBRIO – Badare al sodo puntando prima di tutto a fare i punti che servono a una salvezza tranquilla è l’obiettivo che ha portato l’Udinese a non vantare un gioco particolarmente brillante che si basa in primis sulla fase difensiva. Stando al tecnico croato la squadra ha infatti solo bisogno dei giusti equilibri per far sbloccare giocatori come Lasagna, Okaka, Pussetto, Nestorovski e De Paul: ma nel frattempo avrà a disposizione una difesa solida per compensare alle mancanze degli altri reparti. La concretezza è al momento la parola d’ordine dei friulani, che pur attaccando poco concedono ancora meno agli avversari.

ESTREMO DIFENSORE – Da Samir a Stryger Larsen, non sono solo i difensori a rendere quasi inespugnabile la porta dell’Udinese: a rendere l’impresa sensibilmente più difficile c’è Juan Musso tra i pali. L’argentino classe ’94, ex cestista, ha infatti incassato finora solo 6 goal nelle prime 7 giornate di Serie A e con le sue prestazioni si sta distinguendo come uno degli estremi difensori più in forma del campionato. Non a caso è entrato nel mirino dell’Inter insieme a Gollini. I nerazzurri sono infatti alla ricerca del successore di Handanovic e, nonostante non siano ancora state avviate trattative ufficiali, l’estremo difensore dell’Udinese piace all’Inter, che continuerà a tenere d’occhio i progressi di Musso a partire dalla gara contro il Torino. Per portare a casa i 3 punti i granata dovranno allora scendere in campo con il miglior reparto offensivo a disposizione.

Sara Russo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy