Torino, ecco il Copenhagen: l’anno scorso fermò la Juventus in Champions League

Europa League / Conosciamo meglio la squadra danese, prossima avversaria dei granata in Europa: la garanzia è l’allenatore Solbakker

di Redazione Toro News

 

L’Fc Kobenhavn è la prima squadra della splendida capitale danese. La città della Sirenetta vanta un buonissimo passato calcistico (10 volte campioni di Danimarca, 5 coppe nazionali e 3 Supercoppe) e, da qualche anno, ha iniziato a farsi notare anche a livello continentale. Nella stagione 2006/2007 ha centrato una storica qualificazione alla fase a gironi di Champions League (anche se la prima partecipazione fu segnata da una eliminazione agli ottavi di finale dal Milan nel ’92/’93) e vanta numerose partecipazioni alla Coppa Uefa.

Avversario quindi da prendere con le pinze per la squadra di Mister Ventura che si troverà ad affrontare una formazione non comunque al massimo della forma. Dopo la pesante sconfitta subita dal Leverkusen nei preliminari di Champions (4-0), anche la situazione nella Superliga (Serie A danese) non sorride alla squadra di Solbakken che si trova al terzultimo posto in classifica con 5 punti dopo 5 giornate.
Nella storia recente del Copenhagen in Europa, i tifosi granata ricordano indubbiamente il pareggio strappato alla Juventus in terra danese con una partita straordinaria del portiere Wiland che dovette arrendersi solo al goal di Quagliarella (speriamo sia di buon auspicio per i colori granata). L’avventura in Champions e Europa League dei danesi nelle ultime partecipazioni si è sempre conclusa alla fase a gironi.

Squadra che, date le premesse, non dovrebbe rappresentare uno scoglio insormontabile per il Toro ma, dato il blasone in patria e l’esperienza pluriennale nelle coppe europee, potrebbe rivelarsi una spina nel fianco per i colori granata, nonché, insieme al Bruges, la favorita del girone.
Asso nella manica di questa formazione è l’allenatore Stale Solbakken. Norvegese, ex centrocampista che ha girato tutto il Nord Europa e che, da allenatore, vanta squadre come il Colonia e il Wolverhampton. Sulla panchina del Copenhagen è già stato Campione di Danimarca 2013/2014. L’esperienza di questo allenatore sarà supportata da una rosa che ha tra le sue fila il portiere e capitano Johan Wiland (che ha vinto anche in Svezia) e numerosi giovani danesi (i difensori Stadsgaard e Jorgensen e gli attaccanti Amankwaa e Felfel su tutti) che si stanno ritagliando spazio sia in patria che nelle Nazionali.
Il Copenhagen gioca le partite casalinghe nello splendido Parken Stadium che può contenere 38000 spettatori e che accoglierà i colori granata il prossimo 11 dicembre (andata a Torino il 2 ottobre).

Oggi giocherebbe così.
(4:4:2)
Andersen; Hogli, Bengtsson, Nilsson, Jorgensen; Claudemir, Delaney, Amartey, Amankawaa; Cornelius, Kadrii

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy