Torino-Fiorentina 1-0: Zaza ritorno e gol, granata avanti

Torino-Fiorentina 1-0: Zaza ritorno e gol, granata avanti

Al 45′ / Si torna negli spogliatoi con il parziale di 1-0: sblocca il match un colpo di testa di Zaza al 22′. Un buon Torino in avvio

di Nicolò Muggianu

Finisce 1-0 il primo tempo di Torino-Fiorentina. Si torna negli spogliatoi con i granata in vantaggio: decide fino a questo momento un gol di Zaza al 22′.

AVVIO – Clima surreale e tensione all’Olimpico, con il Torino comincia il match contratto tra la contestazione della curva. Con il passare dei minuti però la Maratona torna a sostenere la squadra e le incertezze iniziali si sciolgono alla distanza, facendo venire fuori un Toro più propositivo. Il 3-4-3 proposto da Mazzarri dà al Torino una profusione offensiva che mai si era vista in questo campionato. Il più pericoloso tra le fila granata è sicuramente Zaza, che va vicinissimo al gol con una doppia occasione respinta da Dragowski tra il 18′ ed il 20′. L’atteggiamento dell’11 granata però è quello giusto e alla fine il gol arriva: spunto sulla sinistra di Ansaldi, che salta secco Caceres e lascia partire un cross forte e preciso sul quale si avventa l’attaccante lucano. Dragowski battuto e 1-0 Toro: gol importante per Zaza, che scaccia le critiche dopo un mese per lui complicato.

AL 45′ – Il gol dà fiducia al Torino, che continua a mantenere la supremazia territoriale a centrocampo. Positiva anche la prestazione della difesa, con un Bremer in grandissimo spolvero dopo il gol messo a segno una settimana fa contro il Genoa. Il primo tempo fila via senza nessun particolare pericolo corso da parte della squadra di Mazzarri, che amministra il vantaggio senza affanni. Finisce 1-0, positivo il primo tempo del Torino, con un solo neo: l’infortunio di De Silvestri uscito visibilmente dolorante all’11’. Da monitorare le condizioni del suo ginocchio sinistro (LEGGI QUI).

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Madama_granata - 10 mesi fa

    Benassi della Fiorentina da giallo, ma l’arbitro ammonisce Aina del Toro!
    L’importante è compensare, no?
    Perché? Non è la stessa cosa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 10 mesi fa

    Giochiamo con tre attaccanti, facciamo le cose semplici (salto dell’uomo, cross, testata), facciamo goal.

    Non ci voleva molto WM: gli uomini ce li avevi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy