Torino-Fiorentina, Iago Falque contro Chiesa: sfida tra leader tecnici

Torino-Fiorentina, Iago Falque contro Chiesa: sfida tra leader tecnici

Coppa Italia / Tre gol e due assist per entrambi in campionato, ma numeri molto diversi…

di Redazione Toro News

La lunga estenuante (e nuova) pausa invernale sta per volgere al termine: non per il campionato, per quello bisognerà aspettare ancora una settimana, ma il calcio giocato torna in auge con la Coppa Italia, e per il Torino c’è la sfida casalinga contro la Fiorentina, un ottavo di finale secco dove i granata sono chiamati a fare bella figura. Posto che i due tecnici sembrano orientati a schierare gran parte dei tenori titolari, la sfida nella sfida più affascinante che andrà in scena al Grande Torino sarà sicuramente quella tra i due elementi di maggiore qualità di entrambe le rose, ovvero Iago Falque e Federico Chiesa.

CONTRIBUTO – Giocatori dalla classe sopraffina, ma dalle caratteristiche molto diverse, i due cercheranno di indirizzare la partita da una parte o da un’altra. Mancino il granata, destro puro il gigliato, sono i punti di riferimento dei reparti offensivi di Mazzarri e Pioli. Chiesa è sicuramente tra i giocatori più talentuosi del nostro campionato: velocità impressionante, dribbling secco e un buon tiro sono le caratteristiche principali dell’esterno, ma guardando i numeri lo spagnolo del Torino ha fatto sin qui meglio del classe ’97. Entrambi a quota 3 gol e 2 assist in campionato fino a questo momento, Iago ha giocato ben quattro partite in meno rispetto a Chiesa a causa di un infortunio, con la stellina di Pioli che pare essersi un po’ inceppata negli ultimi tempi.

NUMERI – I due giocatori amano svariare, creando pericoli alle difese avversarie, e due statistiche saltano all’occhio in questo senso: la percentuale di passaggi a segno e la media di tiri verso la porta a partita. Nel primo campo, è Iago Falque a dominare, con l’81% di appoggi riusciti ai compagni in campionato, contro il 73% del viola; nel secondo, invece, Chiesa risulta essere tra i migliori del campionato, con una media di oltre 4 tiri in porta a partita, il doppio rispetto al granata. L’esterno offensivo di Pioli, inoltre, è sul podio della Serie A anche in un’altra statistica: Chiesa, infatti, è il terzo giocatore per numero di dribbling riusciti a partita, con 2.4 di media, dopo Lazzarri della Spal e Cancelo della Juventus.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Granata - 5 mesi fa

    Tutti e due nel ruolo di attaccante esterno meglio Chiesa per la corsa , in tutto il resto, Falque lo batte cento a zero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Il_Principe_della_Zolla - 5 mesi fa

    Né l’uno né l’altro sono dei leader. Chiesa è un giovane corridore con il gusto del tuffo, con una buona tecnica e certa presunzione tipica dei giovani di belle speranze. Falque un giocatore che sarebbe ottimo se le partita durasse un’ora, che a un’ottima tecnica di base associa un buon tasso realizzativo e una mediocre intelligenza tattica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Akatoro - 5 mesi fa

      Non credo che Iago tatticamente sia mediocre, se lo fosse penso che non riuscirebbe ad adattarsi a ruoli diversi. Ovvio che il ruolo più adatto è esterno in un tridente, ma con Mazzarri ha fatto anche da seconda punta e trequartista giocando comunque abbastanza bene

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy