Torino, il centrocampo della Roma: Strootman leader del reparto, mentre Peres…

L’avversario / La “lavatrice” olandese è la vera chiave delle gioie giallorosse

di Daniele Delbene
CAGLIARI, ITALY - AUGUST 28: Kevin Strootman of AS Roma celebrates after scoring a goal during the Serie A match between Cagliari Calcio and AS Roma at Stadio Sant'Elia on August 28, 2016 in Cagliari, Italy. (Photo by Luciano Rossi/AS Roma via Getty Images)

Nell’ultima gara di campionato il Torino è finalmente tornato alla vittoria, a farne le spese è stato il malcapitato Pescara. Domenica i granata dovranno affrontare una sfida ben più impegnativa contro la Roma, squadra che attualmente occupa la seconda posizione in classifica. Oltre ad avere una difesa solida, i giallorossi hanno un centrocampo molto preparato e in grado di far bene in entrambe le fasi di gioco.

FAZIO SORPRESA DELLA DIFESA GIALLOROSSA

FC Torino v AS Roma - Serie A

STROOTMAN LA CHIAVE – Il centrocampo disegnato da Spalletti è costituito da 4 uomini: due esterni di fascia e due mediani in mezzo al campo, atti a bloccare la manovra offensiva avversaria e azionare la propria. Il leader silenzioso del reparto giallorosso è Kevin Strootman; il centrocampista olandese è dotato di una duttilità straordinaria ed è la vera chiave della manovra  della Roma, non a caso è soprannominato “la lavatrice” per la sua capacità nel recuperare palloni sporchi, ridistribuendoli ai compagni che in questo modo hanno maggiori possibilità di trovare la rete. Il giocatore che solitamente gioca al suo fianco è Daniele De Rossi, il Capitan Futuro giallorosso sta disputando una stagione al di sopra delle aspettative, costringendo il ben più giovane Paredes ad accomodarsi spesso in panchina.

LE SENTENZE DI TORINO-PESCARA

AS Roma v FC Crotone - Serie A

UN NUOVO RUOLO PER PERES – L’esterno brasiliano Peres è stato portato in Italia proprio dal Torino ed è entrato nel cuore dei tifosi granata grazie al meraviglioso gol realizzato nel derby contro la Juventus, se in fase offensiva è stato spesso e volentieri devastante, il suo forte non è mai stato la fase difensiva. Proprio per questo motivo con l’arrivo di Mihajlovic e il passaggio della difesa a 4 il giocatore è stato ceduto. A inizio stagione con la maglia della Roma l’ex granata giocava come esterno di destra nella linea difensiva formata da quattro uomini, ma con il cambio di modulo, ora la sua nuova posizione è a centrocampo, ruolo che ne esalta le sue caratteristiche proprio come nel Toro targato Ventura. Mentre sull’altra fascia Spalletti ha scoperto un sorprendente Emerson Palmieri che dopo l’infortunio di Florenzi si è rivelato una risorsa molto preziosa per i giallorossi.

LJAJIC CONTRO IL SUO PASSATO

Acquah, Vives, Nainggolan, Torino-Roma
Radja Nainggolan in contrasto con Vives nella partita di ieri pomeriggio

TORINO, SQUADRA CON UN PROGETTO GIOVANI BEN CHIARO

VARIABILE NAINGGOLAN – Nel centrocampo giallorosso sarebbe anche da considerare il belga Nainggolan, uno dei migliori centrocampisti che attualmente militano nel campionato italiano. Il giocatore è un vero e proprio jolly a disposizione di Spalletti, può giocare in tutte le zone della metà campo e ha imparato a giostrarsi con ottimi risultati come uomo di rottura tra centrocampo e attacco, acquistando anche un buon feeling con la rete.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. csko69 - 4 anni fa

    Be’, almeno come lavatrici siamo 1 pari! SEMPRE FORZA TORO!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 4 anni fa

      AHAHAHAHAH!!!!
      🙂 !!!
      SEMPRE!!
      FVCG!!
      E COMUNQUE!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Simone - 4 anni fa

    Se giochiamo con 3 centrocampisti ne prendiamo 4

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 4 anni fa

      E non giocare proprio? Eh…che dici? glie la diamo a tavolino, eh? Così il Presidente risparmia anche sui soldi della trasferta! Che ideona!
      🙁

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granata - 4 anni fa

    Che dire? Siamo spacciati…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 4 anni fa

      E’ questo lo spirito, bravo. Proprio lo spirito TORO.
      Incredibile…..
      Che tristezza….

      FVCG!
      SEMPRE!
      E COMUNQUE!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy