Torino, il nuovo Zaza si presenta alla Serie A: eguagliati i gol della passata stagione

Focus on / L’attaccante lucano sigla una rete all’esordio stagionale contro la sua ex squadra e trascina i granata alla vittoria

di Roberto Ugliono, @UglionoRoberto

L’esordio del Torino in Serie A è segnato inequivocabilmente il nome di Simone Zaza, che trova una rete (il secondo gol è stato assegnato a Belotti alla fine) e si prende gli applausi del pubblico, che lo ha omaggiato con un coro durante la partita. Insomma sembra tutta un’altra storia rispetto all’anno scorso e tutto ciò che gli è stato tributato dai tifosi è il giusto premio per un ragazzo che voleva a tutti i costi partire bene e conquistare gli spettatori. Zaza d’altronde era uno dei giocatori più attesi dopo un precampionato molto positivo e con la rete contro il Sassuolo ha già eguagliato i gol siglati l’anno scorso (ora è a quota 4, mentre la passata stagione si fermò a 4).

CAMBIAMENTI – Va detto che, delle 4 reti fin qui siglate, 3 sono state contro formazioni decisamente inferiori a quelle affrontate le scorse stagioni. Eppure qualcosa di diverso c’è. Non solo a livello tattico (il giocatore dopo un anno di esperienza e un ritiro è sicuramente più rodato negli schemi mazzarriani), ma soprattutto mentale, perché lo Zaza ammirato contro il Sassuolo è decisamente più rilassato e meno nervoso rispetto a un anno fa. Inoltre, anche la continuità trovata fin qui ha aiutato l’attaccante a cambiare rispetto a un anno fa (e questo lo ha confermato lo stesso giocatore ieri sera).

Super Belotti e super Zaza vincenti ma la difesa balla più volte e Sirigu salva tutto

FORTUNA – I cambiamenti e la ventata di ottimismo hanno portato anche un pizzico di fortuna, perché la deviazione sulla rete, poi assegnata a Belotti, non può essere imputata ad altro. D’altronde quando le cose girano al meglio, a volte, si è anche aiutati dalla dea bendata e questo non può che aiutare il giocatore. Ora è chiamato alla seconda sfida della sua stagione ed è quella legata alla conferma. L’impatto tecnico contro il Sassuolo è stato decisivo, ma ora Zaza deve continuare così per diventare un pilastro di questa squadra.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. toroxsempre67 - 1 anno fa

    Secondo me Zaza ha le caratteristiche tecniche e dinamiche x fare anche la seconda punta , il suo era più un problema di voglia .
    Io vedrei bene più un innesto sulla trequarti che un esterno offensivo . Di esterni offensivi ne abbiamo già 4:
    Iago,berenguer,parigini,edera , mi sembra che bastino ed avanzino , mentre x me serve come il pane un giocatore che raccordi tra centrocampo e attacco , salti l’uomo, imbuchi e batta qualche punizione dal limite egregiamente …. Chiedo troppo ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marchese del Grillo - 1 anno fa

    Gentile sig. Ugliono, la Lega Calcio ha assegnato ad Andrea Belotti il secondo gol di ieri. Si informi, come dovrebbe fare qualunque buon giornalista, prima di scrivere sciocchezze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BogaBoga - 1 anno fa

      Ti vedo nervosetto.
      E’ il rientro dalle ferie???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Marco Toro - 1 anno fa

    Bravo Zaza bene così.. Redazione però il giorno dopo la partita alle 09.00 dovreste sapere che il secondo goal è giustamente stato assegnato al Gallo e non a Zaza (il tiro del gallo era nello specchio e la deviazione di Zaza è stata involontaria).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Toro - 1 anno fa

      Certo che prendere meno per aver scritto un dato di fatto è esilarante!! 😀

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 1 anno fa

        Ma perché tu ci badi?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marco Toro - 1 anno fa

          in realtà ho scritto che è esilarante quindi più che badarci mi faccio 2 risate ahaha

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Marchese del Grillo - 1 anno fa

            Bravo, è la cosa migliore!

            Mi piace Non mi piace
  4. FORZA TORO - 1 anno fa

    bravo finalmente in una partita vera,speriamo che continui così,sono molto contento per noi e per lui

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Fede Granata - 1 anno fa

    Bravo Zaza ieri sera sei stato da Toro…sei arrivato…Un nuovo acquisto!!!! Ci è voluto un anno ma conta che ora sei una pedina importante. Sempre così ora.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy