Torino, pillole dal Fila: Mazzarri ha in mente il 3-4-3, Parigini non è un corpo estraneo

Torino, pillole dal Fila: Mazzarri ha in mente il 3-4-3, Parigini non è un corpo estraneo

L’allenamento / Il Filadelfia riapre le porte: tanti applausi, qualche voce fuori dal coro e un tentativo di 3-4-3

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

LE PILLOLE

Il Torino torna ad allenarsi di fronte ai propri tifosi, allo stadio Filadelfia, in preparazione di una sfida molto importante come quella contro il Brescia, che dirà molto sul cammino futuro dei granata. Il periodo da cui viene il Toro non è certo dei migliori, e aver aperto le porte del Filadelfia dopo 121 giorni immediatamente dopo la sconfitta nel derby può essere interpretato come una richiesta di sostegno al proprio pubblico in un passaggio delicatissimo della stagione. Nel pomeriggio odierno ci sono stati diversi spunti interessanti: un allenamento contorniato da applausi, pur con qualche voce fuori dal coro, e qualche pillola di tattica.

26 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. altoro - 2 settimane fa

    Decisione assolutamente saggia della Società che la impone al tecnico toscano. Sebbene la prestazione collettiva dell’intera squadra sia stata positiva nel derby, purtroppo essa non è risultata sufficiente ad evitare una immeritata sconfitta. Il momento è estremamente delicato e il misero bilancio di due punti nelle ultime sei partite di campionato certifica una oggettiva crisi di risultati. Il tifo granata in genere ha apprezzato la prestazione della squadra sabato sera, tuttavia, a questo punto la trasferta di Brescia di sabato prossimo nasconde numerose insidie. La classifica piange e urge tornare alla vittoria dopo una astinenza che si protrae da oltre un mese. Per quanto riguarda le mancate convocazioni di Parigini, personalmente ho la sensazione che il fatto sia dovuto ad oggi anche al mancato rinnovo di un contratto in scadenza il prossimo 30 Giugno 2020. Ribadisco, le richieste troppo esose del procuratore hanno raggelato la Società, la quale ha informato il tecnico toscano che lo esclude anche per invitare alla riflessione nel merito sia il procuratore sia il suo giovane assistito. E’ oggettivo che sotto l’aspetto tecnico sarebbe un errore perdere a fine stagione il “canterano”, tuttavia condivido la gestione dal “caso Parigini” da parte della Società, la quale prova ad accelerare il processo di maturazione umana e sportiva del promettente esterno ex Under 21. Quindi Forza Vittorio, mi raccomando, ripensaci per il bene della tua carriera e del tuo amato TORO ! Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 2 settimane fa

    Il rapporto con Mazzarri può essere compromesso…
    Già, un giocatore fuori squadra da inizio anno, “bruciato” a 23 anni da un allenatore a cui non sta simpatico, non può e non deve protestare, anzi deve ancora ringraziare!
    Mazzarri “comprende e perdona” Nkoulou che “non se la sente di giocare”;
    Mazzarri non comprende e “non perdona” Parigini che desidererebbe giocare!
    Dire: “sappiano i tifosi che non sono infortunato” è forse reato di “lesa maestà” nei confronti del tecnico?
    O è solo precisare una scomoda verità?
    E non mi si venga a dire che il giocatore è “meno bravo” dei compagni, perché con lo schifo e i marchiani errori che hanno fatto molti suoi colleghi durante un campionato finora disastroso, Parigini difficilmente avrebbe potuto fare peggio: al massimo avrebbe potuto fare meglio!
    Anzi, proprio in questo articolo si sottolineano i gol che Parigini fa nelle “partitelle” d’allenamento!
    Mettiamo che sia un giocatore “mediocre”, come lo valuta Mazzarri:
    almeno lui, nel giocare, ci metterebbe tifo, amore x il Toro, grinta, voglia di vincere..
    Anche molti altri di quelli che giocano quasi ogni settimana sono “mediocri”.
    Poi, però, sono anche lenti, annoiati, disinteressati, menefreghisti.
    Autentici mercenari, senza passione nė attaccamento ai colori granata.
    E lo stesso trattamento di Parigini lo hanno ricevono Edera, Bonifazi e persino Millico, l'”enfant prodige”!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ciccio Graziani - 2 settimane fa

    Ancora con il Fila aperto!! Saremmo tutti contenti, ma siamo nel 2019 non nel 1976. Comunque io oggi c ero e ringrazio per l apertura. Ma sarei il primo d accordo a richiuderlo se ci saranno pseudo tifosi che insultano e basta. E qualcuno c era anche oggi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Max63 - 2 settimane fa

    Ma come possiamo credere ancora a questo pseudo allenatore trafelato.
    Fuori dai marroni. Udinese e Brescia per molto meno hanno mandato via i loro allenatori noi e tre anni che facciamo schifo e questo qui e sempre allenatore del toro.
    Bisogna proprio nascere con la camicia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. martin76 - 2 settimane fa

    Aridaje co sto 3-4-3…è da quest’estate che viene provato in allenamento e, superata abbondantemente la metà del girone d’andata, ancora non si è visto una, dico una volta in partita. Cioè ci siamo sorbiti Meité trequartista, Ansaldi fantasista, Iago marcatore di fascia, Belotti mastino tuttofare a tutto campo e chi più ne ha più ne metta. Che sia la volta buona che il nostro condottiero inizi a mettere i giocatori nel ruolo in cui presumibilmente rendono di più? Al pari di altri, a questo punto, non ci credo più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-14003131 - 2 settimane fa

    Era ora, 121 gg di chiusura, non s’e’ mai visto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. lello - 2 settimane fa

    Lyanco e Nkoulo grandi centrali.
    Ben venga 433 o 442 quando c e da difendersi.
    Comunque grinta, Filadelfia SEMPRE aperto eccc. eccc. ma Solo Forza Toro, Tutti insieme uniti per risollevarci, adesso è dura, vogliamo bene al Toro per superare questo momento.Occorre stare uniti, altre volte siamo precipitati.
    La Societa’ deve fare una grande analisi sulle proprie responsabilita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. toro52anni - 2 settimane fa

    Ricordate Sarri quando arrivò a Napoli non giocava a 3 davanti e de Laurentis, visti i risultati negativi all’inizio ,lo obbligò a giocare a 3 ,i risultati arrivarono e non ha più smesso.
    Speriamo a WM succeda lo stesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 2 settimane fa

      ..io invece voglio ricordare che al momento i tifosi del napoli contestano ancelotti x il motivo opposto al nostro : contenti x la fase offensiva ma non x quella difensiva..e infatti ancelotti che non e’ un integralista sembra che ritorna sui suoi passi sul 442 che era piu un 424 x passare al 433…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 2 settimane fa

        Il problema è che noi non possiamo essere contenti né della fase offensiva, né di quella difensiva!
        Escluse le solite eccellenze, i giocatori in campo, nonostante la panchina lunga, sono sempre gli stessi.
        Alcuni si mostrano stufi, annoiati e demotivati, ma vengono fatti giocare ugualmente!
        Quello che mi fa rabbia è che si impegnano una gara su tre, e solo quando, contro gli squadroni, sperano di avere visibilità, quindi conviene a loro cercare di mettersi in mostra.
        Però contro Parma, Udinese, Lecce e persino la derelitta Samp i nostri eroi hanno vagavato x il campo, trotterellando senza meta.
        Quale ascendente ha dimostrato Mazzarri nel riuscire a far cambiare loro mentalità e comportamento?
        Perché, domando io, non provare a cambiare “gli attori” di questo che sta x diventare un dramma?
        E se Ancelotti non è un integralista, Mazzarri lo è eccome!
        I risultati sono disastrosi, ma lui continua a cambiare ruolo ai giocatori e continua a mettere in campo sempre e solo gli stessi “protagonisti”!
        Ma i giovani, i giovani italiani, Mazzarri non li vede, non li degna, non li prova neppure!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. eurotoro - 2 settimane fa

          @madama hai ragione..il fatto è che col 3511 non può che utilizzare sempre gli stessi poiché con questo modulo ne puo giocare solo 1 tra jago verdi berenguer parigini edera millico e zaza…questo l’errore piu grande del mister…1 in campo e 6 scontenti che perdono voglia e certezze…spero non si ripeta e punti deciso al vero 343 che coinvolge tutti (6 difensori centrali e 6 ali)..unico scontento risulterà zaza che a gennaio potrebbe andare…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. suoladicane - 2 settimane fa

          il testadighisa è pavido come un coniglio bagnato, non ha capito che nell’era dei tre punti dal punto di vista psicologico se su tre partite una la vinci e due le perdi e meglio che pareggiarne tre; e poi se i giocatori del torino fc entrano in campo sempre così molli, sarà anche colpa sua che dice di essere un grande motivatore?
          MAZZARRI VATTENE

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        3. renato (quello vero) - 2 settimane fa

          Hai perfettamene ragione Madama, ho detto la stessa cosa qualche giorno fa su un altro argomento. Gl’interpreti sono sempre gli stessi, opportunamente rimescolati e distribuiti sul terreno di gioco tipo mazzo di carte… Ma come dice anche la matematica cambiando l’ordine dei fattori il prodotto non cambia…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Héctor Belascoarán - 2 settimane fa

    343?
    Non ci credo finché non lo vedo!
    Come San Tommaso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. m.novarino - 2 settimane fa

    Io ringrazio per le notizie, per la diretta della sessione a porte aperte; credo importante in questi giorni essere tutti il più possibile”sintonizzati”. Certo non si cancellano le tensioni e il desiderio di rompere con una situazione che a noi tifosi secondo con varie tonalità ma ampio spettro, sta molto stretto…credo però che uno sguardo benevolo alla nostra squadra non possa che far che bene.
    Sono felicissima che WM utilizzi lo schema WM e spero non ci proponga mai più quella roba che finisce con 1-1.
    Da Varese #sempreforzatoro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 2 settimane fa

      …brava sorella la pensiamo uguale!!!…le ali a fare le ali ed il gallo a fare il centravanti!!! vamos

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. m.novarino - 2 settimane fa

        e potrebbe provare anche con un 3-2-2-3 (da quando siamo in questo stato pietoso non riesco a non pensare alla schema del Grande Torino come all’ancora di salvezza..)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Simone - 2 settimane fa

    Capitolo Parigini.
    30″ dopo che NK chiese al ct di non essere convocato WM era in tv a raccontarci la SUA versione dei fatti.
    Su Parigini è sceso il silenzio.
    Nessuna dichiarazione.
    Nessuna voce.
    Sparito dalla panchina.

    Oggi il sig. Lasala ci racconta che non è un corpo estraneo xké i compagni lo INCITANO.

    Grazie sig. Lasala per la preziosa notizia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 2 settimane fa

      …lasciamoli tranquilli parigini edera e millico devono farsi trovare pronti hai visto mai ora che finalmente il mister sembra che dia un senso al ritiro ed al mercato puntando su sto benedetto 343…speriamo sia la volta buona e la svolta…dall’inizio col 343 vero se mi arriva la prestazione e un po di gioco offensivo accetterei anche la sconfitta o il pareggio purché si prosegua e che ci credano…il campionato è lungo e se troviamo la quadra con il tridente possiamo ancora dire la nostra e far rendere al massimo il gallo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. eurotoro - 2 settimane fa

        …rivoglio il gallo dei tempi del tridente di miailovic…deve stare al centro!..pronto sempre x la stoccata vincente..lucido e fresco…che vadano sul fondo le ali che ne abbiamo 6…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 2 settimane fa

          X riavere quel gallo c’è bisogno di Iago e Ljajic.
          Il primo è rotto, il secondo in Turchia.
          Ora xò abbiamo mr 25mln

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. eurotoro - 2 settimane fa

            …dai non facciamo ironia su verdi..quello che puo darci lo ha dimostrato a bologna utilizzato da ala e non alla amsik…

            Mi piace Non mi piace
          2. marione - 2 settimane fa

            Quello che era a Bologna lo ha comprato il Napoli, quello che è stato fermo tutta la stagioen lo ha preso Ciro il grande.

            Mi piace Non mi piace
          3. Simone - 2 settimane fa

            Quello che ha dato in passato vale 0 x due motivi:
            1) l’ha dato al Bologna x cui non gli devo nulla
            2)era la stagione 2017-18.

            Se dipende, come dici te, dalla “posizione” in campo ti faccio giusto notare che siamo alla 11esima giornata e se il ct ancora nn ha ancora trovato quella “posizione” allora il problema è il mister.

            Mi piace Non mi piace
          4. eurotoro - 2 settimane fa

            @marione io sono sicuro che ljaic se andava a napoli trovava duro lo stesso togliere il posto ad insigne callejon e mertens…

            Mi piace Non mi piace
          5. Simone - 2 settimane fa

            Il posto lo togli con le prestazioni.
            Evidentemente non sono state all’altezza x farglielo avere

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy