La panchina del Torino: Longo tutto ok, ufficialità domani

Gli aggiornamenti / La società si è riservata la notte scorsa per riflettere: oggi attesa la decisione definitiva. Già contattato Moreno Longo

di Redazione Toro News
longo

23.00 Termina la diretta della giornata, l’appuntamento è a domani. Che sarà il primo giorno di Longo allenatore del Torino
21.57
“C‘è l’accordo con Mazzarri per la risoluzione del contratto in scadenza al 30 giugno. Il rapporto di stima con Cairo e il riconoscimento della gravità del momento hanno facilitato la soluzione”. Lo riporta Paolo Aghemo, giornalista di Sky. 

20.31 Non è escluso che l’esonero di Mazzarri possa essere ufficialmente comunicato in serata

20.18 Secondo quanto raccolto l’ufficialità può slittare a domani ma non ci sono problemi: Longo si libererà dal Frosinone e firmerà col Torino fino al 30 giugno 2020. L’ufficialità della sua nomina dovrebbe arrivare domani dopo la risoluzione di alcuni nodi burocratici. I

20.02 In queste ore si sta definendo anche lo staff tecnico che accompagnerà Longo nella sua avventura in granata. Diverse posizioni da definire. Mazzarri aveva uno staff corposo tra cui anche il team manager Beppe Santoro, adesso con il cambio in panchina saranno riesaminati i ruoli

19.37  “Tutto risolto. Moreno Longo prende il posto di Walter Mazzarri sulla panchina del Toro dopo la sconfitta subita a Lecce. Si attende solo l’ufficialità. Contatti avviati nella notte, con esito positivo, risolto anche il contratto con il Frosinone”, riporta Tuttosport sul proprio sito online.

19.06 A Radio Sportiva interviene anche Cereser sul momento del Torino: I primi ad essere scornati siano il presidente ed i dirigenti, che volevano una conferma importantissima. Purtroppo non sono venuti a capo di questa situazione, se ne esce solo col buon senso e l’umiltà”. L’ex Toro poi continua: Longo? Dovrà immedesimarsi nella situazione cercando di fare il meglio possibile per il Torino. Non sarà semplice, è un rischio”

18.34 ” Io avrei puntato su Gianni De Biasi, uno col pelo sullo stomaco e non uno giovane. Mazzarri? E’ un ottimo allenatore ma nella piazza granata non ha inciso. Non sono tutte sue le colpe, anche i giocatori hanno le proprie responsabilità“, così si è espresso Ciccio Graziani a Radio Sportiva in merito alla situazione in casa Torino.

18.09 Manca solo l’ufficialità per l’inizio dell’avventura di Moreno Longo nella panchina granata. Prima che arrivi la comunicazione da parte del Torino le due parti devono espletare alcune formalità

17.31 Il contratto di sei mesi che legheranno Longo al Torino è frutto di una precisa scelta da parte del club granata, leggi qui i piani futuri della società

16.57 E’ conto alla rovescia per l’uscita dei comunicati da parte del Torino. La società di Via dell’Arcivescovado dovrà comunicare l’esonero di Mazzarri e il conseguente arrivo di Longo

16.45 Secondo quanto ha raccolto Toro News, la società granata vorrebbe chiudere in serata l’avvicendamento in panchina. Così da permettere a Longo di poter allenare domani la squadra al Filadelfia. I giocatori sono già stati avvisati

16.43 Secondo quanto appreso dalla nostra redazione, Longo ha contatto il Frosinone, società con la quale è sotto contratto, per procedere con risoluzione del contratto. A breve è atteso l’ok da parte della Federazione

16.25 Secondo quanto riporta il giornalista Paolo Aghemo di Sky è fatta, Moreno Longo sarà il nuovo allenatore del Toro con un contratto fino a giugno e l’accordo di decidere insieme alla società il futuro al termine del campionato

15.30 Arrivano conferme anche dalla Gazzetta dello Sport. “È Moreno Longo il prescelto per raccogliere l’eredità di Walter Mazzarri sulla panchina del Toro. L’ex tecnico del Frosinone ha vinto il ballottaggio con De Biasi”, scrive La Rosa nell’edizione online.

15.00 Anche secondo quanto riporta il giornalista di Sky ed esperto di calciomercato, Gianluca Di Marzio Moreno Longo è in procinto di ritornare al Torino. I contatti nella notte tra le parti sono stati positivi. Nella mattinata di lunedì lo stesso allenatore ha contattato il Frosinone per chiedere la risoluzione del contratto che ancora lo lega al club ciociaro.

14.30 Restando in tema allenatori, Gian Piero Gasperini ha vinto la panchina d’oro. Battendo la concorrenza di Allegri e Mihajlovic. Clicca qui per leggere di più 

14.00 Nell’edizione odierna di Tuttosport è presente un retroscena accaduto ieri negli spogliatoi granata, dove si sarebbero alzati i toni. Clicca qui per leggere di più 

12.51 – Secondo quanto riportato da Alfredo Pedullà, sarebbe pronta la documentazione per la rescissione di Longo con il Frosinone. Pronto per il tecnico un contratto fino a giugno.

12.30 – La situazione è ormai delineata: si attende l’annuncio dell’esonero di Mazzarri. Il Toro ha scelto Longo, al lavoro per liberarsi dal Frosinone. Resta da capire la durata del contratto che legherà il tecnico ai granata.
10.32 –
Detto di Moreno Longo favorito per la panchina granata, va anche ricordato che il tecnico è ancora sotto contratto con il Frosinone. Sono in corso discussioni per liberarsi dai ciociari. Per Mazzarri, invece, si attende solo l’ufficialità.

09.42 – Nonostante la gara contro la Sampdoria in programma già sabato, oggi il Toro non si allenerà. Al Filadelfia lavoreranno solamente gli infortunati per recuperare dai rispettivi infortuni

8.05 – In attesa dell’ufficializzazione dell’esonero di Mazzarri, arrivano conferme sul sostituto: nella notte il Toro ha ricevuto la disponibilità di Moreno Longo. Il tecnico, che in granata ha vinto Scudetto e Supercoppa con la Primavera, dovrà ora risolvere il contratto che ancora lo lega al Frosinone.

8.00 Qui seguiremo insieme tutta la giornata di lunedì 3 febbraio 2020, una giornata che probabilmente segnerà un punto di svolta per il Torino con il probabile cambio della guida tecnica.

È da poco passata la mezzanotte quando il Torino atterra all’aeroporto di Caselle con un volo proveniente da Brindisi. L’atmosfera è cupa: la squadra esce dagli scali privati, dagli arrivi “normali” sbucano Bava, Comi e Moretti. I tre sono visibilmente scuri in volto. Nessuna vera e propria dichiarazione rilasciata alla stampa, se non che la società si prenderà la notte per riflettere rimettendo qualunque decisione alla giornata successiva. Confermate dunque le parole rilasciate da Comi nel post partita del “Via del Mare”, che a Sky aveva dichiarato che ci sarebbe stato “molto da riflettere per tutti“.

Lecce-Torino 4-0, Comi: “Mazzarri? E’ il momento di riflettere su tutto”

LA DECISIONE – Veniamo allora alla mattinata odierna. La sensazione è che ormai una decisione di massima sia già stata presa, con Mazzarri che molto probabilmente verrà sollevato dal suo incarico nel corso della giornata di oggi. Intanto il tecnico di San Vincenzo è rimasto a Lecce per motivi di salute, nello stesso hotel che aveva ospitato lui e la squadra prima del match di ieri. Tra i papabili sostituti di WM, l’indiziato numero uno è Moreno Longo (LEGGI QUI). Il Torino ha già preallertato l’ex tecnico della Primavera Campione d’Italia 2014-2015 già nella tarda serata di ieri, ottenendo una prima apertura da parte dell’allenatore ancora sotto contratto con il Frosinone. Attesi sviluppi nelle prossime ore, con sullo sfondo le piste che portano a De Biasi, Ballardini e Prandelli.

453 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fedeltoro49 - 9 mesi fa

    Ma i preparatori atletici restano gli stessi? Non stanno sulle gambe!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Policano - 9 mesi fa

    Che gobbo Ciccio graziani, sempre a lodare la juve e difendere il palazzo… Niente da spartire col Grande Paolo Pulici!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. enrico - 9 mesi fa

    Sarebbe ora di finirla con sto cuore Toro!!! meno palle assurde che portano solo sfiga!!!! Bisogna vincere e giocare a calcio punto. Tutte ste cazzate mi hanno sfinito. I giocatori vanno in campo solo per soldi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianni bui - 9 mesi fa

      Il cuore Toro siamo solo noi tifosi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Simone - 9 mesi fa

    Con Superciuk finalmente fuori dalle palle ora i giocatori non hanno più scusanti.
    Prestazioni da indagine della federcalcio come le ultime 2 non sono più accettabili.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. SubComandante - 9 mesi fa

    Per me cairo è il male ma sarò sempre dalla parte di un vero granata come Moreno. Prepariamoci che il gobbo mimmo lo guferà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. enrico - 9 mesi fa

    … É intanto Quagliarella un gol da antologia ed un rigore procurato… Anche i tifosi sbagliano alla grande…. Ma qui nessuna mea culpa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Policano - 9 mesi fa

      Ma che mea culpa??? Scherziamo? Al derby di coppa Italia 4-0 se la rideva con pogba in mezzo al campo sul 3-0!!!da noi ultimamente faceva pena, camminava in campo… Un altro Di Michele sembrava

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Lka69 - 9 mesi fa

    Bene così, una scossa era necessaria. Speriamo che Longo ottenga subito qualche risultato positivo e che riesca a ri-compattare lo spogliatoio. Poi a fine giugno chi meriterà potrà restare, altrimenti fuori da c….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13967438 - 9 mesi fa

    L’ultima notizia battuta sta a significare che il Troio si sarebbe dimesso, con la sottile differenza che da ora non prenderebbe più un quattrino.
    Ergo per cinque mesi 800.000 risparmiati…
    Almeno umanamente ne uscirebbe un po’ meglio, che non tenendosi le tasche piene dopo aver disallenato una squadra per mesi.
    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Roland78 - 9 mesi fa

    Speravo tu potessi arrivare al Toro in una situazione più serena e adatta ad impostare un progetto. Ma magari saprai tirare fuori il meglio in una situazione così. Io ci spero, spero tu possa ridarci la dignità vergognosamente stuprataci da questa società e da questo allenatore, e aprire un ciclo finalmente granata.

    Vai Moreno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. byfolko - 9 mesi fa

    Bah, speriamo bene. Che sia ”Cuore Toro”solo perchè è cresciuto nelle giovanili è tutto da vedere. Cuore Toro si nasce o si diventa, indipendentemente da dove ci si è formati. Tra gli Invincibili ce ne fosse stato uno che provenisse dal vivaio…anzi…l’unico di Torino era Gabetto che però proveniva dalla Juve (con cui ha realizzato ben 164 gol tra l’altro…lol). Gli altri 2 piemontesi erano Castigliano e Ferraris II, che erano di Vercelli e sono arrivati al Toro il primo a 24 anni dal Vigevano ed il secondo a 29, dopo una carriera all’Inter. Dunque nemmeno uno del Grande Torino aveva mai avuto a che fare col Filadelfia e col Toro, che aveva già 35 anni di storia, eppure….
    Quindi direi che non me ne può fregar di meno se Longo è gradito perchè era del vivaio e tutta la letteratura che ci sta dietro. Vedremo…per adesso i numeri dicono che in serie A ne ha vinta 1 su 16.
    I giocatori, scarsi ma pochi (!), sono gli stessi ed anche se al volante di una Panda ci metto Loeb al massimo andrà come una Panda.
    Mazzarri, e siamo tutti (o quasi) d’accordo, è stato pessimo, arrogante ed antipatico, ma non condivido affatto tutto questo entusiasmo come se fosse arrivato il Messia. Messi, quello doveva arrivare (e si noti il raffinato gioco di parole…ahah).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 9 mesi fa

      Gabetto con l’AltraSquadradiTorino ha realizzato 102 gol, non 164. Detto così, per amor di precisione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bogianen - 9 mesi fa

      Deve un po’ ripassarsi la storia del Toro e, in particolare, del Grande Torino. Oltre alla topica su Gabetto e i suoi gol con la gobba, pare che lei non abbia mai sentito nominare tale Virgilio Maroso, dopo Capitan Valentino il più talentuoso giocatore del Grande Torino, morto a 23 anni ma con più di 100 partite in serie A e titolare fisso in nazionale. Nato nel vicentino ma cresciuto a Torino ( parlava perfettamente il piemontese) e cresciuto nel Toro. Sì, proprio nel Toro, il Fila, I Balon Boys, quella roba lì, non so se ne ha mai sentito parlare. Per cui quel che lei dice non è vero. Fake news. Riprovi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 9 mesi fa

        Ahi ahi ahi..un ripassino sulla storia del TORO ci vorrebbe.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Martin Vazquez - 9 mesi fa

    Il primo passo è fatto, il prossimo è trattenere Belotti, Sirigu e Ansaldi, poi, fuori dalle scatole Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Martin Vazquez - 9 mesi fa

      I meno sono per trattenere i giocatori simbolo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. maxxx - 9 mesi fa

    Ma Cairo dov’è finito?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. venariadov - 9 mesi fa

      Nonostante il fatto che si minimizzi la bega Blackstone sta deviando l’attenzione del verme su altre strategie,e comunque finirà ormai in Rcs vogliono la sua testa x aver esposto la compagnia a un rischio del genere. Con tutti i nemici che si è creato dopo questo ridicolo delirio di onnipotenza il toro è l’ultimo dei suoi pensieri. Non gliene fotte talmente un cazzo che non fa nemmeno una conferenza stampa per dire qualcosa,qualunque cosa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. spiritolibero - 9 mesi fa

    Certe volte basta proprio poco per metterci tutti daccordo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Simone - 9 mesi fa

    Ma quindi quando dirigerà il primo allenamento?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 9 mesi fa

      Pare domani.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 9 mesi fa

        Un meno anche a te che hai scritto domani 😀

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-13967438 - 9 mesi fa

    La montagna gravida c’è la possibilità che riesca a partorire una particella pm 0,5?
    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. eurotoro - 9 mesi fa

    attendo con ansia l’ufficialità dell’esonero!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 9 mesi fa

      Stappo il Tavernello!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 9 mesi fa

        Almeno un Berlucchi!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. giancasortor - 9 mesi fa

    Il Toro come l’Araba Fenice che risorge dalle proprie ceneri,è successo tante volte succederà anche stavolta! forza Moreno ,DACCI LA CARICA!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. prawn - 9 mesi fa

    Dai date Sta notiza di Mazzari esonerato, ormai si festeggiano queste cose e le sconfitte della giuve..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. byfolko - 9 mesi fa

      Beh se festeggi le sconfitte della Giuventz immagino risparmierai un sacco di soldi in spumante e salatini !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Héctor Belascoarán - 9 mesi fa

        Beh, io come gufoso ho 5 cempions in bacheca (e non conto quella nel derby strisciato).
        Non male direi! 😉

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. byfolko - 9 mesi fa

        Ahahahaha, un sacco di ”meno” perchè ho scritto che la Juve perde pochissime partite, grandi !!! Mi scuso con i più talebani, avrei dovuto aggiungere che l’importante è che perda quelle che contano.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. mp63 - 9 mesi fa

    Speriamo bene. Longo è un ottimo allenatore ma si trova una situazione non facile.
    Difensori, spero svogliati e non malfidenti o con il mal di pancia, che non sanno, oltre che marcare, nanche rinviare la palla.
    In bocca al lupo Moreno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. user-14287754 - 9 mesi fa

    lo so e un sogno perché non c’è società ma pensate se fosse il nostro Inzaghi buona fortuna Longo per te e per noi!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 9 mesi fa

      Mizzica caro user, fosse vero!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Kieft - 9 mesi fa

    Per evitare una squadra zeppa di mercenari che ogni tre per due vogliono andare altrove o un aumento d’ingaggio dobbiamo lanciare giocatori dirigenti e allenatore legati al toro e a Torino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. AUGUSTO - 9 mesi fa

      Una specie, mutatis mutandis’ di Athletic Bilbao. Non sarebbe male!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. TooDrunkTo*uck - 9 mesi fa

    Anche per esonerare Mazzarri ci stanno mettendo più del previsto.
    Non stupiamoci poi se ad ogni calcio mercato, compriamo i giocatori all’ultimo giorno, dandolo all’allenatore in ritardo, e quindi rendendolo inutile fino a fine andata, almeno, vedi Laxalt e Verdi.
    Società disastrata.
    VENDETE IL NOSTRO TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Giaguaro 66 - 9 mesi fa

    Era ora! Al Toro uno del Toro! e andrà come dovrà andare inutile rimuginare sullo scempio compiuto da Mazzarri, dalla società e da quei quattro farlocchi che si dicono dirigenti.
    FORZA MORENO un abbraccio e un grande in bocca al lupo!
    FORZA TOOOOOROOOO dai ragazzi che ne veniamo fuori
    CAIRO VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. bergen - 9 mesi fa

    Longo andava trattenuto anni fa e avrebbe dovuto subentrare a Ventura, invece di cercare nomi inadatti al progetto “vorrei ma non posso” o largamente sopravvalutati (come quasi tutti).

    Ora ripartiamo da un punto di minimo che mai mente umana avrebbe potuto immaginare.
    Chi volesse togliersi lo sfizio può andare a leggere in giro per la stampa od il web.
    Perfino il sito di Pedullà ci prende per i fondelli con la frase del giorno di Cairo.

    Ecco io vorrei che si ripartisse da questa immensa vergogna, di cui i vertici societari portano anzitutto la responsabilità morale, per trasformarla energia interiore.

    Spero che Longo riesca nell’intento di innescare una prova di orgoglio della squadra, facendo leva su quello spirito che lui non deve imparare andando in gita a Superga.

    Poi, a giugno, liberi tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 9 mesi fa

      Eh si, anch’io speravo in Longo per il dopo ventura.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gallochecanta - 9 mesi fa

      Io ci spero ancora, Longo mister e Ventura Direttore Tecnico.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. prawn - 9 mesi fa

    LONGO UNO DI NOI FORZA TORO FORZA FILA CON LE PORTE APERTE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. pupi - 9 mesi fa

    Siiiiiiiii puòòòòòòò fareeeeeee!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giancasortor - 9 mesi fa

      Grazie a quelli come te in questi momenti “drammatici”riusciamo perfino a ridere!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Pau - 9 mesi fa

    in bocca al lupo Moreno! un po’ di aria fresca non può che fare bene al Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. neleserra - 9 mesi fa

    Forse non si è ancora capito che si rischia di andare nel baratro. credo che questo non è più il tempo di essere o non essere un “cuore granata”. Qui serve un condottiero che ci faccia uscire da questa situazione che vedo di difficile soluzione. Auguro a Moreno di riuscire nell’impresa. Ma in realtà non ne sono certo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. FORZA TORO - 9 mesi fa

    bentornato Moreno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. SiculoGranataSempre - 9 mesi fa

    Intanto chiami negli spogliatoi Meité e Ola Aina e insieme a Sirigu e Belotti gli faccia una lavata di capo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 9 mesi fa

      Eh no, non credo proprio! Se longo vuole rendere positivo il proprio lavoro deve occupare il suo ruolo appieno, senza condividerlo con giocatori più o meno carismatici. Forza Moreno!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Carlin - 9 mesi fa

    Auguri a Longo,ti sei preso una bella gatta da pelare. Fai vedere agli increduli che si puo’ fare bene anche se la rosa di giocatori è stata scarnificata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. miele - 9 mesi fa

    Cosa fatta capo capo ha. Auguri a Longo ed a noi tifosi, sperando che l’ennesima sceneggiata dilatoria di Cairo ci costi caro: Mazzarri doveva essere liquidato almeno due mesi fa e la scelta per il sostituto sarebbe stata più ampia e non obbigata come questa. Ora non ci resta che sostenerlo, incrociando le dita, visto il punto in cui ci ha portato il volpone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 9 mesi fa

      Non ci costi caro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Ardi2 - 9 mesi fa

    Nonostante mazzarri sia stato scientemente mandato via a mercato chiuso, solo il fatto di non vederlo più sulla nostra panchina e non sentire più le sue assurde interviste, mi procura beneficio.
    Penso sarà difficile per lui allenare in una squadra anche solamente di metà classifica. Sono così crudo con lui, non solo per il non gioco, ma soprattutto per aver accettato passivamente che la società vendesse soltanto a gennaio e per non aver chiesto con forza almeno un centrocampista di qualità già in estate

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. pinco pallino - 9 mesi fa

    Cmq dipenderà anche cosa diranno i senatori.
    Magari noi non lo sappiamo, ma l’impressione che diversi andranno via.
    Izzo è già nella nomina di mino raiola…tanto per intenderci
    ahibò
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ardi2 - 9 mesi fa

      Ma questo per me è sicuro, oltre che per la mancanza di strutture da serie a ed oltre si sia tenuto questo allenatore sino al termine del calciomercato, sono state fatte promesse di rinforzo della squadra non mantenute e chissà cos’altro. Nessun buon giocatore con un minimo di giusta ambizione , vorrà rimanere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Pacman - 9 mesi fa

    E bravo Cairo che va incontro alla piazza per riguadagnare un po’ di punti. È proprio il tipo di scelta che porta il male maggiore, quando un presidente va incontro alla piazza, che parla solo di pancia a mai con raziocino, commette lo sbaglio più grosso. La storia del Toro insegna. E razionalmente Longo è la scelta peggiore che si potesse fare esclusa De Biasi. Al Toro serve gente navigata e con esperienza. Mi spiace ma la vedo durissima, soprattutto se la contestazione della squadra è verso la società e non l’allenatore. Ho paura che a 5 giornate dalla fine rivedremo Mazzarri sulla panca del Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 9 mesi fa

      Che Cairo sia un furbastro sfondi una porta aperta ma per maliziose che siano le motivazioni non trovo così scellerata la decisione di assumere Longo fino a fine giugno (e poi si vedrà ). Pochi avrebbero accettato di far da traghettatori e ancora meno erano i buoni allenatori disponibili.
      Ora capisco la rabbia per aver cambiato il mister s mercato chiuso ma al momento non ci resta che accogliere al meglio Moreno Longo e sperare che imbrocchi subito le scelte giuste e sappia creare un bel clima con i giocatori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. granata70 - 9 mesi fa

      Non ci sono alternative. Meglio longo di de biasi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Patatrack - 9 mesi fa

      Per il momento lo vedremo in panca nei giardinetti di Livorno alla bocciofila.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. suoladicane - 9 mesi fa

    come ho scritto in un altro post, adesso tre cose
    1. FILA sempre aperto una o due volte la settimana, si prenderanno i fischi la prima volta, che non hanno mai fatto male a nessuno, e si ricompatta l’ambiente; poi vedrete che il pubblico al FILA sarà l’arma in più per caricare a mille i ragazzi, altro che i pipponi del superciuck…….
    2. cambiare da subito lo schema tattico, perchè la difesa ha ampiamente dimostrato di non reggere a tre.
    3. Belotti centravanti, non ala, non mediano, non terzino, CENTRAVANTI
    SFT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Maroso - 9 mesi fa

    Che Moreno Longo sia il catalizzatore Granata per risollevare il Torino FC ed insegni un po’ di buone maniere del Toro a tutti i dirigenti Granata.
    Forza Moreno, sei uno di noi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Athletic - 9 mesi fa

    Per quanto mi riguarda la scelta di prendere Longo è forse quella più ambiziosa e coraggiosa che si potesse prendere. Non ambiziosa in termini di risultati da raggiungere, ovviamente, ambiziosa perchè non è una scelta conservativa con l’obiettivo di fare i punti salvezza, come avrebbe potuto essere per Ballardini o De Biasi. Quello sì sarebbe stato un segnale di arrendevolezza. Coraggiosa perchè è un allenatore giovane, con relativamente poca esperienza. Ma d’altra parte Inzaghi quando è stato promosso alla Lazio era l’allenatore uscente delle Primavera, Gattuso pur essendo giovane ha gestito in maniera eccellente una polveriera come quella del Pisa, e poi ha fatto bene col Milan. I precedenti ci sono e non vedo perchè non dobbiamo dare fiducia ad un allenatore che ha portato la nostra Primavera a vincere dei trofei, dopo decenni. E’ vero che Mazzarri sarebbe dovuto essere esonerato mesi fa, se fosse successo la situazione non sarebbe stata così drammatica, il lavoro cui sarebbe stato chiamato Longo sarebbe stato quasi esclusivamente di tipo tecnico tattico, adesso invece dovrà lavorare prima di tutto sulla testa dei giocatori e sul ritrovare compattezza nello spogliatoio. Il fatto che il contratto sia fino a giugno, non credo sia un problema per nessuno, e non credo sia mancaza di fiducia nei suoi confronti. Se farà un bel campionato, non vedo perchè non debba essere confermato, se si fosse stati alla ricerca di un traghettatore, si sarebbe puntato su altri profili, se è stato preso Longo è perchè se arrivano i risultati, si vuole puntare su di lui anche per il futuro. Altra cosa positiva è che conosce bene Bava e quindi possono già lavorare per costruire la squadra per il prossimo anno. Quindi, benvenuto e buon lavoro Moreno!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Andrea63 - 9 mesi fa

    Forza Moreno ne hai bisogno!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. dariog - 9 mesi fa

    Tanto, l’unica rimane tornare indietro nel tempo al 3 maggio 1949 e cambiare il fottuto destino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. serginho - 9 mesi fa

    La cosa che mi fa più incavolare è che Mazzarri non ha il buon gusto di dare lui le dimissioni, ma per non perdere dei soldi si fa cacciare. Che faccia tosta … pieno di soldi, ma una schifezza di professionista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Junior - 9 mesi fa

      Che faresti con 2M disponibili? Li butteresti per salvare l’onore? I contratti sono contratti da ambo le parti. Almeno su questo non si può dargli torto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gigioscal - 9 mesi fa

      Vorrei vedere te al suo posto. Quella è una regola che c’è in quel mondo. I presidenti quando firmano i contratti sanno che devono onorarli fino alla fine. Gli allenatori sanno che magari dovranno poi stare un anno senza lavorare e non rinunciano sicuramente ai loro soldi. E hanno ragione, dovrebbero avere il diritto di andare fino alla fine del contratto prima di essere giudicati, se non gli viene concesso è un problema di chi li ha ingaggiati.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. serginho - 9 mesi fa

        Beato chi non si incazza. Questo qui ha fatto spendere soldi per un acquisto inutile. Non ha dato un’identità alla squadra, anzi è stato l’artefice dell involuzione dei giocatori e quindi della svalutazione della rosa.
        E non posso incazzarmi…?!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. r.ponzon_13686323 - 9 mesi fa

          Incazzati per altre cose, Mazzarri giuridicamente e moralmente ha ragione. E lui che è stato cacciato e lasciato senza un lavoro, non tu

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. spiritolibero - 9 mesi fa

          Io ho conosciuto solo Orrico nel 1992 Allenatore dell’inter che ha dato le dimissioni senza avere un’altra squadra pronta a prenderlo

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. bergen - 9 mesi fa

        Questo non dipende dall’allenatore ma dall’uomo.

        Gattuso ad esempio ha rescisso col Milan rinunciando ad essere pagato senza lavorare.
        E questo gli é valso il rispetto di molti e, forse, anche la panchina del Napoli.

        Si chiama accountability, in Italia scarsamente praticata.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. r.ponzon_13686323 - 9 mesi fa

          Impossibile darti torto

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Gianluca - 9 mesi fa

    Quindi era una bufala che Cairo avesse rinnovato Mazzarri senza annunciarlo. E io che credevo aveste notizie di prima mano. Forza Longo, va…non sarà semplice.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 9 mesi fa

      già,strano eh 🙂

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. pinco pallino - 9 mesi fa

    Mister Moreno Longo, con il Signor Bava Ds,
    perchè no il binomio vincente della primavera del TORO.
    Mr Longo però cosa potrà dirgli ai Belotti, SIrigu, Ansaldi, Rincon, giocatori con esperienza. La unica pecca di Moreno.
    Perchè per il resto è realmente fantastico avere la nostra squadra che prende i prodotti del VIVAIO, si chiama vivaio non canterA, las canteras estàn en España, non a Torino. I nostri ragazzi, non vedo l’ora di vedere Rauti a parte del nominato Millico. Voglio vedere i ROBERTO CRAVERO 2.0.
    Mai più i mercenari squallidi.
    Se è vero che il problema dei ragazzi è il premio della EUROPA LEAGUE che hanno fallito sul campo e che solo grazie ai conti in regola della società siamo stati RIPESCATI. Si dovrebbero solo vergognare.
    E la penso come l’amico Wim Kieft che ha scritto qui sotto.
    FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Mestregranata - 9 mesi fa

    Moreno un augurio ed un saluto a te….dacci dentro che ce la farai. A Mazzarri un saluto doveroso anche se è andata male. Quasi sempre un allenatore lascia la squadra più per fallimenti che trofei.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Dr Bobetti - 9 mesi fa

    Benvenuto a Moreno, Cuore Granata Vero. Una Missione di difficoltà enorme, ripartire dalle macerie e sopravvivere a chi ha permesso tutto questo.
    Perchè Mazzarri ha certamente sbagliato e molto, ma il problema parte dal manico. Il giornalaio imbonitore che finito il percorso di crescita con le plusvalenze (cito il fu Vate GPV) ha sbandato vigorosamente, soprattutto quando se ne è andato Petrachi (bravo in tante cose, qualche errore anche lui ma almeno un DS) senza rimpiazzarlo a dovere e buttando dentro Bava che fa altro di mestiere.
    Ed in mezzo temo tanto una serie di giocatori che sono mercenari, non certamente i vari Sirigu-Belotti-Rincon-Baselli-Berenguer. Con l’aggravante di aver solo venduto senza rinforzi e senza aver riportato alla giusta condotta giocatori che fino allo scorso anno erano dei baluardi.
    Sempre FVCG!!!!!! Sostenere la squadra e cavarsi via presto da zone pericolose di classifica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. maxx72 - 9 mesi fa

    Un grosso in bocca al lupo a Moreno Longo. Proporrei di non incominciare subito a massacrarlo….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 9 mesi fa

      ci mancherebbe

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 9 mesi fa

        Siccome ho già letto chi gli suggerisce le formazioni…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. Madama_granata - 9 mesi fa

    Che sospiro di sollievo…
    Finalmente!!!
    Un immenso “in bocca al lupo” al nuovo Toro che nasce. Coraggio: lottate tutti da leoni, e quindi da “Toro”!!
    Cercate di dimenticare i giorni passati, tra i più vergognosi ed ignominiosi della Storia Granata, e guardate avanti con speranza, fiducia, grinta e Cuore Granata!
    Forza Toro, forza Longo e forza ragazzi!!
    La stagione non è del tutto perduta: risorgiamo un’altra volta dalle ceneri dei nostri passati errori!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Fede Granata - 9 mesi fa

    Bravo Moreno Se hai accettato è perché a te stava anche bene così, se fai bene avrai anche un prolungamento. A me stai bene. Non è che sei venuto nell’inferno Dantesco . Cairo da questo errore gravissimo dovra imparare la lezione. E se non gli piace, metta il cartello “vendesi”Spero solo ti lascino lavorare in pace. Benvenuto fra noi. Largo hai giovani. Son certa andrai d’accordo coi giocatori. Devi solo inquadrarne qualcuno che adesso vaga per il campo senza sapere cosa fa. Vai Moreno!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. Granataforever - 9 mesi fa

    Bentornato Moreno
    FoRzA ToRo Sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. Scott - 9 mesi fa

    In bocca al lupo Moreno. Tanta serenità. Si va avanti con vecchi guai che non potranno essere in capo a te. Mente libera e cuore granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. dattero - 9 mesi fa

    entra in un brutto e collaudatissimo tritacarne. se si salva sara confermato e poi tritato,come tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Patatrack - 9 mesi fa

      Aspetta a dirlo: questa volta Urbanuccio non se la caverà così a buon mercato.

      Qualcosa è cambiato, eccome.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Kieft - 9 mesi fa

    A me frega poco dell’Europa ….mi aspetto che i mercenari siano messi fuori squadra …dentro lyanco edera millico singo e adopo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Joker - 9 mesi fa

      Si tutti fuori squadra e a fine stagione vendiamo tutti e ripartiamo dalla B con la primavera e il prossimo anno retrocediamo con onore….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. maxxx - 9 mesi fa

    Mazzarri voleva le porte del Fila sempre chiuse, ora saranno chiuse a lui…. Finalmente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. r.ponzon_13686323 - 9 mesi fa

    Un saluto al vecchio mister ed un in bocca al lupo a Longo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. LeoJunior - 9 mesi fa

    Posso fare una proposta a tutti? Adesso stop a critiche e polemiche. Abbiamo un cuore toro in panca. Su questo non ci sono dubbi. Diamogli tutto l’appoggio di cui ha bisogno per dargli la forza di prendere decisioni e fare scelte che potrebbero essere necessarie. Potrà anche sbagliare ma non credo ci siano dubbi che le farà per il bene del Toro. Quindi è nostro dovere stare con lui. Aspettiamo i giocatori al varco. Se domenica li vediamo con la luce giusta negli occhi avremo avuto conferma delle cause.
    Avremo tempo per discutere di gioco e futuro. Adesso almeno 5 partite pancia a terra e garra granata.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Patatrack - 9 mesi fa

      D’accordissimo: sostenere Moreno e Squadra ad oltranza, sinoalla fine, per evitare di cadere nel baratro, ma la contestazione a Cairo e smidollati non può e non deve finire sino a quando non se ne andranno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gianluca - 9 mesi fa

      Sono d’accordo sul restare uniti, meno su un dettaglio importante di quanto scrivi. “Aspettiamo i giocatori al varco.. avremo avuto conferma…” ,,,quindi per seguire il tuo discorso se Cahlanoglu non avesse pescato il gol al 91′ a Milano, i giocatori avrebbero avuto la luce giusta o no quella sera con Mazzarri in panca? Bisognerebbe far pace con sé stessi e ammettere di ragionare per simpatie, escludendo il fatto tecnico. Detto questo, a me Longo pare una scelta buona. Il ragazzo sa che il rischio è di retrocedere e agirà di conseguenza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. IlGrandePolicano - 9 mesi fa

    Sì, sì, sì, bello eh quando disquisite se Longo va bene o meno…ma avete rotto il cazzo: Longo sì, Longo no…non credo abbiate inquadrato la situazione.
    Longo è del Toro.
    E noi vogliamo la Serie A.
    Per Longo e per restare in Serie A ci si spella le mani e si perde la voce dal tifo.
    Anche tifando dei brocchi e dei mezzi uomini che col Toro non dovrebbero avere nulla a che spartire.
    A costo di sucarsi partite di merda fino a Giugno ma cercando di portare a casa punti.
    Fino a Giugno.
    Poi vediamo.
    Discorso ben, ben, ben, ben diverso su Cairo, che deve andarsene e che deve prendere solo fischi e insulti da qui alla fine della sua vita.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 9 mesi fa

      Bravo Fratello, ben detto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. Gallochecanta - 9 mesi fa

    Siamo ai dettagli.
    Cairo non vuole riconoscere i ticket restaurant a Longo, pare che lui accetti però a chiesto la chiavetta del caffè come bonus.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gallochecanta - 9 mesi fa

      Ha chiesto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gianTORO - 9 mesi fa

      fa ridere?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. ozzacliottoreteva - 9 mesi fa

    Vai Moreno ora tocca a te entrare nella gabbia dei macachi mazzarriani.
    Ricordati, ogni mattina, di portare loro caschi di banane mature e riviste di Vanity Fair.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. DARIOGRANATA - 9 mesi fa

    in bocca al lupo Moreno, cuore Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  60. generazionenuova - 9 mesi fa

    Lo so che girano a tutti in un modo vorticoso, ma teniamo a mente che… c’é ENORMEMEMTNE di peggio rispetto a Mazzarri!

    Soprattutto, VI PREGO NON DE BIASI!

    Lo abbiamo visto già due volte all’opera con noi. Ama il toro e va bene. Ma non dimentichiamo che la sua amicizia con Cairo é l’unico motivo per cui l’unica panchina di “livello” (e parliamo comunque di serie B) della sua carriera l’ha avuta con noi!!!

    Siamo alla frutta e vabbeh. Ma addirrittura al 2005 io non ci voglio tornare!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  61. alessandro.procacc_3469169 - 9 mesi fa

    Basta fare quei 12-13 punti per salvarsi. A costo di giocare con un 8-1-1.
    La situazione è troppo pericolosa e indecifrabile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  62. gisncarlomareng_13974210 - 9 mesi fa

    Si ma,se a quanto ho capito è una questione di premi in denaro non pagati,non credo che l’atteggiamento delle signorine che scenderanno in campo cambierà.. A meno che Cairo non gli dia i soldi che si aspettavano di prendere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  63. luna - 9 mesi fa

    Mi raccomando con calma altrimenti riesce anche a dirigere un allenamento prima della partita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  64. Patatrack - 9 mesi fa

    Scommetto che domani al Fila le porte saranno aperte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

      Proprio domani mi sa tanto di no!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  65. gnazi7_7313131 - 9 mesi fa

    In bocca al lupo a Moreno Longo.
    Anche Simone Inzaghi alla Lazio è arrivato dalla Primavera.
    La speranza è l’ultima a morire.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  66. fabrizio - 9 mesi fa

    solo un pazzo puo’ venire ad allenare la Cairese con questa rosa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  67. Simone - 9 mesi fa

    I contratti si firmano in 2.
    Non capisco chi ha da ridire se va bene a lui.
    Bah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

      Infatti, ed ha comunque la più grande opportunità della sua carriera, almeno fino ad oggi, e se sarà abile e fortunato a sfruttarla bene, credo che nessuno gli impedirà di proseguire.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 9 mesi fa

        Essendo fuori da tutto ci rimane solo la salvezza e, possibilmente, uno straccio di gioco.
        Se gli riuscirà questo ha vinto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  68. Sanjorio - 9 mesi fa

    Mi dispiace per lui. Mi sarebbe piaciuto vederlo arrivare in un altro contesto. Per lui però è una scelta obbligata, non solo perchè è l’occasione che sognava da una vita ma anche perchè da un pò si trova senza panchina e con un curriculum da giocatore e allenatore in serie A decisamente non di alto livello. E’ l’occasione di rilanciare una carriera che altrimenti si sarebbe assestata su campi di serie B – C. Speriamo in bene e sosteniamolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  69. okami - 9 mesi fa

    la situazione non è certo facile ma certe sono proprio queste circostanze che danno modo di poter
    agire con maggiore audacia e libertà d’azione.
    Auguro naturalmente il meglio a Moreno Longo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  70. spiritolibero - 9 mesi fa

    Longo realizza il suo sogno anche se in una situazione ormai tragica Non poteva rinunciare Se ci salverà dalla serie B penso che potrà continuare a vivere il suo sogno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  71. Patatrack - 9 mesi fa

    Si procede a vista per lo smantellamento e la cancellazione del Toro: un po’ di fumo negli occhi (con il massimo rispetto per Moreno Longo) per calmare un minimo la piazza, poi alla fine del campionato, vendita totale dei pochi buoni con mercato, indi cessione della società a caro prezzo.

    Spero solo che Cairo capisca che, se vuol realizzare i quattrini che chiede, bilanci a parte, deve far restare la societò in serie A.

    In ogni caso, caro Moreno, auguri di tutto cuore.

    Ne avrai bisogno eccome, con le macerie che ha ereditato dal livornese.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ardi2 - 9 mesi fa

      D’accordo con tutto, tranne sul fatto che venderà la società a caro prezzo, dopo aver venduto i migliori, non ci sarà altro e la svenderà in accordo con la famigghia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  72. FuriaGRANATA - 9 mesi fa

    Longo Non poteva arrivare in un momento peggiore, FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Guevara2019 - 9 mesi fa

      In ogni caso si ricordi anche che dopo lo 0 a7 a Milano hanno fatto un’altra partita, fino al 92esimo passavamo noi e se buttava giustamente fuori uno del Milan ce la facevano.

      Pure i giocatori, buona parte, sono dei figli di and..cchia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  73. Guevara2019 - 9 mesi fa

    Ah ok, se dovesse essere così va bene, se porta gioco e risultati confortanti, mi pare logico che abbia l’opzione di allungare.

    Altrimenti troppo comodo per chi arriverebbe dopo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  74. Simone - 9 mesi fa

    Qualsiasi allenatore che mi levi dalla vista Meite avra’ la mia stima, QUALSIASI!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  75. Mestregranata - 9 mesi fa

    D’accordo di decidere insieme alla società il futuro al termine del campionato. Presagisce che può essere anche il futuro allenatore altro che di Francesco. Intanto auguri a te Moreno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  76. ddavide69 - 9 mesi fa

    Spero solo che non farà il 352 , oltretutto avendo una copertura esigua dal punto di vista degli interpreti.

    Ma mi sà che non sarà così.

    Pero’ se oltre al modo di mettere in campo gli attori , non cambierà almeno l’impostazione alle gare , credo che non se ne uscirà .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  77. fabrizio - 9 mesi fa

    che fine stratega e’ il nostro Urbano…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  78. TOROPERDUTO - 9 mesi fa

    Moreno non accettare ascolta me

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  79. Guevara2019 - 9 mesi fa

    Se Longo dovrà essere solo un traghettatore fino a maggio,nel frattempo rescinde col Frosinone contratto fino al 2022,e far arrivare Di Francesco da giugno, al posto suo non accetterei.

    Spero che non sia questo il capestro a cui si sottoporrà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  80. BACIGALUPO1967 - 9 mesi fa

    Ha scelto Longo solo per una ragione: costa poco!
    Non c’è nessun progetto dietro.
    A Vercelli si è salvato grazie ai nonni vives e bianchi.
    A Frosinone è salito in grazie agli spareggi nonostante una squadra nettamente superiore alle altre. In A è stato esonerato dal Frosinone stesso senza aver vinto una sola partita.
    Facciamogli gli auguri perché ne ha bisogno e stringiamoci attorno a lui affinché riesca nell’impresa di far 12 punti con una squadra totalmente allo sbando.
    Prendano le redini dello spigliatoio Sirigu Belotti Ansaldi e Rincon.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 9 mesi fa

      Grazie a Dio ci sei tu che lo segui da tanto e sai TUTTO delle sue squadre passate.
      Come faremmo senza di te…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 9 mesi fa

        Col Frosinone era talmente + forte delle altre che arrivo’ terza vincendo poi il Playoff col Palermo.
        Col Vercelli Vives fece 18 presenze (su 42) e Bianchi 11 con 3 gol. Meno male che c’erano loro ad aiutarlo. Uhhhhhh

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Athletic - 9 mesi fa

          Mi sono preso la briga di guardare cosa ha fatto col Frosinone. Non è vero che non ha mai vinto, lo ha fatto contro la Spal. E’ poi stato esonerato a fine novembre/inizio dicembre dopo aver perso con Inter e Napoli. Per il resto il successore ha proseguito più o meno sulla stessa linea di risultati, ma basta dare un’occhiata alla rosa a disposizione ed era tutto abbastanza prevedibile, non era una squadra attrezzata per la serie A. Non a caso basta guardare il profilo Instagram di Moreno e ad ogni post ci sono commenti di tifosi del Frosinone che lo ricordano con affetto o che gli chiedono di tornare. La Pro si è salvata abbastanza tranquillamente, navigando tra la metà e la bassa classifica, con una squadra che l’anno successivo è poi retrocessa cambiando tre allenatori. Questo per dire che sarà un fallimento prima ancora di assumerlo, mi sembra un filino eccessivo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 9 mesi fa

            Purtroppo c’è gente che spara sentenze senza nemmeno prendersi la briga (come abbiamo fatto entrambi) di andare a controllare. Eppure ci vuole cosi poco

            Mi piace Non mi piace
        2. BACIGALUPO1967 - 9 mesi fa

          Vives arrivò a Gennaio… 18 partite titolare inamovibile di quella Pro Vercelli che ti piaccia o meno

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ALESSANDRO 69 - 9 mesi fa

            Si Bagigalupo, ma i risultati arrivano se gli interpreti in campo fanno il loro dovere e sono all’altezza di farlo .Inutile dire “si è salvato grazie a questo o grazie a quello ” erano suoi giocatori ,lui li ha impiegati e loro hanno fatto il resto. Il Frosinone con lui ha fatto 8 punti in 16 partite ,chi lo sostituì fece 17 punti in 22 partite(non propriamente un miracolo mi pare)….Un allenatore buono incide per un 15-18 % sul rendimento di una squadra ,il resto dipende dal materiale umano…

            Mi piace Non mi piace
          2. Athletic - 9 mesi fa

            Sempre 18 presenze rimangono e Vives non ha cambiato sostanzialmente l’andamento del campionato.

            Mi piace Non mi piace
          3. Simone - 9 mesi fa

            Dire che si è salvato GRAZIE a Vives e Bianchi è semplicemente una frescaccia xké sono stati d’aiuto rispettivamente x il 42 e 26 percento.
            I numeri non mentono mai

            Mi piace Non mi piace
    2. Policano - 9 mesi fa

      Longo è un tronista???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. maxx72 - 9 mesi fa

      Mah Fratellone, io penso che la scelta di Longo sia felice. La programmazione tanto lo si sa che non c’è, non penso che Cairo in una notte cambi. Però Longo è quello che io chiamo “aria nuova”, un giovane, poi ci deve solo salvare. Poi vedremo se lo confermeranno, però hai ragione sul costo, è vero che costa poco. Proviamoci.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  81. Ardi2 - 9 mesi fa

    Come purtroppo già dissi da inizio gennaio, finito il calciomercato arriverà un nuovo allenatore low-cost, per fermare un po’ la contestazione. Tanto ormai il progetto è realizzato, solo vendite niente sostituti niente rinforzi a centrocampo, fuori da qualsiasi obbiettivo, a parte la salvezza e mal di pancia di tutti i giocatori migliori che, con questa politica societaria, saranno indotti a scappare da Torino, per la felicità delle casse cairote. A quel punto, forse, col Toro divenuto scatola vuota anche per quanto riguarda la rosa, metterà in atto la minaccia finale: vendere? Ve ne pentireste “, vendendo il Toro all’ennesimo sciacallo filo agnelli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 9 mesi fa

      condivido , sempre pero’ che Blackrock non faccia deragliare le cose in qualcosa che non ci si aspetta per noi e per il pves

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

        Hic è BlackStone e non Blackrock 😉

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Ardi2 - 9 mesi fa

        Pensa che bello che se per pagare una parte di quello che vuole black stone, gli vendesse il Toro. Questi hanno miliardi a disposizione

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  82. dattero - 9 mesi fa

    verissimo che son viziati,montatini,strapagati,i giocatori ovvio,pero il sig proprietario è spettacolare nel seminare vento,prometti e assicuri,poi non mantieni,una,due,tre volte,poi chiaro che tempesta arriva impetuosa.
    lui è il male,poche storie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  83. Forvecuor87 - 9 mesi fa

    Mazzarri va sicuramente esonerato ma comunque sia se non si ha una società con le idee chiare ed ambiziosa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  84. fabrizio - 9 mesi fa

    ma i giornlisti slurp di TN apprendono le notizie direttamente dal rifiuto urbano via la gazzetta?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  85. rosario.pac_9901951 - 9 mesi fa

    leggo nei vari commenti che forse longo non e’ adatto etc etc. ricordo che inzaghi alla lazio doveva essere cacciato proprio per inesperienza e poi rimase per la rinuncia dell’altro prescelto. ma la lazio avendo una struttura societaria ha comprato i giocatori e adesso abbiamo sotto gli occhi i risultati. se la societa’ e’ ben strutturata arrivano i risultati (lazio atalanta )quindi prendersela con i vari mihalovic mazzarri ha poco senso se non esiste alle spalle una struttura societaria
    auguri a longo e spero prendano presto un direttore sportivo e un direttore generale all’altezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alessandro.procacc_3469169 - 9 mesi fa

      Ciao. Sono perplesso sulla scelta di Longo perché temo si possa bruciare. Ma dici bene su Inzaghi che suscitava perplessità ma avendo una società degna di questo nome ha ottenuto ottimi risultati. Ma noi non abbiamo una società …
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 9 mesi fa

        Tare gli ha fatto da balia ed anche di più.
        Qui al massimo Comi gli può portare due bignole sempre che non se le strafoghi prima

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  86. FuriaGRANATA - 9 mesi fa

    Corteo CAIRO VATTENE lo si fa sabato???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  87. Giampaolo o Gasperini - 9 mesi fa

    Con Longo titolari fissi Millico Edera

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 9 mesi fa

      A Vercelli non fece giocare neppure uno dei “canterani” campioni d’Italia da lui richiesti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. spelli_446 - 9 mesi fa

        Caspita..ma non lo sopporti proprio eh..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  88. toro - 9 mesi fa

    ragazzi disertiamo lo stadio e facciamo contestazione serrata a cairo!
    altrimenti non usciremo mai da sto baratro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Onda Granata - 9 mesi fa

      Andiamo allo stadio e facciamo protesta contro Cairo, fuori o dentro ma presenti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  89. r.ponzon_13686323 - 9 mesi fa

    Comunque ragazzi dobbiamo continuare a tifare; quindi sempre e solo FORZA TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  90. Miscoppiailcuoreperte - 9 mesi fa

    Tutta questa m***a, non può farla manco il c**o del presidente. Non è che c’è lo zampino di qualcun altro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  91. ANNO1976 - 9 mesi fa

    Mazzarri dovrebbe fare ciò che fa un uomo. Dare la dimissioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Thor - 9 mesi fa

      Non lo fece nel 2014 con l’Inter, vuoi che lo faccia oggi? Pecunia non olet.
      E coi soldi NON spesi in calciomercato a gennaio, si paga Longo (a buon mercato).
      Ma a me interessa il calcio giocato e giudicherò solo dai risultati sul campo.
      Col massimo affetto per la squadra Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  92. Il_Principe_della_Zolla - 9 mesi fa

    Si stanno facendo volare molti stracci, si leggono soprassalti dietrologici, e tutti, ma proprio tutti hanno ormai scaricato Mazzarri (tranne l’inossidabile e coerentissimo @Mimmo), non pochi tra l’altro con la classica piroetta ideologica.
    Premesso che è ovviamente Cairo e la sua gestione la radice di tutti i mali (anche qui si notano non pochi tardivi e comici ravvedimenti), l’esonero di Mazzari rientra nella logoca dei fatti, essendo non solo salutare ma necessario. Il fatto poi di credere che Mazzarri si sia fatto parafulmine di altre e spiacevoli situazioni è surreale, anche perché si è sempre (sempre!) dimostrato più che allineato con la linea padronale, ed è quindi co-responsabile dello sfascio a cui assistiamo.
    Il fatto è che ha sbagliato molto, quasi tutto, quest’anno. Non essendo un leader carismatico, non avendo dalla sua parte idee innovative, non puo’ che fondarsi sul lavoro. Ha sbagliato quasi tutto, dalla preparazione alla programmazione, dal “team building” all’impostazione tattica, e “ha costretto” il suo beneamato datore di lavoro ad un disonorevolissimo esonero. Obtorto collo, perché senza la piazza in subbuglio, Cairo lo avrebbe tenuto ancora li’. Meglio avrebbe a dimettersi, sarebbe stato più onorevole per lui.
    Farà bene Longo? Difficile fare peggio.
    Cairo programma un futuro diverso? Ma per favore… se va male Longo, capace di richiamare Mazzarri tra quattro/cinque mesi. Cairo se ne deve andare, punto. Solo cosi’ ci salveremo, almeno la dignità di essere granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 9 mesi fa

      semplicemente bravo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. suoladicane - 9 mesi fa

      sei riuscito a prendere il meno standard della redazione, quello che mettono a prescindere anche se scrivessi forza toro, sono troppo zelanti……….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  93. prawn - 9 mesi fa

    Usare Longo per sei mesi e’ una bastardata alla Cairo, se fosse vero.
    Se vuoi che ti aiuti lo prendi per un anno o due, baldracco che non sei altro tirchio di merda.
    Altrimenti di francesco subito.

    Sapete cosa temo ora? Longo per 4-5 giornate, risultati scarsi e ritorno di WM.

    L’ha fatto con altri.

    Rircordatevi, lo ripetero’ finche’ avro le dita per scrivere qui: il TORO E’ TORNATO QUELLO DEI TEMPI PRIMA DI VENTURA-PETRACHI, gli atteggiamenti (e le conseguenze sono le stesse)

    io per primo chiedo venia per le critiche a ventura, avevo sottovalutato il suo lavoro fuori dal campo.
    Mentre petrachi non credo di averlo insultato piu’ di tanto 🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MiTTico - 9 mesi fa

      Di Francesco quest’anno ha già allenato in serie A, non possiamo prenderlo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Spliff - 9 mesi fa

        N’altro bono..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. andrimo - 9 mesi fa

      Di Francesco per questa stagione non può essere assunto in quanto ha già allenato una squadra quindi anche volendo non si potrebbe prendere!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Héctor Belascoarán - 9 mesi fa

      Di Ventura solo l’ultimo anno è giustamente criticabile per un gioco stucchevole e prevedibile, per il resto ha fatto nozze coi fichi secchi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  94. TooDrunkTo*uck - 9 mesi fa

    Mah, spero che Longo ci salvi, ma credo che questa svogliatezza sia dovuta più che altro alla sfiducia che i giocatori hanno verso la società.
    Ormai è evidente che da anni (15) non ci sia ambizione, ma solo la volontà di rimanere a galla, probabilmente questo porta più plusvalenze e quindi più soldi, Cairo ragiona da imprenditore, non vuole vincere con il Toro.
    Longo rimane con il 3-5-2, che ormai è una formazione che non diverte più, e con certi giocatori, non puoi fare, davvero troppo scarsi.
    PEr il prossimo anno ho sentito Prandelli o Di Francesco, il primo lo escluderei, il secondo è davvero un terno all’otto, ha fallito sia a roma che alla samp, al sassuolo faceva un gioco d’attacco, ma probabilmente non ha mai trovato quell’equilibrio necessario a fare punti, e infatti pure lì, non è mai riuscito a far fare il salto di qualità al Sassuolo.
    Io sarei contento venisse Donadoni, è un allenatore che mi piace, serio, ex giocatore, e quindi potrebbe anche lanciare giovani.
    Solitamente usa il 4-3-3 o moduli simili, quindi sarebbe anche un bel cambio di gioco, perchè sarà che arriviamo da un dopo Ventura e Mazzarri, dove sinceramente hanno si portato punti, ma di bel gioco se ne è visto davvero poco, magari con Donadoni si vince.
    Ci sarebbero altri allenatori più vincenti e capaci, tipo Spalletti, ma non credo siano intenzionati a venire al Toro.
    Ultima cosa, ma più importante, spero che davvero Cairo si attivi per la vendita del Toro, la gente (e probabilmente anche i giocatori, vedi nkoulou, sirigu e belotti che credo chiederanno la cessione, Izzo che è corteggiato da Conte.ecc ecc) non lo sopporta più, e sinceramente in 15 anni, non si è visto un grande salto in avanti, vero che siamo sempre stati in una posizione sicura, e in 2 casi, causa rinuncia di altri, abbiamo pure giocato l’europa league, ma suvvia, la gente ora, anzi da un po di anni, chiede qualcosa in più quantomeno degli obiettivi.
    Ormai questa dirigenza non la vogliamo più

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrimo - 9 mesi fa

      Di Francesco può piacere o no…ma dire che non ha fatto fare il salto al Sassuolo quando l’ha salvato da spacciato e l’ha portato in Europa mi sembra una bestialità… A Roma secondo me non ha fatto male per la rosa che aveva a disposizione… a Genova secondo me ci sono problemi seri a livello economico (anche Ranieri non mi sembra stia facendo miracoli…).
      Donadoni anche a me è sempre piaciuto per la sua serietà e per il gioco espresso dalle sue squadre..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TooDrunkTo*uck - 9 mesi fa

        Un anno buono, non significa fare il salto di qualità, anche noi lo scorso anno siamo arrivati 6° e quest’anno facciamo pena, stesso allenatore, stessa squadra.
        La continuità fa un buon allenatore, non un exploit.
        Alla Roma aveva una buona squadra, e ha fallito, la Samp Ranieri la sta tirando fuori dall’ultimo posto.
        A me non convince Di Francesco, molto di più Donadoni, se non altro per la sua calma e profesionalità, e dall’italia al Bologna, le sue squadre hanno sempre avuto un bel gioco.
        Punterei su di lui.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. andrimo - 9 mesi fa

          Un anno buono no… ma lui è stato 5 anni a Sassuolo portandolo dalla B all’Europa.
          Poi sicuramente la piazza di Sassuolo non ha le stesse pressioni di altre in cui ha allenato e si può sicuramente lavorare con più tranquillità… poi ovviamente ognuno la pensa a modo suo..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. TooDrunkTo*uck - 9 mesi fa

            Con i soldi che ha il sassuolo, in 5 anni non è proprio un miracolo, certo l’anno dell’europa è andato bene, ma l’anno dopo è tornato ad essere 12°
            Poi primo anno buono a Roma, e secondo licenziato.

            In Samp licenziato.
            Non mi sembra un gran curriculum…

            Mi piace Non mi piace
  95. sc.Marco77 - 9 mesi fa

    Ho letto di chi dà la colpa ai giocatopri per motivi di mancati premi e basta…..Purtroppo non si tratta solo di premi qualificazione non pagati, fossero solo per questo….la ragione non l’avrebbero di certo i giocatori a mio avviso…..Ribadisco nel dire che si tratta soprattutto di una società che non è stata capace di mantenere ,da anni ormai(non più da mesi) ,tutte quelle promesse fatte a tifosi e giocatori….partendo dal rendere agibile il Filadelfia (mense, spogliatoi campo) Ai campi del ROBAUDO ,fino a giungere alle promesse di ricostruire una squadra forte e competitiva, con innesti mirati ed adeguati a formare un gruppo vincente e ambizioso….beh credo che ormai tutti noi conosciamo come funzionino le società calcistiche ad oggi , tutti i torti a questi ragazzi non li dò…..ripeto, non è comunque un alibi per giustificarsi a tante scandalose prestazioni!….ma riflettiamo su chi puntare il dito a questo punto…..speriam….spero dunque che a parte cambiare allenatore….ora il Presidente parli chiaro con la squadra e mantenga promesse finora MAI mantenute! solo così vedo una possibilità….altrimenti prepariamoci al peggio fratelli !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 9 mesi fa

      chiunque sia imprenditore o responsabile di qualunque cosa sia accostabile ad un’azienda o attività che dir si voglia, sa perfettamente che può assumere i migliori prospetti, ma se li fa lavorare in un ufficio con macchinari obsoleti (leggi Filadelfia non finito o campo non rizollato), con un capo ufficio fermo ai metodi di 20 anni prima, con manager di dubbia capacità che non decidono e un proprietario che poco capisce e non si fa vedere, il tutto sapendo che non ci saranno investimenti, alcuna ambizione e obbiettivi, se non ha l’abitudine di mettere la testa sotto la sabbia, sa che non renderanno un piffero e se ne andranno alla prima occasione. E che passeranno gran parte del tempo constatando quanto inadeguato è il capo ufficio e assente la proprietà.
      Ma di cosa stiamo parlando? Nel calcio mettiamoci l’aggravante che i calciatori sono giovani e viziati e trovano quando vogliono un altro lavoro, meglio pagato a prescindere da come si sono comportati …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  96. prawn - 9 mesi fa

    Solo fino a giugno mi sembra una stronzata taccagna usa e getta Longo come si e’ usato e gettato Iago

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  97. Cecio - 9 mesi fa

    Povero Longo,
    tirato dentro per fare 4 mesi scarsi con al quasi certezza di essere poi mandato via per fare posto ad un allenatore con più pedigree.
    Se accetterà lo farà solo per senso di appartenenza…è questo è già tanta roba vista la situazione generale!
    Detto questo, rimangono in me grossissimi dubbi e sulle qualità tecniche da allenatore..ma stante la situazione attuale direi che comunque vada sarà meglio.
    Speriamo solo di riuscire ad incamerare i punti necessari il prima possibile per essere al riparo da situazioni di classifica inquietanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  98. rogozin - 9 mesi fa

    Se è come ha riportato HIC SUNT LEONES e come ho ipotizzato ( insieme ad altri ) io ieri, ossia che il problema è tra alcuni giocatori e la società, la quale non avrebbe mantenuto alcune promesse fatte in passato ( Cairo sosterrebbe siano state fatte da petrachi, che a Roma si starà facendo grassissime risate ), allora è chiaro che in panchina potrebbero anche metterci Belzebù e non cambierebbe molto. Mazzarri si sarebbe ritrovato a gestire una situazione da lui ingestibile, con l’unico risultato di trasformarsi in capro espiatorio ( ben pagato ) e il suo sostituto diventerebbe semplicemente uno strumento per mettere a tacere la piazza in subbuglio. Spero di sbagliarmi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  99. r.ponzon_13686323 - 9 mesi fa

    Habemus papam ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  100. LeoJunior - 9 mesi fa

    Può anche accadere che 11 giocatori messi in campo riescano a giocare a prescindere dall’allenatore. Ed è quello che è successo per una parte dello scorso campionato e in qualche parita di questo. Ma il problema è cosa accade nelle altre partite. Non so come si faccia a non vedere che WM non ha la più pallida idea di come far giocare una squadra. Ma c’è qualcuno che pensa che nel 2020 si possa iniziare un’azione lanciando, a squadra avversaria schierata, una palla alta al laterale? Nella migliore delle ipotesi la spizza e la butta fuori o la consegna agli avversari. Ed è l’UNICO modo che abbiamo noi di iniziare un’azione. Detto tutto. E secondo voi un giocatore, nel 2020, accetta di essere allenato in questo modo? O può una squadra che ha Belotti, Zaza, Verdi e Iago decidere di attaccare massimo con 3 uomini andando a zero all’ora.
    non si poteva continuare così, era ovvio.
    Longo: temo sia la solita non scelta. Non giudico l’uomo, anzi. Ma temo che non sia già oggi una soluzione ponte sapendo che verrà cercato un vero mister con cui continuare. Ma sarà la soluzione del tipo “vediamo a giugno”. A giugno continueremo con lui se dovesse fare un miracolo o cambieremo a giugno, ovviamente in ritardo, se non andrà benissimo.
    Quindi anche il prossimo anno rischia di iniziare con un altro equivoco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 9 mesi fa

      capisco, una cosa sicura e’ che a Giugno il meteorite nero (BlackRock) sara’ gia’ passato, quindi si sapra’ se lui sara’ con noi oppure no…chi lo sa..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. LeoJunior - 9 mesi fa

        che ci costerà un altro anno senza la minima programmazione….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  101. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 9 mesi fa

    Questo bambino ha cercato un autografo ma i nostri campioni tranne Millico e Lyanco lo hanno snobbato, povero bimbo:

    facebook.com/447245995474601/photos/a.447258978806636/1268922013306991/?type=3&theater

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 9 mesi fa

      basta copiare e incollare sul browser

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  102. byfolko - 9 mesi fa

    Ormai sembra ufficiale, Mazzarri esonerato, al suo posto Moreno Longo. Cosi’ riportano Mediaset, Sky ed il Corriere dello Sport.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  103. Max63 - 9 mesi fa

    Non si diveva arrivare a questo punto. Era chiaro da mesi che questo pseudo allenatore nn fosse più in grado, a dire il vero non lo è mai stato, di allenare questa squadra. Ha fatto ancora gli ultimi danni con la vendita di Bonifazi e Falque. Longo? questo passava il convento, avendo ritardato l’esonero. Spero riesca a raccattare i cocci anche se ho dei dubbi forse perché lo conosco poco a livello di serie A

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  104. mah... - 9 mesi fa

    Coinvolgere Longo è il classico pastrocchio alla Cairo. L’unica è lasciare lavorare il nuovo allenatore in pace, malgrado la pessima presienza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  105. Sentenza - 9 mesi fa

    Mah…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mah... - 9 mesi fa

      Sì, dimmi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

        😀

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  106. Vit71 - 9 mesi fa

    hic sunt leones ha riportato qualcosa di non banale, in mezzo a tante fesserie…
    aggiungo solo che nel calcio moderno se non corri o corri male non la pigli mai!!!!
    inutile continuare a dire che è colpa dei giocatori perchè se ti muovi a zero all’ora e la ricevi sempre con la schiena alla porta, magari a 50 metri dalla porta avversaria, fai fatica a fare bene…
    questo Toro è pieno di equivoci, mezzi giocatori e anche mezzi uomini… ma la metà buona di ognuno di loro e della rosa esiste, come dimostrano le (poche) buone partite giocate! l’ultima a Roma…
    questo allenatore, oltre a non offrire nessun gioco a nessuno (lo schema imbarazzante di Izzo piedi ghisa che si allarga e lancia l’ex giocatore De Silvestri che non la prende mai è emblematico!!!), ha sempre creato alibi a tutti: arbitri, VAR, campo pesante, sfortuna…
    per vincere ci vuole anche un pò di fortuna (tipo a Roma…) ma nessuno si sognerebbe di legare quella bella vittoria alla fortuna perchè quella partita i giocatori se la sono guadagnati con coraggio!!!
    diverso è invece dichiarare, per esempio, che con il Bologna o l’anno scorso con l’Udinese abbiamo meritato (e ne avrei da citare molte…), oppure si sia stati sfortunati con il Milan in Coppa… abbiamo fatto 20 mm buoni e preso gol al 90esimo, tutto vero! ma mazzarri dimentica sempre i 70 mm non giocati, tra cui i 4 mm di recupero dopo il loro pareggio in cui abbiamo subito 3 occasioni incredibili a 1 mt dalla porta!?!
    in molte partite è stato così…
    e la società ha fatto anche peggio, accettando questo stile, confondendo il buon risultato dello scorso anno con il buon gioco (????) e fingendo di vedere martedì una ripresa a S.Siro! subire 4 gol e 10 tiri dal Milan in 120 mm è anche peggio dei 7 gol presi dall’atalanta, che almeno è un signora squadra…
    forza Toro sempre!!!!
    abbiamo bisogno di qualcuno che ci riporti il nostro Toro, non solo di risultati… spero sia un ragazzo del vivaio, il nuovo Inzaghino!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  107. Madama_granata - 9 mesi fa

    “Longo verso la nomina”
    “Già contattato Moreno Longo”.
    GIÀ, MA:
    “La società si è riservata la notte scorsa per riflettere: oggi attesa la decisione definitiva”
    Finché non c’è un comunicato ufficiale, io non sono tranquilla..
    Non è che si tratra solo del famoso “bunbun da ciúciè” per noi tifosi?
    Non è poi che ci dicono che, dopo lunga riflessione, la Società ha deciso di dare ancora fiducia a Mazzarri??
    Mazzarri che, precauzionalmente rimasto a Lecce, potrebbe nel frattempo essere rientrato “in sodina”, a Torino??
    Spero di essere pessimista, spero di sbagliarmi, ma…
    “Se non vedo, non credo”!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

      Oggi era previsto un allenamento che è invece saltato. Se Mazzarri fosse ancora in sella, lo avrebbe diretto Frustalupi. Inoltre non credo sarebbe rimasto a Lecce, anche con la febbre.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 9 mesi fa

        Speruma…
        Spero solo di avere torto, e di essere io troppo allarmista

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  108. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

    Occhio, potrebbe esserci qualche problema contrattuale per Longo. Ecco le lungaggini. Probabile si viri su De Biasi, già pre allertato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  109. Granatissimo1973 - 9 mesi fa

    E vorrei anche vedere che non si fosse sentito qualche urlo dallo spogliatoio…mi stupisco che qualche giocatore non sia stato preso a seggiolate sul groppone….4 pappine dal Lecce davvero nemmeno il borgorosso football club allenato da Alvaro Vitali. Altro che a lavorare dovrebbero andare…lavori forzati nella Guyana francese

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  110. massimo.buff_2491189 - 9 mesi fa

    Buongiorno.
    Mi duole ripetere un concetto espresso prima.
    Ci sono ben altre ragioni che hanno portato 11 giocatori ad essere 11 … non so nemmeno come definirli tanti gli errori banali visti in campo.
    Gli stessi 11 non possono passare dal record punti (più quelli tolti da errori arbitrali da tutti riconosciuti) al record opposto di gol presi e prestazioni indicibili.
    Capirei se fossimo in Cina, ma a Torino… nessuno che possa chiedere a chi sa cosa c’è realmente dietro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 9 mesi fa

      leggi qui sotto e vedi tu se puo’ essere plausibile

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  111. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 9 mesi fa

    Fratelli ho trovato qualcosa in giro sui giornali:

    sulla nottata:
    “Urla nello spogliatoio. Tant’è che gli inservienti del Lecce si sono fatti bonariamente scappare una frase: «Mai sentito niente del genere». La cronaca di un pomeriggio di autentica follia (in campo, ovviamente) è sconcertante ma significativa. Sono volati gli stracci lontano dagli occhi ma non dalle orecchie. Tutto è cominciato al termine della partita. Cairo, Comi, Bava, Barile e Moretti (tutto lo staff dirigenziale) sono piombati nello spogliatoio prima che arrivasse la squadra. I giocatori ancora in campo spaesati a guardarsi attorno e a cercare di chiedere scusa ai tifosi. Mazzarri, invece, era già dentro. Poi, ad uno a uno, sono rientrati tutti ed è cominciato un “caldo” faccia a faccia dove tutti hanno detto tutto.
    Cairo ha parlato per qualche minuto con Mazzarri, poi tutti e due hanno cominciato a discutere animatamente con i giocatori che con ogni evidenza avevano qualcosa da rimproverare a società e tecnico. Ma c’è chi dice che sia stato lo stesso allenatore a chiedere ai suoi giocatori di chiarire la loro posizione con la società. Non è una novità che a molti di loro sia stato promesso (Cairo sostiene che sia stato Petrachi) qualcosa poi non mantenuto. Le voci sono tante. Troppe. La conferma che qualcosa di rumoroso è accaduto arriva dalla dinamica della vicenda e dalle testimonianze di chi la vorava negli spogliatoi.” (tutto sporc)
    sul futuro allenatore:
    “Moreno Longo chiamato a traghettare il Torino sino a fine stagione. Sarà lui con ogni probabilità a prendere per mano i granata fino al termine del campionato. Per la prossima stagione invece c’è l’idea Eusebio Di Francesco. Uno scenario che può diventare più concreto nelle prossime settimane. Il Torino si affida a Longo. E pensa a Di Francesco per il futuro…” torino granata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 9 mesi fa

      Fosse così sarebbe una carognata di Cairo verso Longo, messo li fino a giugno come maalox per la piazza e poi messo alla porta per far posto a un altro. Spero siano invenzioni giornalistiche perché in caso contrario il rapporto con Longo inizierebbe nel peggiore dei modi: sei fai bene ti caccio, se fai male pure e me ne sbatto se ti sei bruciato la.piazza alla quale più tieni. Mah! Scenario che fatico a credere anche perché vorrebbe dire che Moreno non si renderebbe conto di nulla…mah!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. prawn - 9 mesi fa

        per una volta siamo d’accordo Mimmo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  112. Tor zone - 9 mesi fa

    I presidenti delle societa di calcio di oggi lo fanno tutti per interessi economici e di immagine (che favoriscono quelli economici).
    Cairo è un presidente che dall’era Ventura in poi ha fatto crescere il valore capitale del toro in maniera indiscutibile.
    Il monte ingaggi è quindi cresciuto e la scelta è stata confermare la rosa pensando di poter entrare tra le prime 7 stabilmente. E fare più soldi.
    Nei casi virtuosi c’è un buono scambio tra presidente e tifosi, che godono dei risultati della squadra e si divertono con questo che è il più bel giocattolo che esiste: il pallone.
    Annata 2019-20
    Prima disgrazia il Wolves.
    L’eliminazione costa diversi problemi al gruppo: con 6 partite infrasettimanali in meno la rosa risulta lunga e diversi giocatori fanno troppa panchina; paghi la preparazione improvvisata; caso Nkoulou.
    Ne conseguono risultati altalenanti ma l’ambiente non è quello dello scorso anno.
    Si aggiungano i daspo e la bomba carta e tu capisci che ormai la situazione è esplosa.
    Il Cairo tuttofare paga anche la scelta di non avere collaboratori se non il solo Mazzarri.
    Mercato di gennaio quindi per sfoltire la rosa,trovare i soldi per la prossima rata di Verdi e giocare per valorizzare giovani come Bremer Lyanco Millico Edera Aina, prossime plusvalenze necessarie per continuare a crescere.
    20 giocatori per 16 partite rimaste sono sufficienti: con i rientri di Ansaldi Baselli è Zaza e un nuovo allenatore oscilla tra la salvezza tranquilla e riportarti a lottare per il 7imo posto.
    Basta che si torni però a tifare toro.
    Se stiamo a godere solo quando si tagliano le teste va a finire sempre peggio.
    Forza toro sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. saettadallimite - 9 mesi fa

      Questa è una disamina delle dinamiche concrete che hanno portato ai problemi attuali del Toro, su quest’analisi non ci piove. Ma tutti questi problemi prima o poi si sarebbero verificati, con una gestione improvvisata e poco saggia e professionale da parte della società Torino Calcio. Non deve diventare una scusante per Cairo o per Mazzarri, per nessuno. L’Atalanta più andiamo avanti più diventa e deve diventare la pietra di paragone, società medio-piccola con un presidente discretamente ricco ma non molto più di Cairo (con un peso mediatico infinitamente inferiore a quello di Cairo) ma con molte più ambizioni sportive. Teniamo la barra dritta noi tifosi, dobbiamo chiedere a Cairo molto di più in termini di ambizione, altrimenti di farsi da parte. Da un po’ di tempo non parla più di progetti per il futuro, ha smesso di fare proclami. La cosa preoccupa e agita i tifosi. Il problema vero del Toro è questo. Un saluto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. suoladicane - 9 mesi fa

        tanto dopo i proclami non fa mai un cazzo, deve aver capito che ormai lo hanno sgamato quasi tutti…….non si fa nè sentire nè vedere qunado non c’è una prima pietra da posare, una folla da arringare, un merito da usurpare
        ……DIREI BENE!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. saettadallimite - 9 mesi fa

          Purtroppo hai ragione, concetti esposti in modo crudo ma veri

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  113. bergen - 9 mesi fa

    Un quotidiano sportivo torinese, che oramai sta al suo fondatore scomparso a Superga un po’ come Pierino la peste sta a Benedetto Croce, si illanguidisce nella edizione odierna raccontando di un energico faccia a faccia che si sarebbe svolto tra società e giocatori negli spogliatoi di Lecce, quasi favorito da VM come in una specie di gruppo di auto aiuto.

    Ora il Merk Felt del Salento sarebbe un addetto agli spogliatoi, a riconferma del livello della testata (rimediabile incentivando un onorevole ritorno all’agricoltura).

    Viene però da riflettere su quanto malcontento si sia accumulato, che spiegherebbe in parte l’involuzione di molti elementi, al di là delle colpe e delle incapacità di VM.

    La radice del problema resta la società, priva di un’identità e di una direzione precisa, che costantemente mostra i suoi limiti strutturali.

    Scrissi con grande anticipo che, a intuito, l’uscita di Petrachi sarebbe stata la rogna dell’anno.
    Per la società l’ex DS é diventato un’alibi.
    Quel che sta emergendo a mio parere fa capire non soltanto il contributo che Petrachi ha dato in questi anni ma offre anche una prospettiva delle ragioni per cui ha voluto andarsene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  114. Muller 66 - 9 mesi fa

    E’ incredibile che qualcuno creda ancora alla favola che i giocatori giochino contro il tecnico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 9 mesi fa

      sarebbe gravissimo,anche se credo sia già successo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Stufodellamediocrita' - 9 mesi fa

      Visto come hanno NON giocato contro Atalanta e Lecce il dubbio viene…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. r.ponzon_13686323 - 9 mesi fa

      Meno male che ci sei tu che sai tutto, Muller 66

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  115. rogozin - 9 mesi fa

    Andiamo benone! C’è chi suggerisce la formazione ad un allenatore che ancora non c’è. Allora mi porto avanti: Longo vattene!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 9 mesi fa

      Ahahah Ahahah! Vero!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 9 mesi fa

        Io mi porto avantissimo…
        Longo insensibile perché non fai giocare i canterani??

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  116. fabricd_14160191 - 9 mesi fa

    Giudizio negativo sulla vicenda. Più che un traghettatore fino a fine stagione avrei preferito qualcuno che potesse utilizzare questi mesi per “arrivare preparato” al prossimo campionato. Di Francesco subito!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

      Di Francesco non può allenare in Serie A quest’anno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabricd_14160191 - 9 mesi fa

        Vero… mi era sfuggito il particolare! grazie x la nota!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

          😉

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  117. Fiammetta - 9 mesi fa

    Longo al posto di Mazzarri… non mi sembra che ci sia un salto di qualità significativo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

      Ma magari arriva la scossa che serve, si ricuce lo strappo con i tifosi, arriva un po’ di serenità e di fiducia nei propri mezzi, inizia a venirgli propinato un sistema di gioca che possa tornare a farli divertire. E si riparte!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  118. gianni bui - 9 mesi fa

    Faremo prima o poi come i Kansas City Chiedo che hanno vinto il SupeeBowl dopo 50 anno?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Guevara2019 - 9 mesi fa

      A Torino è impossibile,se è veramente il famoso calciatore degli anni 60-70.lo dovrebbe sapere che dopo Orfeo Pianelli,l’irripetibile,arriveranno solo dei sola a Torino,l’altra parte della sponda avrebbe voluto farci sparire…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Héctor Belascoarán - 9 mesi fa

      Noi possiamo fare la mossa Kansas City… ma, come tutti sanno, non si può fare la mossa Kansas City senza il morto… ecco perché facciamo fuori Mazzarri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  119. valex - 9 mesi fa

    Da due ore non ci sono aggiornamenti.
    Sono le 12:30 Comi ha già le forchette in mano e aspetta gli antipasti. Lo rivedremo verso le 16 quando avrà finito il pranzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

      E’ tutto fatto, valex. Stanno solo discutendo dettagli contrattuali, forse anche col Frosinone. Credo che già nel pomeriggio Longo dirigerà il primo allenamento al Fila.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. valex - 9 mesi fa

        Speriamo. Ora però faccio anch’io come Poldo-Comi. Vado a magnà!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  120. Stufodellamediocrita' - 9 mesi fa

    Personalmente dico che Mazzarri andava esonerato molto prima perché i segnali erano inequivocabili molto tempo prima che arrivassero le batoste storiche con Atalanta e Lecce; però quello che mi lascia ancor più perplesso è che la squadra, proprio contro Atalanta e Lecce, è parsa assente del tutto in campo, ieri ancora di più, altrimenti non si spiegano passivi così pesanti. C’è qualcosa che no riusciamo a comprendere dall’esterno, se fosse solo che giocavano contro WM allora già da sabato prossimo, chiunque sia il nuovo allenatore, dovremmo vedere qualcosa di molto diverso.
    Per quanto riguarda la scelta del nuovo allenatore, sinceramente non c’è molto su piazza: anche qui però la Società dimostra la sua approssimazione, sono passate già più di 12 ore dall’ennesima disfatta ed, a parte l’inutile intervista a Comi, nessuna nota ufficiale. L’impressione è che il peggio deve ancora venire…ed è tutto dire…
    Comunque chiunque arrivi in panchina dovrà avere il sostegno per fare quei 13-14 punti che servono per salvare la categoria; del bel gioco o di altre menate ora non m’interessa, anche 14 0-0 col pullman davanti alla porta, basta che ne usciamo senza ulteriori danni a parte l’aver perso la faccia ed esserci resi ridicoli davanti a tutta Italia e non solo. Grazie Cairo!
    Quando andrà via lui non sarà mai troppo tardi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  121. Karmagranata - 9 mesi fa

    Il farlocco presidente ha comunicato l’esonero di mister palle di ghisa. Ora manca l’annuncio della messa in vendita della società. SSFT!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  122. alessandro.procacc_3469169 - 9 mesi fa

    Ovviamente il problema più grave è nella società che è sparita negli ultimi 7-8 mesi.
    Cambiare il tecnico temo non sia sufficiente. Anche se ci sono problemi da inizio anno che non sono mai stati affrontati (vedi gol presi su calcio d’angolo con una marcatura a zona imbarazzante, centrocampo in palese difficoltà con due soli elementi centrali) c’è anche un grave deficit fisico forse dovuto ad una preparazione decisamente approssimativa.
    Inoltre Longo non ha esperienza e in una situazione così compromessa non penso sia la persona adatta. Non mi piacciono gli altri profili papabili ( De Biasi, Ballardini, Prandelli, … ) ma sicuramente sanno gestire la pressione.
    Sarà dura fare i punti necessari a salvarsi. Speriamo per una volta di remare tutti nella stessa situazione. SEMPRE FORZA TORO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  123. EraldoPecci - 9 mesi fa

    Ci sono svincolati in giro? Forse la nomina di un nuovo mister dipende da quello…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  124. 6969 - 9 mesi fa

    Mazzarri non unici colpevole ma giusto che paghi le scelte sbagliate estive, Verdi Laxat e riscatti fatti fare. Avanti un altro e che Dio ce la mandi buona.Lianvo centrale e difesa a quattro, Verdi esterno di centrocampo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  125. Guevara2019 - 9 mesi fa

    Non ho idea se Longo avrà successo,così con immenso ritardo non potevamo andare più avanti,visto e considerato il suo passato granata i migliori auguri di buon lavoro,rimettere in carreggiata il Toro è diventato un’impresa titanica.

    Ma essendo un cuore granata l’ambiente gli vorrà bene!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  126. guidopernigott_484 - 9 mesi fa

    Stravedo per Longo,ma qui serve uno specialista per casi gravi….tra le opzioni avrei scelto Ballardini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  127. blubba - 9 mesi fa

    A mente fredda la scelta del nano di nn comprare nessuno a gennaio ha una logica. Perché spendere per un allenatore ke sai ke nn rimarrà il prossimo anno l unica cosa ke nn ha calcolato ė che questo in usato momento nn può allenare più la squadra perché vė evidente già dabre quattro partite Fable nn la ha più in mano direi almeno da Verona ė cambiato tutto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

      Se questo ragionamento fosse giusto, avrebbero dovuto bloccare anche le cessioni. Invece…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  128. Forza Toro - 9 mesi fa

    Spero che Longo lanci subito Lyanco centrale con Nkoulou. Izzo terzino destro, Bremer potrebbe anche fare il terzino sinistro. Credo dovrebbe giocare con il 4 3 3, Magari con Ansaldi Baselli Lukic a centrocampo, davanti Belotti, Verdi e come terzo Edera se la gioca con Berenguer. Millico mi pare acerbo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. valex - 9 mesi fa

      Prima di ipotizzare la formazione aspettiamo che l’allenatore sia davvero Moreno Longo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. irruenza - 9 mesi fa

      Longo predilige il 3-5-2 ( e magari finalmente vedremo Ola-Aina esterno a centrocampo e non più a fare danni in difesa)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Donato - 9 mesi fa

      Ciao Forza Toro !!!
      Ansaldi, Baselli…. infortunati ancora per un bel po’ immagino.
      Edera se la gioca con Berenguer?? Ma dici sul serio? Con tutto il rispetto Berenguer qualcosa ci ha fatto vedere, è sempre tra i più propositivi anche quando gioca male. Edera, cosa abbiamo visto? Nulla direi. Lyanco per me è un giocatore valido ma troppo spesso infortunato e Nkoulu ieri sera doveva essree preso a calci, senza voler ricordare lo schifo di questa estate e l’ammutinamento nella finale per l’EL.
      Qualcosa di grosso è successo dopo Sassuolo e dubito che Longo possa fare qualcosa. Con Petrachi si filava dritto, evidentemente Biava, con tutto il rispetto, non gode della stessa considerazione.
      Spero che tra un mese non sia necessario richiamare walterone

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  129. Granata DOCG - 9 mesi fa

    Mazzarri non mi è mai piaciuto, anche nei momenti positivi, giusto paghi lui per primo perché è lui che mette in campo la squadra. Che sia l’unico colpevole però no. I giocatori vanno in campo e non possono fare gli offesi come i bimbi sgridati dai genitori quando vengono sorpresi in flagrante. Sono professionisti ottimamente remunerati, devono avere rispetto! Io sarei stato licenziato da tempo. Cairo; che non gli importi del Toro come tifoso ne sono strasicuro ma io non ci credo che non gli importi del Toro come azienda. E’ sua e gli fa guadagnare. Smobilitarla e portarla in B, perché ? Se andassimo in B, Belotti non varrebbe più 100 ma 50 e quindi ci perdi e così tutti gli altri. Il bonus retrocessione ? non ci credo. C’e’ qualcosa che ci sfugge ed onestamente la cosa preoccupa molto.
    Facciamo 13 punti intanto. Io in B non lo voglio mai più vedere il TORO!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  130. gallo belotti - 9 mesi fa

    Certo che chiunque venga deve avere un bel coraggio per venire in sta squadra in sta situazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  131. spiritolibero - 9 mesi fa

    Io di questa storia che Cairo non ha pagato l’ingresso in europa league ai giocatori non ne sapevo niente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  132. CairoGameOver - 9 mesi fa

    Moreno non accettare, non diventare l’ennesimo yes man di questa società di gobbi dipinti da imprenditori.

    Sii il primo tecnico del toro post cairo, non di sta roba fucsia qua.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  133. Aletoro - 9 mesi fa

    Sulla Gazza dicono Longo, De Biasi o Ballardini. Speriamo solo non sia De Biasi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  134. Mestregranata - 9 mesi fa

    Buona fortuna a Longo se sarà il nuovo mister. Ai giocatori invece fuori gli attributi che si gioca nel Toro.FVCG.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  135. Spliff - 9 mesi fa

    Uolter ha sempre saputo mettere squadre che non prendevano imbarcate.. Poi può piacere o meno (diciamo che siamo abbastanza tutti d’accordo sul meno visto il gioco propositivo e spumeggiante).

    L’unico modo per Cairo di salvare la situazione di cui è l’unico artefice sarebbe stato di fare un mercato di gennaio come quello del primo anno di Petrachi.. Petrachi che è un farabutto, un delinquente. Ma come rigavano dritto nello spogliatoio.. Bava si è dimostrato inesperto..

    Puoi anche lavorare sulla testa dei giocatori, ma qua la situazione è molto più profonda e grave.. Oltre al fatto che questi non hanno un briciolo di amor proprio come persone.. Si salvano i soliti..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  136. Sandro - 9 mesi fa

    Nonostante il fatto che si minimizzi la bega Blackstone sta deviando l’attenzione del verme su altre strategie,e comunque finirà ormai in Rcs vogliono la sua testa x aver esposto la compagnia a un rischio del genere. Con tutti i nemici che si è creato dopo questo ridicolo delirio di onnipotenza il toro è l’ultimo dei suoi pensieri. Non gliene fotte talmente un cazzo che non fa nemmeno una conferenza stampa per dire qualcosa,qualunque cosa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  137. Rimbaud - 9 mesi fa

    Comi ha rilasciato più interviste questa settimana che in tutta la sua carriera.
    Che sia il prossimo gettato al pubblico ludibrio e colpito da mannaia?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  138. pasastabala - 9 mesi fa

    Ho l’impressione che il problema, più che riferito a Mazzarri, sia l’ammutinamento della squadra contro la Società per motivi che all’esterno non sono chiari e che difficilmente verranno diffusi. Se così è prepariamoci al peggio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gisncarlomareng_13974210 - 9 mesi fa

      Ammutinamento?! Sarebbero da linciare,visto che lo stipendio lo prendono,ste merde!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  139. TOROPERDUTO - 9 mesi fa

    Purtroppo il calcio professionistico è questo.
    Cairo non ha pagato il premio qualificazione El, dal mio punto di vista peraltro giustamente, ed i giocatori hanno cominciato a litigare.

    Su Cairo si è detto tutto e tutto giusto.

    Ora diciamo anche che i giocatori sono delle merde

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  140. faina76 - 9 mesi fa

    Io fossi Moreno direi di no. È il classico nome dato in pasto ai tifosi per tranquillizzare la piazza. Tanto la prossima estate ci ispiriamo a Ferruccio Novo inserendo un giocatore forte come Verdi. Un bel tacer non fu mai scritto. Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  141. policano1967 - 9 mesi fa

    personalmente reputo longhi inadatto a gesti questa situazione.inesperto in tt.ennesimo errore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  142. sc.marco7_12789827 - 9 mesi fa

    Ma potrebbe essere che Il problema non sia (solo) l’allenatore ?… Mazzarri per carità era ormai incompetente a mio avviso , ma in realtà è la squadra!….è lo spogliatoio che si è diviso e per sola colpa di Cairo, poichè si sono rotti gli equilibri,soprattutto stancati di non essere pagati come da accordi ben definiti (non parlo degli stipendi…almeno spero) e di promesse mai mantenute, vedi il filadelfia, sul rinforzare la squadra stessa per ambire più in alto e così via…..in parte li comprendo, ma non li giustifico ovviamente ! non è un alibi !….quindi mi chiedo….ma se la squadra è contro la società ….quale allenatore potrà mai resuscitarli???? secondo me manco Mourinho potrebbe….poi magari mi sbaglio ,cmq….. le mie ovviamente prendetele come futili favole della buonanotte o semplici e banali supposizioni ……un saluto ….e FVCG sempre 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  143. altoro - 9 mesi fa

    Finalmente ! Fuori dalle palle l’arrogante e spocchioso Mazzarri ! Moreno Longo è un autentico “Cuore Toro” per cui, aldilà della modesta esperienza in Serie A con il Frosinone, condivido la sua nomina alla guida tecnica della squadra granata fino al termine della stagione. A Giugno la Società valuterà il suo operato e quello della squadra e prenderà le sue decisioni tracciando un bilancio a consuntivo della stagione in corso e in prospettiva della prossima. Quindi Forza Moreno Longo !
    Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  144. Toro Forever - 9 mesi fa

    Chiunque arriverà dovrà lavorare sulla testa dei giocatori, per restituire loro un po’ di fiducia e autostima. Ne sarà capace? Speriamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  145. maurobacci.m_8464211 - 9 mesi fa

    Grazie Cairo per averci tolto la gioia di tifare per la Ns squadra per averci illuso anche quest’anno che potevamo finalmente sognare . Lo scorso anno pensavamo che finalmente avevamo una squadra quadrata capace di giocarsela con tutti. Bastavano alcuni piccoli ritocchi e avremmo completato l’opera. La smetta di prenderci in giro. Non sarà Moreno Longo a portarci quella luce che speriamo . Oramai è evidente come la NON organizzazione alla fine presenti il conto salato. Di colpo siamo ritornati agli anni anni dove gli allenatori venivano esonerati alla vigilia della prima di campionato per camuffare errori suoi . A quel tempo in qualche modo lei aveva ancora credito e in parte giustificato dalla non esperienza . Oggi non più..dopo 15 anni siamo tornati indietro di colpo a quell’inizio..Ammettere i propri errori non basta piu E’ arrivato il momento di passare la mano a qualcuno che , forse non ci porterà in Champions, ma che almeno abbia a cuore un progetto quantomeno sincero . La Torino granata la ricorderà per averci salvato dall’estinzione ma anche per averci svuotato di ogni identità..Penso che non possa riconoscere la pazienza dimostrata da questa gente che malgrado tutto piange dentro e fuori per questo scempio…a questa pazienza e a questa gente da parte sua speriamo almeno un gesto di gratitudine che non sia un nuovo allenatore ma una nuova proprietà o nuovi azionisti che possano dare non solo lustro ma prima di tutto serietà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  146. Donato - 9 mesi fa

    I veri responsabili di questa situazione sono i giocatori. Mazzarri paga colpe sue tattiche e soprattutto l’aver difeso la squadra anche quando era indifendibile. La sequenza di infortuni non ha aiutato ma gente come Meitè , Ola Aina, dovrebbero vergognarsi di prendere lo stipendio.
    In queste ultime due partite non è Mazzarri ad essere sceso in campo ma un manipolo di sfaticati scadenti e presuntuosi. A parte il Capitano e Sirigu oltre che un volenteroso e promettente Millico è stato uno spettacolo indecente. Se l’anno scorso erano fenomeni e adesso sono dei brocchi evidentemente hanno smesso di lavorare e si sono messi in modalità facciouncazzo.
    Adesso arriva Longo, senza nessuna esperienza di serie A a gestire questa situazione. E’ il segnale di una resa che è apparsa evidente col mercato appena chiuso.
    Ai tifosi dico poi, ricordatevi di quando Sirigu e Belotti hanno detto che all’Olimpico era difficile giocare coi continui mugugni, che non si sono arrestati nemmeno dopo la vittoria di Roma.
    Pagherà Mazzarri che certamente ha delle colpe, ma i veri responsabili delle vergogne di queste ultime domeniche saranno regolarmente in campo sabato. Senza DS poi non si va da nessuna parte
    Buon Longo a tutti !!!
    FVCG !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  147. Salvatoro - 9 mesi fa

    Auguro buona fortuna per il futuro agli allenatori veri…..non sicuramente a Mazzarri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  148. valex - 9 mesi fa

    La velocità della società a prendere la decisione è pari alla velocità che hanno in campo i vari Meité, Ola Aina ecc…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 9 mesi fa

      Presumo che attendano che Longo si liberi dal Frosinone e che questi non chiedano soldi per liberarlo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. valex - 9 mesi fa

        Secondo me stanno facendo pressioni su TdG affinché sia lui a dimettersi e così risparmiano sullo stipendio. Magari gli daranno una buonuscita una-tantum per calmare le acque.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  149. Pimpa - 9 mesi fa

    Naturalmente verrà fatta la scelta peggiore,più insensata e dettata solo dalla volontà di risparmiare.
    Quando si trattò di scegliere qualcuno al posto del mandriano io mi schierai apertamente a favore di Longo,ma la situazione era diversa rispetto a quella attuale,molto diversa.
    Non penso che nello sfascio totale in cui naturalmente versa la società uno come Longo possa servire a granché, se non a trascinare questa massa di cialtroni verso la fine del campionato.
    Perché non prendono Allegri? O Guidolin?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 9 mesi fa

      Perchè costano , ma fosse anche il secondo poi cairo dovrebbe garantire una cosa che non è solito garantire : cacciare i soldi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  150. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

    Altro sito parla di comunicazione dell’esonero già inviata a Mazzarri questa mattina alle 9.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  151. Mestregranata - 9 mesi fa

    Sapere se Longo possa essere il medico dei nostri mali penso sia cosa ardua. Il male ormai è la società Società che non ha un organigramma di professionisti.Basti pensare ad aver promosso bava.Io che vivo il Venezia in serie D ho visto arrivare un certo Perinetti che conosce il mondo del calcio da quando è nato e portare i giocatori giusti e il mister adatto e farci salire in serie Bper poi arrivare 5 in 2/3 anni. Abbiamo bisogno di un professionista conosciuto che ti possa far entrare in certi salotti ed aprire certe porte con procuratori e presidenti per arrivare con vie preferenziali al tuo scopo. La società è carente se non assente in tutto questo. Il presiniente è l’artefice di tutto. Prima le fondamenta solide bisogna costruire e per ultimo il tetto. Un annata disastrosa può spazzare via il tetto però poi si può ripartire a costruirlo dal solaio.il Toro qui si è seduto fino alle fondamenta ci rimane solo la nostra storia con questa presidenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  152. Il Toro è Lui....... - 9 mesi fa

    Sono un tifoso di Taranto, e ieri ero allo stadio (purtroppo impegni di lavoro non mi consentono di seguire il mio TORO altrove), e mi sono letteralmente vergognato, ho visto una squadra che in campo non sapeva cosa fare (ma questo dal primo minuto), una squadra senza idee, palloni buttati via allo sbaraglio.
    Io sono pienamente d’accordo con il cambio di allenatore, e Longo ha tutta la mia stima e ammirazione, per questa ragione gli consiglio di fare molta attenzione a Cairo, un presidente accentratore, che ama circondarsi di gente che sa solo dire signor sì, un presidente che non delega ma che decide solo e soltanto lui, e quando le cose non vanno per il verso giusto scarica le colpe agli altri (vedi il caso Petrachi)
    Concludo dicendo che mai come quest’anno mi sono sentito così umiliato dalla mia squadra del cuore (nemmeno nel giorno del fallimento), ma ciò nonostante il mio cuore spezzato resta e resterà sempre GRANATAAAAAAAAA un saluto a tutti voi e sempre FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  153. ale - 9 mesi fa

    Prendiamo un allenatore cuore toro come lo erano: Claudio Sala, Rampanti, Lido Vieri, Zaccarelli, Ezio Rossi, Camolese, Lerda. Tolto Camolese un disastro generale.
    Per allenare il Toro serve un allenatore esperto e competente.
    Longo è una brava persona un Cuore Toro ma ha allenato in B un anno a Vercelli e l’altro a Frosinone con risultati più che mediocri.
    Basta con la storia del Cuore Toro, avanti con gente competente che costa sicuramente di più ma che può dare una svolta ad una squadra assurda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MiTTico - 9 mesi fa

      Ale, Longo a Vercelli ha ottenuto buoni risultati salvando la Pro che non aveva (almeno fino al mercato di Gennaio) un organico adatto alla B.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ale - 9 mesi fa

        Provedel Mammarella Bianchi Vives, sinceramente mi sembravano un lusso per la B

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gallochecanta - 9 mesi fa

      Direi che i risultati di Longo in serie b sono stati eccezionali, non mediocri.
      Si è salvato con la Pro Vercelli con una squadra oscena, poi regolarmente retrocessa in c e oggi nei bassi fondi della stessa.
      Con il Frosinone ha centrato la promozione, dopo che la società falliva il risultato da tre anni, sempre con i medesimi giocatori, con una pirotecnica finale contro il Palermo.
      Merita fiducia non disfattismo cosmico.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. suoladicane - 9 mesi fa

      con camola il toro non ha fatto male, ricordo anche un’impresa che è passata alla storia, il derby del 3-3- e della famosa buca di maspero
      con zaccarelli idem, se nel 2005 siamo saliti è perchè grazie a lui si è passati allo spareggio con il perugia
      gli altri avevano tutti delle squadre sinceramente non all’altezza del campionato in cui giocavano e quelli che sono subentrati non hanno avuto un intero girone da disputare;
      la rosa non è assurda, la rosa è mal gestita e male allenata!
      quello che è assurdo è stato fare il calciomercato mandando via gli scontenti e poi appena chiuso licenziare l’allenatore; questa mossa arriva con un girone di ritardo, il testadighisa andava licenziato dopo la sconfitta in casa con il lecce, c’erano tutti gli indizi di una stagiona disastrosa, c’erano tutti gli appigli perchè già alla terza di campionato aveva fallito tutti gli obiettivi (coppetta esclusa, ma ce l’abbiamo quasi fatta!!!)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. SIMOLINCE - 9 mesi fa

      Gattuso? Gotti? Inzaghi? Cosa hanno allenato prima di fare ciò che stanno facendo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. checktoro - 9 mesi fa

      Scusa, ma lasciamo da parte Sala e Zaccarelli , il primo sfioro’ la salvezza cui fu chiamato dalla primavera facendo giocare (e bene molti suoi ragazzi Cuttone, Bertoneri, Catena , Sclosa ecc ) , il secondo ci portò in A ma poi fu fallimento. Guarda il cuore solo non serve ma molti col cuore erano e sono anche competenti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  154. Pacman - 9 mesi fa

    Credo che Mazzarri pagherà per colpe probabilmente di altri: società e giocatori. Ho come la sensazione che lui si sia trovato in mezzo a qualche casino. La squadra non può essersi imbroccherà così a questa maniera!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  155. SiculoGranataSempre - 9 mesi fa

    Che tristezza. Lenti lenti lenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  156. Onda Granata - 9 mesi fa

    Qualche giorno fa furia granata scriveva di un corteo Cairo vattene, esiste quest’intenzione?qualche tifoso ne sa di più?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchiamaniera - 9 mesi fa

      Ragazzi,non è che debba esserci un comunicato ufficiale,basta presentarsi davanti allo.stadio alle 16 sabato.pomeriggio!Se intasiamo c.so Agnelli(puah!!!),riempiamo Piazza d’armi e facciamo un cordone che arriva fino al Fila qualcuno se ne accorgerà,no?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. irruenza - 9 mesi fa

      eh certo… il miglior modo per dare il benvenuto al nuovo allenatore…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vecchiamaniera - 9 mesi fa

        Eh certo…il ritrovo è per manifestare contro la società non contro il nuovo allenatore!poi chi vuole entra allo stadio a sostenere squadra e nuovo allenatore,se vuole.Gli altri di tornare a casa o proprio non venire e continuare a contestare tutto è tutti seduti in poltrona,come sempre

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Onda Granata - 9 mesi fa

        Se non sbaglio è l’undicesimo cambio di panchina da quando Cairo si è preso il nostro Toro, lui da editore conosce il potere dei giornali e televisioni meglio di chiunque altro, gioca a spostare l’attenzione attraverso il cambio allenatore. E Longo si troverà, come altri allenatori prima di lui, a non avere una situazione sviluppabile, in un modo o nell’altro come ha sempre fatto Cairo troverà il modo per disinnescare il potenziale rendendolo debole in qualche sua parte.

        Pensa a Petrachi, sul più bello, ovvero l’altr’anno quello andato meglio in 15 anni!!! Cairo rifiuta di aumentare l’ingaggio al ds l’unico elemento della società con qualche merito effettivo e permetti che si crei una ferita complicata da rimarginare… tu Cairo..tto come era scritto a Lecce ieri (e bisogna aspettare i cartelli dei tifosi nelle altre città purtroppo).

        è 13 anni che sostengo la tesi del meglio lui di un altro, dandogli fiducia, come tanti tifosi, ma dopo quel che sto vedendo in questo 2019 2020 penso che Cairo sia qui per fare i suoi personali interessi economici e che questi non coincidano con i nostri, un lungo percorso di crescita per lui e le sue imprese e una lunga sequenza di insuccessi e decrescite nostri:

        quelli sportivi

        – media del dodicesimo posto in serie A da quando è presidente

        strutturali

        – Filadelfia in uno stato larvale rispetto a un qualsiasi progetto rispettoso del Grande Torino
        – lo stadio di proprietà o una rivisitazione del rapporto col comune per lo stadio Olimpico Grande Torino e dei potenziali sviluppi dimensionali e commerciali, non sappiamo neanche cosa significhi

        ambientali societarie

        – curva Maratona maltrattata e resa orfana di una buon parte delle sue radici
        – curva Primavera lasciata a correre rischi in modo vergognoso
        – assenza totale di figure relazionali tra la società e il nostro mondo, noi tifosi
        -assenza totale di figure garantiste che rappresentino il Toro in modo leale e non presidenzialista come Comi
        – lo sviluppo delle giovanili in un’unica sede, in una cittadella granata, dove si possa comprendere cosa vuol dire il granata in questa città, dove si respiri il granata, dove si possa seminare per mantenere in salute lo spirito del Toro

        Da quest’anno ripeto per me i dubbi lasciano il posto a una sequenza di fatti clamorosi ai danni del Toro e quindi alle mie emozioni di cui Cairo, presidente assolutista è il responsabile numero 1

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  157. Onda Granata - 9 mesi fa

    Una grande manovra, indiscutibile, aspettare il gong della chiusura mercato per sostituire l’allenatore e non dover impegnare neanche un centesimo per il bene del Toro, anche stavolta presidente di non so chi e cosa, mio non lo è più a questo punto, è riuscito a offendere i nostri sentimenti.
    Fumo negli occhi con un nuovo allenatore ora e altri due anni di nuovo progetto che non porterà, per l’ennesima volta, dove ci vorrebbero fare credere.
    Per come la vedo io è ora di iniziare noi tifosi un percorso duro di contestazione intelligente ed esigente, Cairo è lì per assicurare un Toro inchiodato a centro classifica che perde storia, rispetto, amore e quindi tifosi anno dopo anno.
    Non glielo lasciamo fare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  158. Nero77 - 9 mesi fa

    Ancora a temporeggiare?Stanno trattando sulla buonuscita del toscano?Casomai risparmiare qualche centinaia di migliaia di euro..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  159. blubba - 9 mesi fa

    Spero ke morenibse arrivabridiabuna cosa essenziale k si sta perdendo in questa società ,in senso di appartenenza al maglia ke indossano, alla storia del club. Tutte cose ke stanno sparendo per colpa nn solo di Mazzarri ma anche del signorotto ke vuol strafare senza ottenere in 15 anni nulla se nn la ricostruzione parziale del fila la e manco per merito suo. Servono quattro vittorie per salvarsi ki nn ra un questa direzione bė pregato di accomodarsi all’ uscio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SIMOLINCE - 9 mesi fa

      Se non hai tempo di scrivere, non scrivere.. Oppure rileggi e correggi gli errori che nemmeno il t9 sa decifrare, ed elimina le k che in Italia non si usano. Grazie.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  160. Antoniogranata76 - 9 mesi fa

    Premessa: non mi è mai piaciuto Mazzarri come allenatore, ma ancora meno come persona ,arrogante, borioso,mai umile, Filadelfia sempre chiuso,uno che chiede scusa solo ad i veri tifosi (chi è costui per giudicare chi sono i veri tifosi e chi no),non credo che le colpe maggiori siano le sue (ne ha comunque una buona parte),detto questo, FINALMENTE,anche se molto in ritardo, è stato rimosso dall’incarico. Longo andrebbe bene secondo me per fare quei 12 13 punti per salvarsi (perché l’obiettivo è quello),dopodiché il prossimo anno,prepariamoci alle cessioni di Izzo, Nkoulu ed a quelle più dolorose(almeno per me) del Gallo e di Sirigu. Io comunque coltivo ancora la speranza ( magari vana ) che arrivi qualcuno a salvarci da Cairo, qualcuno che non dico deva farci lottare per lo scudetto, ma che ci collochi stabilmente tra le prime sei o sette e che soprattutto ci restituisca la dignità ed abbia rispetto del Toro, dei valori che incarna della sua storia, della sua gente, SEMPRE SOLO FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  161. EraldoPecci - 9 mesi fa

    A prescindere che anche i giocatori dovrebbero avere un minimo di dignità … Non capisco due cose: 1. Perché Mazzarri non abbia rassegnato le dimissioni. 2. Moreno Longo, sicuramente sa cos’è il Toro, ma in situazioni come queste serve un tecnico con esperienza, con tutto il rispetto per Longo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  162. Daniele abbiamo perso l'anima - 9 mesi fa

    Capisco e condivido chi scrive che non sarà l’esonero di Mazzarri a risolvere tutti i problemi. Quelli potrebbero svanire solo se Cairo cedesse a un gruppo ambizioso e competente.
    Ma qualche problemino senza WM ce lo togliamo
    1 – Fine delle sue assurde conferenze stampa pre partita
    2 – Fine soprattutto delle sue allucinanti conferenze stampa post partita.
    3 – Fine delle figuracce di merda da 0 7 in casa a 4 a 0 in casa di una squadra che non vinceva in A dal 2012.
    4 – Fine (spero) dell’incapacità totale di costruire gioco in favore del tentativo di distruggere quello avversario.
    5 – Fine delle porte chiuse al Fila sempre
    6 – Fine dell’attribuzione delle colpe ai tifosi brutti e cattivi (dopo Bergamo disse di scusarsi solo con alcuni tifosi ! )

    Mazzari non era il Male assoluto del Toro
    Ma ci faceva stare male quasi sempre.
    Quando andrà via anche Cairo forse potremo di nuovo sperare in qualcosa di più di un tranquillo (si fa per dire ) anonimato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  163. valex - 9 mesi fa

    Io aspetterei un po’ a parlare di Longo, perché non sono ancora del tutto sicuro che braccino esoneri testadighisa. Ci sono in ballo tanti, tantissimi milioni, e sappiamo bene quanto il presiniente consideri il soldo come unica voce che conta nella gestione. Quando (e se) il tutto sarà ufficiale se ne potrà parlare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

      Se non fosse così oggi si sarebbero regolarmente allenati con Frustalupi. Il cambio di tecnico è cosa certa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. valex - 9 mesi fa

        Ragionevolmente è come dici tu, ma dal mandrogno mi aspetto sempre il peggio del peggio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Héctor Belascoarán - 9 mesi fa

      Se è vero il sospetto che abbiano, in realtà, già rinnovato in tempi non sospetti hai ragione.

      Se fosse così ballerebbero come minimo 4/5 milioni. WM non ci rinuncia di sicuro e a Ciccio Pasticcio elargirli a “gratis” potrebbe far venire l’orticaria.
      Bella sfida!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. valex - 9 mesi fa

        Il rinnovo in tempi non sospetti (e mai reso ufficiale) è anche la mia paura. Se davvero avessero rinnovato per due anni, contando lo stipendio all’allenatore e a tutto lo staff, al lordo delle tasse si parlerebbe di una decina di milioni. Te lo vedi il taccagno di Masio tirare fuori quella cifra per niente?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  164. suoladicane - 9 mesi fa

    Longo non credo abbia bisogno di suggerimenti, credo che tutta la tifoseria lo sosterrà perchè è uno di noi, auspico che
    1. apra le porte del FILA almeno due volte la settimana, qualcuno la prima volta prenderà dei fischi, pazienza, ma l’ambiente si ricompatterà subito e secondo me farà bene ai giocatori sentire che i tifosi sono vicini.
    2. cambi immediatamente schema perchè del 3-4-2-1 penso si siano rotti anche i giocatori, molto meglio il 4.3.3 così magari la difesa imbarca meno e si strappa anche qualche pareggio e qualche vittoria che ci terrebbero lontano dalla B
    SFT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  165. Alè Toro - 9 mesi fa

    Esonero a questo punto inevitabile. La società non potrà nominare tutti gli allenatori che ognuno di noi vorrebbe: alla fine ne deve arrivare uno. Longo mossa rischiosa ma se dovesse arrivare occorrerà il sostegno di tutti e forse un pó di pazienza e non so se la piazza sarà disponibile in tal senso….speriamo bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  166. massimo.buff_2491189 - 9 mesi fa

    Buongiorno a tutti.
    Innanzitutto i miei più sinceri auguri a chi verrà a condurre una barca che fa acqua da tutte le parti, impresa estremamente difficile.
    Se fosse Moreno (non scontato al momento, contratto Frosinone da risolvere, ossia soldi da scucire, Cairo?), a lui tutta la mia simpatia oltre agli inboccalupo.
    Ma … dannazione … non può essere così semplice.Lasciamo da parte schemi e bel gioco per un momento; da qui al nulla da ufficio indagini visto ieri c’è un abisso. Possibile che sia solo WM la colpa di tutto?
    Possibile che a nessuno degli 11, in particolare ai senatori, non sia mai partito un segnale verso le restanti amebe, anzi, quasi rassegnati ed adattati anche loro a tale nulla?
    Possibile che Verdi si infortuni camminando (e non sia invece l’unico a dare questo segnale ma al rovescio ovvero lasciando la barca)?
    Possibile che persistono situazioni strambe di altri lungodegenti (tolto forse il solo Ansaldi)?
    Possibile che calciatori non campioni ma pur sempre discreti, di colpo comincino tutti a ciccare i palloni, rinviare sull’avversario, smettere di marcare, passare a 5 metri e sbagliare????
    Insomma Redazione, possibile che non si possa avere un articolo intervista ad esempio a Moretti e si chieda conto di tutto questo?

    Un tristissimo saluto da Parigi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 9 mesi fa

      LA SQUADRA HA REMATO CONTRO lo dico da un po’ ma la società non ha voluto vedere anzi ha addirittura mandato via alcuni di quelli che venivano definiti scontenti Bonifazi Jago Parigini……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  167. Spliff - 9 mesi fa

    Ora come ora manco Guardiola ti raddrizza sti giocatori..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  168. Spliff - 9 mesi fa

    Povero Moreno.. Come bruciarsi in 3 mesi.. La squadra si è palesemente ammutinata nei confronti di Cairo.. Sto anno cambierà nulla.

    La cosa che non riesco a capire dei giocatori è come fai a guardarti la mattina allo specchio dopo che prendi 4 pere a Lecce..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  169. IlGrandePolicano - 9 mesi fa

    Non sarà con il cambio di allenatore che si risolveranno i problemi…che ormai sono qui da 15 anni.
    Come non si sono risolti i problemi cacciando via Sinisa.
    Capiamoci: Mazzarri è ormai indifendibile da parecchio e prima si cambia e meglio è. Spero che quel pizzico di sollievo che l’ambiente e la squadra prenderanno con il cambio tecnico sia monetizzato velocemente realizzando i punti che servono a SALVARSI.
    Ma il problema ha nome e cognome diversi.
    E ormai lo sappiamo tutti.
    Se non cambia la proprietà sarà sempre così.
    Gli alibi sono finiti.
    Non facciamo di Mazzarri l’ennesimo alibi di un presiniente.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 9 mesi fa

      Concordo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  170. Andreamax - 9 mesi fa

    TABULA RASA, RESETTARE E RIPARTIRE, IL TORO NON MORIRA’MAI,
    FORZAVECCHIOCUOREGRANATA NEVERGIVEUP!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 9 mesi fa

      Puoi starne certo Fratello. Positività sempre. FVCG.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  171. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

    Longo fine a fine anno. Conferma se dovesse fare un ritorno “grandioso”, altrimenti squadra a De Zerbi dall’anno prossimo. In entrambi i casi spero si cominci a parlare per la prima volta di “progetto”, con una programmazione e una rifondazione seria e ripartendo dai pilastri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianni bui - 9 mesi fa

      Magari…!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. rza78 - 9 mesi fa

      programmazione? mi sa che ancora non hai capito…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

        Capito perfettamente. Mi solo distratto un attimo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  172. gianni bui - 9 mesi fa

    Ma la società un piano b (…non la serie…) non l’ha mai preso in considerazione prima?…Sono caduti dalle nuvole

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  173. Daniele abbiamo perso l'anima - 9 mesi fa

    Spero anche io che il nuovo mister sia accolto bene dai tifosi e si riempia lo stadio sabato.
    Per contestare la società si vada in sede e si espongano striscioni. Ma il tifo deve essere assordante.
    Se non faremo così daremo ragione a Mazzarri che incolpava noi del suo gioco penoso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 9 mesi fa

      Senza considerare che il momento, soprattutto sul campo, è delicato e servono punti. Contestazione alla società dopo la partita, durante la partita è opportuno incoraggiare persino Meitè.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  174. Prawda - 9 mesi fa

    Cairo e Mazzarri sono indifendibili! Il primo dopo 15 anni di nulla ha mostrato e dimostrato in maniera chiarissima che del Torino non gli importa assolutamente nulla, se non per la visibilita’ di cui beneficia e ha beneficiato e per gli aspetti economici; il secondo ha palesato degli evidentissimi limiti, incapace di dare in due anni un minimo di gioco, solo una disposizione tattica sparagnina e superata, probabilmente non e’ un caso se le ultime tre esperienze di Mazzarri si siano concluse decisamente male.
    Pero’ la partita di ieri merita una riflessione a parte perche’ e’ stato un de profundis drammatico, per molti aspetti peggiore della disfatta casalinga con l’Atalanta, con una squadra che ha subito delle reti che non si vedono nemmeno tra i dilettanti, che ha fatto sembrare il Lecce una squadra tatticamente e tecnicamente suberba, insomma un Torino troppo brutto persino per essere il Torino di Mazzarri.
    Se e’ una conseguenza del voler giocare contro il tecnico, anche se ci credo poco, sarebbe grave ma significherebbe che si sarebbe solo difronte all’ennesima stagione deludente; se invece e’ questo quello che questa squadra puo’ dare in questo momento, allora la situazione e’ decisamente molto piu’ grave e rischia, anche se in fondo alla classifica fanno a gara a chi fa piu’ pena, di far diventare questa stagione tragica.
    Mi pare evidente che si sia rotto qualcosa da tempo, direi dalla scorsa estate, tra squadra da una parte e societa’ e allenatore dall’altra, difficle capire cosa ha provocato questa rottura ma il solo cambio di allenatore dubito possa modificarla. Cambio che oltre che tardivo non mi convince, perche’ Longo non ha l’esperienza per gestire una situazione che rischia di diventare molto accesa, perche’ le contestazione inevitabilmente aumenteranno e gli animi si infiammeranno ulteriormente.
    Si respira aria di smobilitazzione e non solo da parte di molti giocatori, l’assenza di una societa’, di persone di esperienza e capacita’, in questo momento e’ un grosso fardello in piu’. La partita con la Samp diventa fondamentale non tanto per la classifica quanto per l’aspetto psicologico, non fare punti contro i ciclisti farebbe sprofondare la squadra in un paratro da cui alzarsi sarebbe decisamente difficile, ecco perche’ non sceglierei Longo per preparare un incontro cosi’ delicato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. renatoponzzo - 9 mesi fa

      Sarei favorevole ma dal Frosinone venne cacciato perché come Mazzarri…
      Interessante considerazione… viene da pensare…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  175. Giancarlo - 9 mesi fa

    La Lazio ha preso Inzaghi, il Milan Gattuso, l’Udinese Gotti, etc. Tutte scommesse vinte (anche se poi per il Milan Ringhio non aveva la “faccia” da salotto). Longo è giovane, conosce il Toro, ma non è condizionato dall’ambiente come altre “vecchie volpi” tipo Mazzarri. Io ci credo e ci spero. Forza Moreno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giancarlo - 9 mesi fa

      Quando Longo ha lasciato la Primavera, gli abbiamo augurato tutti di tornare un giorno ad allenare la prima squadra, certo non in una situazione del genere, ma se ha le palle, e credo che ce l’abbia, le tirerà certamente fuori. Buon lavoro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ACN - 9 mesi fa

      Come fai a dire che non è condizionato dall’ambiente?? Non ha esperienza in serie A…e arriva a guidare il Toro solamente perchè è della scuderia di Bava!! Quale altra società mai penserebbe a Longo? Longo è TOTALMENTE condizionato dall’ambiente granata!! Ho visto più volte giocare le squadre di Longo, dagli allievi nazionali del Toro fino in serie A al Frosinone..e non gioca affatto bene….nelle giovanili del Toro ha vinto perchè aveva squadroni costrutiti da Bava..ma giocavano maluccio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  176. Torello di Romagna - 9 mesi fa

    Forza Moreno ! Figlio del Filadelfia giovane tecnico , dinamico e propositivo ; già nelle giovanili ha dimostrato di essere preparato e ha dimostrato di valere una panchina “dei grandi” oltretutto conosce l’ambiente .
    Finalmente un pò di coraggio …. l’importante che venga sostenuto e accompagnato in questa avventura da tutti senza contestare alla prima occasione perchè , chiaramente , non avrà la bacchetta magica oltre al fatto che si ritroverà una squadra spenta e molle da rivitalizzare e una rosa depauperata dal recente mercato (non)di alcuni elementi tecnici che ci avrebbero fatto comodo come il pane e senza nemmeno l’inserimento di un centrocampista che serviva come l’aria .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  177. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

    Amici della redazione, complimenti per il “Live”, ennesimo articolo inutile di un sito inutile. Ma se non siete in grado di avere corrispondenti, né notizie di prima mano, perché prendete per i fondelli la gente? I comunicati stampa ufficiali, o le trasmissioni di Sky, possiamo controllarle anche noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 9 mesi fa

      Se la società non rilascia dichiarazioni devono scrivere cazzate ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

        Allora non serve fare un live. Che dici?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 9 mesi fa

      Serve serve …sono in trepidazione… meglio poche notizie ma vere e spero buone che cazzate a raffica !
      Dai su, non ho mica intenzione di polemizzare fra noi. Aspettiamo sto cazzo di lieto evento e vediamo che succede 🙂
      Anche se il colpaccio sarebbe la vendita della società a un gruppo ambizioso e capace. Oggi però mi accontento di non vedere più WM, il suo gioco, le sue conferenze stampa post partita …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  178. Granatissimo1973 - 9 mesi fa

    In una situazione come questa andiamo a prendere un allenatore così giovane, privo di esperienza col rischio concreto di trovarci davvero con l’acqua alla gola tra un mesetto.

    Boh…posso solo dire forza Longo e incrociare le dita…speriamo che i giocatori si diano una regolata ma qui il clima mi sembra da smobilitazione generale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  179. Andrea63 - 9 mesi fa

    Scusami Mimmo bel post però adesso ti debbo rispondere ma come fai ancora a dire che Mazzarri è un grande…. Io non riesco a capirlo è come quel bel giocatore ti faccio un esempio Destro che adesso gioca a Genova che ha disputato ottimi campionati con la Roma che fece grandi gol ma se adesso lo vedi in campo sembra un ex giocatore, si vede che non c’è più con la testa, per Mazzarri è uguale anno scorso lo ha aiutato molto la fortuna e il campionato sottotono di diverse squadre che ora ci sovrastano è finito come allenatore è un gran lavoratore come dici tu ma con vecchie idee e con un carattere del cazzo, da quando allena il Toro avrò visto la squadra giocare un bel calcio um paio di volte, poi oltretutto odia quelli dai piedi buoni e infatti li ha fatti fuori tutti…. La situazione non è bella ma la squadra ieri sera secondo me gli ha remato contro perché si sono stancati dei suoi vecchi dettami. Poi c’è Cairo con i suoi yesman e li è tutto un discorso che sarebbe da rivedere in tutti i settori. Longo ci darà la salvezza, ma quella vera sarà quando Cairo venderà!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il "Se" di Kipling - 9 mesi fa

      lui asomiglia molto a Mazzarri, lui’. Noi non capiamo.. Sicuramente Mimmo e’ una bravissima persona ma deve essere testardo su certe cose ogni tanto, esattamente come chi difende ehehehe

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

        Chi si assomiglia si piglia. Solo gli stolti hanno fede incrollabile e non cambiano mai idea né hanno dubbi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mimmo75 - 9 mesi fa

      La stima e la disistima verso qualcuno sono qualcosa con radici profonde nel tempo e non sono mai figlie delle contingenze singole. Se ho stima di te non cambio opinione solo perché sbagli qualcosa. Se ho disistima non cambio idea solo per un episodio apprezzabile. La.considerazione che si ha delle persone nasce da valutazioni complessive su diversi aspetti e sulla loro storia personale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. CairoGameOver - 9 mesi fa

        Non ce ne frega una cippa di cosa hai dire eclissati

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Policano - 9 mesi fa

        Basta mazzarri, basta le encicliche di Mimmo. Punto!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ALESSANDRO 69 - 9 mesi fa

      Andrea63, probabilmente Mimmo esagera nel definire ostinatamente Mazzarri un grande e ho anche l’impressione che usi un po’ di ironia . Ciò che però dobbiamo riconoscere è che in questo fallimento sono tutti colpevoli: società , giocatori e tecnico. Perché l’anno scorso avremmo anche avuto fortuna ma intanto la fortuna aiuta gli audaci dopodiché non si può negare che questa squadra aveva dei connotati e un identità precisa. Un identità che magari non ci piaceva ma ce l’aveva e su questa ci ha costruito un campionato da 63 punti. Inutile girare intorno alla questione, dal caso Petrachi nulla è andato più per il verso giusto, come fossimo dentro una nave senza più timoniere e senza più tattico capace di tracciare una rotta che sia una. Onestamente, se dovessimo epurare tutti coloro che hanno fallito occorrerebbe un’operazione “Tabula Rasa” che spazzi via proprietà, tecnico e giocatori. Paga il tecnico perché è la soluzione più semplice ma non è la risoluzione definitiva e questo se siamo onesti con noi stessi lo sappiamo bene.Noi da tifosi possiamo dare il contributo sostenendo Longo fino al termine della stagione a qualunque costo, perché se iniziamo a contestarlo ai primi risultati negativi o perché il gioco non ci piace ,non è il momento di fare le bocche scelte, allora rischiamo davvero di trovarci in B…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 9 mesi fa

        Ho perso il conto delle volte che ho spiegato che lo slogan sul mister ha una buona dose di ironia. Altrettante volte ho spiegato cosa penso del mister, quali le colpe che gli addebito e cosa non mi piace della sua gestione. Solo chi non vuol capire non capisce ma per fortuna ci sono anche tanti tifosi con i quali è piacevole confrontarsi senza pregiudizi e con la dovuta educazione.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  180. FVCG69 - 9 mesi fa

    In bocca al lupo Moreno ma hai un lavoro immane da fare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  181. FORZA TORO - 9 mesi fa

    non entro nel merito delle capacità,ma Longo nell’immediato è forse la scelta che darebbi un minimo di entusiasmo alla gente,ho già detto che Di Francesco non mi spiacerebbe

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torello di Romagna - 9 mesi fa

      Di Francecso fino a fine stagione NON PUO? ALLENARE !!!
      E’ già tesserato ….. al massimo si può contattare per la prossima stagione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FORZA TORO - 9 mesi fa

        ok,chiunque arrivi avrà un ingrato compito

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  182. Eredit@Granata - 9 mesi fa

    Povero Longo…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  183. r.ponzon_13686323 - 9 mesi fa

    C’è qualcosa che non torna…ieri sera nessuno correva, nessuno recuperava palla, nessuno faceva nulla.Mai visto una squadra così.
    L’allenatore – che è giusto sostituire – tra i problemi manifestati ieri mi sembra il più piccolo.
    Più che un nuovo allenatore, abbiamo bisogno dei ritorni di Baselli e Ansaldi, e poi di pregare, molto !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 9 mesi fa

      è da un po che la squadra gioca contro, si è insistito nel confermare il testadighisa……. solo degli ignoranti nullafacenti e nullacapenti possono non intervenire vedendo il nuovo schema d’attacco: il gallo che fa l’ala sx per crossare in mezzo a sempreperterra berenguer, roba da serie minori……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Il "Se" di Kipling - 9 mesi fa

      quello si chiama giocare contro l’allenatore…
      non e’ che se rientra questo o quello risolviamo, ma quello che mi preoccupa di piu’ e’ non quello che hai detto ma i 21 piu’ di gente che evidettemente non ha capito che i giocatori giocano contro…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. r.ponzon_13686323 - 9 mesi fa

        Scusami, forse non hai letto bene…certo che Mazzarri è da sostituire !!!
        Ma la partita di ieri è stata troppo avvilente per ridurre la soluzione al solo cambio di allenatore

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. spiritolibero - 9 mesi fa

      Ponzon Ieri è stato qualcosa di allucinante Sui calci d’angolo tutti i divensori al limite dell’area piccola con i loro attaccanti indietro di due metri e altri due o tre fuori area pronti a tirare senza che nessuno li contrastasse E poi due giocatori sulla bandierina del corner come ai tempi di Lerda Inguardabile Io non so a questo punto se sono iniziative dei giocatori o sono gli insegnamenti dell’allenatore Se tutta la squadra è contro Mazzarri un nuovo allenatore magari potrà portare qualcosa di nuovo ma se metà è con lui allora la vedo molto dura anche per il successore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. r.ponzon_13686323 - 9 mesi fa

        Si sono d’accordo, anche se qualche riflessione sui giocatori che remano contro l’allenatore (e quindi alla squadra e quindi alla società e quindi ai tifosi) io la farei

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  184. Filadelfia - 9 mesi fa

    La società inviti allo stadio e faccia chiedere scusa dai giocatori al bambino tifoso granata che incrocia la squadra all’aeroporto di Lecce, cerca di incontrare i suoi idoli, ma viene ignorato da quasi tutti i giocatori (tranne Lyanco e Millico). Evidentemente troppo concentrati sulla partita che perderanno con una ennesima batosta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  185. CairoGameOver - 9 mesi fa

    Fossi in longo non accetterei.
    Longo è un vero cuore toro; perché allenare la Cairese?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 9 mesi fa

      Semplice perché Longo è un Cuore Toro oltrechè un professionista. Certi tifosi NON lo sono.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. CairoGameOver - 9 mesi fa

        Di sicuro tu non lo sei.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Filadelfia - 9 mesi fa

          Allora sono in buona compagnia. Ovviamente con te. C’est la vie.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. CairoGameOver - 9 mesi fa

            Proporrei il cambio del tuo nickname in Continassa.
            Starebbe meglio su una testa gobba quale sei tu.
            Buona giornata e evita di commentare la roba mia in futuro.

            Mi piace Non mi piace
  186. Mimmo75 - 9 mesi fa

    Due riflessioni, una su Mazzarri, una su Longo.

    Mazzarri se ne va a testa altissima per quanto mi riguarda, perché se è vero che la società ha sbagliato tutto quel che si poteva sbagliare, scientemente o no poco importa, allora non può essere vero che il mister è il maggior responsabile di questo scempio. Ha anche lui contribuito accettando e facendosi andar bene la scellerata gestione del mercato estivo per modi e tempi, non ha di certo brillato per flessibilità e ha retto il moccolo a Cairo invece di dimettersi. Quindi colpevole anche lui ma più per aver accettato il ruolo di vittima e di complice che per ragioni tecniche o tattiche. Perché questa stessa squadra lui l’ha fatta volare per quasi un anno portandola in Europa e ritoccando record che duravano da decenni. Non possono essere diventati brocchi tutti di colpo né scarso il mister all’improvviso. Questo crollo è da ricercarsi nella testa dei calciatori. Cairo questa estate ha posto le basi di questo scempio illudendo i tifosi sul mercato via via ridimensionato e costringendo chi voleva andarsene a restare. Dal mercato da fare “subito e bene” con almeno 4 acquisti si è passati al last second Verdi e al già bocciato Laxalt. Parlava di squadra difficilmente migliorabile e nel frattempo sperava nel destino favorevole. Poi la definitiva rottura con l’ambiente dopo i fatti in Primavera. E qui troppi calciatori han dimostrato di non avere le palle per reggere una contestazione che, per quanto sbagliata nei modi e nei contenuti (mio parere) era ed è comunque tale. E allora si sono involuti, son diventati timorosi e l’atteggiamento in campo è diventato quello di chi non vede l’ora che l’incubo finisca. Quando le cose precipitano così non c’è allenatore che tenga, serve un mental coach, uno psicologo per dirla all’antica. Perché il mondo è cambiato e mentre una volta la contestazione era de visu, si parlava e si chiariva, oggi è ovunque, h24, grazie a social e internet. E un calciatore si sente bombardato in ogni momento, anche quando non è in campo. Ma Cairo un mental coach non lo ha mai voluto. E qui inizia il discorso su Longo.

    Longo è un profilo ottimo per calmare la piazza e di conseguenza rasserenare i calciatori. D a questo punto di vista la scelta è ottima. Ma è anche un tecnico giovane e con pochissima esperienza tra i pro, peraltro molto negativa in serie A, né si è mai trovato a gestire una polveriera in una piazza importante ed esigente e con in ballo centinaia di milioni di euro tra parco giocatori e fatturato. È un’arma a doppio taglio lui per il Toro e viceversa. Lui di certo corona il sogno di una vita ma rischia di rimanere stritolato in una situazione più grande di lui e che ha radici che poco hanno a che vedere con tecnica e tattica (sta squadra ha viaggiato per quasi 1 anno a ritmi.da CL, brocchi non sono). Il Toro da un lato calma la piazza ma rischia di ritrovarsi ancor più aggravati i problemi.
    La scelta è coraggiosissima per entrambi e in ogni caso mi pare vada ad aggiungere il tassello mancante nel puzzle che ipotizzo da qualche settimana circa diversi segnali che sembrano portare a un ritorno al passato nella gestione del Toro. Dopo Bava (eccellentza nello scouting giovanile) e Milanetto (eccellenza nello scouting di sconosciuti “già pronti”) arriva Longo, uno che con le squadre giovani ha dimostrato di saperci fare. La speranza è che questa stagione sciagurata non faccia naufragare prima del del tempo il nuovo progetto che pare prendere forma.

    Detto questo, ancor prima del tuo arrivo, ti do il benvenuto, Moreno. Son felice che tu torni al Toro e ti auguro ogni gioia con i nostri colori anche se avrei preferito che la tua nomina fosse avvenuta a bocce ferme per programmazione e non per emergenza.

    A Mazzarri un abbraccio e in bocca al lupo: persona degna, professionista serio e che avrebbe meritato un presidente migliore. Hai fallito al Toro ma per me resti un grande. Tolgo il punto perché contano i fatti e questi mi hanno dato torto. Con stima immutata, ciao Walter e grazie di tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabio00ari - 9 mesi fa

      Mazzarri resta un grande solo per te. Per me un onesto lavoratore, ma sopravvalutato e superato. Uno che in 2 anni non riesce ad insegnare 2 schemi che siano 2, per me non merita di allenare in A. Uno che si ritrova un attacco da 60 goal e 30 assist, ed in 18 mesi lo smembra completamente, per me non merita di stare in A. Uno che avvalla le scelte societarie in tutto e per tutto, per me non merita di essere il ns allenatore. Uno che non si dimette dopo queste umiliazioni, per me non merita di restare al Toro.
      A Moreno Longo, un grosso in bocca al lupo per questi 4 mesi con noi, sperando che nel frattempo, anche il presidente levi le tende….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Granata78 - 9 mesi fa

      Ti do ragione in linea generale. Ma dubito fortemente che Longo possa calmare la contestazione. Vedrai che alla prima sconfitta o al primo pareggio anonimo, e nessuno dei 2 tarderà ad arrivare purtroppo, tutto inizierà come prima.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. saettadallimite - 9 mesi fa

      Per avere veramente la testa alta Mazzarri avrebbe dovuto dimettersi almeno ieri sera, al netto delle colpe non sue. Era palese che la squadra non lo seguiva più. Non c’è niente di male a dimettersi, anzi in certe situazioni è l’unica soluzione sensata. Un saluto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 9 mesi fa

        Non posso darti torto ma capisco chi non vuole passare per il principale responsabile o per quello che abbandona la nave nella tempesta. Le dimissioni sarebbero state un gesto nobilissimo se seguite da spiegazioni che per patto di riservatezza non avrebbe potuto dare. Non è facile.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. saettadallimite - 9 mesi fa

          Mimmo capisco la stima per l’allenatore, ci sta, ognuno ha le sue opinioni e io le rispetto e non pretendo di avere ragione, ma sinceramente il Toro dall’inizio della stagione paga ANCHE colpe di Mazzarri, dalla gestione di Nkoulou all’acquisto di Verdi last minute, pare voluto fortissimamente dall’allenatore, alla gestione di una serie di giocatori come Parigini, Falque, etc.. l’insistenza su un ormai improponibile De Silvestri. Io credo che il difetto stia nel manico, cioè la società è debole, Cairo vuole così e la gestione è improvvisata, lacunosa, quindi Mazzarri ha molte scusanti, però ci ha messo anche del suo, eccome se ce ne ha messo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

          Molto meglio tenersi lo stipendio in saccoccia, altro che bubbole sentimentali. Gente senza dignità!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. suoladicane - 9 mesi fa

      ancora con sti record, ma falla finita…..
      gli unici veri record sono
      1. aver perso in casa con la atalanta, e fa ancora più male solo perchè dal 1978 le tifoserie sono acerrime nemiche e se le sono sempre date di santa ragione
      2. aver perso 4 partite di seguito e subito 17 goal segnandone 2
      vai a cagare con mazzarri, piciu

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Synesthesy - 9 mesi fa

        Adesso non te la prendere, ma leggere cose tipo “dal 1978” mi pare fuori luogo; sinceramente, chissene, non è assolutamente questo il punto di una squadra di calcio che gioca nel 2020 e non lo deve essere.
        Il tuo punto 2 è il punto, non il primo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Filadelfia - 9 mesi fa

        Ma perché dovete sempre concludere i post con insulti? Ma perché non rispettate le idee altrui anche se non condivise? Ci sono delle volte che non vorrei entrare nel forum perché trovo che la maleducazione e imbarbarimento imperversano. Che disgusto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. VeroUltrasGranata - 9 mesi fa

      La complicità e la connivenza dimostrata da Mazzarri nei confronti di Cairo, al solo fine di continuare ad incassare l’ingaggio, è paragonabile al più squallido e peggiore dei tradimenti.

      Nessuna pietà per chi non ha dignità e onestà professionale, ma solo avidità economica, e non ha avuto il coraggio di denunciare questa situazione e il suo vero responsabile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Toro Nel Cuore - 9 mesi fa

      @mimmo 75 : su una cosa hai ragione! il responsabile numero uno e’il presidente e tutta la sua ciurma di nulla facenti. Per il resto Mazzarri e’ indifendibile sia per non aver dato uno straccio di gioco a questa squadra in due anni , sia per aver depauperato il patrimonio della squadra facendo cedere giocatori che erano nella sua lista nera( ultima incredibile cessione quella di Falque). E’ indifendibile per quel che riguarda la comunicazione ( vedi caso Chiellini ). E’ indifendibile per aver chiuso le porte del Filadelfia per nascondere i suoi magici schemi di gioco che vede solo lui. Non discuto che nella sua carriera qualcosa di buono ha fatto ma qui da noi ha fatto danni irreparabili con la complicita’ di una societa’ ridicola.
      Ultima osservazione la rivolgo ai giocatori : trovo inaccettabile il comportamento delle ultime partite ! La maggior parte di questa rosa non e’ degna di indossare la nostra maglia!
      Gli Invincibili da lassu si vergognano di voi!
      Infine do il benvenuto a Moreno se dovesse venire da noi sperando che non venga stritolato dal peggior presidente della storia!
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Daniele abbiamo perso l'anima - 9 mesi fa

      Caro Mimmo75,
      Mazzarri non sarà l’unico responsabile di questo schifo ma
      1 : Ci ha “regalato “ il gioco più brutto della serie A
      2 – Ha tolto tutta la fantasia escludendo prima Ljajic e poi Iago Falque.
      3 – Ha praticamente incolpato i tifosi per molte sconfitte e comunque non ha mai tentato nemmeno di costruire un feeling con la tifoseria granata.
      4 – Ci ha chiuso il Fila in faccia per poter far cosa? Inventarsi nuovi modi per distruggere il gioco avversario ma neanche uno per costruirlo noi una parvenza di gioco.
      5 – Ha tolto pure Belotti dal centro dell’area per metterlo a tutto campo per cui nella maggior parte dei cross in area avversaria non si trova nessuno.

      Mazzarri non è un grande. Mazzarri ha solo azzeccato un paio di stagioni a Napoli e Reggio Calabria ma li aveva anche Cavani Lavezzi e Hamsik al loro top.
      Mazzarri non esce a testa altissima. Dopo lo scempio contro la Dea e la mostruosità vista ieri, Mazzarri esce dalla porta di servizio sperando da parte mia di non rivederlo più.
      Se poi un giorno seguirà anche Cairo allora sarà un bel giorno davvero.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    8. Policano - 9 mesi fa

      Basta le cazzate di Mimmo! Smetti con la droga e l’alcol solo figure di merda col tuo amato mazzarri!!! Zero gioco presi a schiaffi da tutti solo figure di merda!! smettila!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  187. prawn - 9 mesi fa

    Su TMW leggo Longo ma solo traghettatore, quella sarebbe una grossa presa per il culo, dando a Longo una grana non da poco da risolvere ma solo per sei mesi scarsi?
    Come si fa a motivare la gente così, spero sia solo pseudogiornalismo da quattro soldi.
    Se di Francesco è quello che vogliamo perché non ora?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchiamaniera - 9 mesi fa

      Non può!ha già allenato in serie A nella stagione in corso,quindi come tutti gli altri esonerati non può

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Filadelfia - 9 mesi fa

      Perché evidentemente non prende squadre in corsa come tanti altri allenatori. Preferisce allenare dopo aver influito sul mercato. Basta sempre fare polemica sul nulla.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  188. eurotoro - 9 mesi fa

    Come la vedo io la scelta di Bava ha un senso proprio se arriva Moreno!…Torello nuovo e giovane..largo ai giovani e ripartiamo con un grosso bagno di umiltà.. ridimensionamento ma con grande ambizione..la più grande…ritrovare lo spirito di appartenenza!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  189. Granata69 - 9 mesi fa

    Vedremo chi arriva, su Longo sono scettico,ma non ci sono grandi alternative e in rosa non sembrano esserci teste calde. Riguardo la partita di ieri mi chiedo come sia possibile schierare un 343 in un momento di tale debolezza caratteriale della squadra. E in più suicadarsi tatticamente anche nei calci da fermo. Sul primo gol, come nel,secondo dell’Atalanta domenica scorsa,ci difendiamo su calcio d’angolo in 10, 2 nei pressi della bandierina ed otto in area a marcare sei avversari. Al limite dell’aria nessuno a contrastare eventuali tiratori su angoli calciati indietro o palle rinviate corte. Gli avversari, che lo sanno, battono all’indietro e sono due gol con avversari che calciano indisturbati. L’allenatore conta eccome, speriamo di non trovare un altro folle uguale.
    Se poi osservate meite, che dovrebbe stare in tribuna fino a fine contratto, guardare barak che calcia in occasione secondo gol, abbiamo la sconfitta servita.
    Chi arriva non avrà problemi di formazione, serve una formazione solida, specialmente mentalmente e la messa da parte di elementi che cedono caratterialmente alla prima difficoltà. Per questo serve recuperare gli infortunati perché al momento non faremmo undici. L’unica buona notizia è che per qualche partita ci siamo liberati di Verdi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  190. RiccoBello - 9 mesi fa

    Poco importa l’allenatore che arrivera, non sarà facile…
    Riprendere la squadra ora, completamente distrutta da Mazzarri. Ridotta al minimo, quindi con pochissima scelta a disposizione…
    Non vedo come può fare miracoli !

    E non parliamo dell’ambiente ostile, grazie ai dementi pseudo tifosi che fischieranno già dalla prima partita. Che per fare quello sono proprio bravi, i primi in classifica !

    Insomma…in bocca al lupo, forza e coraggio ! Ne avrà bisogno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 9 mesi fa

      io credo che nessuno fischierà nessuno, se la società finalmente licenzia mazzarri gli animi si calmano, poi aprirei il file due giorni la settimana proprio per ritrovare l’appartenenza e vedrai che avere la tifoseria vicina carica l’ambiente e spariscono tante negatività……….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RiccoBello - 9 mesi fa

        Speriamo ! Bisogna ripartire su basi sane !

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  191. Toro Forever - 9 mesi fa

    Il Torino è una squadra depressa e deprimente. Manca, tra mille altre cose, un minimo di gioia, un viso rassicurante, un leader dentro e fuori dal campo. Guardare le facce della presunta dirigenza, induce a pensieri foschi. Sguardi assenti e vitrei. Encefalogramma piatto. Ma non da oggi, bensì da molto tempo. Gattuso era il mastino ideale per ribaltare la “giacca” a tutti. Ma ormai. Sarà durissima venirne fuori. Durissima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  192. user-13967438 - 9 mesi fa

    Mi chiedo, in modo ochesco pensando quàquà ogni tanto, in cosa la prestazione esemplare di ieri sia stata diversa rispetto a quella dell’andata.
    Anche il più stupido uomo sulla terra si accorgerebbe che sono state uguali per mediocrità e inutilità.
    Eppure si è fatto accanimento terapeutico per cinque mesi.
    Il momento giusto per cambiare allenatore era stata la agonizzante e imbelle partita a Roma con la Lazio, dove la squadra aveva fatto vedere chiaro che non aveva nessuna soluzione di fronte all’avversario.
    Ma no, si è fatto ancora accanimento terapeutico.
    Ora chiunque arrivi, Longo o altri, non avranno manco il tempo di raccogliere i cocci con la ramazza, e il solo obiettivo difficilissimo sarà centrare la salvezza.
    Da un punto di vista oggettivo 10 punti sono una enormità per una squadra che non ha il minimo gioco, se non quello oppositivo a lotta greco-romana o pancrazio (aspettando solo che gli altri prima o dopo la caccino dentro), senza sapere portare un pallone che uno in avanti avendo idea di cosa farci (presente che lo scopo del gioco è infilare la boccia nella porta avversaria, ma sembrano ignorarlo).
    Ora il cambio placherà solo in parte la rabbia, che non sarà mai trasformabile in qualcosa di positivo e in volontà di reazione, ma, sapevatelo, diventerà solo frustrazione e rassegnazione.
    E non mi piace essere una cassandra, ma purtroppo i fatti a questo Toro si vedono in anticipo di mesi.
    Speriamo a fine campionato di essere almeno diciassettesimi: sarebbe come vincere lo scudetto, date le premesse.
    Perché l’allenatore che verrà sarà solo il dito che cerca di nascondere il sole a mezzogiorno.
    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  193. Andrea63 - 9 mesi fa

    Longo 13 punti ce li fa fare il problema è Cairo!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ACN - 9 mesi fa

      ..e questo week end avremo un altro scontro diretto…arriva nel momento peggiore…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  194. Scott - 9 mesi fa

    Auguro a Moreno di avere la schiena dritta e le palle grosse di Sinisa. Faccia il massimo con quello che ha e utilizzi i calciatori a disposizione (pochi a centrocampo) secondo attitudini e capacità. Sicuramente sarà possibile dare un minimo di organizzazione all’attacco, dando una spalla al povero Gallo che è stato costretto da mazzarri a crossare e a prenderle di testa. Ricompatti la difesa. A cairo, se proprio vuol resistere, auguro di iniziare un nuovo corso, fatto di reali investimenti e di programmazione. i soldi li avra’ pure spesi per il suo ex sodale, ma tardi e non come e dove ci sarebbe stato bisogno. Grosso errore fidarsi di un signore che, appena messi i piedi a Torino, ha messo in panca Ljajic. Si era già capito tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. leggendagranata - 9 mesi fa

      Sottoscrivo al cento per cento.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  195. Thor - 9 mesi fa

    Povero Longo, che responsabilità!
    C’è da fare una riflessione: è una svolta, una rottura, come solo le crisi sanno determinare.
    Se si continua a perdere malamente, sarà lui il capro espiatorio (meno oneroso però di Mazzarri).
    Se resta in serie A, magari finendo a metà classifica o poco sopra, avrà spianata una carriera.
    Comunque vada…L’esame purtroppo non finisce a giugno. Gli esami continuano anche la prossima stagione. Il guaio è capire chi resterà in classe a sostenerli. Temo fughe e depauperamenti.
    Anche io avrei preferito un tecnico più navigato come Guidolin, ma non è detto che un bravo cuoco faccia necessariamente risorgere un pasticcio bruciacchiato dal forno. Chi vivrà vedrà.
    Il Toro, inteso come squadra, e noi tifosi meritiamo comunque di meglio. Per rispetto.
    Quindi Avanti Toro, alla riscossa – bandiera granata trionferà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  196. leggendagranata - 9 mesi fa

    E’ l’ epilogo di scelte sbagliate a tutti i livelli, dal presidente in giù. Non mi interessa se Cairo rimane o no (a questo punto ho l’ impressione che se potesse venderebbe), il problema è, come dice Ciccio Graziani sulla Stampa, che biosgna “resettare”, cambiare registro come scrivo da tempo, ma radicalmente. Il team ha fallito, i segnali erano evidenti sin dalla scorsa stagione, sì proprio da quei maledetti 63 punti illusori, alla fine anche inutili (non si è raggiunto l’ obiettivo EL), frutto di vittorie abbastanza fortunose e di un campionato che aveva visto il crollo di formazioni come Lazio e Fiorentina, di aòìltre dai rendimenti ben al di sotto del previsto: Roma, Milan, Sampdoria, persino Sassuolo e Udinese. Tanto che l’ Atalanta si era qualificata per la Champions. Come era possibile che un allenatore molto ben pagato si mettesse di traverso ai rinforzi (buoni) che gli forniva la società (Zaza e Soriano), li bocciasse sin dalle prime dichiarazioni. E come era potuto accadere che la società (Cairo e Petrachi) non lo avessero sondato prima di scegliere i rinforzi? E ancora, possibile che Mazzarri non si fosse reso conto che la cessione di Ljajic avrebbe creato un sacco di problemi in un centrocampo privo di altri trequartisti di qualità, alla luce della sua poca stima di Soriano (l’ ho visto nell’ ultima partita del Bologna, unì’ altra ottima prestazione)? Per correre ai ripari ha cercato di riciclare Iago Falque da trequartista e così ha rovinato un ottimo esterno di fascia (cosa che ha fatto anche con Verdi, che però vale meno di Iago). Altre colpe di Mazzarri: l’ aver fatto spendere uno sproposito per Verdi (riserva panchinara del Napoli) e chiesto Laxalt (terzino sul viale del tramonto), mentre c’ era da rinforzare il centrocampo; l’ aver dato fiducia a gente come Djidji, Brehmer, Meitè, Ola Aina, mediocri,in parte superflui visto che arrivavano i Ljanco e i Bonifazi e che si sarebbe potuto dare spazio in panchina a qualche giovane della Primavera. Infine non l’ aver capito che disponeva di una coppia d’ attacco (Belotti/Zaza)dal buon potenziale (come si è visto in alcune partite), intorno alla quale costruire il gioco della squadra. Oggi sempre Graziani dice: “Guardate che attacco ha il Toro. Pochi hanno elementi così…”. Meso sula grasticola dai tifosi scontenti del gioco, Mazzarri ha pasticciato con la soluzione finale dei due trequartisti, troppo leggera (Berenguer e Verdi non sono certo dei corazzieri), che ha esposto il Toro alle ultime sbandate. Orta il problermaz è ricostruire e non sartà facile. Cairo, se vuole rimanere, affondi il coltello nella piaga e faccia piazza pulita di chi gli sta intorno, con un simile team non si va lontano in un calcio globalizzato e iperprofessionalizzato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 9 mesi fa

      tutto vero quello che scrivi, aggiungerei l’integralismo assurdo nelle scelte tattiche, vedi che la difesa imbarca da inizio anno, cambia schema passa a 4 e blocca i terzini non vedi che DS non ce la fa più, Ansaldi è sempre rotto e Aina gioca distratto? con la rosa a disposizione si è incaponito in uno schema che poteva tranquillamente cambiare……..
      chi arriva dovrà sicuramente sistemare la fase difensiva ed il modo più semplice è cambiare schema di gioco e passare al 4.3.3 con due ali vere ai lati del gallo e lui a fare il centravanti vero! non l’ala non il mediano……..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  197. Filadelfia - 9 mesi fa

    Non ho ancora sentito NESSUNO tra giocatori, mister e dirigenza chiedere scusa ai tifosi e alla STORIA GLORIOSA del TORINO per averla oltraggiata a più riprese (il culmine contro Atalanta e Lecce). Le colpe sono di tutti compresi i giocatori (nessuno escluso) sia ben chiaro. Il primo che deve chiedere scusa è Cairo, a seguire tutti gli altri attori di questo scempio. Per quanto riguarda LONGO sarà ovviamente un traghettatore fino a giugno, poi si tenterà di prendere un mister al passo con i tempi alla Gasperini, De Zerbi etc. Purtroppo Guidolin NON intende più allenare ahinoi. Di Francesco non mi dispiacerebbe al Sassuolo NON fece male e alla Roma benino. Alla Samp un disastro. Ma se CAIRO NON cambia nessun giovamento ne trarrà il TORO. SERVE UN DG alla MAROTTA e un DS alla TARE. E Cairo defilato come Percassi/Lotito. PUNTO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  198. vecchiamaniera - 9 mesi fa

    Premetto che sono contento per Longo,,ma capisco le perplessità :senza uno staff dirigenziale decente sarebbe difficile anche per un allenatore più esperto e scafato!.Unica raccomandazione mi sento di fare :se le prossime due partite le pareggiassimo non iniziamo a dargli dell’incompetente e servo di Cairo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Thor - 9 mesi fa

      Io metterei la firma per un pareggio fisso di qui alla fine! 16 punti garantiti! Magari!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Thor - 9 mesi fa

      Anzi facciamo 18 punti. Tutti pareggi e una sola vittoria: quella contro i luridi gobbi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  199. Guevara2019 - 9 mesi fa

    Auguro a Longo buona fortuna, ne ha bisogno, dovrà diventare anche un buon psicologo e psichiatra oltre i nuovi schemi di gioco, anzi finalmente un gioco.

    Good luck Mister comunque finisca!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 9 mesi fa

      Spero inizi dal togliere dai co….ni Meite

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Guevara2019 - 9 mesi fa

        Se non cambia tribuna fino a giugno

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ACN - 9 mesi fa

      Avrà avuto l’ordine di tentare di far 13 punti e salvarci…nulla più…che pena ragazzi….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Guevara2019 - 9 mesi fa

        Quelli che con WM non avremmo mai fatto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  200. Simone - 9 mesi fa

    Sono un po’ preoccupato per i mazzariani.
    Qualcuno li ha sentiti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Guevara2019 - 9 mesi fa

      Si fottano…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Filadelfia - 9 mesi fa

      Non esistono Mazzariani, Lerdiani, Venturiani, Sinisiani etc. Esistono tifosi del TORO che hanno a cuore le sorti del TORO al di là di chi allena. Invece pare che a certi “tifosi” (leoni da tastiera) goda a buttare giù dalla torre il tecnico di turno (De Biasi, Ventura, Miha, Mazzarri). Fossi in Longo mi toccherei gli zebedei.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Guevara2019 - 9 mesi fa

        Quando si difende l’indifendibile certe prese di posizione sono più che legittime.

        È da Udine che mi auguravo il cambio tecnico, talmente era ed è inesistente il gioco del Toro, non si sarebbe incancrenito l’ambiente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Filadelfia - 9 mesi fa

          Fosse stato per me NON lo avrei manco preso Mazzarri. Avrei puntato deciso su Guidolin o Gasperini. Ma le colpe NON sono solo di Mazzarri ma del Presidente che continua a condurre la società in modo personalistico, senza struttura societaria, senza DG valido e senza DS capace. Ne consegue che a parte VENTURA (scelto peraltro da Petrachi) gli altri durano tutti NON più di 18 mesi. Il pesce puzza sempre dalla testa.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Héctor Belascoarán - 9 mesi fa

        Certo 0-7 e 4-0 sono colpa dei tifosi da tastiera, se fossimo stati tutti dei VERI tifosi a quest’ora staremmo lottando per il 4° posto nel girone di ritorno. 🙂

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Simone - 9 mesi fa

        Una cosa è sempre INCONTESTABILE: I NUMERI.
        Pur rispettando l’opinione altrui, se nonostante i numeri CHIARAMENTE negativi si continua a difendere l’indifendibile si diventa una macchietta.
        Tutti gli allenatori sono sottoposti all’esame numeri. Se saranno positivi plauderemo altrimenti ne parleremo male.

        I NUMERI NON MENTONO MAI

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Filadelfia - 9 mesi fa

          TI darei ragione se fosse il primo allenatore che salta in quindici anni di CAIRO. Invece è l’ennesimo mister che cambia. Tutti sono durati non più di 18/20 mesi. Unico è Ventura (5 anni) scelto da Petrachi e che ha fatto fare il salto di qualità al Toro con plusvalenze da record. Musica per le orecchi di Cairo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 9 mesi fa

            Saltano xkè i numeri sono stati negativi rispetto alle aspettative (ci deve sempre essere un target) altrimenti anche il “negativo” diventa opinabile.
            Se a inizio stagione stabilisco con il presidente che mi devo salvare e mi ritrovo immischiato nella lotta per non retrocedere è normale e legittimo che salti.

            Mi piace Non mi piace
  201. ACN - 9 mesi fa

    Per carità….sempre peggio… squadra in grande difficoltà affidata ad ragazzino senza esperienza in serie A….
    Tutto studiato per risparmiare, vero braccino??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gallochecanta - 9 mesi fa

      Mi sembra un po’ eccessivo questo livore preventivo nei confronti di Longo.
      Ha 44 anni, ha fatto 2 miracoli in serie b, salvezza della Pro Vercelli con Bianchi punta, poi puntualmente retrocessa l’anno dopo e ancora in c, e promozione con il Frosinone, che mancava da 3 anni in malo modo.
      In serie a non ha praticamente esperienza, ma andrebbe sostenuto non vilipeso senza ragione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  202. eurotoro - 9 mesi fa

    Mazzarri non è un grande! . Ha avuto i giocatori più forti tra tutti gli allenatori del ciclo Cairo…i punti che ci separano dalla terz’ultima sono quelli guadagnati grazie a Sirigu!…i gol fatti che separano Belotti da Immobile mancano al gallo causa posizione e dettami di Mazzarri! ( non è un grande! .)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. suoladicane - 9 mesi fa

      mazzarri invece è un grande……….incompetentente, ecco cos’è; solo un ubriacone testadighisa può pensare ad uno schema con belotti all’ala che crossa per sempreperterra berenguer…..e questo sarebbe un allenatore?
      piciu chi gli paga 2 mio netti di stipendio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  203. Denzer73 - 9 mesi fa

    Speriamo non si bruci perché questi giocatori tranne qualcuno non hanno un minimo di grinta e cuore… e soprattutto piedi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ACN - 9 mesi fa

      Per carità….sempre peggio… squadra in grande difficoltà affidata ad ragazzino senza esperienza in serie A….
      Tutto studiato per risparmiare, vero braccino??

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  204. avvopal_14171626 - 9 mesi fa

    Quasi zero esperienza in serie A (dove ha vinto una sola partita su 16), Longo non ha l’esperienza per guidare una squadra di questo tipo ed in queste condizioni di classifica.
    Senza contare che buona parte di questi, sono mercenari da prendere a calci nel culo.
    Certo, non è colpa loro e nemmeno di Mazzarri se l’infermeria è sempre piena e questa cosa, mi pare, non può non aver avuto un ruolo decisivo.
    Ora, serve un allenatore che salvi la baracca, tenga cioè la categoria e sia disposto a creare un progetto dal’anno prossimo: Guidolin o Prandelli i nomi giusti, Guidolin soprattutto.
    Comunque all’inizio di questa stagione, rispetto all’anno prima, avevamo un Moretti in meno (tanta roba, per carità…) e un Bonifazi, Lyanco, Laxalt e Verdi in più……..nessuno e dico nessuno poteva pensare che alla terza di ritorno saremmo stati così….e chi lo pensa è in malafede….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 9 mesi fa

      Ne sei proprio sicuro?
      Guarda che dei post che parlavano di rischio serie b c’è ne erano già più di uno nel girone d’andata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. avvopal_14171626 - 9 mesi fa

        ho scritto all’inizio di questa stagione………….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  205. Granataforever - 9 mesi fa

    FoRzA ToRo Sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  206. paviagranata - 9 mesi fa

    Il problema più grosso è che abbiamo una società di incompetenti che hanno costruito una squadra pensa do che i vari Aina Meite Verdi Dijiji Bremer ecc ecc fossero dei campioni. Cerchiamo di salvarci il prima possibile. Mi ricordo il 1988 ed ho i brividi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  207. Wallandbauf - 9 mesi fa

    Spero Moreno riesca a emergere da questa melma nella quale si sta buttando.
    Ora Forza Toro e basta, speriamo si riesca a ritrovare un minimo di entusiasmo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  208. Pikabu - 9 mesi fa

    Longo con il “tutoraggio” di Emiliano Moretti, che ben conosce ed è apprezzato dagli ex-compagni. Quest’anno conta ormai solo salvarsi e la soluzione è un tampone. Il problema è la programmazione, come al solito. Senza una seria continueremo a vivere alla giornata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  209. Un arreso a Cairo - 9 mesi fa

    Aspettiamoci calci d’angolo supercazxolati, con schemi assurdi, inediti e infruttuosi. A Vercelli, per chi lo vedeva, non giocava a calcio, veniva assai fischiato: poi gli comprarono giocatori di livello superiore. A Frosinone, pur avendo una squadra da A, teneva il baricentro medio/medio alto in casa, medio/basso basso in trasferta. Avrà sicuramente ragione lui e tutti quelli che lo amano. E’ tra i pochi allenatori molto giovani a non praticare un calcio “progressista”. Ma non conta cosa fai, conta come lo fai. Cercherò di resettare tutto, come se questo resettare facesse scomparire il problema numero uno, che non può essere di certo Longo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Policano - 9 mesi fa

      Invece con mazzarri hai visto grandi schemi??? Grande organizzazione di gioco????!!?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  210. Steu - 9 mesi fa

    Non è ancora arrivato e già ci sono critiche, non sarebbe ora di piantarla con questo atteggiamento ?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  211. Marchese del Grillo - 9 mesi fa

    In bocca al lupo, Toro mio. Un giorno ci rialzeremo. Io, nel mio piccolo, ti sarò sempre vicino!
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  212. jimmy - 9 mesi fa

    Ma Rincon è poi tornato dal bagno? Non vorrei l’avessero lasciato a Lecce.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  213. aimo.marc_150 - 9 mesi fa

    Cairo sceglierà il meno caro e uno che risponderà sempre si alle sue puttanate. Il problema che ormai tutto è finito. Come si può pensare che un allenatore che arriva ora possa cambiare le cose visto gli asini che ha a disposizione? Ormai Cairo & C. hanno mortificato la storia del Toro. Ormai hanno toccato il fondo. Potevano recuperare la situazione con qualche innesco buono, ma sono solamente riusciti a produrre macerie su macerie dopo tante parole inutili. Suggerisco al sig. Cairo di stare zitto nel futuro perché le figuracce che ha fatto dovrebbero bastargli per un’eternità. E fosse una persona onesta dovrebbe restituire i soldi per gli abbonamenti a quegli idioti che hanno creduto alle sue buffonate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  214. prawn - 9 mesi fa

    Buon pezzo su toro punto it

    De Biasi, Zaccheroni, di nuovo De Biasi, Novellino, ancora De Biasi, Novellino bis, Camolese, Colantuono, Beretta, il ritorno di Colantuono, Lerda, Papadopulo, di nuovo Lerda, Ventura, Mihajlovic, Mazzarri. Sedici avvicendamenti in quasi quindici anni.

    Come scritto da tanti il pesce puzza dalla testa, Mazzarri per pedigree (o per lo meno per trofei vinti 10 e passa anni fa) anche il migliore della lista, ma quello che serve è programmazione seria.
    NON è un caso che quello che ha fatto meglio della lunga lista è ventura che come evidenzia l’articolo era un tutto fare DS DT DG allenatore, papà adottivo di Cairo, chi più ne ha più ne metta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  215. ale - 9 mesi fa

    Dalla padella, alla brace…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  216. avvopal_14171626 - 9 mesi fa

    Longo deve fare ancora un bel pò di esperienza….sarebbe un rischio altissimo….qui non c’è bisogno di un cuore granata ma di un tecnico navigato….per me ci vorrebbe uno come Guidolin

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  217. jimmy - 9 mesi fa

    Longo temo farà la fine di Bava.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  218. Fede Granata - 9 mesi fa

    Diamo fiducia ai giovani..come per qualsiasi lavoro. Se arriverà Longo diamogli il nostro grande benvenuto e aiutiamolo a stare tranquillo. Almeno lui sa cosa è il Toro..Deve avere polso più forte dei giocatori. Deve far vedere chi è fin dal primo giorno. I giovani hanno idee moderne innovative. Gli attempati come me possono riposarsi. Con i soldi che han preso campano 100 anni.Però quando Mazzarri ha detto che ci son cose che esulano dal calcio..sapeva solo lui ciò che diceva e noi non sappiamo. Non saranno tutti stinchi di santi nemmeno nel nostro spogliatoio.Speriamo in giornata di sapere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  219. Gallochecanta - 9 mesi fa

    Bene, Moreno ha vinto lo scudetto primavera, quindi quest’anno con Millico e dall’anno prossimo con Rauti ci porterà in Champions. Ma non voglio caricarlo di aspettative, eh…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Policano - 9 mesi fa

      Mazzarri ha vinto il mongolino d’oro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Gallochecanta - 9 mesi fa

        Per distacco

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  220. Un arreso a Cairo - 9 mesi fa

    Il caro Moreno Longo, amato certamente e sicuramente in modo giusto dalla tifoseria, cioè con ragione e senso, è a mio parere inadeguato.

    La faccio breve. La sparo subito:

    ricordo la sua frase: “Ho dato una mentalità vincente”.

    Come se un Mondonico, dopo aver portato in cima all’Europa il Toro, avesse detto una frase così. Non sarebbe stato il grande uomo che è stato. Come se lo avesse detto Gigi Radice. E avrebbero avuto i motivi: ma non si è grandi per caso, a mio parere.

    Se non sei grande, ed è una mia opinione, non hai da insegnare niente di significativo e importante agli altri.

    Lo considero l’ennesimo, se arriva, errore in fatto di allenatori. Che poi lo sceglie Cairo, che è, appunto, una garanzia in “fiutare” gli uomini.

    Per quanto riguarda il calcio: Longo lo ricordo fare il catenaccio, e aveva una squadra forte piena di talenti, nel derby di semifinale, da campioni uscenti. A Edera gli faceva fare il terzino. Giocavano col pullman davanti: e le differenze non potevano certe essere come tra le rispettive prime squadre della Seria A. L’ho sempre visto difendersi, come tradizione conclamata e inventata dalla società Torino fc e ben accettata dai tifosi. Per me, Longo è praticamente un nuovo Mazzarri, anche nel gioco. Certo non sarà la barzelletta vivente che è Mazzarri. Sarà comunque un valido allenatore, se si considera che prenderà il posto nella panchina del Toro, dopo i precedenti (escludo quei pochi mesi di gioco del cacio di Sinisa). Va tutto bene, benvenuto Longo: tutto sotto controllo.
    Non sono riuscito ad essere breve. Spero di essere stato almeno rispettoso di tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 9 mesi fa

      Longo è arrivato 2 volte in finale primavera (vincendone una e non meritando di perdere l’altra)
      Ha salvato una Pro Vercelli agghiacciante in serie B, ha poi preso il Frosinone e l’ha promosso in A. In A è stato esonerato ma aveva a disposizione una squadra inadeguata per la categoria.
      Tutto questo non è una garanzia di niente ma conosce l’ambiente ed è gradito alla piazza in un momento di altissima tensione. Diamogli una possibilità di lavorare tranquillo senza i nostri soliti preconcetti, anche perché peggio del Testadighisa in questo momento proprio non è possibile fare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  221. Granata78 - 9 mesi fa

    Bene quindi ora non solo saremo una società senza un DS e una squadra allo sbando (tecnicamente e caratterialmente) ma avremo anche un allenatore con zero esperienza in serie A (e quella poca che ha è decisamente negativa)…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Policano - 9 mesi fa

      Abbiamo visto con la grande esperienza di mazzarri…. Zero gioco, lanci lunghi, sirigu bombardato e tante figure di merda e umiliazioni!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata78 - 9 mesi fa

        Infatti il Frosinone di Longo macinava calcio meglio del Barcellona vero? Qui non si tratta di schemi di gioco qui si tratta di polso ed esperienza per tenere dritta la barra da qui alla fine e Longo non è la persona giusta (spero ovviamente di sbagliarmi, ma se ho ragione siamo agli inizi di un periodo molto nero)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  222. Granata - 9 mesi fa

    Addirittura il live !!! Manco fosse attesa l’elezione del papa. Mi chiedo quale livello minimo sia richiesto per fare il giornalista. Basterebbe scrivere per che ore è/era previsto l’allenamento ed osservare chi si presenta. Purtroppo leggo cose provenienti dalla stampa in generale che mi fanno pensare molto male. Il tifoso è umorale e ci sta. Il giornalista dovrebbe informare e dare notizie vere. Le promesse del viscido approdato alla Roma non c’entrano nulla. Tante piccole cose messe insieme hanno prodotto questa situazione. Parto dall’alto. Cairo dovrebbe prendere un dg che sappia di calcio moderno. Ce ne sono di capaci che verrebbero al Toro, subito, ma non faccio nomi. Cairo dovrebbe occuparsi di finanza e non di aspetti sportivi. Ds, per me, Bava va bene. Ha bisogno di tempo per portare risultati. L’allenatore deve poter fare solo l’allenatore. Oggi le esigenze sono diverse per cui accentrare tutto su una persona permette che sfugga qualcosa che se non affrontata in tempo, crea danni. Nel settore giovanile porterei due cambiamenti radicali. Il primo a livello tecnico. Baserei tutto sull’imparare la tecnica e poi la tattica. Oggi invece contano troppo le tattiche ed i piazzamenti. Dimenticano che si vince se si è bravi. Per secondo , in accordo con le scuole e le famiglie creerei una struttura che sia di supporto alle famiglie con servizi di aiuto quali, per esrmpio, minibus che prendano i bambini da scuola, li facciano allenare e studiare , come fa l’Ajax e non solo. Il convitto avrebbe un senso , non come ora. Le famiglie risolverebbero molti problemi a costo zero per loro e spingerebbero i ragazzini verso il Toro. Per il Toro le spese sarebbero minime ma il ritorno , non solo di immagine, sarebbe enorme.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ralph - 9 mesi fa

      Beh … non capisco la sequela di – … per me sono cose sensate e che non richiedono neanche un esborso importante … ragionamento più che giusto!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granata - 9 mesi fa

        @Ralph dei meno me ne frego. Io credo che gli interventi debbano partire dall’alto in basso con Cairo che investe negli uomini giusti e cambia nel metodo. Dal basso verso l’alto, dal settore giovanile fornendo un servizio che creerebbe fidelizzazione aumentando il bacino di utenza.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Granata - 9 mesi fa

      Per chi mette meno senza argomentare, da bimbominkia, notate una cosa. Io ho scritto il post alle 9 circa. Scrivevo che l’allenamento è/era… lo si è deciso ieri sera di annullarlo e mi fermo qui con le notizie. I giornalistoni lo scrivono alle 9,45. Fanno un live che non serve e la gente si sfoga. Divertitevi. Meglio abbandonare il pulpito. Buona continuazione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  223. Marco Toro - 9 mesi fa

    Penso che Longo può essere un buon traghettatore fino a fine stagione poi si valuterà il da farsi.. La primavera di Longo giocava con il 4-3-3 ma credo che in questo momento abbiamo bisogno di concretezza e pragmatismo per racimolare i punti necessari alla salvezza, la soluzione migliore per me sarebbe un 4-4-2 con Sirigu; De Silvestri, Izzo, N’Koulou, Aina; Ansaldi, Lukic, Rincon, Berenguer; Belotti Zaza (Millico) non mi entusiasma ma questi abbiamo. Sperando che nessun esterno si infortuni se no siamo fottuti (sugli esterni non abbiamo alternative)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  224. spiritolibero - 9 mesi fa

    Se metà squadra è con Mazzarri e metà contro la vedo dura anche per il prossimo allenatore Se fosse tutta contro avrei qualche speranza di salvezza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  225. pupi - 9 mesi fa

    Un totoallenatore molto semplice e stringato. Un paio di mesi fa c’erano un minimo di opzioni, ora in giro non c’è un piffero ma poche scelte obbligate di una povertà disarmante. Roba da tirare a campare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  226. prawn - 9 mesi fa

    Bene!
    Ovvio che Mazzarri è solo l’ennesimo capro espiatorio ma non se ne poteva più!
    Longo magari ci stupirà e sicuramente proverà di più i giovani.
    Ora come mai penso che questo fosse stato pianificato da tempo, Bava e Longo a lavorare coi giovani, il calciomercato di gennaio proprio a valorizzare questi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 9 mesi fa

      sei un complottista….!
      proprio come me.eheheheh

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  227. Steu - 9 mesi fa

    Su TMW dà la notizia per certa, comunicato esonero a VM e si attende Longo. Diamogli fiducia, è un momento delicato, avrà bisogno del sostegno e del calore di tutti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 9 mesi fa

      Longo e’ perfetto, costa poco e permette di scaricare la tensione ed unisce i tifosi, cosi’ la vera causa dei nostri mali continuera’ a fare cio’ che fa. Ma almetno non vedo piu’ l’amico di Mimmo75 in quella panchina.

      Intanto walter Mazzarri si e’ fatto ricco distruggendo la squadra, gli chiederei il rimborso, quello che ha fatto e’ gravissimo. SI APRA IL FILA ORA! La prima cosa da fare!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Steu - 9 mesi fa

        Hai ragione, il responsabile di questo disastro non è solo VM, ma dobbiamo vivere la giornata a quanto pare, e Longo forse è la cosa migliore che potesse capitare oggi. Diamogli sostegno e speriamo che non si “bruci”.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  228. 1947 - 9 mesi fa

    Grazie a tutti per l’impegno che ci mettete per oltraggiare questa gloriosa maglia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  229. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 9 mesi fa

    Ancora mi stupisco di come si possa essere arrivati sin qui. Voglio dire, lo si sapeva benissimo che ormai non c’era piu’ nulla da fare per mazzarri. Continuare con questo suicidio assistito intristisce. Francamente pensavo che da parte di Cairo si cercasse di salvare il salvabile e si riparasse dietro l’ennesimo esonero per poter scaricare le colpe, invece no. Siamo arrivati qui, con i giocatori che chiaramente non giocano le partite e le straperdono e questo pres continua a lasciar fare quel testone all’ennesima potenza in panchina. Capisco che il pres voglia fare tutto lui e non ha tempo per il calcio ora che la pietra nera si fa sempre piu’ vicina, ma arrivare a questi punti non l’avrei mai pensato. Ora anche gli accontentisti piu’ feroci salgono sul carro dei maicuntent ma e’ solo momentaneo. Vedo accontentisti, dare la colpa ai giocatori mentre personalmente ringrazio loro per aver avuto la volonta’ di andare avanti contro questi feroci gestori dell’effeci’, se non altro… Se non l’avessero fatto sarebbe stato un’altro stillicidio stile Vate. Non sto dicendo che li ammiro, dico solo che se non loro chi lo poteva fare?
    Credo che ci fosse qualche accordo pesante tra il Pres e Mazzarri per andare avanti cosi’ tanto. Il vate per esempio aveva confessato innocentemente che con il pres aveva un’accordo in cui prendeva le percentuali delle plusvalenze. Questo testone di Mazzarri non riuscirebbe neanche a fare quello. HA ROVINATO TUTTO!. Aveva una squadra di gran lunga migliore di altri allenatori e la sua presunzione ha disfatto tutto. Ora se ne andranno in molti e in un anno s’e’ volatilizzato un capitale umano e non….
    Non crediamo che il Pres lasci a causa di cio’, per lui il Tovo e’ fonte di visibilita’ e di guadagno quindi giammai abbandonera’ la carcassa, finche’ c’e’ da spolpare qualcosa. Solo quelli della grande pietra nera possono qualcosa in questo momento storico. omai non si protesta piu’ e lui con la curva a favore continuera’ impeterrito nel suo gioco.
    Quelli che vanno a vedere il toro pensando che e’ per il toro, in realta’ vanno a ritardare quello che deve succedere. Perche’ continuare ad andare allo stadio? non posso rimandare qualche settimana? Non e’ piu’ produttivo? Fanno il gioco del pres in questo modo…. non so come spiegarlo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  230. Daniele abbiamo perso l'anima - 9 mesi fa

    Tra i citati ieri sera spero non arrivino nè De Biasi nè Zenga (con loro si rischierebbe la B)
    Ballardini darebbe idee e carattere ma non sarei sicuro sia in grado di instaurare subito un feeling con la squadra.
    Donadoni non mi piace e non ha mai combinato nulla di notevole.
    Prandelli visto la Genoa mi fa paura.
    Guidolin sarebbe interessante ma forse è un po’ arrugginito e tanto che non allena.
    Gli 8 punti in 16 giornate di Longo al Frosinone un po’ spaventano ma resta per me la persona (sottolineo persona ) adatta a questo momento difficile non solo sul campo ma anche con i tifosi. Longo ha fatto benissimo in Primavera. conosce il Toro da quando è nato, tifa Toro, ed è in ottimi rapporti con Bava e lo staff.
    Vedremo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 9 mesi fa

      Gli otto punti in 16 giornate lasciano perplessi se non si considera il livello dell’organico del Frosinone. Non mi risulta infatti che con l’esonero di Moreno il Frosinone si sia salvato ,chiuse il campionato al penultimo posto con 25 punti precedendo il Chievo,che stava messo molto peggio e chiuse con 17 punti. Io non nego che sono perplesso su Longo ma non perché lo ritengo incapace bensì perché si troverà a gestire uno spogliatoio esplosivo e spero ne abbia l’autorevolezza…Però quando si parla della sua esperienza al Frosinone, che comunque ha condotto in serie A ,bisogna esaminare la cosa sempre a 360 gradi..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 9 mesi fa

      @Alessandro: si, considera che io infatti spero sia Longo il nostro allenatore. Ho aggiunto solo che i pochissimi punti con il Frosinone denotano anche una certa inesperienza. Ma per me è bravo, e soprattutto conosce e ama il Toro. Dopo le dichiarazioni di Mazzarri che stava meglio senza tifosi tra le palle, Longo è manna dal cielo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  231. Nero77 - 9 mesi fa

    Cosa hanno fatto i vari Juric,Daversa,Dezerbi,Nicola?!Concediamo una possibilità a Moreno,lasciamolo lavorare in pace

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  232. VeroUltrasGranata - 9 mesi fa

    Bene il cambio, ma sarà tutto inutile se Cairo e i suoi accoliti non verranno fatti fuori. Longo (o chi per esso) sarà l’ennesimo allenatore da sacrificare sull’altare del filibustuere alessandrino. Perchè cambierà l’allenatore ma non cambierà mai la politica cairota di distruzione del Toro.

    Diciassette cambi (compreso quest’ultimo) di allenatore in quindici anni, zero progetti seri, zero salti di qualità, zero immobili di proprietà, zero stadio di proprietà, Filadelfia in affitto e chiuso ai Tifosi, Robaldo discarica a cielo aperto, zero legami con il passato più glorioso, zero figure carismatiche all’interno della società che possano fare da collante con i tifosi, parlare alla piazza, carpirne il malcontento e intervenire, o fare semplicemente da garante, una società di fantocci aziendalisti che ruota intorno ad un accentratore menefreghista e opportunista, i cui unici obiettivi sono fare affari con l’altra sponda (vedi Gruppo RCS), migliorare la propria immagine, spendere il meno possibile per rivendere al quintuplo, dichiarare falsità e bugie ai Tifosi per prenderli sistematicamente per i fondelli, una Storia di 113 anni calpestata e umiliata in una settimana…e l’elenco potrebbe proseguire all’infinito.

    E, alla fine, tocca all’allenatore: l’anello più debole della catena, quello che, ormai ciclicamente. paga per le devastazioni di Cairo e dei suoi accoliti: per le promesse non mantenute, per la mancanza di ambizione. E non certo sue, ma di chi, da quindici anni, sceglie di non svoltare mai e di distruggere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 9 mesi fa

      Esattamente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 9 mesi fa

      Tutto vero ma adesso i giocatori, seppur decimati, non avranno più scusanti.
      Dopo una prestazione come quella di ieri rimangono le tortorate

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Daniele abbiamo perso l'anima - 9 mesi fa

      Vero. La mela marcia è Cairo e prima o poi andrà via anche lui. Nel frattempo però possiamo solo sperare in un nuovo allenatore in grado di far reagire la squadra. Quella di ieri è la cosa più brutta che ho visto dai tempi dei peones in serie B.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Policano - 9 mesi fa

      Non mi sembra che mazzarri faccia volontariato!!! È ben pagato e ben attaccato al suo ingaggio!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Héctor Belascoarán - 9 mesi fa

      Letta così sembra che Mazzarri sia stato semplicemente preso in mezzo dagli eventi. Ma non è così, se da un lato tutte le responsabilità, da un punto di vista amministrativo in primis, cadono sul “grande accentratore”, sul piano squisitamente tecnico invece tutte le scelte (dall’epurazione di Ljaijic in poi) sono da impuntare a questo Mister che dall’uscita di scena di Petrachi ha ricoperto anche il ruolo di DS occulto facendoci inseguire chimere (come quella di Verdi per 25 milioni condizionando tutto il mercato in entrata e in uscita).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  233. Scott - 9 mesi fa

    Il prossimo allenatore parte già ad handicap. L’ottimo presidente ha messo a posto gli stipendi, utilizzando la lista nera dello sciagurato mazzarri. Ha recuperato i soldi di VErdi (quasi tutti) utilizzando la suddetta lista nera. Sicuramente riusciurà a dare un minimo di orgnizzazione in attacco, dove abbiamo un nazionale e un ex nazionale, non dimentichiamocelo. A centrocampo sarà difficile, poichè l’ottimo mazzarri non ne ha mai voluto uno dai piedi buoni, per la contentezza del suo sodale presidente. Ma sono certo che non ci saranno siluramenti tipo Ljajic, anche perchè la rosa è ridotta all’osso, grazie all’operato dei due ex sodali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  234. subcomandante - 9 mesi fa

    2 milioni di euro 0 di dignità. Deve dimettersi. No De Biasi per il dopo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Policano - 9 mesi fa

      Quel pezzente parassita di mazzarri purtroppo non si dimettite… È una merda

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  235. Kaimano - 9 mesi fa

    X carità…Longo un altro Mazzarri. Poca fantasia, pochi soldi e poca voglia di cambiare le cose. Società allo sbando senza idee e senza nessuno che capisca veramente qualcosa di calcio. I tifosi malati di nostalgia e speranzosi che un ex allenatore della primavera del Toro possa cambiare le cose nn aiutano. Ci siamo già passati con Camolese ma probabilmente qualcuno ha la memoria corta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  236. LeoJunior - 9 mesi fa

    Nulla contro Lingo, ma temo sia la solita scelta “facile” fatta da chi non riesce a programmare e darsi un piano B.
    Longo non può essere la scelta per il futuro è va bene solo se condivisa dai giocatori chiave assicurati che si cercherà un allenatore di prospettiva.
    Se invece la scelta sarà: prendiamo Longo e vediamo a fine stagione…. indispettirà e tireranno a campare.
    Io farei di tutto per prendere Guidolin appena possibile, per il prossimo anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Steu - 9 mesi fa

      Leo, in questo momento non può esserci un piano B, siamo oggettivi. Tutti i “buoni” sono accasati. Longo è una scelta quasi obbligata. E’ ben visto dalla tifoseria, conosce l’ambiente e non ha mai nascosto le sue ambizioni di allenare la prima squadra. Certo il momento per dargli una chance non è dei migliori, ma è anche vero che fare peggio di VM è quasi impossibile…andava ccciato dopo l’Inter. Forza Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy