Torino-Milan 0-1: rigore dubbio, Piatek non sbaglia

Torino-Milan 0-1: rigore dubbio, Piatek non sbaglia

Al 45′ / L’attaccante polacco sblocca il match al 19′ su calcio di rigore: Milan in vantaggio a fine primo tempo

di Nicolò Muggianu

Finisce 0-1 il primo tempo di Torino-Milan. All’Olimpico Grande Torino si va al riposo con la squadra di Giampaolo in vantaggio: decide fino a questo momento la rete di Piatek su calcio di rigore.

SI PARTE – Mazzarri, dopo due partite ‘no’, lancia Verdi dal 1′ alle spalle della coppia Zaza-Belotti. Buono l’approccio al match del Torino, che pare più volitivo dopo le ultime due uscite deludenti. Le occasioni da gol però faticano ad arrivare e allora ci vuole un calcio di rigore per sbloccare il risultato. Al 17′ spinta di De Silvestri su Leao in area di rigore: è penalty secondo Guida. Il direttore di gara non riguarda l’azione all’On Field Review, ma qualche dubbio resta. Dal dischetto si presenta Piatek, che incrocia e batte Sirigu: 0-1 Milan.

AL 45′ – E’ una doccia fredda per il Torino, che qualcosa di buono lo aveva fatto vedere nel primo quarto d’ora. Piccolo sbandamento per i granata, che al 22′ rischiano di andare in doppio svantaggio; ma Sirigu è straordinario sul colpo di testa di Leao. Al 30′ qualche polemica da parte del Torino per una punizione al limite dell’area non data ai granata e per un giallo a Belotti, parso eccessivo. Nel finale, in pieno recupero, Belotti fallisce il potenziale 1-1: uscita a vuoto di Donnarumma e tiro del numero 9 granata che finisce alto a porta sguarnita. Finisce così, decide fino a questo momento il gol su rigore di Piatek: 0-1 Milan all’Olimpico.

 

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bull carrier - 3 settimane fa

    Sto studiando nuovi improperi perché tutti quelli che conosco (anche in dialetto) li ho già utilizzati…. Ma per quel signore che siede in panca cosa c’è di così complicato nel gioco del calcio. Non abbiamo una idea di gioco, non abbiamo le palle e tra poco neppure dei calciatori di livello perché giocando così credo che alla prima occasione i vari Izzo, Belotti…cercheranno nuovi lidi. Che tristezza ragazzi che tristezza,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Karmagranata - 3 settimane fa

    C’è poco da dire e molto meno da commentare. In questo momento il Toro è come il Titanic. Fa acqua da tutte le parti. Speriamo solo di non fare la stessa fine. SSFT.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granata68 - 3 settimane fa

    Direi bene, come al solito, fino a questo momento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Toromatto - 3 settimane fa

    Meno male che ho il Gaviscon!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Toro Forever - 3 settimane fa

    Stato confusionale. Tutta colpa dei tifosi. Cattivoni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 3 settimane fa

      Troppi insulti, troppi arbitri, troppi palloni in campo, dominiamo sempre troppo anche quello e’ un problemone

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 settimane fa

      Si Prawn: Lollo è diligente, inamovibile, simpatico e pure laureato: ma è Inguardabile

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 settimane fa

    Il rigore sarà anche dubbio ma De Silvestri è stato inguardabile e lo è da inizio stagione.
    Poi non abbiamo una parvenza di gioco e sembriamo spaventati da un Milan non più che discreto.
    Serve una scossa. Un centrocampista, un po’ di coraggio e un altro esterno in campo al posto di Lollone

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 3 settimane fa

      Aina a destra (non un genio) e Laxalt a sinistra… So easy… Ma Lollo lavora sodo/e’ diligente e inamovibile..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Nero77 - 3 settimane fa

    Squadra imbarazzante, senza gioco,senza anima,in ritardo su ogni palla,un azione degna di nota non si è vista,un tiro in porta,persino il gioco di Sinisa era migliore…Vergogna(come rimpiango Mister Ventura,che con 4 sconosciuti ci ha portato in Europa)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabio - 3 settimane fa

      Sinisa aveva un gioco nel bene e nel male. ora non abbiamo nulla

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Nico4 - 3 settimane fa

    ragazzi ma c’era il calcio di gregorio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. tifotoro - 3 settimane fa

      Rigore scandaloso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Orson - 3 settimane fa

        Parliamone. La mano sulla spalla c’era.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. gianni bui - 3 settimane fa

    lo sciopero dei commenti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. prawn - 3 settimane fa

    Ottimo sommario, l’ha scritto WM?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy