Torino, multa di 5mila euro dal Giudice Sportivo: sanzionato anche Belotti

News / La società di Cairo è stata multata per un episodio durante l’intervallo della partita di ieri, ci rimette anche il capitano

di Redazione Toro News

Il Giudice Sportivo ha decretato che il Torino dovrà pagare un multa di 5mila euro a causa di un episodio svoltosi durante l’intervallo della partita contro il Verona. La colpa della società granata secondo il giudice è quella di non aver impedito ad un proprio collaboratore, non identificato, di rivolgersi all’arbitro con espressioni irriguardose nel tunnel che conduce agli spogliatoi.
Sanzione anche per il numero 9 granata, Andrea Belotti, che dovrà pagare 1500 euro a causa delle proteste nei confronti dell’arbitro durante il match di ieri che gli sono costate un cartellino giallo: il regolamento prevede un aggravamento della sanzione a causa del ruolo di capitano della squadra che riveste. Una doppia beffa per Belotti, visto che nell’episodio in questione era stato molto probabilmente lui a subire fallo e non viceversa (qui la moviola di Torino-Verona).
In vista di Milan-Torino, infine, nessun squalificato tra le fila delle due formazioni.

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. altoro - 1 settimana fa

    Il Giudice Sportivo romano Gerardo Mastrandrea non conosce assolutamente vergogna !!! Infatti su questo forum nel recente passato ho evidenziato la totale libertà e disinvoltura che lo caratterizza profondamente nell’applicazione delle norme federali. A questo proposito scrissi un post proprio su questo forum in quanto personalmente ritenni assolutamente sconcertante e vergognosa che nella settimana precedente a Napoli-TORO lo stesso Giudice Sportivo romano interpretò a sua libera discrezione il Regolamento emesso e pubblicato dall’AIA – Associazione Italiana Arbitri – graziando addirittura di due turni di squalifica il Capitano della squadra partenopea Lorenzo Insigne, reo di aver proferito frase ingiuriosa nei confronti del direttore di gara in occasione della partita del turno precedente ossia Inter-Napoli. Infatti in quella circostanza Insigne fu espulso dall’arbitro, vittima di offesa personale. Proprio a causa dell’aggravante di rivestire il ruolo specifico di Capitano, il Vademecum della categoria arbitrale prevede l’eventualità di comminare un turno aggiuntivo di squalifica ai due fissi prestabiliti e quindi la cui norma è assolutamente prevista da Regolamento al calciatore che arreca offesa al direttore di gara. Ribadisco, il citato Giudice Sportivo Mastrandrea inflisse soltanto un turno di squalifica al Capitano del Napoli, quindi applicando un uso assolutamente arbitrario e privatistico di quanto il Regolamento Federale degli Arbitri prevede in essere. Peraltro assolutamente sconcertato e basito leggo che per un episodio di entità assolutamente irrilevante, in rapporto a quanto accaduto al sostanzialmente “graziato” Insigne, peraltro protagonista assoluto essendo stato l’autore della rete del pareggio del Napoli in quella partita contro il TORO accaduta allo Stadio Maradona di Napoli lo scorso 23 Dicembre, che si prevede l’aggravante del ruolo di Capitano per il “Gallo” Belotti il quale avrebbe dovuto prevenire la frase ingiuriosa pronunciata da un ignoto collaboratore della Società TORINO F.c. nei confronti dell’arbitro di TORO – Verona di mercoledì scorso. A questo punto, ribadisco, rimango assolutamente sconcertato e basito di fronte a due episodi così totalmente differenti nella sostanza e nel merito della oggettiva cronaca di fatti reali.
    Per carità, la sanzione amministrativa inflitta al “Gallo” Belotti procura il solletico al suo conto bancario, ma rimane assolutamente inaudito e vergognoso quanto emesso dalle sentenze del Giudice Sportivo romano Gerardo Mastrandrea che include l’aggravante del Capitano sempre e soltanto, ribadisco, e quindi esclusivamente a suo totale e assoluto libero arbitrio, applicando costantemente il dogma, censurabile e, ahimè !, tipico malcostume nazionale, per cui nella sostanza la Legge si applica con i nemici e si interpreta con gli amici. Vero Giudice Sportivo federale Gerardo Mastrandrea ? … . Ribadisco, peraltro assolutamente rassegnato un solo commento personale rivolto alle Istituzioni della Federazione che governano il calcio nazionale tramite un collaudato sistema profondamente marcio e corrotto che arreca benefici sportivi ed economici esclusivamente alle Società ritenute, sotto l’aspetto politico e mediatico, maggiormente influenti e potenti : VERGOGNA !!! Amen. Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ddavide69 - 2 settimane fa

    Continuo a non vedere sulla gazzetta di CAIRO , rimostranze all ndirizzo degli arbitri che continuano a non tutelare belotti, che subisce una caterva di falli. Se solo volesse gli arbitri lo potrebbe sputtanare ogni domenica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Rimbaud - 2 settimane fa

    Tranquilli che prima che Cairo sborsi 5000 euro farà corsi e ricorsi. Cmq la multa al capitano è assurda, è una statistica che sia il giocatore più picchiato d’europa e non gli viene fischiato nulla, ora anche multato. Assurdo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft+Bresciani - 2 settimane fa

      Ieri mentre i giocatori rientravano negli spogliatoi, Belotti si è fermato a chiedere spiegazioni all’arbitro che si è evidentemente sentito punto nel vivo xché ha chiuso in fretta il discorso col Gallo dicendogli (più o meno) ma in modo perentorio : “..è così, se ti sta bene ti adegui ! “

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Kieft+Bresciani - 2 settimane fa

        Questo si è sentito in diretta tv

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Filadelfia - 2 settimane fa

    Statistiche europee alla mano Belotti è quello che subisce più interventi fallosi NON sanzionati. Contro il Verona è stato massacrato dai ruvidi difensori veronesi con Di Bello che ha permesso tutto ciò. Puntuale come un orologio svizzero arriva la sanzione pecunaria dal Giudice Sportivo. Morale : La Casta è intoccabile, Belotti NO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mimmo75 - 2 settimane fa

    5000 euro? Bruciato il budget per Vagnati….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Kieft - 2 settimane fa

    Due falli evidenti non fischiati

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy