Torino, da Buongiorno a Rauti: le amichevoli vetrina per le nuove leve granata

Torino, da Buongiorno a Rauti: le amichevoli vetrina per le nuove leve granata

Torino / Molti i granata rientrati dai prestiti: adesso Giampaolo li valuterà in occasione delle prossime amichevoli

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

LA SITUAZIONE

Periodo cruciale per i granata rientrati dai prestiti. Per tutti loro, aggregati temporaneamente al gruppo di Giampaolo in ritiro, arriverà presto il momento della verità, che vorrà dire conferma in granata o ricerca di una sistemazione più adatta ad affinare le qualità. I giocatori del Torino in questione – un discreto numero – dovranno sfruttare al massimo le amichevoli contro Pro Patria e Pro Vercelli (ed il maggiore spazio a disposizione viste le assenze dei Nazionali e di alcuni infortunati) per convincere Giampaolo a dare loro una chance. Vediamo la loro situazione attuale reparto per reparto.

LEGGI ANCHE: Toro, Verdi out anche contro la Pro Patria. Giampaolo fa già i conti con le assenze

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Granata227 - 3 settimane fa

    Kone è un bel dilemma. Deve maturare molto e quindi forse meglio mandarlo a giocare. Ma d’altra parte il suo principale difetto è che abbassa la testa e tiene troppo palla, e forse è meglio un anno di allenamento ai due tocchi qui da ultima riserva che una stagione da titolare in b dove il 70% gioca palla lunga e pedalare.
    Come si suol dire, come fai sbagli.
    A sentimento in questo momento non lo cederei.
    E mi ripeto e dico che l’allenatore che entra in testa a questo ragazzo (che ha anche un bel caratterino) ne ricava una pepita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Bastone e Carota - 3 settimane fa

    Terrei Segre sicuramente, dando per scontata anche la presenza di Singo in prima squadra. Su Kone bisogna fare valutazioni circa il numero di mezzali che resteranno, e ancora non si sa. De Luca o Rauti, sinceramente non saprei.
    Gli altri a far gavetta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy