Torino-Verona 2-2, l’analisi dei gol: l’immobilismo regna sovrano

Torino-Verona 2-2, l’analisi dei gol: l’immobilismo regna sovrano

Day after / Frame dopo frame, analizziamo tutte le 4 reti del match di domenica pomeriggio

di Marco De Rito, @marcoderito

LA RETE DI KEAN

A081BAE3-3DAA-468F-8B6D-32C35095A849

Molto convulsa l’azione in occasione della prima marcatura scaligera. Caracciolo mette in mezzo un ottimo pallone per Kean. Quest’ultimo però prende la traversa piena. La palla ritorna in campo, Bessa ci arriva prima di tutti e serve Cerci. L’ex fantasista granata tenta il tiro ma prende in pieno Kean. La palla rimbalza sul giocatore di proprietà della Juventus e poi termina in rete. L’arbitro ferma tutto per un possibile fuorigioco dell’attaccante nativo di Vercelli ma poi con l’aiuto del VAR convalida la rete. Da segnalare l’immobilismo della difesa granata, invece, l’Hellas accorcia le distanze e comincia a fare paura.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy