Toro, chi gioca contro il Cagliari? Può tornare Meité, ma da trequartista

Toro, chi gioca contro il Cagliari? Può tornare Meité, ma da trequartista

I dubbi leciti / Mazzarri pensa ad alcuni cambiamenti per dare la scossa: in avanti il doppio trequartista alle spalle di Belotti

di Alberto Giulini, @albigiulini

MODULO

Obiettivo riscatto immediato per il Toro, che scenderà in campo domenica pomeriggio contro il Cagliari. Per risollevarsi dopo la brutta prestazione di Udine, Mazzarri pensa al ritorno al 3-4-2-1. Doppio trequartista alle spalle di una punta, come visto a Udine, dunque: questa la ricetta che il tecnico sta valutando per risollevare la squadra. per quanto riguarda le scelte degli uomini, andrà ovviamente tenuto conto del fatto che la settimana proporrà altre due partite, come quelle – non certo facili – contro Lazio e Juventus.

33 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. barrieradimilano - 3 settimane fa

    Se gioca Meitè speriamo che si ricordi di mettere la sveglia e non vederlo più in versione bradipo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mario66 - 3 settimane fa

    Se non si prova il 343 con il Cagliari in casa allora quando? Sempre la stessa formula già proposta a Udine e tanta altre volte perché equilibrata. Forse sarà equilibrata per perdere. Errare è umano perseverare diabolico caro Mazzarri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Junior - 3 settimane fa

    Ma secondo voi Meité dispone della tecnica per giocare da trequartista? Sa dribblare? Sa saltare l’uomo? Sa giocare nello stretto? Io sono sempre più convinto che serva un altro allenatore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 3 settimane fa

      Scusa junior, ma Meité ha tanti difetti, è discontinuo, è lento, si addormenta e sparisce dalle partite, ma dire che non ha tecnica è una delle cavolate più grosse che abbia mai letto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Junior - 3 settimane fa

        Garnet forse abbiamo un diverso concetto di tecnica; per me tecnica allo stato puro significa Maradona; poi giocatori tecnici sono stati Junior, Dirceu, Romario, Zidane, Ronaldhino, Baggio ( e ne dimentico sicuramente più di qualcuno). Nel nostro campionato , modesto, direi Pjanic e Dibala. Se Tu mi dici che Meité è un giocatore “ tecnico”. Beh……abbiamo diversi parametri ( però non Ti dico che hai detto cavolate)!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. martin76 - 3 settimane fa

    Oh è da sta estate che sto cazzo di 3-4-3 viene più volte sbandierato, mannaggia a me se lo abbiamo visto una volta. E falli giocare una volta insieme sti tre cristiani, poi magari faremo cagare lo stesso ma almeno iniziamo a far trovare un po’ di amalgama ai giocatori indubbiamente più dotati tecnicamente che abbiamo.
    Che poi a leggere le probabili formazioni di varie testate nessuno dà Meité trequartista… e ci mancherebbe altro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Toro71 - 3 settimane fa

    Mazzarri dimettiti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. sigfabry - 3 settimane fa

    Mi spiegate dove avete visto il trequartista nelle partite del Toro da quando allena Mazzarri??? hahahahahah
    io non lo so che partite vedete voglio il vostro abbonamento hahahahahah
    Mazzarri nemmeno Cassano faceva giocare trequartista, ma beati voi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. sarino - 3 settimane fa

    Chi gioca gioca importante è vincere. Forza Toro pure da morto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Ardi - 3 settimane fa

    Sto vedendo verona sassuolo a cui mancano diversi titolari ad entrambe le squadre. Giocano molto meglio di noi più veloci al centro sempre in profondità, tutti corrono. Non so più che dire

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 3 settimane fa

      Tutti giocano meglio di noi. Tutti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. sigfabry - 3 settimane fa

      Il Sassuolo subisce 40 tiri a partita,
      non ti annoi quello si, ma gioca bene e’ quantomeno
      discutibile

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Garnet Bull - 3 settimane fa

      Non mi stancherò mai di ripeterlo, il gioco spettacolare (borussia dortmund, Napoli di sarri, psg ecc) è una cosa, il gioco bello (spesso definito noioso) è tutta un altra cosa, che bisogna imparare ad apprezzare (atletico madrid, Tottenham ecc)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Simone - 3 settimane fa

    Anche no, grazie!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Immer - 3 settimane fa

    Sarebbe bello che qualcuno spiegasse perché è stato venduto il miglior giocatore degli ultimi anni lialjc. E in più sono stati spesi una valanga di soldi che potevi dare a lui almeno 20 milioni anno. Ma nessuno parla sicuramente non mi aspetto niente da questa specie di società ine…..ent

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 3 settimane fa

      Finora tra il serbo e il tanto desiderato Verdi non c’è partita

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Héctor Belascoarán - 3 settimane fa

        Ci sono anche 16,5 Mln di disavanzo per rendere il tutto ancora più ridicolo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 3 settimane fa

          Mi accontenterei che facesse un decimo di quello che ha fatto il suo predecessore

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bischero - 3 settimane fa

      È talmente evidente che non cé il caso di avere spiegazioni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Héctor Belascoarán - 3 settimane fa

        Tradotto: ci piace giocare male?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. sigfabry - 3 settimane fa

      Hai posto questo enigma irrisolvibile stile sfinge !!!
      Ti rispondo io , scelta societaria e tecnica e il calciatore era ben felice di andare , ancora con lialjc, se voleva restava , il contratto lo aveva, non mi pare che ce lo abbiano strapagato , fai 2+2 e magari non scrivi ste cazzate

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iugen - 3 settimane fa

        Mi sa che qualche cavolata la stai scrivendo tu. Ljajic sarebbe anche rimasto, se avesse avuto qualche garanzia in più di giocare, invece sono stati presi Zaza e Soriano; è palese che a Mazzarri non andasse a genio e avrebbe giocato pochissimo, è andato via per quello. Sarà stato anche una testa un po’ matta ma nell’ultimo anno al Toro non ha mai fatto polemiche e ha tolto le castagne dal fuoco a Mazzarri parecchie volte quando chiamato in causa

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Junior - 3 settimane fa

          Mi ricordo ancora Inter Torino a Milano; noi sotto di due goal; entra Ljajc, partita ripresa, pareggio ottenuto e quasi quasi vinciamo; tutto grazie a lui!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. sigfabry - 3 settimane fa

          Hai ragione che sciocco che sono!!!
          Ljajic voleva restare pensa che lo aveva chiesto il Real Madrid e lui ha rifiutato , ma quando il campionato turco e soprattutto il Besiktas ti chiama , come puoi dire di no…
          Chiedo scusa per le cavolate che ho scritto non mi ero reso conto di quanto siete esperti!!!
          haahhahahaahahhaha

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Junior - 3 settimane fa

      Ljajc era il giocatore più forte che avevamo; testa matta ma tecnica pura da vendere; andava gestito ( come Gasperini sta facendo a Bergamo con Ilicic). Chi critica Ljajc ha giocato poco a calcio in vita sua!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Garnet Bull - 3 settimane fa

        Oppure si è semplicemente accorto che è uno dei tanti talenti incapaci di realizzarsi…. Dai raga gioca in turchia al besiktas, incredibilmente in calo negli ultimi anni e a ridosso della zona retrocessione quest’anno…. I giocatori veramente forti sono altri e giocano in altre squadre

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 3 settimane fa

          Verdi è uno di quelli a cui ti riferisci?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Junior - 3 settimane fa

            Concordo con Te ma dico che chi critica Ljajc ha giocato poco a calcio; forse alla playstation!

            Mi piace Non mi piace
        2. Simone - 3 settimane fa

          Il fatto che giochi in Turchia o che sia in bassa classifica scusa ma nn significa proprio nulla.
          Ce ne sono a bizzeffe di ottimi giocatori che vengono attratti dai milioni di qualche club anche in campionati “minori”.
          El Shaarawy, x es. gioca in Cina eppure è cmq chiamato in nazionale. Se si dovesse applicare il tuo ragionamento giocando lì significa che è un pippone

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Simone - 3 settimane fa

        Temo tu abbia ragione

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Héctor Belascoarán - 3 settimane fa

    A questo punto una domanda: why, ma pecche’?!

    Perché dobbiamo insistere con il trequartista, doppio per giunta, in rosa non ne abbiamo nemmeno uno, quello che avevamo l’abbiamo preso a pedate e mai sostituito, ed è più di un anno che il mister prova ad infilare chicchessia tra le linee come se quello fosse un ruolo semplice. Però, io mi chiedo, con tutti i moduli che ci sono e che non prevedono il trequartista, perchè insistere? Ha i giocatori per fare il 442, il 433, il 343 con Iago e Verdi nel loro ruolo naturale… no, dobbiamo occupare la trequarti con una punta esterna e una mezzala!
    Compliments, bello schieraments! E poi qualcuno si chiede come mai ci va tutto storto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. FVCG'59 - 3 settimane fa

    4-3-2-1 e allora:
    Sirigu
    Djidji Bonifazi Lyanco Laxalt
    Lukic Meitè Ansaldi
    Falque Verdi
    Belotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13967438 - 3 settimane fa

    No dai… Meïte trequartista no, per favore.
    È come chiedere al morto di portarsi la lapide al cimitero.
    Abbiamo buttato nel cesso 25 milioni di euro per acquistare un presunto trequartista (che in realtà già lui non è…), non troviamo soluzioni stralunate ed improponibili.
    Se proprio doppio trequartista deve essere, ovvero 3-4-2-1 o 3-4-3, siano Iago e Verdi gli interpreti sciagurati e inadeguati per caratteristiche individuali: non altri peones pescati a caso.
    Magari anziché scegliere di investire subito 3 milioni in acquisti piuttosto inutili e impiccarsi l’anno dopo per 30, ne avessimo spesi 20 subito per il giocatore con le caratteristiche che servivano davvero.
    Che una rosa con 6 esterni effettivi di ruolo, e nessun vero ruolo da esterno nella pianificazione strategica dell’area tecnica, non mi pare così ben congegnata e ben allestita.
    E vai con tanti altri giri di giostra fino a gennaio, dove ci sbarazzeremo di tre/quattro zavorre, e non avremo manco lontanamente disegnato un progetto tecnico coerente e presentabile…
    Ma in fondo, se non piace, spallucce e va tutto bene così, perché il “va tutto bene così” è l’unico libero pensiero autorizzato.
    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy