Toro, conclusa un’intensa sessione di lavoro tattico

Toro, conclusa un’intensa sessione di lavoro tattico

Ritiro estivo / A Riscone Giampiero Ventura lavora molto sulla difesa del suo Torino, ma non viene trascurato nessun dettaglio neppure in attacco. Particolare attenzione su Jansson e Silva

di Diego Fornero, @diegofornero

Si è appena conclusa un’intensa seduta di lavoro tattico per il Toro di Giampiero Ventura a Riscone di Brunico: dopo gli esercizi atletici (in particolare lavoro sugli ostacoli a bordocampo), e dopo aver lavorato sul pallone, il tecnico granata ha diviso il gruppo in attacco e difesa, curando con particolare attenzione i movimenti sia difensivi, sia offensivi.

Desta particolare curiosità soprattutto la difesa: un reparto particolarmente collaudato, ma con alcune importanti nuove pedine: in particolare, Giampiero Ventura ha lavorato molto con Pontus Jansson, che potrebbe essere una delle prime scelte per l’Europa League, considerando anche l’ovvia conoscenza del calcio svedese (importante soprattutto qualora dovesse essere il Brommapojkarna l’avversario), oltre al buono stato di forma, avendo concluso da poco la propria esperienza in campionato in Svezia. Ventura ha lavorato molto anche su Gastòn Silva, l’ultimo arrivato nel reparto, oggetto di particolare attenzione da parte del tecnico granata. Davide Cinaglia è stato provato ancora una volta come esterno destro, confermandosi sempre di più come vice-Darmian.

Assente Nikola Maksimovic, a Torino per la risonanza magnetica il cui esito non ci è stato ancora comunicato. Lavoro differenziato in palestra per Alessio Cerci, Matteo Darmian e Vlada Avramov. Recupero per Marko Vesovic, alle prese con un problema di natura muscolare, mentre è pienamente recuperato e reintegrato in gruppo Marco Benassi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy