Toro-D’Ambrosio: le ultime due sfide in granata?

Toro-D’Ambrosio: le ultime due sfide in granata?

Con buone probabilità, quelli con Udinese e Chievo saranno gli ultimi impegni del terzino campano con la maglia del Torino

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Viste le ultime dichiarazioni del presidente Cairo, si può pensare che la trasferta di Udine e il match casalingo col Chievo chiuderanno l’anno solare e probabilmente anche l’avventura in granata di Danilo D’Ambrosio: a questo punto, sembra che la cessione a gennaio del terzino campano possa essere la soluzione migliore per tutti.

LEGITTIME AMBIZIONI – Danilo D’Ambrosio deve molto al Toro, e su questo non ci piove: il terzino campano, arrivato da sconosciuto o quasi nel gennaio 2010, potrebbe andarsene quattro anni dopo da vice-capitano granata: soprattutto negli ultimi due anni è stata esponenziale la crescita del calciatore D’Ambrosio, elemento tuttora molto importante, per non dire fondamentale, per la squadra di Ventura.
Danilo si è affermato nella massima serie come esterno difensivo di ottimo livello, con possibilità di entrare in futuro nel giro della Nazionale. E come tale, è comprensibile che professionalmente possa puntare a giocare in una società al top, che gli possa permettere di raggiungere traguardi sempre maggiori.

CESSIONE A GENNAIO – Certo, le modalità con cui rischia di lasciarsi con il Toro non sono affatto piacevoli. Il presidente Cairo per primo, nell’ultimo periodo, ha fornito la sua versione dei fatti mettendolo pubblicamente alle strette e dandogli più o meno velatamente del voltafaccia. Il rinnovo del contratto non arriva e lo stesso mister Ventura ha ammesso che il giocatore non è sereno e che a parità di condizione fisica, preferisce puntare su chi è sicuro di restare per tutta la stagione. L’entourage del calciatore sembra ora guardarsi intorno con decisione (le proposte sicuramente non mancano), e la cessione a gennaio sembra quindi la strada da percorrere, per un Toro che non ci sta a perdere il giocatore a parametro zero a giugno 2014.

E DANILO CHE DICE? – D’Ambrosio nei giorni scorsi ha affermato sui social network di non volere passare per ingrato e di voler parlare della sua situazione a tempo debito. Che stia arrivando per lui il tempo delle decisioni ufficiali? I tifosi, con ormai poche speranze in un suo prolungamento di contratto, attendono allora di sentire le sue parole, consci del fatto che la sua partenza creerebbe un danno notevole alla squadra, e costringerebbe la società a trovare al più presto un degno sostituto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy