toro

Toro, il centrocampo della Fiorentina sulla carta è superiore. Ma non ci sarà Amrabat

FLORENCE, ITALY - AUGUST 24: Gaetano Castrovilli of ACF Fiorentina in action during the Serie A match between ACF Fiorentina and SSC Napoli at Stadio Artemio Franchi on August 24, 2019 in Florence, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Focus on / Mediana di livello assoluto per Iachini, che non avrà a disposizione il nuovo acquisto

Alberto Giulini

In attesa di sapere se la Fiorentina affronterà i granata con il 3-5-2 o con il 3-4-3 (al momento modulo favorito), non ci sono assolutamente dubbi sul valore del centrocampo della squadra di Iachini. Il tecnico viola, confermato dopo essere subentrato a stagione in corso, dispone infatti di giocatori di altissimo livello in mezzo al campo.

PEZZO PREGIATO - Il ritorno di Borja Valero rappresenta un'ulteriore alternativa per la Fiorentina, che ha diverse carte da giocarsi in mezzo al campo. Il pezzo più pregiato è sicuramente Gaetano Castrovilli, investito ufficialmente con la maglia numero dieci. Ripartirà da lui Iachini, che sabato dovrebbe affiancargli Duncan in un 3-4-3 che si dovrebbe trasformare in 3-5-2 in fase di non possesso.

LE ASSENZE TOP - Chi non sarà della partita è Amrabat, che dovrà ancora scontare una giornata di squalifica. Una buona notizia per il Toro, che non dovrà fare i conti con uno dei migliori centrocampisti della scorsa stagione, prelevato dal Verona per 23 milioni di euro. In dubbio anche Pulgar, le cui condizioni saranno valutate in settimana. Ad ogni modo, la certezza è che Iachini può contare su un centrocampo di grandissimo valore: starà al Toro trovare le soluzioni per arginarlo.

Potresti esserti perso