Toro: un Kamikaze per digerire il derby

Toro: un Kamikaze per digerire il derby

Al bancone del Bar/ Juventus – Torino raccontata dal nostro barman

di Daniele Graziani

Iniziamo dalla fine, togliamoci subito il dente. Al 93′ Benassi, al posto di buttare la palla in tribuna, la fa recuperare ai bianconeri e Pirlo riesce a trovare l’angolino, pur con mezza difesa granata schierata. Un po’ il riassunto della solita fortuna dei padroni di casa, che però ci hanno creduto, pur avendo giocato una pessima partita. 

Per come si erano messe le cose, questi sono gli ennesimi punti gettati al vento, un regalo che una squadra come il Torino non può di certo permettersi anche perchè, ad oggi, la classifica diventa decisamente preoccupante. Sono solo cinque difatti le squadre che hanno fatto peggio dei granata e, visti gli obiettivi fissati ad inizio stagione, non è di certo ciò che ci si aspettava.
Bruno Peres: proprio lui uno di quei giocatori che stanno impressionando in campionato e destinato a….. vedremo. Poco tempo fa il presidente Cairo ne cantava le lodi e gli attaccava il cartellino con la cifra di otto milioni. Ad oggi, con quei soldi, non credo proprio che si possa comprare un uomo che faccia la fascia così bene come l’ex Santos e sarebbe solo un buon motivo per gonfiare nuovamente la cassa granata. Settantotto metri di cavalcata ad una velocità impressionante, prima ad Evra e poi a Vidal non resta che ammirare il numero 33 stampato dietro la maglia del brasiliano e poi ammirare il destro ad incrociare che bacia il palo e finisce in rete, dodici anni dopo.
Il primo gol arriva su rigore, dopo un tocco di mano di El Kaddouri che, nonostante le spiegazioni dell’arbitro, prima di far eseguire la punizione alza il gomito e impatta la palla. Un vero e proprio regalo per Vidal che si presenta sul dischetto e segna il rigore del momentaneo vantaggio prima del capolavoro di Peres.
La prossima partita del Toro è decisamente più alla portata, tutto dipenderà dalla fame dei giocatori però, dato che l’ultima sconfitta rimediata in casa dai granata è stata frutto della superficialità con la quale hanno affrontato il Sassuolo, per poi essere beffati nuovamente sul finale. Torino – Palermo: i siciliani approderanno all’Olimpico sabato nel secondo anticipo della quattordicesima giornata e cercheranno di continuare la serie positiva arrivata oramai a cinque , soprattutto grazie al talentino Dybala, che sembra esploso definitivamente .
Il momento del cocktail arriva anche oggi e direi che il nome del cocktail si addice parecchio a ciò che è successo nel derby della mole:

KAMIKAZE
3 cl di Vodka
3 cl di Triple sec
3 cl succo di lime fresco

Buona bevuta e forza Toro!

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy