Verso Torino-Parma, Ventura e l’incubo Donadoni

Verso Torino-Parma, Ventura e l’incubo Donadoni

Verso Torino-Parma / Faccia a faccia tra l’allenatore granata e il tecnico ducale, mai battuto dal collega

di Cristina Raviola, @CriCuoreToro

Questa sera, si troveranno uno di fronte all’altro due tecnici dal credo calcistico differente, e dalle statistiche l’allenatore di casa Ventura non parte certo avvantaggiato, anche se la cosiddetta “legge dei grandi numeri” potrebbe finalmente premiare il genovese.

I NUMERI – 51 anni per il crociato, 66 per il granata, in 7 incontri totali, 2 pareggi e ben 5 le vittorie di Donadoni. Questo è il computo delle sfide tra i due, con Ventura che non hai mai vinto contro il tecnico emiliano, ma soprattutto ha quasi sempre perso; solo due volte, infatti, “Mister Libidine” è riuscito a centrare il segno “X” contro il collega: una volta l’anno scorso (1-1 a Torino) e una volta in serie B quando i due erano rispettivamente sulle panchine di Bari (Ventura) e Cagliari (Donadoni). Per il resto, una serie di sconfitte, che fanno del ducale la vera “bestia nera” del tecnico granata.

DUE CARRIERE DIVERSE – Roberto Donadoni e Giampiero Ventura sono due allenatori diversi, dalle carriere differenti. Grandissimo centrocampista del Milan di Sacchi, l’attuale tecnico del Parma, da giocatore, ha vinto tutto il vincibile con un club: 3 Coppe Campioni, 2 Intercontinentali, 3 Supercoppe Europee, 6 Scudetti, 4 Supercoppe Italia, e, a fine carriera, un campionato saudita. Inizia ad allenare nel 2001, quando Ventura ha già 20 anni di esperienza da tecnico, e la sua bacheca è ancora vuota per quanto riguarda i trofei da allenatore: miglior risultato, tra le panchine di Lecco, Livorno, Genoa, Cagliari, Napoli, Nazionale Italiana e Parma, proprio con i ducali lo scorso anno, con i 58 punti conquistati ed il sesto posto. Anche il nostro Ventura ha nella scorsa stagione la sua migliore da allenatore, con il settimo posto dei granata, proprio dietro al Parma di Donadoni. Il palmarès del genovese è leggermente più ricco di quello del collega: 2 coppe Interregionali e un campionato si Serie C1 per lui, e un caleidoscopio di squadre allenate in carriera, che fanno di Ventura uno dei tecnici più esperti del panorama italiano.

Vedremo, alla fine, cosa dirà il campo questa sera, e se il tecnico ospite riuscirà a rimanere imbattuto contro il collega genovese, o se il Toro e il suo allenatore riusciranno a sfatare due tabù: sconfiggere il Ducali, che i granata non battono da moltissimo tempo, e così facendo, permettere a Ventura di prendersi la prima sospirata vittoria con il parmense.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy