Primavera, le pagelle di Torino-Sampdoria 4-1: Millico e Kone da applausi

Primavera, le pagelle di Torino-Sampdoria 4-1: Millico e Kone da applausi

I voti di TN / Ruggiero supera l’esame, Rauti si conferma in gran forma. In ombra Bianchi

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Termina Torino-Sampdoria Primavera, è come sempre il momento delle pagelle. Il Toro trova una comoda vittoria casalinga, superando per 4-1 la Sampdoria ultima in classifica e trovando tre punti utilissimi per la corsa play-off. La squadra di Coppitelli dimostra di poter fare a meno di Butic – e mancavano altri due colonne come Ferigra e De Angelis – e mette in mostra un ottimo stato di salute.

LEGGI: Torino-Sampdoria 4-1, il commento

COPPOLA 6: pochi pericoli per lui: smanaccia bene su un cross pericoloso nel primo tempo. Poi è impallinato incolpevolmente da Ejjaki, ma non perde la calma e porta a casa la sufficienza.

FIORDALISO 6: normale amministrazione per il versatile terzino di Coppitelli, che oggi torna a destra. Pochi grattacapi per lui.

CAPONE 5.5: sostituisce Ferigra, incappa in qualche indecisione di troppo nel primo tempo, rimediando anche un giallo. Anche nella ripresa qualche sbavatura evitabile. Più preciso in altre circostanze.

BUONGIORNO 6.5: sempre pronto, sbaglia pochissimo ed è sempre elegante palla al piede. Difensore di prospettiva.

SAMAKE 6.5: il maliano classe 2000 torna titolare sull’out di sinistra e mette in campo una discreta prestazione, dimostrando di essere una pedina valida in caso di necessità.

RUGGIERO 6: non giocava titolare da settembre, questo era un esame vero e proprio per lui, che deve provare a convincere il Toro che non c’è bisogno di un mediano dal mercato. Cresce alla distanza, prova positiva.

D’ALENA 6.5: bene nelle due fasi, fa girare la squadra con intelligenza e precisione e anche da schermo davanti alla difesa risulta efficace. Anche il capitano sta crescendo.

KONE 7: un gol da spellarsi le mani e tanto dinamismo nel ruolo di mezzala, interpretato con intelligenza. Prova maiuscola. (29′ st OUKHADDA ng)

P1400557

RAUTI 6.5: conferma il suo buon momento di forma, dopo l’eccellente prova contro la Lazio di sabato scorso, e trova un gol molto simile. Pedina importante per le rotazioni di Coppitelli, là davanti, e altro classe 2000 di ottime capacità.

BIANCHI 5.5: poco ispirato, là davanti è quello che si fa vedere di meno. Fa vedere qualcosina sul finale del primo tempo, ma può fare decisamente di più. (18′ st BUTIC 6: non riesce a trovare la via del gol, ma si scalda in vista della semifinale contro la Roma, quando ci sarà grande bisogno di lui).

MILLICO 7: semplicemente determinante con una doppietta nel primo tempo: sale a cinque reti stagionali e conferma di essere un giocatore da tenere assolutamente d’occhio in ottica futura. Nella ripresa non si fa mancare anche l’assist vincente per Rauti. Un talento vero, capace di fare la differenza giocando sotto leva. (38′ st CELEGHIN ng)

All. COPPITELLI 7: parziale turn-over, una squadra con sei undicesimi sotto leva e una prova di grande maturità, a dispetto dell’età media bassa della squadra in campo oggi. La squadra funziona bene ed è pronta per la semifinale di Coppa Italia.

Sampdoria: Krapikas 5; Tomic 5.5, Doda 6, Ejjaki 6.5, Veips 6, Oliana 5.5, Scotti 5.5 (12′ st Romei 5.5), Perrone 6, Stijepovic 5.5, Balde Balde 5.5, Gomes Ricciulli 5.5 (1′ st Cappelletti 5.5). Piccardo, Pastor Carayol, Giordano, Aramini, Canovi, Marianelli, Cabral Henriques, Raspa, Yayi Mpie. Allenatore: Pavan.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy