8 aprile 1987: l’esordio di Diego Fuser, uno degli ultimi “Ragazzi del Fila” ad arrivare in alto

8 aprile 1987: l’esordio di Diego Fuser, uno degli ultimi “Ragazzi del Fila” ad arrivare in alto

Memorie Granata / Ventotto anni fa l’esordio in Prima Squadra dell’esterno di Venaria Reale grazie a Gigi Radice, in un’epoca in cui il salto dalla Primavera era più facile

 

Era l’8 aprile 1987: il Toro di Gigi Radice, impelagato nei bassifondi della Serie A (quell’anno il campionato fu concluso all’undicesimo posto, quattro punti sopra la zona retrocessione), si cimentava nell’andata dei quarti di finale di Coppa Italia, al Comunale contro il Cagliari, davanti ad appena settemila tifosi. All’intervallo, per schiodare il risultato dallo 0-0 (senza comunque riuscirci), Radice decise di lanciare nella mischia un giovane esterno di centrocampo prodotto del vivaio granata tutto grinta e scatti e dal gran fisico, Diego Fuser. A 19 anni fu l’esordio nel Toro di un giocatore che convinse poi il Torino (a quell’epoca si faceva affidamento sui ragazzi cresciuti nel Toro certamente con più facilità di ora…) a trattenerlo per altre due stagioni, in cui si affermò come titolare di una squadra non irresistibile in cui lui si mise in mostra con abilità. Dopo la retrocessione del 1989 Fuser si trasferì al Milan, dando seguito a una carriera che poi lo portò a fare parte integrante della storia di società importanti degli anni ’90 come Lazio e Parma. Al Torino ci tornò a fine carriera, a 36 anni, nel Torino di Rossi che stentava in Serie B, per l’ultima stagione ad alti livelli prima di cimentarsi con le categorie inferiori (Canelli, Saviglianese, Nicese) per continuare a coltivare la passione di una vita fino al ritiro avvenuto nel 2012.

Fuser nel Torino ha totalizzato 96 presenze e 6 reti in quattro stagioni.

Ecco il tabellino di quel Torino – Cagliari (fonte: archiviotoro.it)

 

TORINO – CAGLIARI 0-0
Torino
: Copparoni, Sabato, Ferri, Zaccarelli, Junior, Cravero (al 46′ Fuser), Lentini, Pileggi, Mariani, Dossena, Comi (al 55′ Kieft). All.: Radice.
Cagliari: Sorrentino, Davin, Valentini, Pecorari, Grasso, Venturi, Bergamaschi, Maritozzi, Montesano (all’83’ Pellegrini M.), Bernardini, Pani (al 47′ Papiri, al 90′ Pallanch). All.: Giagnoni.
Arbitro: Frigerio di Milano.
Reti: –
Spettatori: 8.000 circa, di cui 7.202 paganti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy