Sampdoria-Torino: chi gioca a Genova? Modulo e Belotti i nodi da sciogliere

Sampdoria-Torino: chi gioca a Genova? Modulo e Belotti i nodi da sciogliere

Dubbi leciti / Il mister granata deve scegliere se partire con il 4-3-3 confermando le scelte fatte nelle prime tre partite o optare per il 3-5-2

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino andrà a Genova sabato, alle ore 18, per sfidare la Sampdoria di Giampaolo, una squadra molto in forma che sta costruendo un percorso importante per riuscire ad arrivare all’Europa League, obiettivo comune con la società granata. Walter Mazzarri (che è anche un ex del match, QUI i dettagli) sta cercando di organizzare al meglio la propria formazione, in modo tale da arrivare nel migliore dei modi ad una sfida che sa tanto di scontro diretto europeo, come ha affermato anche Iago Falque, attaccante del Toro (QUI l’intervista integrale). Per riuscirci, però, ha da sciogliere dei dubbi riguardo alla squadra, in particolare sul modulo.

Torino FC v Benevento Calcio - Serie A

4-3-3 – La scelta più probabile è quella che il mister toscano opti ancora una volta per la continuità, scegliendo il modulo che ha adottato nelle tre partite disputate. In questo modulo iniziale, si potrebbero vedere comunque dei cambiamenti. A centrocampo potrebbe essere la volta di Ansaldi titolare, al posto di Obi sul centro-sinistra al fianco di Rincon e Baselli, mentre in attacco potrebbe tornare titolare il Gallo Andrea Belotti, con Niang che potrebbe “scivolare” sulla sinistra al posto di Berenguer (visto il suo ottimo stato di forma, con due gol nelle ultime tre partite) o andare in panchina e lasciare lo spagnolo sulla fascia.

3-5-2 – Non sorprenderebbe eccessivamente, però, se Mazzarri decidesse di mischiare le carte prima di un match in cui il fattore sorpresa potrebbe rivelarsi determinante: scegliere il 3-5-2, infatti, potrebbe dare al Toro un po’ più di imprevedibilità. Se il tecnico granata dovesse davvero scegliere quest’opzione, i cambi potrebbero essere molti.  Partendo dalla difesa, ci sarebbe l’aggiunta di Moretti, che affiancherebbe N’Koulou e Burdisso nel reparto arretrato, con De Silvestri e Molinaro a fare da terzini. In campo si potrebbe vedere, come nel 4-3-3, un ritorno di Ansaldi e Belotti, che andrebbero a prendere il posto di Obi e Niang: il Gallo andrebbe a condividere il reparto offensivo con Iago Falque, attaccante imprescindibile dalla formazione granata, essendo il capocannoniere del Toro.

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13753471 - 10 mesi fa

    Solita minestra i giocatori sono gli stessi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13651992 - 10 mesi fa

    4.3.3 con Ansaldi terzino e Molinaro in panca. Lijaic titolare con Iago e il Gallo. Se non vanno alla fine del primo tempo li cambia entrambi. I sostituì davanti ci sono

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prawn - 10 mesi fa

    Credo che sara’ conservatore, almeno all’inizio con:

    Moretti – N’Koulou – Burdisso
    De Silvestri – Baselli – Rincon – Obi – Ansaldi
    Iago – Niang

    Certo non dispiacerebbe provare:

    Moretti – N’Koulou – Burdisso
    De Silvestri – Rincon – Obi – Ansaldi
    Ljacic
    Iago (Niang se Iago si spegne) – Gallo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. paolo66 - 10 mesi fa

    Berenguer è insostituibile è l’unico che crossa in area e con Belotti in area che la butta dentro.
    Lijaic è l’altro punto fermo se vogliamo un pò di fantasia e qualcuno che spacchi le partite con le sue invenzioni ( se è in vena).per cui io vedrei una formazione così:
    Milincovic Savic
    N’koulou lyanco Burdisso
    Ansaldi Obi Rincon Lijaic Berenguer
    Falque Belotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Stegiachi - 10 mesi fa

    È ora che passi al 352 visto che la Samp gioca con 2 punte davanti. Smetta di far giocare Ansaldi a centrocampo e coraggio a lasciare fuori Baselli per mettere il serbo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13693815 - 10 mesi fa

    Iago e obi secondo me insostituibili almeno per adesso, proverei con un 3-5-2:
    N’koulou-burdisso-moretti
    De silvestri-obi-rincon-baselli-ansaldi
    Belotti-iago

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Simone - 10 mesi fa

    Ansaldi lo vedrei bene al posto dell’irriconoscibile Baselli.
    Questo Obi ci serve o se proprio lo si vuole far riposare c’è Acquah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Simone - 10 mesi fa

    Niang sulla fascia l’abbiamo già visto e siamo apposto così.
    Mai più li!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. valdama_690 - 10 mesi fa

    Ripeto: difesa a tre berenguer su una fascia e ansaldi sul l’altra a centrocampo ljajic con due tra rincon Obi e Baselli e davanti Belotti e iago. Almeno possiamo provare a vincere e non sempre solo a pareggiare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Michele Nicastri - 10 mesi fa

      Così a centrocampo ci passano sopra.
      Per me 3 – 5 – 2 con
      Moretti – N’Koulou – Burdisso
      Ansaldi – Acquah – Rincon – Obi – Berenguer
      Iago – Belotti

      Che Baselli e Ljaijc giochino solo quando cominceranno a correre e smetteranno di camminare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 10 mesi fa

        sono d’accordo.
        Questo Baselli non serve a nulla, o si sveglia o è meglio stia in panca

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Mario66 - 10 mesi fa

    Per carità è una mia opinione ma togliere oggi Obi mi sembra un’assurdità tanto più che Ansaldi potrebbe giocare sulla fascia con ottimi risultati. Inoltre sostiuirebbe il “buon” Molinaro che mi sembra abbia bisogno di un po’ di riposo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 10 mesi fa

      Quando Obi gira si vince, e’ un dato di fatto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. granatadellabassa - 10 mesi fa

    Cambiano i moduli ma Ljajic è davvero sempre fuori?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy