Ventura: “Toro, orgoglioso di te. Per la Nazionale tengo d’occhio Boyé e Barreca”

Ventura: “Toro, orgoglioso di te. Per la Nazionale tengo d’occhio Boyé e Barreca”

Intervista / Il ct della Nazionale a Tuttosport: “Belotti non deve accontentarsi. Bel lavoro Mihajlovic, ma noi abbiamo seminato”

4 commenti

“Contro il Palermo mi sono divertito, anche se va fatta la tara all’avversario. I risultati del Toro? Sì, ne sono orgoglioso”. E non potrebbe essere altrimenti per Giampiero Ventura, ct della Nazionale dopo cinque anni sulla panchina granata, una realtà che ha contribuito a riportare ai piani medio-alti del calcio italiano, lasciando a Mihajlvoic il compito di completare l’opera, mentre egli raggiungeva la panchina azzurra. In un’intervista a Tuttosport racconta di un’avventura iniziata con qualche difficoltà, “anche se abbiamo vinto quelle da vincere e non abbiamo perso quella da non perdere, contro la Spagna; ci va tempo”.

Orgoglioso del Toro, si diceva. “Senza voler togliere nulla al lavoro di Mihajlovic, sarebbe stato difficile immaginare di poter arrivare a prendere Hart senza il percorso di semina che noi abbiamo avviato. Abbiamo creato i giusti presupposti.” Continua poi sui giovani granata in Nazionale: “Quando li abbiamo presi puntavamo proprio su questo. Chi è cresciuto di più è Belotti, ancora una volta un investimento positivo, che ha ripagato i dubbi di Cairo”.

Ventura, Infortuni
Ventura ai tempi del Torino

Ma non è finita qui: “Sono contento per Barreca, è una bellissima sorpresa, sta sfruttando al meglio la chance capitatagli dopo l’infortunio di Molinaro. Certo che c’è la possibilità di convocarlo. Nella mia lista anche Boyé, non appena avrò la certezza di poterlo fare sul piano regolamentare: ha grande forza e colpi incredibili”.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tenente Sheridan - 1 mese fa

    Con la Macedonia ti sei salvato solo per il rotto della cuffia ed il tuo non gioco, uguale, preciso e identico a quello visto lo scorso anno qui al Toro, sta inguaiando e non poco la Nazionale.

    Ti conviene sbrigarti a cambiare mentalità e gioco, nonchè a “tarare bene” gli avversari che incontrerai nel prosieguo delle qualificazioni al Mondiale, altrimenti già il prossimo anno ti ritroverai a spasso e con il segno di una pedata direttamente sul deretano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. coach53 - 1 mese fa

    … Fare la tara dell’avversario… Se lo ricorda il Carpi lo scorso anno? Almeno se rosichi, sta zitto e non fare la figura dello smemorato
    Questo qua non sa più cosa dice, e si ingarbuglia con i suoi percorsi …
    Oppure si riferisce al Presidente ed al DS quasi fosse stato lui ad insegnargli come fare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Nick - 1 mese fa

    Mister ti ringrazio per aver messo le basi per una squadra pronta ora a consolidarsi. Hai completato un ciclo e se volevamo alzare lasticella dovevamo anche cambiare direttore d’orchestra. Del resto si vede che gioco applichi alla nazionale, non so quanto andremo lontano con quel gioco ma ti auguro molta fortuna. Sono conte to ci teniamo sinisa e i ragazzi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. bertu62 - 1 mese fa

    Fermi sempre sul fatto che a Giampiero Ventura vanno rinnovati ogni volta i ringraziamenti, se “toppa” bisogna anche evidenziarlo…
    …” Bene col Palermo, anche se…bisogna fare la tara all’avversario..”…
    Giusto Giampi, più che giusto…..Ma allora, con la Macedonia? La MACEDONIA!!! Mica la Germania!!! La Macedonia, che per tutti era (e rimane…) una specie di insalata di frutta!!! RIDICOLI!!! E viene a fare “le pulci” alla partita del Toro contro il Palermo A PALERMO che aveva (ed ha ancora di più adesso..) bisogno di punti e dopo che erano pure passati in vantaggio loro per primi?
    No Giampi….Non ci siamo!!! NON CI SIAMO PROPRIO!! Proprio Tu, che una partita come quella l’avresti impostata per non prendere gol soprattutto, e se mai fosse successo allora ti saresti arroccato per non beccarne altri… MA DAI!!! Un po’ di onestà! Neanche NOI GRANATA non Ti avessimo conosciuto, in questi 5 anni!!!
    D’accordo sul fatto che se il Toro è qui è anche per merito suo, che se Sinisa ha accettato la panchina del Toro è perché appunto il Toro rappresentava per fortuna una realtà consolidata e non più altalenante fra serie A e serie B ma poi, fine! Tutto quello che c’è adesso ha POCO o NULLA a che fare con Te, Giampi…..A partire dai Tuoi “titolarissimi” (Padelli in primis…), dagli schemi di gioco ma soprattutto DALLA GRINTA!!! Basta essere “il papà”, basta essere “il saggio anziano” che consiglia (non potendo più dare esempi…)…SINISA ha portato quello che mancava e che serviva NEL MOMENTO GIUSTO: GRINTA, CATTIVERIA AGONISTICA, e soprattutto PAROLE A VOCE ALTA DI AMORE PER LA MAGLIA ED I COLORI GRANATA! Porte aperte alla Sisport!! Ma quando mai con Te!!! Spettatori a bordo campo durante gli allenamenti!!! Ma quando mai con Te!!! Giocatori che “si immergono, si bagnano” fra tifosi in festa, contenti di poterli toccare, abbracciare, farsi le foto insieme a loro!!! Ma quando mai con Te!!! Sinisa e Cario insieme a vedere le partite delle giovanili!! Ma quando mai ci sei andato Tu!!!
    Giampiero, non avertene a male! Sono sempre stato fra quelli che Ti hanno detto GRAZIE dal profondo del cuore per quanto fatto nei tuoi ultimi 5 anni di panchina Granata, e non smetterò mai di farlo, però….
    Però SINISA è un’altra cosa!
    Però SINISA è QUELLO che ci serve, che mancava: UN UOMO CON LE PALLE, che non ha paura di gridarti in faccia che sei una m**a se davvero lo sei (vedi per l’ennesima volta il caso Maksimovic….ed il fatto che sia “scappato” in Serbia torno a dire che secondo me significa che il ragazzino sapeva bene che non era il caso di incontrarsi anche solo per caso “faccia a faccia” con Sinisa visto che “probabilmente” la carognata l’ha combinata Lui…), un uomo che scuote, ti sgrida ma che con cui si va a cena insieme se lo meriti, non un papà o uno zio un po’ sovrappeso e molto bonario….
    Infine Giampiero, prima d parlare dei “nostri” giovani da inserire nella “tua” nazionale, prova prima a “pulirla” dai vari “cadaveri” che ancora sei costretto a chiamare! Con Pellè sei sulla buona strada (però potevi farlo anche prima, senza aspettare il suo “assist”…), ma ce ne sono MOLTI altri ancora!!!
    Buona fortuna Giampi!

    FVCG!!
    SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy