Calciomercato Torino: Bonifazi, c’è l’inserimento della Fiorentina

Calciomercato Torino: Bonifazi, c’è l’inserimento della Fiorentina

Focus on / Il centrale piace a Pradè e Montella, ma il Toro chiede più di undici milioni di euro

di Redazione Toro News

Su Kevin Bonifazi c’è l’inserimento della Fiorentina. Il direttore sportivo viola Daniele Pradè, su indicazione del tecnico Vincenzo Montella, ha già avviato i contatti con l’entourage del difensore di proprietà del Torino. Qualità e visione del gioco, queste le doti che dovrà possedere il prossimo centrale per far partire l’azione al fianco di Milenkovic, doti che peraltro Bonifazi ha già dimostrato di possedere alla corte di Semplici alla Spal.

FUTURO DA DEFINIRE – Il Torino ha contro-riscattato Bonifazi dalla Spal per undici milioni di euro e attualmente il giocatore è di proprietà del Toro. Ciononostante il fatto che tarderà a rientrare dalla vacanza – al contrario di altri compagni che hanno rinunciato a parte delle proprie ferie per tornare in gruppo – fa presupporre che probabilmente il difensore classe 1996 sia ancora sul mercato.

SITUAZIONE – Attualmente su Bonifazi non c’è solo la Fiorentina. Sono molti anzi i club interessati al 23enne, tra cui la Spal con cui ha già giocato (ma il direttore sportivo Vagnati ha affermato che le pretese economiche del Torino sono troppo alte), l’Atalanta, ma anche la Lazio e il Bologna. Toccherà al giocatore scegliere la meta più adatta, da concordare ovviamente col Torino che detiene il suo cartellino. Per Bonifazi, che il club granata acquistò a parametro zero nel 2014 per la Primavera, il presidente Urbano Cairo e il direttore Massimo Bava possono mettere a segno una succosa plusvalenza.

Sara Russo

22 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14305426 - 3 mesi fa

    Presidente Cairo investi 25 milioni per Deulofeu non per Verdi, per favore! Poi completa pure la rosa con delle promesse, ma là davanti facciamo questo sforzo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pilucellari_9547150 - 3 mesi fa

      Io li spenderei per de paul

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 3 mesi fa

    Per ora a disposizione abbiamo 2 campioni ed un ragazzo giovane, bravino, ma in via di maturazione (grandi azioni, ma anche grandi sbagli).
    Nessuno disponibile x le sostituzioni, e ci aspettano i preliminari di Europa League.
    Ad oggi 2 su cui si doveva poter contare sono in infermeria.
    Uno, bravo, già un po’ più maturo del primo, si è infortunato nella seconda parte del campionato scorso.
    Grazie a Dio c’era Moretti, l’eterno Moretti, che però oggi non gioca più, e non potrà più “tappare i buchi” di tutte queste giovani promesse.
    Il ragazzo si è assentato, ha provato a riprendere, infine ha rinunciato alla parte terminale della stagione, ed è stato operato.
    Sembrava essersi ripreso, ma pare sia ricaduto.
    Nuovi guai, ed è di nuovo fuori squadra. Si “allena a parte”, per ora!
    L’altro è un oggetto misterioso, a cui, x sfortuna senz’altro, ne capitano di tutti i colori: fatto sta che è sempre infortunato.
    Decurtati i sei mesi in prestito al Bologna, dove peraltro ha patito x guai muscolari, mi farebbe piacere sapere da quanti mesi questo ragazzo è uno stipendiato del Toro a fronte di quanti mesi (o giorni) è stato disponibile a scendere in campo, allenarsi e giocare.
    Domando: ma siamo proprio sicuri che convenga vendere Bonifazi x fare cassa?
    Proprio con i soldi che si possono ricavare dalla sua cessione dobbiamo comprare i nuovi innesti?
    Bonifazi è ambito da molte squadre medio-grandi, ed è una sicurezza.
    Nazionale under 21 da anni, può ancora crescere e dare ottimi risultati.
    Se il Toro vende Bonifazi x acquistarne un altro bravo,cambia solo i soldi.
    Se, x guadagnarci su, compra uno “di belle speranze”, spende comunque qualcosa, e rischia di trovarsi un altro Ajeti in campo.
    E il Toro deve affrontare Campionato, Coppa Italia e (speriamo) Europa League.
    Anche per Bonifazi, io la penso come x tutti i suoi compagni: prima tenere TUTTI quelli bravi, poi, se ci sono le possibilità, acquistare quei nuovi giocatori che servono a Mazzarri.
    Inutile x me fare un buco in un reparto (es. difesa) x andare a tamponare un altro reparto carente (es. cantrocampo).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 3 mesi fa

      P.S. – Leggendo qua e là, vedo che le richieste x Izzo, Nkoulou e Bonifazi sono sempre numerose, ma non ho piu letto di squadre che insistano x avere Lyanco: come mai?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. guidopernigott_484 - 3 mesi fa

    Io sono un po’ scettico
    Sulla sua partenza. Lyanco non da garanzie sulla tenuta fisica e Bremer secondo me e’meno pronto a livello tattico fa ancora qualche errore di troppo rischiamo di ritrovarci con la coperta corta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 3 mesi fa

      credo che tutti siano dubbiosi su una sua cessione,io più per timore di guai fisici di Lyanco o di altri,ma fa parte dei rischi che si corrono quando si acquista o si vende un giocatore,a meno di averne una super abbondanza e noi non possiamo permettercelo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Paul67 - 3 mesi fa

    La scorsa settimana ho sentito dire da Prade’: abbiamo 70 giocatori di cui 60 che nn fanno parte del nuovo progetto, quindi prima deve vendere o piazzare e poi cominciare con l’ entrate e comunque i tifosi devono aspettare minimo fino al 10/8 per vedere facce nuove , mi pare un po’ strano questo inserimento per Bonifazi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 3 mesi fa

      Me n’ero dimenticato…. Effettivamente è vero

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Garnet Bull - 3 mesi fa

    Non è proprio pertinente al tema dell’articolo però…. Ho scritto su insta a Paleri dicendo che sarei molto felice di vederlo in granata….lui mi ha risposto che anche a lui piacerebbe ma cio non dipende solo dalla sua volontà…. Attenzione attenzione il primo acquisto sta arrivando?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. maxx72 - 3 mesi fa

    Ok sig.Comisso…sganci 25 milioni e questo giovane interessante è suo! Così avremo un po’ di dindi in più per prendere chi ci serve.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 3 mesi fa

      e certo! quando sono gli altri a chiedere 25 milioni per Verdi sono dei pazzi, quando siamo noi a chiedere 25 per Bonifazi siamo sul mercato.
      Lo vedete che la fiera delle illusioni è priva di logica?
      15 per Bonifazi e 18 per Verdi e chiudiamo ….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maxx72 - 3 mesi fa

        No Leo non ho detto che siamo sul mercato ma il giro è ormai quello…quindi bisogna adeguarsi tutto li! Senza polemica…Ci mancherebbe!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Kieft - 3 mesi fa

    Se dovesse andar via bisognerebbe studiare una clausola tipo : percentuale rivendita oppure poter pareggiare offerta per un futuro riacquisto. Avrei preferito dare Bremer in prestito ma tenendo conto che ha fatto la preparazione con noi mentre Bonifazi era in ferie le strategie capisco possano variare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. GalloMania - 3 mesi fa

    Bonifazi ha 23 anni ed è in crescita costante, dimostrando nell’ultima stagione di poter tranquillamente ambire al palcoscenico della Serie A (chissà se in futuro dimostrerà anche di poter diventare un Top Player, oggi non possiamo saperlo, dipenderà da molti fattori). Detto ciò, conoscendo la politica societaria (che condivido ampiamente per far quadrare sempre i conti) so anche che difficilmente senza cedere un giocatore “pregiato” si potrà avere a disposizione una somma sufficiente per poter fare gli investimenti secondo noi tifosi necessari (ma credo che anche per la società) per poter confermarsi a questi livelli della Serie A (obiettivo fondamentale nel breve-medio periodo) e per poter dire la nostra anche in Europa League, cercando di arrivare il più avanti possibile (a tutti piace sognare per poter vedere un grande Toro….). In conclusione credo che oggi Bonifazi per una cifra di 15-20 milioni (saprà sicuramente meglio la società di me qual è il suo valore) possa partire, sperando che le buone speranze circa gli altri nostri difensori vengano confermate. Non dobbiamo avere fretta in questa sessione di calcio-mercato, è fondamentale non fare errori. La società sta finalmente dimostrando di essere realmente ambiziosa, quindi diamole tempo e fiducia. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 3 mesi fa

      Per curiosità, sempre che ti vada, quali sono gli argomenti probanti che ci fanno capire che “la società sta finalmente dimostrando di essere realmente ambiziosa”?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. GalloMania - 3 mesi fa

        Certamente! Il confronto è sempre gradito! Ti basta guardare i risultati delle ultime stagioni (costantemente anno dopo anno migliori) e i giocatori di proprietà del Toro, nonchè le campagne di mercato delle ultime annate (vuoi per giocatori tenuti, vuoi per giocatori acquistati) costantemente in miglioramento. “Del domani non vi è certezza”, ma io alla luce di questi miglioramenti sono ottimista, fiducioso e speranzoso.. E tu?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Il_Principe_della_Zolla - 3 mesi fa

          Grazie.
          E’ un po’ riduttivo quello che dici, nonché discutibile. I trend si analizzano almeno sul medio periodo, e quello che vediamo a livello di quelli che tu chiami “risultati” è quanto meno altalenante. Se prendi 5 anni, vediamo un 9° posto, seguito da un 12°, poi di nuovo 9°, poi 10°, per poi arrivare al 7°.
          A mio parere poi, misurare l’ambizione dal fatto che si hanno giocatori di proprietà è un po’ pochino, è il minimo sindacale se ti vuoi fregiare di un minimo di credibilità; si dovrebbe parlare di strutture e infrastrutture, di organico aziendale, nonché di risultati sportivi. Se non un velo pietoso, qui si rimane quanto meno perplessi.
          Argomento mercati del Torino FC. Questi sono fatti all’insegna dell’opportunismo (è il minimo che si possa dire), quest’anno l’ennesima prova. Mazzarri è un bravo cristo, ma avrebbe bisogno di tre innesti (uno per reparto) e non ne ha visto l’ombra.
          Sono contento che tu sia, nell’ordine, ottimista, fiducioso e speranzoso. Io sono speranzoso e basta, e neanche tanto. Speranzoso che le cose cambino, e si vada oltre questa mediocrità cronica.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. GalloMania - 3 mesi fa

            Può essere tutto vero come tutto sbagliato.. Io la vedo così e tu in un altro modo, sarà il futuro a decretare chi ha avuto la visione corretta della cose! Speriamo in bene, che di sperare in male c’è sempre tempo!

            Mi piace Non mi piace
      2. tafazzi - 3 mesi fa

        Solo un cieco o uno in malafede non può vedere la crescita e l’ambizione della società.
        Non c’è bisogno di molti argomenti, basta citare le cessioni di giocatori che fanno parte del progetto negli ultimi anni. ZERO.
        Una società senza ambizioni, i pezzi pregiati li vende.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. PrivilegioGranata - 3 mesi fa

    Così richiesto, riscattato a 10 dalla SPAL e controriscattato a 11 da noi, a quanto sta la sua quotazione attuale? 15 mln? 18 mln?
    Se guardiamo i prezzi o le valutazioni dei fuoriclasse, Koulibaly (80-100 mln), De Ligt (75), o anche solo di un buon difensore come Manolas (36) che però non sa impostare, quanto dovremmo farcelo pagare? Almeno 20 mln?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alè Toro - 3 mesi fa

      Appunto…diamo altri 20 di conguaglio e prendiamo Chiesa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. toro - 3 mesi fa

        Chiesa non lo voglio neanche nel cortile di casa….

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy