È un Toro dai mille volti: tutti i moduli che ha in mente Mazzarri

È un Toro dai mille volti: tutti i moduli che ha in mente Mazzarri

Il punto / Il 3-4-2-1 è il modulo preferito, ma sono tante le strade che Mazzarri potrà percorrere nel corso della stagione

di Nicolò Muggianu
GettyImages-1134100338-min

LE SOLUZIONI

Sport Calcio Europa League: Torino-Debrecen
Paolo Pavan Photographer
Nella foto: Mazzarri

Il Torino riparte da qui: dai sue mille volti, dal suo essere eclettico e camaleontico. La strada intrapresa sin dallo scorso anno da Mazzarri è chiara: avere una squadra in grado di adattarsi a varie situazioni, cambiando le proprie caratteristiche in base all’avversario e alle proprie possibilità. Anche quest’anno si ripartirà da qui, almeno quattro strade percorribili e una sola certezza: la difesa a tre, principio fondante della filosofia “mazzarriana”.

Passiamo dunque al vaglio tutti i possibili moduli e le formazioni che il Torino potrebbe adottare nel corso della prossima stagione.

36 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ardi - 3 mesi fa

    Mille moduli e quattordici titolari plausibili

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. èquasifatta - 3 mesi fa

    De Paul si allontana dal Toro. L’argentino vuole la Champions
    30.07.2019 16:45 di Marcello Ferron per torinogranata.it

    “Come riporta Calciomercato.com, è una trattativa sempre più in salita quella tra il Torino e l’Udinese per Rodrigo De Paul. Le ragioni sono diverse, innanzitutto le alte pretese economiche del club friulano, che vuole capitalizzare al massimo la cessione dell’argentino. Inoltre De Paul avrebbe espresso il desiderio di essere protagonista in una squadra che giochi la Champions League, tagliando di fatto fuori il Toro. I granata inoltre, stanno dirottando tutte le loro attenzioni su Simone Verdi, e potrebbero quindi abbandonare la trattativa con l’Udinese”.

    A questo punto, tanti saluti e buon “atterraggio” presumibilmente al Napoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rogozin - 3 mesi fa

      Quindi sarebbe attendibile una notizia di torinogranata ripresa da calciomercato.com? Se questo è il livello di chi posta qui, allora tutto ciò che è stato scritto prima ( pro Cairo, anti Cairo, girone di ritorno, ala sinistra e minchiate varie ) ha il valore di gonfiore addominale il sabato sera dopo la pizza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. èquasifatta - 3 mesi fa

        Corriere dello Sport, Bonato: “De Paul al Napoli può fare il salto di qualità”

        L’ex ds dell’Udinese: “Può essere molto utile alla squadra azzurra”

        martedì 30 luglio 2019 17:39

        NAPOLI – “De Paul? E’ nel pieno della maturazione e a Napoli può fare il salto di qualità che ha nelle corde”. Nereo Bonato, direttore sportivo della Cremonese ed ex ds dell’Udinese, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte: “De Paul può essere molto utile alla squadra azzurra e la società si ritroverebbe in casa un valore aggiunto anche per il futuro. De Paul può giocare da esterno a sinistra, esterno a destra, da interno di centrocampo, dietro la punta per cui ha sperimentato grandi ruoli e si è sempre adattato bene. Col palleggio del Napoli sono certo che può trovarsi a suo agio e poi, De Paul ha il vantaggio di conoscere il calcio italiano.

        Per il resto prova a prendere due compresse al giorno di carbone vegetale: magari il tuo gonfiore addominale da pizza del sabato sera sparirà del tutto e ci eviterai così di leggere i tuoi “post/scorreggia”. 😛

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. D66 - 3 mesi fa

    Per fare un vero salto in avanti dovremmo comprare sia Verdi che De Poul, il fatto è che questo non succederà mai, quindi con solo Verdi, se siamo fortunati faremo un mezzo salto sperando anche in un’annata speciale di qualcuno che abbiamo già.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. fra_grant_3447307 - 3 mesi fa

    22 milioni per verdi… Ma piuttosto che buttarli via in questo modo, non è meglio fare del bene?? Non so, aiutare il regina Margherita o le Molinette.. C’è tanta gente che ha bisogno sul serio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. èquasifatta - 3 mesi fa

      Spero sempre che il trequartista/fantasista in arrivo sia De Paul, ma mi sa tanto che spero inutilmente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ddavide69 - 3 mesi fa

    A questo punto credo che il centrocampista più tecnico che abbiamo, cioè lukic, faccia un altro piccolo passo avanti perché se aspettiamo un giocatore di livello da Cairo a centrocampo diventeremo tutti vecchi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. mah... - 3 mesi fa

    Mazzarri può avere in mente tutti i moduli di questo mondo, ma se ha un centrocampo e un gioco prevedibili come ora, allora c’è poco o nulla da fare. Spendere inoltre 24 milioni, per non risolvere questo evidente problema, non è la soluzione. Sempre comunque pronto a ricredermi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Immer - 3 mesi fa

    Non so perché non ha acquistato Zapata dal Napoli o dal samp questo si che era un affare certificato.su verdi non so da quando non è più al toro non lo seguo perciò speriamo in bene di non aver buttato via i soldi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. DenisLaw - 3 mesi fa

    Veramente Cairo, direttamente non ha mai parlato di tre innesti di qualità. Sono stati i giornalisti che hanno montato questa cosa, scrivendo e dicendo che Mazzarri a fine campionato avrebbe chiesto questi tre innesti. Se vi ricordate bene le parole di Cairo il giorno del 4 maggio, disse che si era letto tutte le formazioni del Grande Torino e da lì aveva notato che ogni anno mettevano un innesto nuovo in un impianto ben collaudato e che era sua intenzione fare così. Non ha parlato di “quanti”, ma di “pochi” innesti. quindi tre, uno due potrebbe essere qualsiasi cosa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 mesi fa

      Per me può fare ciò che vuole, tanto le parole di certa gente conta poco. Io per esempio ricordo queste come se le avesse dette ora: riporterò il Toro dove merita di stare. Ebbene sono passati 15 anni e siamo arrivati ai bordi dell Europa due volte. Gli innesti da fare ricordo benissimo erano due-tre, parole di Cairo, non mie. Quello che non ha mai detto era il livello dei giocatori cercati.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. èquasifatta - 3 mesi fa

      Cairo: “Concordo sui 2-3 innesti. Senza dimenticare chi già c’è” (Torino Granata 26,05/2019)

      Mazzarri ha detto che con tre innesti in estate la rosa sarà più competitiva. E’ d’accordo?

      “Anch’io penso così. Diciamo che non dobbiamo fare molte cose perché l’obiettivo è tenere tutti i migliori e poi fare quel paio di innesti barra tre. Vediamo dobbiamo trovare i giocatori giusti”.

      Adesso anche negare l’evidenza mi sembra un po’ troppo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. GranaSiempre - 3 mesi fa

    Va benissimo il mantenimento della preziosa ossatura della scorsa stagione, ma urge qualche intervento di qualità!
    Per il resto, solita piena fiducia a Miracolo… ops… Walter Mazzarri!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. DenisLaw - 3 mesi fa

    Sta per arrivare Simone Verdi. Costo dell’operazione 22 milioni + 2 futuri di bonus. La critica fatta solo per criticare che scopo ha? Cairo braccino, Cairo mandrogno ecc ecc. Ma tirateli fuori voi 22 milioni! Bello parlare così perchè i soldi non sono vostri i soldi da tirare fuori. Ci sono tanti modi per ciritcare Cairo, sulla gestione del Fila ad es. sulla gestione societaria, sulla questione stadio, sul fatto che ha tagliato in società tutto quello che c’era da tagliare, sul fatto che utilizza il Toro come veicolo pubblicitario per arricchire le sue imprese, ma non con questo tono sarcastico. Io non metto i meno, vi dico in faccia quello che penso. Non fa bene al Toro questa critica fatta con questo astio. Per andare dove poi? Ditemi quali sono le altrenative credibili se ne avete. FVCG sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 3 mesi fa

      …concordo…da 2 anni a sta parte Cairo sta facendo tutto bene…mi ha fatto innamorare di sirigu nkoulu izzo rincon ansaldi belotti..mi ha sorpreso con ola aina e meite ma anche lukic e berenguer promettono bene…volevo zaza da quando giocava nel ascoli e guarda un po…mi e’ arrivato proprio lui…sono convinto che ci fara’ godere e pure tanto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. eurotoro - 3 mesi fa

        ….ehm pardon jago…innamorato anche di te!..riprenditi presto..io non dimentico i periodi dove ci ha letteralmente tenuti a galla con dei gol bellissimi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Granat....iere di Sardegna - 3 mesi fa

      Intanto è meglio aspettare l’ufficialità. Personalmente credo che il problema non sia tanto i milioni spesi quanto il come li si è spesi. In passato spesso e volentieri non si è acquistato ciò che serviva anche quando ballavano pochi spiccioli per poi ripiegare su bidoni inutili. Questa tendenza, va dato atto, è stata parzialmente corretta l’anno scorso e, se ti guardi le cifre, anche a prezzi contenuti, se pensiamo a quanto sono stati pagati ad esempio Izzo e Meitè. Quest’anno, per ammissione del mister, non c’è tantissimo da fare e non è neanche detto che occorra spendere cifre abominevoli per farlo. Speriamo dunque semplicemente che il presidente acquisti ciò che si ritiene necessario. Se spende poco non è un problema, l’importante è che siano i profili necessari. Se tali profili necessari fossero un po’ onerosi ecco allora che uno sforzo oculato va fatto. Tutto qui. Non chiedo a Cairo di svenarsi (tanto non lo farebbe) e neanche si chiede che venga messo a repentaglio l’equilibrio economico e finanziario della società, visti anche i tempi che corrono. Semplicemente, se viene individuato un profilo giusto e occorre fare un sacrificio in più per acquisirlo, lo si faccia. Ovviamente parlo di sacrificio che non siano cifre fuori mercato. Ma su quello Cairo offre ampie garanzie. Lui sa benissimo se il valore di un giocatore è quello più o meno giusto, altrimenti neanche si siede a trattare. Se acquista Verdi a quelle cifre è perché riconosce che quello è il suo valore e sa anche che è un sacrificio che il Toro si può permettere. Coraggio dunque. Non fermiamoci sul più bello. Un Toro in Europa può fare solo bene alle casse societarie: pubblicità, botteghino, diritti tv, sponsor e valore dei giocatori aumentano e chi ne giova è sicuramente il presidente. Spesso ci sfugge questa differenza non da poco: a noi tifosi interessa solo e soltanto il Toro e i suoi risultati sportivi. Da un punto di vista economico e finanziario il solo presidente ha un interesse concreto, dal momento che i soldi sono suoi, per cui penso abbia tutto l’interesse ad avere un Toro vincente. Speriamo bene…in merito all’articolo Mazzarri sa fare e ha fatto in passato anche il 442 per cui le possibilità di mettere in difficoltà l’avversario sono molteplici, non mi aspetto un gioco bellissimo ma se diventiamo più efficaci in avanti quest’anno potremo toglierci molte soddisfazioni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. èquasifatta - 3 mesi fa

      Apprezzo la tua trasparenza, serietà e onestà, ma non glielo ha ordinato il Dottore di continuare a mantenere la Società FC Torino, nè tantomeno di promettere quello che ha promesso anche solo alla fine del campionato a Mazzarri (tralascio l’arretrato). E poi i denari che entrano in Societa tra diritti televisivi plusvalenze e quant’altro sono molto consistenti, dunque il discorso del “tirate fuori voi i 22 milioni” non regge proprio.

      Ha mantenuto in rosa tutti i mgliori…??? Era solo suo dovere, se voleva avere una rosa colladuata e la possibilità di agire su più fronti. E, permettimi, non è ancora sufficiente
      .
      Dunque questa mania di “far cadere dall’alto” questo “impegno” mi sembra un tantino esagerata.

      Un’anticchia di credibilità, dopo tutto, è il minimo sindacale che si chiede a Urbano Cairo (va bene così…???)

      Se mantiene fede agli impegni che lui stesso si è preso, vedrai che sarcasmo, astio e quant’altro spariranno.

      Ma cerchiamo anche di non dimenticare le sue parole pubbliche e continuare a giustificare sempre il suo (per il momento) non fare a livello di mercato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Ardi - 3 mesi fa

      Caro mio lui non tira fuori 22 milioni, lui non tira fuori un euro. I soldi eventualmente spesi per verdi sono parte dei 47 milioni piu una decina da sponsor e stadio che sono del Torino fc, non di Cairo. E non lo scrivo io che sono nessuno ma proprio toro news e il sole 24 analizzando la situazione economica del Torino. Perciò al massimo si può dire che sta gestendo i soldi del Torino, ma non certamente che ne sta mettendo di suoi. Quindi prima di fare la lezione informati

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Andreas - 3 mesi fa

        Ma cosa significa! Io lavoro in proprio: se la mia azienda ben gestita (da me) fa degli utili, non sarebbero soldi miei ma dell’azienda?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. èquasifatta - 3 mesi fa

          Allo scopo distinguiamo tra Società di Persone e Società di Capitali.

          Nel primo caso gli utili sono dell’azienda e delle persone, in qualità di soci paritari o meno. Nel caso delle Società di Persone i soci rispondono verso terzi sia con il patrimonio aziendale che con il patrimonio personale.

          Nel secondo caso gli utili devono essere destinanti, con deliberazione inserita nel Verbale di Assemblea Ordinaria, algi Azionisti in qualità di Dividendo distribuito o a Patrimonio Netto (Riserve o altro), dunque sono dell’azienda, tranne la parte che viene destina ta a Dividendo agli Azioniti. Nel caso delle Società di Capitali, è l’azienda che risponde verso terzi solo ed esclusivamente con il patrimonio iscritto a bilancio, mentre gli Azionisti NON rispondono con il proprio patrimonio personale.

          Il Torino FC è una Società di Capitali, dunque fai le dovute considerazioni.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Ardi - 3 mesi fa

          Tirare fuori soldi di tasca sua significa o questo nel senso stretto del termine, cioè che gli tira fuori dal suo portafoglio, oppure che si indebita con le banche. Ora io anche se sarebbe bello, non gli chiedo ne l’una ne l’altra cosa, ma almeno in un momento come questo dove veramente il Toro può ambire con poco a grandi traguardi, di usare almeno una parte dei soldi in attivo della società e di monetizzare con chi non è indispensabile e anzi è migliorabile

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        3. Ardi - 3 mesi fa

          Esatto non sono soldi sui, infatti non sarebbe neanche legale se li girasse ad un altra sua azienda

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. eurotoro - 3 mesi fa

        E’ talmente chiaro …piu che un presidente e’ un amministratore eccellente…lo dice la storia di ogni attivita che intraprende..se ci porta qualcosa in bachecha diventa un presidente eccezionale..visto che da anni vincono sempre le stesse a livello nazionale ed in europa proprio nessuna italiana vince mai un czz…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Granat....iere di Sardegna - 3 mesi fa

        Devo ahimè dirti che l analisi sul bilancio del Toro, soprattutto quella di Toronews, è molto imprecisa a voler essere buoni. La storia dei famosi 47 milioni disponibili è una bufala nel senso che le sorti di quel patrimonio netto, pur essendo di proprietà della società, sono comunque decise dalla proprietà, ossia Cairo. In sintesi pur essendo del Toro e quindi utilizzabili a copertura perdite è Cairo che ne determina l utilizzo. Quel valore però è anche il valore minimo a cui il Toro sarebbe valutato in caso di ipotetica cessione dunque è la garanzia per Cairo di recuperare almeno quanto immesso nella società in passato a copertura perdite. L effetto di queste considerazioni è facile: il Toro può spendere nella misura in cui non si vada a intaccare troppo (meglio niente) il patrimonio netto, tra l’altro divisibile per volontà della proprietà. Consiglio dunque di mettersi l anima in pace sui famosi 47 milioni in cassa, è fuffa creata da chi legge i bilanci in modo giornalistico ma Cairo non è un giornalista e i bilanci delle sue aziende li legge in ben altro modo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

      In faccia, amico mio? Da dietro a una tastiera? Lasciamo perdere, qui tutto è virtuale. Per quanto riguarda il tirare fuori di “tasca propria” i 22 milioni potremmo discutere da ora fino all’anno prossimo. Lasciamo perdere, dai…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. eurotoro - 3 mesi fa

    ..si ma con tutta la bravura possibile di mago mazzarri qua c’e’ bisogno di 2 giocatori di classe abili nei calci di rigore punizioni calci d’angolo e verticalizzazioni…almeno uno subito x i preliminari visto che il vero jago lo rivedremo a settembre inoltrato…2 giocatori esperti over 30 efficaci subito x aiutarci a lottare x il 4° posto ed in europ league..e magari vincere la coppa italia….di giovani promesse direi anche basta..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Garnet Bull - 3 mesi fa

    Altra dimostrazione della bravura, completezza ed esperienza di Mazzarri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. èquasifatta - 3 mesi fa

    Visto e considerato che quest’Uomo sta facendo miracoli con quel che gli passa il convento, pregherei (incredibile, non è da me, ma se serve ben venga…!!) il mandrgno bracciamozze di acquistare al più presto quei tre innesti fondamentali che Mazzarri ha richiesto.

    Se non lo vuol fare per noi tifosi, almeno lo faccia per mantener fede alla parola data a fine stagione a Mazzarri e, considerato il fatto che Iago ha subìto un brutto infortunio, per evitare di rimanere con le chiappe scoperte e con il solito cerino in mano.

    Grazie e preghiamo Tutte/i. Anche far dire una messa pro acquisti, con relativa accensione di ceri al Buon Gesù e alla Santissima Vergine Maria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. èquasifatta - 3 mesi fa

      Guarda quanti gobbi che arrivano con i meno.

      Allora non li volete i tre innesti richiesti da Mazzari, gobbetti zebrati…!!!

      Bravi, bravi, fatevi conoscere, anche se sappiamo benissimo chi siete.

      😛 😛

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. G.best - 3 mesi fa

        Sono sicuro che avrai fatto un commento simile anche un anno fa…e invece stiamo guardando il toro in europa league!ma perché non aspettate almeno gennaio prima di criticare???noi non siamo gobbi,magari sei tu che sei un gufo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. èquasifatta - 3 mesi fa

          Aspettre gennaio per gli innesti…???

          Guarda che qui i tifosi domndano solo quello che ha promesso solennemente a fine campionato a Mazzarri…e lo sanno anche le scarpe.

          Proprio perchè stiamo guardando il Toro in El e vorremmo tutti continuare a guardarlo a lungo.

          P.S.: i gufi portano fortuna, contrariamente alla credenza popolare.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. iard68 - 3 mesi fa

            I gufi portano fortuna… Con tanti che ce n’è, forza ragazzi, che quest’anno si va dritti in champions!!!!!!!!

            Mi piace Non mi piace
        2. Ardi - 3 mesi fa

          Addirittura gennaio dobbiamo aspettare per eventualmente criticare l’operato in sede di calciomercato? Ma stai scherzando vero?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. G.best - 3 mesi fa

            Non ci arrivate proprio…la squadra che ha finito il campionato ha fatto benissimo,credo che un paio di giocatori arriveranno e quindi non capisco questo continuo rompere i coglioni!almeno aspettate gennaio…perché se poi a gennaio stiamo andando bene dovete tutti insieme andare a vedere i gobbi!!!!

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy