Lotta all’Europa, calendari a confronto: Torino, il sesto posto passa dal prossimo turno

La volata / Il Torino vede allontanarsi il sogno Champions e per l’obiettivo Europa League non è al momento padrone del suo destino

di Redazione Toro News

LA CORSA

6 squadre, 4 slot da assegnare per un posto nelle prossime coppe europee (due in Champions e tre in Europa League, Coppa Italia permettendo), 9 punti a disposizione nelle ultime 3 giornate. La corsa per l’Europa sarà probabilmente aperta fino all’ultima giornata, con 6 squadre raccolte in 7 punti. Dall’Inter alla Lazio, passando per Atalanta, Roma, Torino e Milan. Chi ha più chance di approdare in Europa? Chi invece resterà fuori? La classifica per ora recita: Inter 63, Atalanta 62, Roma e Milan 59, Torino 57, Lazio 55.

Alcuni dati, per iniziare:
– la Lazio, perdendo contro la Sampdoria, ha ormai detto addio al traguardo quarto posto. I biancocelesti di Inzaghi ripiegano sull’Europa League e hanno due modi per raggiungerla, il campionato o la Coppa Italia,
– va sempre da tenere in considerazione la variabile Coppa Italia: la finale sarà Lazio-Atalanta, dunque ci sono possibilità che il settimo posto non sia qualificante in chiave Europa League.
– il Torino si è messo alle spalle il turno di campionato più difficile, quello in casa della Juventus, vedendo allontanarsi il sogno Champions League. Per l’obiettivo Europa League, i granata per ora non sono padroni del proprio destino dovendo sperare in passi falsi delle avversarie.

45 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. SiculoGranataSempre - 2 anni fa

    Difficilissimo fare previsioni. Io dico solo che noi dobbiamo fare 9 punti e che se li facciamo sarà molto ma molto possibile alla fine ritrovarsi almeno sesti. Se giochiamo veramente alla morte con il Sassuolo e vinciamo avremmo cominciato bene e ci saranno buone speranze. Se non facciamo 3 punti penso che al quel punto sarà un dramma dover affidarsi 100% ai risultati altrui tifando questi o quelli. Come sempre io sono pessimista cosmico e quindi dico che arriviamo ottavi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pazko - 2 anni fa

    In sostanza, dobbiamo vincerle tutte e tre, e sperare che Roma o Milan ne perdano una, a questo punto, se veramente una di queste due perdesse una partita, sarebbe meglio che la Lazio vincesse la Coppa Italia, così non sarebbe a caccia di punti nell’ultima partita. Domenica sera capiremo quasi tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 2 anni fa

      A pari punti col Milan siamo in vantaggio noi, quindi anche un loro pareggio. Ma la cosa più complicata è che noi dobbiamo vincerle proprio tutte, altrimenti stiamo parlando di aria fritta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ddavide69 - 2 anni fa

    Se andiamo a pari punti con il Milan noi siamo davanti per classifica avulsa, scontri diretti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 2 anni fa

      Esatto. Quindi vincendole tutte e col Milan che ne pareggia almeno una, vedi Firenze, saremmo sesti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. granatadellabassa - 2 anni fa

    Ti auguro di indovinare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. mau - 2 anni fa

    La classifica per me prima dell’ultima giornata sarà
    Inter 66
    Torino 63
    Atalanta 63
    Milan 63
    Roma 62
    Lazio 61

    E che nessuno mi disturbi quella domenica…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mauro69 - 2 anni fa

      Certo è una possibilità.
      Crediamoci!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 2 anni fa

      Cioè l Atalanta farà un punto in sei partite?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 2 anni fa

        Cioè l Atalanta farà un punto in sei partite?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ddavide69 - 2 anni fa

          In tre partite

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Marchese del Grillo - 2 anni fa

            Siamo tra l’onirico, la fantascienza e il cinema di Hollywood.

            Mi piace Non mi piace
          2. mauro69 - 2 anni fa

            Nel post di cui sopra si parla di classifica prima dell’ultima giornata. Nulla vieta che l’Atalanta possa pareggiare col Genoa e poi perdere coi gobbi. È una possibilità

            Mi piace Non mi piace
  6. abatta68 - 2 anni fa

    Mettiamocela tutta per conquistare questo posto in Europa! Rispetto alla Champions in realtà non vedo nessuna differenza, dal secondo al settimo posto le differenze sono unicamente sui differenti introiti, ma a livello sportivo si rientra tutti nella stessa competizione, ovvero l’EL

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. MiTTico - 2 anni fa

    due considerazioni: noi giocheremo domenica sapendo i risultati di lazio e milan. La domenica successiva, l’Empoli giocherà sapendo già i risultati di Genoa e Udinese.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-14010470 - 2 anni fa

    Se le vinci tutte sei in EL sicuro state tranquilli nessun biscotto tra Dea e Lazio andranno in migliaia a Roma non penso che vogliono deludere i propri tifosi,anche perché IN CL ci vanno perché lo meritano più di tutti.Roby

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13874355 - 2 anni fa

    Granata Orobico –
    Vincerle tutte é necessario se vogliamo essere padroni del 75% del nostru destino. purtroppo l’altro 25% passa dai risultati incrociati delle concorrenti ed in particolare del Milan (che secondo me non verrà escluso per questioni finanziarie – ha troppi agganci nei palazzi del potere per non spuntarla).
    Per questo spero in uno sgarbo di Montella per vendicarsi del licenziamento milanista. In realtà confidavo anche in Sinisa ma ha rotto le scatole solo a noi…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Rayo - 2 anni fa

    Il prossimo turno potrebbe essere molto importante ma qualsiasi discussione è inutile se non si batte il Sassuolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Salvatoro - 2 anni fa

    Forse sono io che sono pessimista e vedo nero dappertutto, ma la vittoria di domenica scorsa dell’Atalanta a Roma contro la Lazio mi suona tanto di “biscotto”: la Champion all’Atalanta e la Coppa Italia e di conseguenza l’Europa League alla Lazio. Spero tanto di sbagliarmi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cecio - 2 anni fa

      Non ci credo, figurati se una società come l’Atalanta rinuncia a cuor leggero ad un trofeo (in bacheca ne ha soltanto uno in 112 anni di storia) per accedere alla CL dove con ogni probabilità prenderanno bastonate.
      Ho visto Lazio-Atalanta e ho visto una Lazio in netta difficoltà, non perchè ha lasciato campo volontariamente ma perchè sono in una forma precaria con un Immobile che non vede più la porta manco se ci sbatte contro.
      Aggiungici un autogol sfortunato e l’Atalanta ci è andata a nozze.
      Inoltre non ho visto un’Atalanta devastante come tutti dicono, ma ha sfruttato il calo si prestazione della Lazio avendo anche la fortuna giusta (anche il secondo gol è casuale, nato da un assist sbagliato)
      Insomma io dico che la forma della Lazio non cambia improvvisamente, la finale la perdono senza dubbio. Poi in una partita secca tutto può succedere…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. MiTTico - 2 anni fa

      troppe variabili ancora in gioco per biscottare. Doveva ancora giocare la Roma per dire…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Sòma d'Aj - 2 anni fa

      Come ha detto Cecio, tutta Bergamo preferibbe sicuramente vincere un trofeo vero, con annessa qualificazione in EL, che sacrificarla per un posto Champions. E se solo il Toro fosse nella stessa situazione, vorrei sicuramente più vincere una Coppa Italia che qualificazione CL…ci mancherebbe!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Mimmo75 - 2 anni fa

    Per la certezza europea serve recuperare due punti a una tra Roma e Milan. Non impossibile, visto che i romani incontreranno i gobbi e il Milan (malconcio) avrà una viola in cerca di riscatto e che deve salvare la faccia, nonché una Spal che sta facendo vedere i sorci verdi a tutti ed è in forma psicofisica smagliante. Dubito che Milan e Roma riusciranno a far 9 punti. Di certo dovremo conquistarli noi o saremo inevitabilmente legati alle sorti della coppa Italia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bischero - 2 anni fa

      esatto mimmo.la viola e i galeotti ci potrebbero dare una mano.ma il nostro destino passa da almeno 9 punti o 7 se la dea vince la coppa italia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mimmo75 - 2 anni fa

        se la dea vince la coppa Italia e noi non perdiamo con la Lazio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Mimmo75 - 2 anni fa

          ho detto una sciocchezza….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. abatta68 - 2 anni fa

            Ribadisco… Se Roma e milan fanno 7 punti e noi 9 siamo settimi, quindi per nulla certi di andare il el. Se la Roma perde con la Juve allora è tutta un altra faccenda

            Mi piace Non mi piace
  13. Bischero - 2 anni fa

    Privilegiogranata ha ragione. Penso che possiamo escludere é la Champions league ma per l Europa minore ci siamo anche noi. Stiamo vicino ai ragazzi e puntiamo ai 9 punti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Amoon - 2 anni fa

    io credo che il prossimo turno ci farà capire qualcosa in più: concordo con l’articolo, non siamo padroni del nostro destino, ma se nel prossimo turno qualcuno farà qualche passo falso (sconfitta Roma o Milan) possiamo approfittarne. Chiaramente noi abbiamo un solo risultato: vincere!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 anni fa

      Domenica sera vedremo praticamente la classifica finale secondo me

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. PrivilegioGranata - 2 anni fa

    E’ ancora troppo presto per fare calcoli. Bisogna vedere come se la giocheranno la Viola e la gobba contro Milan e Roma, se onoreranno il campionato o se tireranno i remi in barca.
    Noi attualmente possiamo fare conto solo su noi stessi, nel senso che dobbiamo provare con tutte le nostre forze a fare ‘sti maledetti 9 punti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. bergen - 2 anni fa

    Il Milan sarà quasi certamente escluso dalle competizioni perché in pesante violazione delle norme sul fair play finanziario, sia nel triennio 2015-2017 [2015: -89M, 2016: – 75M, 2017 6mesi: – 32,6M] per cui é pendente il ricorso al TAS, sia nel triennio 2016-2018 [2017/18: – 126M] e l’esercizio in corso si avvia verso una perdita stimata intorno agli 80M, con necessità del Fondo Eliott di ripristinare nuovamente il PNetto (negativo).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rcorra68 - 2 anni fa

      Io non credo che escludano il Milan. Bisogna cercare di passarli

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. user-13797744 - 2 anni fa

    Il Milan nn sarà ammessa alle coppe

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Tarzan - 2 anni fa

    La prossima è decisiva
    Dobbiamo battere il sassuolo e sperare nella Fiorentina. Facciamo la corsa sul milan, il ns obiettivo è il sesto posto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. user-13814870 - 2 anni fa

    in casa mia abbiamo una grande paura. Che han lasciato vincere l’Atalanta a Roma così la Lazio può vincere la Coppa Italia dato che Gasperini ha detto che gli piacerebbe tanto la Champions! e noi siam fregati così. . speriamo solo che a pensar male stavolta non ci si azzecchi. Noi dobbiamo fare del nostro. Solo Vincere. Poi vedremo. …e speriamo che a casa mia siam solo troppo pessimisti. FORZA Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. vidison - 2 anni fa

    Se alla prima di campionato avessero dato il rigore su iago, non dico che avremmo vinto ma almeno pareggiato, 1 punto in più noi e 2 in meno la Roma, l’Europa è tutta lì, in quel primo sgarbo arbitrale, lasciamo stare le partite storte e non dimentichiamoci che Cagliari e Parma al ritorno hanno picchiato come fabbri solo con noi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. MiTTico - 2 anni fa

    ma perché non siamo padroni del nostro destino? Vero, bisogna attendere la finale di Coppa Italia, ma se vincesse l’Atalanta noi col settimo siamo in EL. O no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. GlennGould - 2 anni fa

    Con 9 punti si va in Europa. Non ho dubbi su questo. Basta farli, partire da domenica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Cecio - 2 anni fa

    Ecco la classifica finale:
    Atalanta 68
    Torino, Milan 66
    Roma 65
    Lazio 61
    E ora toccatevi tutti ampiamente! (non nel senso “ludico” del termine, ma solo per scaramanzia!)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. abatta68 - 2 anni fa

    Se Roma e milan non perdono una partita siamo sempre settimi, anche se domenica le due davanti a noi pareggiano. Se arriviamo a 66 punti tutte e tre, noi siamo ultimi. L unica speranza è di arrivare a pari punti solo con il Milan, in questo casi saremo sesti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cecio - 2 anni fa

      Beh la Roma gioca con i gobbi domenica…si spera che le merdacce non gli regalino al partita, oltre al fatto che la Roma non sta proprio benissimo.
      Il vero rischio è il Milan, che però confido che non vinca a Firenze.
      In tutto questo noi ovviamente le dobbiamo vincere tutte e 3 (cosa non scontata…)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 2 anni fa

        Roma-Merde è una straclassica. Non gliela lasceranno mai!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. abatta68 - 2 anni fa

        La roma dovrebbe perdere… un pareggio con la Juve ci mette al settimo posto. Maledetto quel rigore sbagliato dal Genoa al 93esimo!! Ma porc!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marchese del Grillo - 2 anni fa

      Io trovo davvero apocalittica per la viola una vittoria del Milan al Franchi. Non ci posso mai credere! Idem la Roma che batte le merde a strisce!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy