Torino, contro la Pro Patria l’ultimo test prima dell’Europa

Torino, contro la Pro Patria l’ultimo test prima dell’Europa

I temi / Mazzarri alle prese con l’ultima prova prima di confrontarsi con il palcoscenico europeo

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Scende in campo oggi alle 16 (diretta su Torino Channel, canale 234 di Sky) il Torino, che sfiderà allo Stadio Comunale di Bormio la Pro Patria in quello che sarà l’ultimo test prima di affrontare il terzo turno preliminare di Europa League.

AMICHEVOLE – Questa sulla carta è un’amichevole, sì, ma non è per nulla sottovalutata dai giocatori che scenderanno in campo né da Mazzarri, che stamane ad inizio allenamento ha voluto parlare con i suoi prima dell’inizio dell’allenamento. Sanno tutti bene infatti che questo è l’ultimo test che precede la prima gara ufficiale – ed europea – del Toro, il 25 luglio. Impossibile sbagliare approccio quindi, nell’ultima occasione utile per provare moduli e schemi e mettersi alla prova contro una squadra formata da giocatori di cui il gruppo granata non conosce gli automatismi ed i pensieri tattici.

MODULI – Il mister dovrà fare oggi delle scelte importanti. Anzitutto di formazione, dovendo decidere come far partire i suoi, vale a dire se con il 3-4-3 classico, modulo prediletto a meno di infortuni, o con il 3-4-1-2 visto nella seconda parte dell’allenamento pomeridiano di ieri  (nel caso in cui Berenguer non dovesse farcela): ieri pomeriggio infatti a formare il tridente d’attacco furono Falque, Berenguer e Belotti, con lo spagnolo a far posto a Zaza (affiancato al Gallo e con alle spalle Iago Falque). In ballottaggio ci sono anche Bremer con Djidji e Lukic con Meitè: il tecnico granata dovrà valutare quali sono i più informa nelle due coppie.

PRO PATRIA – I granata si troveranno di fronte una squadra battagliera, malgrado la categoria più bassa. Mister Javorcic ha preso molto sul serio gli impegni amichevoli contro Torino e Sampdoria (che sfiderà il 24 luglio a Temù, in provincia di Brescia), per far sì che i suoi, possano ambire ad un buon piazzamento nella prossima Serie C. Il gruppo che affronterà il Toro è stato in larga parte confermato, ma non sono mancati gli innesti, sopratutto a centrocampo con gli arrivi dei giovanissimi Brignoli e Pallesi.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Simone - 3 mesi fa

    Occhio che se Zaza fa altri 6 gol gli rinnovano il contratto sino al 2025

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mah... - 3 mesi fa

      Con la clausola che tutte le sere Bellotti gli deve rimboccare le coperte e gli deve leggere una favola della “buona notte”…Tipo: “C’era una volta Urbanetto che comprava tre centrocampisti decenti, tra i quali almeno uno che sapeva fare degli assist alle punte senza far irritare mezzo mondo”.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy