Torino, il sogno Champions si allontana: obiettivo sesto posto

Campionato / Quarto posto a 5 punti e le contendenti che si fanno sotto, ma nulla è precluso

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Le ambizioni europee del Torino di Urbano Cairo e Walter Mazzarri sono tutt’altro che svanite, ma rischiano di doversi ridimensionare dopo i risultati della domenica di Serie A.

Il Toro e quell’alchimia che funziona: il gruppo sa sopperire alle assenze

QUARTO POSTO – A causa dei risultati di Atalanta (vincente per 3-1 contro la Lazio) ed in minor parte della Roma (1-1 contro il Genoa), il Toro, che occupa la sesta posizione, ha visto allontanarsi il quarto posto, adesso distante 5 punti. In agguato restano ancora la Lazio, due punti sotto i granata, e specialmente il Milan, un punto sotto ma con la partita contro il Bologna da giocare stasera. L’obiettivo primario di Belotti e compagni deve essere quindi quello di consolidare e mantenere il sesto posto, che permetterebbe la qualificazione all’Europa League senza dover attendere il risultato della finale di Coppa Italia.

MILAN – Come detto, stasera gioca il Milan, che ospita a San Siro il Bologna. Il risultato più conveniente per il Toro sarebbe ovviamente la sconfitta degli uomini di Gattuso ma, visto anche il vantaggio negli scontri diretti, un pareggio terrebbe ancora un seppur minimo margine di vantaggio sui rossoneri. Il Torino stasera si affiderà quindi – seppur idealmente – a due sue vecchie conoscenze, vale a dire Siniša Mihajlović e Lyanco, tecnico e giocatore del Bologna, per fermare la squadra che ha il fiato sul collo dei granata; ancora una volta, se il Milan non dovesse vincere, il Torino sarebbe artefice del suo destino, a cominciare dalla gara contro il Sassuolo. Con nove punti, infatti, i granata sarebbero sicuri del sesto posto, che dà la sicurezza di entrare in Europa League (se dai gironi o dai preliminari, lo dirà la finale di Coppa Italia).

67 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13963316 - 2 anni fa

    non andremo in europa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fefo - 2 anni fa

    col Milan che ha vinto arriveremo settimi se vinciamo lo scontro diretto con la lazzie…andiamo in europa se l’Atalanta vince la coppa..va bene comunque il toro c’è anche se non è ancora quello che vogliamo (il ns modello deve essere l’Ajax)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13964306 - 2 anni fa

    iniziamo a vincerle tutte e tre e poi vediamo. tanto domenica a firenze il milan non vince vero montella e lo recuperiamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. prawn - 2 anni fa

    Edera facci un goal,!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Oni - 2 anni fa

    D’accordissimo toro sardo noi nom meritiamo l’Europa guardate che giochiamo malissimo e i nostri gol sono tutti casuali e da inizio anni che lo ripeto su 45 gol forse 10 li abbiamo fatti su nostre azioni il resto o rigori o errori altrui o regali vedi derby poi x l’amor del cielo ci vuole anche fortuna ma dire che il derby è stato giocato bene da noi mi sembra spararla grossa i gobbi ormai sono cotti 3 senza fame una squadra un po’ in grazia la schiacciava venerdì per di più con un gol regalata avremmo dovuto sfruttare le ripartenze con degli uno due invece continuavano a fare tutto da solo un mister serio avrebbe tolto de silvestri in netta difficoltà Ilinvece di cambiarlo quando oramai era tardi mi spiace e ancora mi rode ma i punti buttati con Cagliari e Parma saranno fatali x l’Europa ma speriamo fatali x mazzarri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALNICK70 - 2 anni fa

      Assolutamente in disaccordo, invece. Ma cosa dici? Le vedi le formazioni in campo? Fiorentina, Sampdoria, Lazio, Inter, Milan e Roma hanno organici nettamente superiori ai nostri. eppure siamo lì a giocarcela (le prime due citate sono addirittura ormai fuori dai giochi). La Lazio a centrocampo ha Milinkovic-Savic e Luis Alberto, due giocatori che da soli sono quotati quanto mezza rosa granata, e sta sotto di due punti. Il Mister “poco serio”, come lo definisci tu, ha preso una squadra da media classifica e l’ha portata a combattere per l’Europa, cosa che non ci ricordavamo da anni. Se il nostro è un allenatore scarso, allora gli altri? Con fior di milioni sono più o meno al nostro livello. E non mi citare l’Atalanta: per arrivare dove sono, e con il gioco che mostrano ora, Gasperini ha avuto anni e la fiducia del club. La stessa che dovremmo fornire al nostro mister noi, ora. Se poi ti piace buttare fango sulla tua squadra, che negli ultimi vent’anni a questo punto del campionato galleggiava a ridosso della quota salvezza, contento te…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ALNICK70 - 2 anni fa

      Oni…
      Assolutamente in disaccordo, invece. Ma cosa dici? Le vedi le formazioni in campo? Fiorentina, Sampdoria, Lazio, Inter, Milan e Roma hanno organici nettamente superiori ai nostri. eppure siamo lì a giocarcela (le prime due citate sono addirittura ormai fuori dai giochi). La Lazio a centrocampo ha Milinkovic-Savic e Luis Alberto, due giocatori che da soli sono quotati quanto mezza rosa granata, e sta sotto di due punti. Il Mister “poco serio”, come lo definisci tu, ha preso una squadra da media classifica e l’ha portata a combattere per l’Europa, cosa che non ci ricordavamo da anni. Se il nostro è un allenatore scarso, allora gli altri? Con fior di milioni sono più o meno al nostro livello. E non mi citare l’Atalanta: per arrivare dove sono, e con il gioco che mostrano ora, Gasperini ha avuto anni e la fiducia del club. La stessa che dovremmo fornire al nostro mister noi, ora. Se poi ti piace buttare fango sulla tua squadra, che negli ultimi vent’anni a questo punto del campionato galleggiava a ridosso della quota salvezza, contento te…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ALNICK70 - 2 anni fa

        Scusate… l’ho postato due volte.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Garnet Bull - 2 anni fa

      Zio….. Se fossi in te mi farei controllare, ma da un buon dottore, perché fidati, non stai bene e soprattutto stai delirando

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Ardi - 2 anni fa

    E niente milan vince due a zero nulla è perduto per l el ma ho paura che i punti persi con Bologna Parma Cagliari ecc ci possano essere fatali. Senza dimmi quelli rubati dagli arbitri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ToroSardo - 2 anni fa

    Champions? Con un Mister che non vince nemmeno le amichevoli? ma scherziamo? Speriamo nell’Europa League con questo scarsissimo campionato. Si dovevano fare punti con il Cagliari,il Bologna e con le riserve del Parma, ma dove vogliamo andare? perfino la Rube ci stava regalando i tre punti, solo MAZZARRI Può NON VINCERE QUELLA PARTITA, vergogna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 2 anni fa

      Ma ti rendi conto di ciò che digiti? Abbiamo battuto le milanesi, l’Atalanta e la samp! Stai forse dicendo che la giuve è scarsa? Merda si ma ti ricordo che ha un giocatore che da solo vale più della nostra intera rosa e che ha vinto da solo più trofei di moltissime squadre senza contare tutti gli altri giocatori

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Ardi - 2 anni fa

    bravo lyanco comunque è cresciuto molto giocando da titolare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Ardi - 2 anni fa

    Che culo il milan anche un gol su fuorigioco dubbio annullato al Bologna

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. mirafiori64 - 2 anni fa

    sto guardando milan bologna, il bologna sta giocando bene, lotta e corre, speriamo bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mirafiori64 - 2 anni fa

      anzi sta giocando veramente bene, merita il vantaggio alla grande, aggredisce altissimo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Bischero - 2 anni fa

    È praticamente impossibile Mimmo. Ci sono troppi punti dal quarto posto. Anche con 9 punti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 2 anni fa

      Ma certo, è difficile. Voglio solo dire che l’approccio deve essere positivo e non conservativo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Mimmo75 - 2 anni fa

    Siamo in due. Le premesse ci sarebbero: parte sempre a razzo e poi crolla alla distanza. È ancora nella fase ascendente. Verso dicembre/gennaio collezionera’ l’ennesimo esonero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 2 anni fa

      Rispondevo a TOROHM ma il commento è finito qui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Mimmo75 - 2 anni fa

    “Obiettivo sesto posto” è un titolo che non condivido. Obiettivo 4 posto, semmai. Con la consapevolezza che raggiungerlo sarebbe un qualcosa di assolutamente eccezionale e neanche lontanamente ipotizzabile ad agosto e che, dunque, ove non raggiunto, nulla toglierebbe all’ottima stagione disputata. Però, visto che la matematica non ci condanna e che la Dea è attesa da un trittico niente male tra Genoa (tutt’altro che salvo e che ha già fermato la rediviva Roma), finale di coppa Italia e gobbi, abbiamo il dovere di puntare al massimo e poi vada come vada. Puntare al minimo è da perdenti e questa squadra ha già dimostrato di aver compiuto lo step mentale che ti porta a non ritenerti inferiore a nessuno: vediamo di compierlo anche noi. Il sesto posto teniamocelo come premio di consolazione. Che, tra l’altro, vorrebbe dire preliminari di EL, cioè prossima stagione lunghissima. Meglio dal quinto in su…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bdemarchi6_13940067 - 2 anni fa

      D’accordo al 100%. Bisogna puntare alla champions. E ripeto che la dea domenica non ha fatto nulla di eccezionale.., stiamo giocando meglio noi. Il trittico della dea sarà molto duro. Sarebbe imperdonabile non andare in champions per non averci creduto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. TOROHM - 2 anni fa

    Sempre stato un anti Sinisa ma stasera tifo a tutta per lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Bischero - 2 anni fa

    Se il Milan stasera pareggia o perde dipenderà tutto da noi.con 3 vittorie Arrivassimo a pari punti con loro Passiamo noi per gli scontri diretti. Con o senza coppa italia arriviamo sesti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. wendok - 2 anni fa

    il Milan vince. abbastanza ovvio. cuore in pace e pedalare per i restanti 9 punti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 2 anni fa

      Io mi gratto le palle, ancora più ovvio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. renato - 2 anni fa

      Non darei per scontata la vittoria del Milan stasera. Il Bologna ha disperato bisogno di punti e per ora gioca meglio dei rossoneri che ultimamente stanno facendo acqua da tutte le parti. Secondo me un pari è il risultato più logico, e forse anche una vittoria dei rossoblu.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Carlin - 2 anni fa

    Mi sembra di vederli tutti quelli che hanno buttato merda su Mihajlovic,in ginocchio a pregare per questa sera

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 2 anni fa

      E cosa c’entra? Poi nessuno prega nessuno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Cecio - 2 anni fa

        No no, io se serve prego pure!
        San Sinisa facci il miracolo! 🙂

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marchese del Grillo - 2 anni fa

          🙂

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. GlennGould - 2 anni fa

        Stas non mi vedrai. Ma a me Sinisa come allenatore non piace per nulla, altresì spero (prego un po’ troppo) che faccia risultato. Chiunque tifa toro spera, che il mister piaccia o no.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. GranaSiempre - 2 anni fa

    Ragazzi, è da ieri che ci penso e voglio condividere un timore con voi, aiutatemi ad esorcizzarlo…

    Può succedere davvero di tutto, possiamo arrivare 5° come 8°.
    Ho il timore però che Lazio ed Atalanta abbiano fatto il “biscottone” (viste le parole di Gasperini e la tranquillità di Inzaghi): qualificazione Champions all’Atalanta e Coppa Italia alla Lazio.
    Per sperare nell’Europa dobbiamo puntare alla top 6, ma quest’anno è difficilissimo purtroppo: si è abbassata la quota Champions e si è alzata terribilmente quella dell’Europa League.

    9 punti potrebbero non bastare nel caso in cui si verificano tutte le seguenti condizioni:
    – Lazio vince la Coppa Italia
    – Atalanta almeno 5 punti nelle ultime 3
    – Roma almeno 7 pt nelle ultime 3
    – Milan vince le ultime 4 (anche se ne pareggia una e la Roma fa 7 pt, in caso di arrivo a pari punti sia con Roma che con Milan, siamo fuori)

    Aritmeticamente la situazione è complessa, ma già esserci in questa bagarre pazzesca è qualcosa di sensazionale e inimmaginabile ai nastri di partenza.
    Possiamo solo pensare a noi e tifare TOROOO!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 2 anni fa

      Cominciamo per fare il tifo per Miha stasera. Poi vediamo! Certo nulla è scontato. Nulla è semplice!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Cecio - 2 anni fa

      Mmm non avevo considerato la “classifica vulsa” nel caso arrivassimo a pari punti con più di una squadra!
      azzo così mi hai mandato al manicomio…io che pensavo di aver previsto già tutti gli scenari 🙁

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. PaCo68 - 2 anni fa

    Mancano 3 partite e 12 punti, ci sono squadre messe meglio ma l’importante è che i nostri mantengano la concentrazione e ci mettano tutto … se vincono tre partite giocando da toro può accadere di tutto , ci sono degli scontri diretti e non tutti stanno giocando bene …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bdemarchi6_13940067 - 2 anni fa

      9 punti…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bdemarchi6_13940067 - 2 anni fa

      9 punti …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. rokko110768 - 2 anni fa

    Nulla è precluso, con sano pragmatismo la Champions è lontana. Ma con altrettanto sano pragmatismo e con tanta voglia di vincere possiamo e dobbiamo andare in EL, obiettivo stagionale.
    A partire dal match col Sassuolo, 3 punti pesanti per andare poi a Empoli e vincere là (senza calcoli sullo stato dell’avversaria).
    Dipende solo da noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 2 anni fa

      L’Empoli sarà già retrocesso, ma non c’è dubbio che noi dovremo avere gli occhi della tigre e andarcele comunque a prendere tutte e tre. Se po fa!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 2 anni fa

        Come fa ad essere retrocesso se ha due punti di svantaggio a tre giornate dalla fine? Anche perdendo la prossima e l Udinese vincendo, i punti diventerebbero 5 a 2 dal termine…. che poi si debba essere in grado cmq di battere l’Empoli non ci piove, ma almeno due conti in croce

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marchese del Grillo - 2 anni fa

          Anche tre, se vuoi. E’ una questione di calendario e avversari. Due punti in meno a tre dalla fine con il calendario sfavorevole sono un’enormità.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. abatta68 - 2 anni fa

            Eh ho capito, ma se la matematica non ti condanna giochi alla morte lo stesso. Ma non ci voglio proprio pensare, si vince e basta

            Mi piace Non mi piace
  21. Marchese del Grillo - 2 anni fa

    Mi unisco con le mie riflessioni a quanti in questi giorni si stanno facendo le pippe mentali per capire se glila faremo oppure no.
    Dunque…
    domenica il Sassuolo che non ha più nulla da chiedere a nessuno. Dobbiamo vincere senza se e senza ma! 3 Punti.
    l’ Empoli ha già un piede nella fossa. Se la sta giocando contro l’Udinese che domenica andrà a Frosinone e vincerà contro una squadra già retrocessa. L’Empoli invece va a Genova con i ciclisti! Domenica successiva l’Udinese ha la Spal già salva in casa, e per di più giocherà di sabato. Quindi quando affronteremo l’Empoli, è molto probabile che loro saranno già retrocessi matematicamente.
    Ultima giornata con la Lazio (ho già i biglietti). Sarà uno scontro all’ultimo sangue, ma credo che mentalmente e fisicamente gli siamo superiori e poi giocheremo in 12. Dobbiamo asfaltarli e prenderci sto cacchio di sesto posto alla nostra portata!!!
    TRE VITTORIE 3!!!
    F V C G !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 2 anni fa

      bella la notizia che l’Udinese gioca il sabato. Questo potrebbe aiutare. Avessero giocato in contemporanea, comunque c’era una piccola speranza per loro. Allora tifiamo Udinese.
      Che intrecci. Ma UNA e dico UNA santissima volta, ci andrà un pò di culo?!?!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Bischero - 2 anni fa

    1 punto é meglio che 0 Simone. Non credi? Siamo in corsa per qualcosa di importante grazie anche ai pareggi. La continuità di risultati fatta anche di 0 a 0 porta consapevolezza nel gruppo. Questa squadra é lì perché vale quello. 6 o 7 posto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. user-13967438 - 2 anni fa

    , mentre 5º è 6º vanno direttamente ai gironi.

    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. iard68 - 2 anni fa

    Il “sogno” champions non può esser mai stato un obiettivo per questa squadra, in quanto oggettivamente irrealistico. Spero invece nella qualificazione in Europa league che a questo punto, potrebbe davvero arrivare, se saremo in grado di vincere con sassuolo ed empoli (cosa tutt’altro che facile). Certo, non avessimo perso troppi punti per strada adesso ci troveremmo ancora più su, ma nel corso di una stagione, i passi falsi capitano sempre e a tutti (tranne la giuve, alla quale vengono aggiustati in corsa…). A complicare maledettamente il cammino ci sono invece i due vergognosi arbitraggi con la roma che altrimenti sarebbe indietro di diversi punti e non nuocerebbe come invece rischia di fare. E’ paradossale trovarsi a sperare che i gobbi non siano in vena di regali e rifilino ai giallorossi la consueta ripassata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Dario61 - 2 anni fa

    Io la vedo molto dura spero di sbagliarmi in primis dobbiamo sperare nelle altre poi che l’Atalanta vinca la coppa Italia e infine andare a vincere a Empoli per me e difficile poiché stanno lottando per non retrocedere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. user-13967438 - 2 anni fa

    Per chiarire le circostanze da regolamento UEFA il 5º classificato e il vincitore della coppa nazionale vanno ai gironi, il 6º ai preliminari…
    Ma, in caso il vincitore della coppa nazionale sia già qualificato ad altra competizione (che fantasia… c’è solo più che la Champions da un millennio… con la parola millennio mi diverto io, visto che la Coppa delle Coppe è tecnicamente stata abolita nel 1999 ovvero nel millennio precedente) si libera il posto per il 7º in classifica, che disputa il preliminare (che idioti, c’è anche il play off, non potevano scriverlo nello stesso articolo, eh? Bagnaletto, mentre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Ardi - 2 anni fa

    Mi fanno paura le parole di Cairo dopo la vittoria della dea: sarebbe un peccato smantellare la squadra. Come se fosse un tifoso ad augurarselo invece che il Presidente.
    Quest’anno no, se lo facesse si rivelerebbe persona che non ha a cuore le sorti del Toro. Ho già scritto perché mai come adesso basterebbe poco per partire il prossimo campionato con l obbiettivo fattibile di andare in Champions

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. MimmoBG - 2 anni fa

    Non è che dobbiamo aspettare la finale di coppa Italia considerato che ci saranno due partite ancora da giocare. Semmai tale partita ci dirà se dobbiamo arrivare x forza sesti oppure se dovremo lottare l’ultima giornata con la Lazio x il settimo posto. In tutte e due i casi preliminari da fare tranne se vince l’atalanta ed arriviamo sesti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. ellelibo_669 - 2 anni fa

    a mio avviso non ha senso continuare ad evidenziare le singole partite. abbiamo perso punti che non avremmo dovuto perdere ma ne abbiamo conquistati altri per nulla scontati.. conta il totale. oggi 57. speriamo 66 a fine campionato. a quel punto guarderemo la classifica. sara’ comunque un bel campionato, da record. poi speriamo che valga anche l’europa. ma cio’ che piu’ conta e’ che si continui a crescere..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. saettadallimite - 2 anni fa

    Beh, e il 5° posto no? Se la Roma perde in casa con la Juve e noi battiamo il Sassuolo li scavalchiamo già domenica prossima. Mettiamo anche che come dice Ardi il Milan stasera non vinca col Bologna le cose potrebbero diventare davvero interessanti. E’ vero che dal 5° posto al settimo (Coppa Italia permettendo) si va in Europa League ma 5° sarebbe un ottimo piazzamento veramente. Non c’è anche qualche vantaggio in Europa League arrivando quinti? Mi sembra di aver letto qualcosa del genere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 2 anni fa

      Sì, non si giocherebbe un preliminare.
      Il. Bologna può battere il Milan e la Juventus la Roma..
      Non sono risultati di cui mi sorprenderei

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. saettadallimite - 2 anni fa

        Ti ringrazio per l’informazione, quindi veramente ci può e ci deve essere un obiettivo 5° posto. Perchè nessuno ne parla? Boh… Concordo con te, il Bologna può battere il Milan, un Milan stanchissimo e senza mezza difesa e la Juve può battere la Roma, perchè la Roma avendo due punti in più di noi potrebbe ancora andare in Champions ma i gobbi non hanno molta simpatia per la Roma, per usare un eufemismo, quindi non regaleranno niente. Un saluto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Cecio - 2 anni fa

      Col 5° posto sei sicuro di non fare i preliminari, ma anche col 6° posto si va diretti ai gironi se chi vince la Coppa Italia ci sta davanti in classifica.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. user-13814870 - 2 anni fa

    Non è solo adesso che ci dovevamo pensare. …come scrive giustamente… eurotoro. Bisognava vincere con le squadre meno forti di noi…pazienza. Speriamo E.L….ci proveremo.Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Ardi - 2 anni fa

    Vincendo questa sera miha potrebbe fare la miglior cosa fatta per il Toro compreso quando lo allenava

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. eurotoro - 2 anni fa

    ..il fatto di aver pareggiato cosi’ tanto e’ positivo…il problema e’ stato fare zero punti in casa con parma e bologna…oggi anche 2 punti in piu’ avrebbero fatto comodo…brutte brutte sconfitte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. r.ponzon_13686323 - 2 anni fa

      Mah, con il Genoa a Marassi abbiamo vinto senza particolari meriti; alla fine credo che abbiamo i punti che meritiamo, e dobbiamo essere felici perché sono tanti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 2 anni fa

      Ma si, ora esaltiamo pure i pareggi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. unasolafede - 2 anni fa

        Sono vent’anni che alleno e forse so come funzionano le dinamiche di uno spogliatoio. Pareggiare una partita invece di perderla è importantissimo dal punto di vista psicologico. Meno perdi e più sei convinto dei tuoi mezzi che tu sia dilettante o professionista. Preferisco 6 punti con sei pareggi che con 2 vittorie e 3 sconfitte. Inoltre tu hai gli stessi punti ma in classifica ne hai lasciati 6 invece di 9.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 2 anni fa

          Se le partite le provi a vincere è difficile che fai tutti quei pareggi. È questione di mentalità non da quanti anni alleni, i punti saranno gli stessi ma lo spettacolo è un altro.
          Esempio facile facile in premier League c’è una sola squadra che ha superato i 10 pareggi e si trova 16esima.
          Stammi bene

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. unasolafede - 2 anni fa

            Scusa ma che esempio sarebbe? E’ più facile che sia 16esima perché ne ha perse 17, non perchè ne ha pareggiate 11. E magari le ha perse proprio per tentare di vincerle a tutti i costi. Guarda che non sto dicendo di esaltare i pareggi, sto solo dicendo che se una partita non puoi vincerla, non sempre è opportuno rischiare di perderla disprezzando il pari.

            Mi piace Non mi piace
          2. Simone - 2 anni fa

            E chi decide che non puoi vincerla, tu?
            Lo stabilisci a priori prima di iniziare la partita schierando una formazione più accorta oppure ci provi a prescindere come fanno in Inghilterra?
            È questione di mentalità, te sei x accontentarsi di un pari, in Inghilterra puntano sempre al bottino pieno anche al rischio di perderla

            Mi piace Non mi piace
          3. Simone - 2 anni fa

            Aggiungo un’ultimissima cosa se mai la leggerai: in Inghilterra i 3p arrivarono 13 anni prima che da noi proprio x togliere questa mentalità accontentista del punticino.
            Spiace sentire un allenatore che ancora la pensa così

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy