Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

toro

Meité, buona la prima: deve essere la stagione della consacrazione

Focus on / Il potenziale è quello di un grande giocatore: ora serve il salto di qualità dal punto di vista mentale

Alberto Giulini

"È iniziata con il piede giusto la stagione di Meité. Titolare contro il Debrecen, il centrocampista è stato infatti autore di una prova positiva, mettendosi in evidenza con alcune buone giocate.

"GRANDE POTENZIALE - Un buon punto di partenza, dunque, in una stagione che dovrà vedere il francese grande protagonista. Già, perché il potenziale è quello di un grandissimo giocatore e sarebbe davvero un gran peccato non riuscire a sfruttarlo. Lo scorso campionato si può dire che sia servito per ambientarsi in Italia: un buon avvio ed un brusco calo, prima di un miglioramento finale. Ora, Meité, dovrà compiere un definitivo salto di qualità che gli permetta di imporsi nel centrocampo granata.

https://www.toronews.net/columnist/loquor/il-boca-e-la-visione-di-de-rossi/

"SALTO DI QUALITÀ - Un miglioramento che dovrà essere soprattutto mentale. Le doti per fare benissimo ci sono tutte, spetta al giocatore sfruttarle nel migliore dei modi. La gara di giovedì, in tal senso, è stata incoraggiante. Meité può ancora fare molto di più, vero, ma la prestazione contro il Debrecen è un buon punto di partenza. Un calo come quello della scorsa stagione sarebbe inammissibile: il centrocampista dovrà trovare quest’anno la definitiva consacrazione.

tutte le notizie di