Empoli-Torino, qui si decide la stagione: al “Castellani” non si possono fare calcoli

Empoli-Torino, qui si decide la stagione: al “Castellani” non si possono fare calcoli

Verso il match / Domani si giocherà la finale di Coppa Italia: a seconda della vincitrice può cambiare tutto già da domenica

di Alberto Giulini, @albigiulini

Sarà una tappa decisiva la gara di Empoli che potrà dire tantissimo ai granata per quanto riguarda un possibile piazzamento Europeo. Ed in tal senso, il Toro giocherà sapendo chi si sarà aggiudicato la Coppa Italia. Perché, a seconda di chi alzerà il trofeo (la finale tra Lazio e Atalanta si disputerà domani sera), cambierà decisamente lo scenario per i granata.

OBBLIGO SESTO POSTO – In caso di vittoria della Lazio, il Toro sarebbe obbligato a trovare i tre punti. Ipotizzando infatti i biancocelesti vincitori, il settimo posto cesserebbe di essere utile per un piazzamento europeo. E così, di conseguenza, i granata sarebbero costretti a centrare l’intera posta in palio sperando anche in un passo falso delle squadre davanti. In ogni caso centrare i tre punti non sarà un’impresa facile, dato che la vittoria di Genova ha dato nuovo coraggio ai toscani, che ora vedono più vicina la zona salvezza: il Genoa è avanti solo di un punto, l’Udinese di due, il Parma di tre. Insomma, gli uomini di Andreazzoli si giocheranno il tutto per tutto.

DUE PAREGGI? – Fermo restando la grande difficoltà dell’incontro, tutto cambierebbe nel caso in cui fossero i bergamaschi a sollevare la Coppa. In questo caso anche il settimo posto sarebbe infatti utile per centrare l’Europa League ed anche un pareggio potrebbe non andare male ai granata. In questo caso potrebbero essere sufficienti due pareggi nelle ultime due partite alla squadra di Mazzarri, a meno di una goleada della Lazio contro il Bologna. Con gli scontri diretti in parità, arrivare a pari punti con i biancocelesti premierebbe attualmente i granata in virtù di una miglior differenza reti (+16 contro +12). Detto questo, ovviamente, i granata di Mazzarri dovranno scendere in campo senza fare calcoli e puntare alla vittoria in ogni caso.

L’incredibile bellezza dell’attimo granata

SQUADRA IN CORSA – Tralasciando quella che sarà la situazione per la corsa all’Europa, i granata si ritroveranno ad affrontare una squadra che in campo darà battaglia fino all’ultimo secondo. La salvezza dista solamente un punto per i toscani, che domenica vorranno vincere a tutti i costi per cercare di insidiare il Genoa. Questo aspetto, però, potrebbe anche giocare in favore dei granata. Mazzarri si ritroverebbe infatti ad affrontare una squadra con l’obbligo dei tre punti, obbligata a spingersi in avanti perché anche un pareggio non sarebbe sufficiente. Condizioni tattiche che spesso, nell’arco del campionato, hanno favorito il Toro, molto solido in difesa e bravo a ribaltare il gioco con fisicità e corsa. Mazzarri ritroverà Rincon reduce dalla squalifica ma rischia di perdere Ansaldi, infortunatosi contro il Sassuolo: osservato speciale, dopo la grande doppietta al Sassuolo, sarà ovviamente Belotti. A lui Mazzarri chiede i gol per centrare l’Europa.

23 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. iltorinese - 1 mese fa

    Ragazzi, dopo la sbornia di complimenti e l’euro gol di Belotti, ora sarebbe bene tornare con i piedi sulla terra e cominciare a riflettere e pensare, per esempio, che a 10 minuti dalla fine il Sassuolo anche in 10 erano in vantaggio 2 a 1 a Torino. altra riflessione, se noi vediamo la partita di domenica con l’Empoli come se fosse uno scoglio impossibile da superare, allora vi dico “dimentichiamoci l’Europa, perché se avremo la fortuna di poter entrarci, avversari come l’empoli non esistono ( senza togliere nessun merito a questa squadra). ultima riflessione questa rivolta a Mazzarri e soci, voi pensate che in una competizione come l’Europa possiamo andarci con una rosa com’è l’attuale? e in caso di necessità attingere dalla primavera (danneggiando così anche l’altra compaggine) , io non dico di avere riserve ( in panchina o in tribuna ) gente che guadagna dai 5 milioni in su, ma nemmeno di dover puntare su un Moretti, sperando che non si faccia male, perché altrimenti non abbiamo riserve ( e con questo tanto di cappello al nostro esempio per tutti i giovan e meno giovanii EMILIANO MORETTI )

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. andrea.granata - 1 mese fa

    Cecio, sul Sassuolo con la Roma non ci scommetterei un Euro. Anzi, scommetto 10 a 1 che si faranno asfaltare..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granatadellabassa - 1 mese fa

    Domani sera le cose saranno molto più chiare.
    La mia sensazione è che lì davanti nessuno lascerà punti e quindi speriamo che vinca l’Atalanta.
    Poi può succedere di tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Cecio - 1 mese fa

    Sta cosa che saremmo in vantaggio con La Lazio anche se arrivassimo a pari punti non l’avevo ancora realizzata…bene una possibilità in più!
    Detto ciò, tra Milan e Roma quella che forse rischia qualcosina in più è la Roma che va a Sassuolo e poi ha il Parma in casa che è ancora a rischio retrocessione.
    Il Milan ha 2 partite dall’esito scontato (soprattutto la prima) per cui dovrebbe proprio suicidarsi per non fare 6 punti…poi tutto è possibile.
    Ovviamente il grosso delle ns possibilità passa dalla finale di domani sera, se vincesse l’Atalanta allora abbiamo un buon 50/60% di qualificarci, se invece vincesse la Lazio le possibilità crollerebbero a 20/30%… speriamo bene!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. andrea.granata - 1 mese fa

    Oltretutto da dire che se la Lazio perde la coppa rischia di rimanere fuori da tutto. La vedo dura.. e giocano pure in casa domani sera.. mah..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cecio - 1 mese fa

      Io invece punto proprio su quello, la troppa tensione..e aggiungo anche che se domani la Lazio perdesse potrebbe anche subire il contraccolpo e non vincere con il Bologna domenica.
      Se così fosse e noi riuscissimo a vincere ad Empoli, l’ultima giornata non conterebbe più nulla perché saremmo già matematicamente settimi.
      I sogni son deisderiiiiiiiiii….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. DenisLaw - 1 mese fa

    hai ragione Mimmo75. La storia del calcio se andiamo indietro negli anni a vedere è piena di cadute all’ultima/penultima giornata. Leggevo stamattina che c’è un altro campionato, quello dei diritti tv che vanno dal 9 posto in giu’. Sassuolo e Spal potrebbero giocare per quello. Conta la posizione finale per avere più soldi. Non dò per scontati i 6 punti di Roma e Milan

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Mimmo75 - 1 mese fa

    Mi pare si stiano dando troppo per scontati i 6 punti che dovrebbero conquistare Milan e Roma in un torneo che ha stupito a ripetizione proprio per i pronostici ribaltati. Quei 6 punti sono verosimili ma non scontati. Noi pensiamo a conquistarne due vittorie, senza dimenticare che la Dea non è ancora assolutamente certa di andare in Europa e pertanto si giocherà la finale di Coppa Italia non solo per il prestigio del titolo ma anche per mettersi al riparo da brutte sorprese.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ellelibo_669 - 1 mese fa

    se l’atalanta vincera’ la coppa italia saremo motivati e la differenza di valori tecnici con l’empoli, ampiamente a ns favore, portera’ 3 punti. se la lazio dovesse invece vincere la coppa italia spero non si molli… sarebbe un peccato. dobbiamo comunque arrivare a 66 e poi si vedra’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. malva - 1 mese fa

    Da una parte è meglio andare a giocare ad Empoli sapendo che non sarà facile.I nostri arriveranno determinati e concentrati perchè dobbiamo vincere e non ci regaleranno niente. In più non potranno pensare di giocare arroccati in difesa e questo è ideale per il nostro gioco.
    Per domani forza Atalanta!!! (non pensavo che l’avrei detto così tante volte in un anno)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. DenisLaw - 1 mese fa

    credo non ci siano molti calcoli da fare. Dobbiamo puntare a vincerle tutte e due. Se poi non ci si riuscirà amen ma dobbiamo provare a vincerle. Non abbiamo molta scelta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. eurotoro - 1 mese fa

    ..se penso alla sofferenza immane che ho provato col sassuolo che non aveva nulla da chiedere..non oso immaginare contro un empoli all’ultima spiaggia!…una cosa e ‘ certa: NON E’ UNA PARTITA X VECCHI E DEBOLI DI CUORE…si salvi chi puo’!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. spettro73 - 1 mese fa

    Ad Empoli non credo si sia mai vinto in serie A (pensa te…), ricordo uno 0-1 in coppa Italia su rigore di Junior (il tempo passa, spero di ricordare bene). Sarà difficilissimo visto che hanno ancora la possibilità di salvarsi. Insomma siamo l’unica squadra che sta lottando veramente in questi ultimi due mesi. Purtroppo quasi tutto dipenderà da domani sera ed io sono molto preoccupato. Ma detto questo domenica si va e si deve andare ad Empoli per un’altra battaglia da vincere. Sempre e solo Forza Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 1 mese fa

      Ma sei Sergio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. spettro73 - 1 mese fa

        Ciao Mimmo, sono Diego, il sempre spettro73. Bello ritrovarti su questo sito. Dall’altra parte non hanno capito che prima o poi la continua pubblicità ed insulti avrebbero fatto scappare tutti. Alla prossima. Stammi bene.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Mimmo75 - 1 mese fa

          Giusto, Diego non Sergio. Piacere grande anche per me il ritrovarti. A presto.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. gigioscal - 1 mese fa

    Oltre al Gallo ho grandi speranze in Iago, questo è il momento per dare un senso alla sua stagione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. LeoJunior - 1 mese fa

    Dio ci salvi dal voler fare 2 pareggi! non ci riusciremmo comunque. Siamo il Toro e vorrebbe dire prendere il goal al 97′. Per carità, giochiamo comunque per vincere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giancarlo - 1 mese fa

      E’ normale si giochi per vincere questa partita e la prossima contro la Lazio. Non ci sono alternative e si potrebbe così forse evitare la fase eliminatoria. Perciò non capisco chi possa avere messo “non mi piace” al tuo commento. Abbiamo gufi in casa?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. rogozin - 1 mese fa

    Bisogna vincerla contro l’Empoli, non ci può essere altra possibilità e indipendentemente da chi vincerà tra Atalanta e Lazio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. giangi - 1 mese fa

    in ogni caso contro di noi non si scansa nessuno!
    guadagnamoci l’Europa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. malva - 1 mese fa

      Sarebbe bello!!Alla fine l’ultima volta ci siamo andati perchè quel pirla di Preziosi non era a posto con i conti ed il Genoa l’ha presa in tal frac. Invece quest’anno,se ci andiamo, ce la saremo strameritata.E comunque lottiamo fino alla fine, per sicurezza, giusto per non avere rimpianti. Comunque vada FORZA TORO!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Cecio - 1 mese fa

        Era il Parma e non il Genoa ad avere problemi di soldi, ma il concetto è lo stesso 😉

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy