Toro, il pari della Roma complica la classifica avulsa. Ma ora i tre punti a Empoli

Toro, il pari della Roma complica la classifica avulsa. Ma ora i tre punti a Empoli

Focus on / Il risultato della Roma ha ulteriormente complicato la situazione dei granata che avrebbero preferito addirittura la vittoria

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

È un finale di campionato stranissimo quello della Serie A: 5 squadre per 4 posti e tante combinazioni complicate. Se la quota Champions si è abbassata rispetto agli ultimi anni, quella per l’Europa League non è mai stata così alta e al Torino potrebbero non bastare 66 punti. Le vittorie della Roma contro la Juventus e quella della Lazio contro l’Atalanta in Coppa hanno messo in difficoltà i ragazzi di Mazzarri, che non sono più padroni del proprio destino. Il Toro, ieri sera, doveva sperare in una sconfitta della Roma, che invece ha pareggiato contro il Sassuolo rendendo paradossalmente più difficile il cammino granata.

Sembra strano ma il Torino avrebbe quasi preferito una vittoria della Roma rispetto ad un pareggio: se oggi i granata vincessero aggancerebbero proprio i giallorossi ma rimarrebbero comunque fuori a causa degli scontri diretti. Lo score è invece positivo contro il Milan ed è proprio qui il problema. Il presupposto, ovviamente, è che il Toro chiuda a quota 66, ma con una vittoria della Roma a Sassuolo sarebbe bastato un pareggio del Milan tra Frosinone e Spal per qualificarsi. Ora, invece, se la squadra di Gattuso pareggiasse una delle due partite che mancano, i granata chiuderebbero al settimo posto a causa della classifica avulsa (Roma 7, Milan 5, Torino 4) immaginando un arrivo a tre a quota 66.

In questa condizione, il Toro non deve demoralizzarsi: nonostante le combinazioni siano diverse ma complicate, non si possono fare calcoli. I granata di Mazzarri possono solo vincere entrambe le partite. I tre punti contro l’Empoli sono più che mai necessari per continuare a sperare e Belotti e compagni vogliono chiudere il campionato sapendo di aver fatto tutto il possibile, senza rimpianti.

33 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. eurotoro - 1 mese fa

    ogni partita fa storia a se’…la roma ieri era obbligata a vincere x sperare nel 4 posto contro un sassuolo senza obbiettivi!…quindi inutile fare calcoli…se facciamo 6 punti e andiamo in europa ce lo saremo meritati alla grande!…in caso contrario amen..restano le certezze dei punti fatti nel girone di ritorno…un ruolino di marcia da piazzamento champions!…e scusate se e’ poco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. GlennGould - 1 mese fa

    Attenzione. Possibilita’ che il milan sia fuori dalle coppe per un anno, non facendo ricorso al tas. E il ricorso non lo fanno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mimmo75 - 1 mese fa

      Stanno facendo buchi di bilancio al ritmo di 100 milioni l’anno. Sarebbe ora che si levassero di torno perché a vincere senza rispettare le regole siam buoni tutti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. GlennGould - 1 mese fa

        Si vero. E con la rinuncia al ricorso al tas, l’esclusione dalle coppe è probabile.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Mimmo75 - 1 mese fa

          Ho letto che stanno patteggiando questa soluzione perché han capito che perderanno il ricorso e che per poter giocare in Europa dovrebbero sottostare a sanzioni pesantissime. È questo che.vogliono evitare.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. GlennGould - 1 mese fa

            Esatto!

            Mi piace Non mi piace
    2. Marchese del Grillo - 1 mese fa

      Si, è proprio notizia di queste ore, pubblicata sul Corriere della Sera. Rinuncerebbero volontariamente alle coppe per un anno per poter spalmare i debiti a bilancio oltre il 2021, data stabilita dall’accordo iniziale. Il Corriere, però, dice che sarebbe così solo in caso di mancata qualificazione alla Champions.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prawn - 1 mese fa

    Si ma cos’era meglio che vincevano?
    Bene cosi’, mal che vada finiamo a pari punti con roma e milan e poi ci mangiamo le balle per i punti persi contro ste mezze seghe romane

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Maruzza44 - 1 mese fa

      non li abbiamo persi noi i punti contro “le mezze seghe romane” : ce li hanno rubati con l’ausilio degli arbitri

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granat....iere di Sardegna - 1 mese fa

        Giusto…Noi invece possiamo mangiarci gli zebedei per i punti persi in partite giocate malissimo e senza un tiro in porta. Va bene essere soddisfatti comunque ma nascondere la testa sotto la sabbia degli errori arbitrali non giova. Possiamo anche dirci che comunque vada è una buona stagione ma se non correggiamo questi aspetti anche l anno prossimo diremo la stessa cosa. Il mister su questo aspetto si è soffermato più volte, con invidiabile onestà professionale, dunque c è da aspettarsi che, di comune accordo con la società, vi porrà rimedio. A mio modesto avviso, con il rientro dei prestiti e un lavoro specifico sulla fase offensiva, in attacco e in difesa siamo a posto. Forse è il centrocampo che necessita di interventi, proprio per superare il problema della fase offensiva…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. prawn - 1 mese fa

          I punti persi hanno fatto parte di un percorso, certo ci e’ voluto mezzo campionato per crescere, un po’ tanto.
          In ogni caso, manca sicuramente uno al centrocampo che dia l’ultimo passaggio come si deve e inventi un minimo.

          Secondo me e’ ora di salutare baselli e fare il salto di qualita’ con uno piu’ forte di lui

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Marchese del Grillo - 1 mese fa

            Guarda, Prawn, che l’ 1-1 in casa col Cagliari risale a circa un mese fa, e il pari con le riserve del Parma non è certo datato a Gennaio. Dobbiamo essere onesti, e non prendercela solo con gli arbitri. Poi mi parli di percorso di crescita e sono d’accordo. Ci sta, come ci sta il fatto che i punti per strada li hanno persi anche le altre. Comunque in questo momento io voglio ragionare come se stessimo per andare in EL. Non voglio nemmeno immaginare che non ci andremo!

            Mi piace Non mi piace
          2. Granat....iere di Sardegna - 1 mese fa

            Aggiungo altro ciò che dice giustamente il marchese che tutti hanno perso punti certo ma è ovvio che in classifica sta meglio chi ne perde di meno, altrimenti tutti avrebbero più o meno gli stessi punti…Il Toro quest anno mirava all Europa dunque aver perso punti per strada è un demerito da correggere se vogliamo ambire a traguardi migliori

            Mi piace Non mi piace
  4. mirafiori64 - 1 mese fa

    altro che pensare alle congiure di palazzo…oggi cerchiamo di vincere, sara durissima, facciamo 6 punti e vediamo che cosa fanno le altre e poi tiriamo le somme.
    se noi entriamo la stessa voglia dell’empoli si vince, altrimenti….
    l’anello debole a questo punto è proprio la roma che sembra allo sbando, come hanno fatto a vincere con le merde? anche l’atalanta se perde diventa abbordabile, il milan ha culo, questo campionato la sorte li ha aiutati come mai e inter è in europa,.
    Se battiamo l’empoli la lotta per non retrocedere finisce oggi e domenica prossima sarà una vera e propria scapagnata per tutti, questo non aiuterà.
    E’ dura, comunque vada io sono soddisfatto, il noStro obiettivo era lottare fino alla all’ultima giornata e cosi è stato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Kieft - 1 mese fa

    Se vinciamo le ultime due avremmo fatto un campionato da protagonisti. Non esprimendo un bel calcio …ma comunque protagonisti. Europa o non Europa avremmo fatto un ulteriore passo avanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Toscotoro - 1 mese fa

    Daje Frosinone, inchiappetta i diavoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. carlogranata5_13658761 - 1 mese fa

    Se si perde in casa con Bologna e Parma e si pareggia a Bologna dopo essere stati in vantaggio per 0-2 poi non si possono avere rimpianti ma bisogna incazzarsi come delle bestie perché i punti anche se si perdono alla prima giornata come in effetti abbiamo fatto poi nn si recuperano più ed allora nn serve vincere con Inter Milan e Atalanta se poi si sta a casa perché si è toppato con squadre inferiori senza contare il var

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bdemarchi6_13940067 - 1 mese fa

      Non sono d’accordo. C’è stato un percorso di crescita. Quando abbiamo perso non avevamo ancora questa testa. E probabilmente la sconfitta è servita proprio a crescere..
      Per quanto riguarda la classifica s parte il Milan che sulla carta ha due partite più facili
      – La Roma incontra il Parma che se oggi non vince ha assolutamente bisogno almeno di pareggiare
      – l’Inter incontra il Napoli e domenica prossima l’Empoli che se non vince oggi deve assolutamente vincere
      – l’Atalanta incontra la Rubentus e poi il Sassuolo. E non mi sembra in formissima.
      A me sembra ancora tutto aperto. Paradossalmente anche la CL anche se farei la firma per la EL..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. MM64BB - 1 mese fa

    concordo con oloup qui sotto: si vince e si perde sul campo, concentrati solo sulla partita di oggi che sarà difficilissima, e poi testa alla Lazio. vediamoli alla fine i calcoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. OLOUP 28 - 1 mese fa

    iniziamo a vincere ad Empoli… poi vediamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ProfondoGranata - 1 mese fa

    La Roma pareggia anche la prossima partita contro la SPAL.
    L Atalanta stasera perde e pareggia la prossima contro il Sassuolo
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 1 mese fa

      La Roma chiude col Parma in casa, non con la Spal.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. fabio.tesei6_13657766 - 1 mese fa

    Roma è una polveriera. Nessuna sa dove giocherà il prossimo campionato, sono di fatto senza allenatore. Dobbiamo sperare su questo fattore, oltre al fatto che noi vinciamo. Dai Belotti fammi emozionare anche oggi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. ribaldo - 1 mese fa

    certo se dessimo per scontato che ormai a noi i punti non servono più, il Genoa in B sarebbe tanta roba.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Bischero - 1 mese fa

    Cominciamo a fare 6 punti. Poi vediamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. ALESSANDRO 69 - 1 mese fa

    Tutti questi discorsi e calcoli saranno inutili se nel frattempo non faremo 6 punti nelle prossime due gare. Cosa per altro da non dare assolutamente per scontata……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. MimmoBG - 1 mese fa

    Classifica avulsa Roma Milan Toro fuori noi
    Classifica avulsa Roma Milan Toro Atalanta fuori Atalanta e noi preliminari EL
    Classifica avulsa Roma Toro Inter Milan Atalanta fuori Atalanta e Toro in CL

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Marchese del Grillo - 1 mese fa

    E se domenica prossima il Parma facesse il Lecce del 1986? Chi lo può dire? La palla è tonda!
    Forza Toro, 6 punti per l’obbiettivo!
    NEVER GIVE UP

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 1 mese fa

      Ma sopratutto aspettiamo anche di vedere cosa fa il Parma oggi. Il nostro destino è incrociato con chi lotta per non retrocedere e se noi battiamo l empoli ci devono un favore in tanti. Pensiamo a vincere perché non sarà per niente facile se poi tutti si comporteranno come il Sassuolo avremo un incremento dei cioccolatai in giro…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. wendok - 1 mese fa

    Anche secondo me la congiura di Palazzo era scesa in campo contro Bologna Cagliari Spal etc

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. malva - 1 mese fa

    Quante seghe mentali..Noi pensiamo a vincere e basta che a forza di fare calcoli ci si rincoglionisce

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 1 mese fa

      Bravo! Verissimo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

    Mi sembra che tutto stia andando nella direzione voluta dal palazzo…
    Milan Roma e Lazio in Europa e noi fuori.. e non mi stupirei se anche l’Atalanta uscisse dalla zona Champions.
    Certo. Intanto noi dobbiamo provarci e vincerle tutte e due, poi vedremo. Chissà, magari il Milan non lo accettano per le sue beghe finanziarie e babbo natale esiste. Non si sa mai. In effetti fa freddo che sembra quasi dicembre.
    Forza Toro !

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy