Torino-Sassuolo 3-2, Cairo: “Grande gioia. Mercato? Teniamo tutti e puntelliamo la rosa”

Le dichiarazioni del presidente del Toro al termine di Torino-Sassuolo

di Marco De Rito, @marcoderito

GRANDE GIOIA

Torino FC v Bologna FC - Serie A

Al termine della gara tra Torino e Sassuolo, ha parlato Urbano Cairo. Ecco le sue dichiarazioni: “Grande gioia, anche se perdevamo non è vero che eravamo fuori dalla lotta europea. Sicuramente quella di oggi, era una partita da cui ci aspettavamo un esito diverso dalla sconfitta. Bene Zaza, bene Belotti che ha ripetuto la rovesciata. La squadra ha continuato a giocare, credendoci. Partita di livello assoluto. Abbiamo giocato meglio 11 contro 11, piuttosto che dopo l’espulsione. Complimenti a De Zerbi. Mi ha fatto piacere vedere che il Sassuolo ci ha messo sotto nonostante non giochi più per nulla, anche perché adesso deve affrontare sia Roma che Atalanta…”

In zona mista il presidente ha aggiunto: “Eravamo partiti bene, con il rigore a favore piuttosto che con le occasioni di De Silvestri e Izzo di testa poi loro hanno trovato quel goal che evidentemente gli ha dato e fiducia e coraggio, hanno fatto una bella partita in 10, anzi meglio in 10 che in 11, quindi gli faccio i complimenti. Hanno giocato con grande ardore, con grande voglia, pur non avendo grandi motivazioni. Però è giusto che sia così e io credo che lo faranno anche con la Roma e con l’Atalanta, che affronteranno dopo di noi, perché il bello del calcio è che anche senza motivazioni particolari si dia il massimo. Noi l’abbiamo gestito oggi fortunatamente vincendo con quei bei gol: il primo di Belotti di rapina, di uno che si trova al posto giusto al momento giusto, gli altri due belli, di cui l’ultimo bellissimo. Ha ripetuto la rovesciata di due anni fa seppure un po’ diversa, quella di due anni fa è quella che ha tentato di fare quando il portiere gliel’ha presa. La cosa più bella è che la squadra non si sia persa d’animo anche quando sembrava una partita stregata: il portiere che le prendeva tutte, qualche palla che non voleva entrare. Malgrado questo la squadra ha continuato a giocare, non si è fatta prendere dalla frenesia e alla fine abbiamo vinto.”

“Il Toro ha dimostrato carattere: gli episodi non erano belli. L’infortunio di Ansaldi che ti costringe a fare un cambio, il rigore sbagliato e il goal del Sassuolo erano tre indizi che fanno una prova e fanno capire che poteva essere una giornata non favorevole anche per gli Dei e gli astri. Il Toro nel secondo tempo è tornato in campo con grande voglia e ha reagito anche al goal e quindi direi bene.”

15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. alètoro - 2 anni fa

    La rosa corta voluta da Mazzarri ha il vantaggio di fare sentire tutti i calciatori assolutamente importanti senza che si creano prolungati e deleteri mugugni di eventuali esclusi, inoltre è oggettivo che aumenta la competizione per la conquista di una maglia da titolare. In questa ottica pertanto è auspicabile una rosa completa indicativa di 21/22 calciatori. Naturalmente il rovescio della medaglia implica il concreto rischio di infortuni e/o squalifiche, che naturalmente accadono durante la stagione con periodicità variabile. Naturalmente se la sfortuna si accanisce e fa in modo che tali eventi negativi si ripetono con una determinata frequenza si crea in automatico una oggettiva situazione di emergenza che implica inevitabili difficoltà logistiche.
    Tuttavia Mazzarri è un tecnico navigato di grande esperienza per cui ritengo che abbia calcolato il rischio durante la scorsa sessione invernale di mercato quando chiese alla Società di cedere in prestito giovani elementi bisognosi di giocare con maggiore frequenza, quali Lyanco e Edera e di cedere, credo, a titolo definitivo, Soriano, il quale si è rivelato un clamoroso flop in maglia granata e inoltre male sopportava il perdurante accantonamento in panchina.
    Credo che Mister Mazzarri vorrà ripartire a Luglio nella preparazione estiva nuovamente con una rosa ristretta costituita ancora da 21/22 elementi a disposizione. Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Tor zone - 2 anni fa

    Uno dei vantaggi della scelta di avere una rosa corta è proprio di rendere più facile il mercato.
    Pochi movimenti, qualche nuova scommessa e, come abilmente ricordato, fare affari con i giri di prestiti.
    Il gruppo c’è e ognuno si sente protagonista e meritevole di conferma, tanto più se si andasse in Europa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ProfondoGranata - 2 anni fa

    Noi dobbiamo vincere le prossime due partite.
    l’Atalanta deve vincere la Coppa Italia (e ce la metteranno tutta per vincerla). E cosi siamo in Europa.
    Al mercato pensiamo dopo, col biglietto per l’Europa in tasca.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Granat....iere di Sardegna - 2 anni fa

    Vorrei credere al presidente ma temo che, senza l europa, alcuni saranno ceduti, non necessariamente per volontà della società. A dire il vero penso che qualche sacrificio si farà a prescindere perché i conti al Toro devono tornare e la perdita di bilancio non diventerà mai una regola per il presidente. Però questo non necessariamente vuol dire indebolire la squadra. Spero che la società sappia trovare un buon punto di equilibrio tra le esigenze di bilancio e quelle della squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ardi - 2 anni fa

    Segnatevi tutti ciò che ha detto ancora una volta oggi riguardo al prossimo mercato. Voglio che sia dalle parole ai fatti. Mi fido

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. SiculoGranataSempre - 2 anni fa

    Il Presidente DEVE parlare da Presidente e non come noi. Ma attenzione, il riferimento all’ardore del Sassuolo, per chi non l’avesse capito, nasconde in realtà una frecciata chiara e un messaggio, che molti di noi hanno scritto esplicitamente. Il senso è: <>. Chi vuole capire capirà…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. mirafiori64 - 2 anni fa

    il sassuolo non ha fatto nessuna partita della vita, erano qui in vacanza e lo si è visto, hanno avuto la fortuna di trovare il gol con il primo tiro verso la posrta, poi ci abbiamo messo tantissimo di nostro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ValerioneDiCesare - 2 anni fa

      Ah ah ah ah!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13814870 - 2 anni fa

    Grazie Cairo….anche lei è diventato uno di noi..anche se io son sempre stata dalla sua parte e i motivi per i quali l’ho sempre apprezzata sono moltissimi . Ma ora siamo veramente un tutt’uno dal Presidente a tutti i giocatori e credo tutti noi tifosi..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Madama_granata - 2 anni fa

    Come sempre: “io sto con Cairo”!
    Grazie, Presidente! Con lei stiamo resuscitando!
    Ogni anno un passo in avanti, senza mai tornare indietro: credo questa sia la miglior strada x consolidare la posizione ed entrare presto e di diritto tra le “grandi”.
    Ringrazio e, ovvio, concordo sul mantenere possibilmente tutti questi uomini: se lo meritano loro di restare, e ce lo meritiamo anche noi.
    Dissento solo sul Sassuolo, anche se so che la posizione che Lei occupa non Le permette di dichiarare altro.
    Costoro contro di noi hanno fatto la partita non della stagione, ma della vita!
    (Vorrei tanto sapere il perché!)
    Scommetto che contro Roma ed Atalanta “non ce la faranno più”: avranno già dato tutto contro di noi!
    I leoni di oggi diventeranno “pecorelle smarrite”, che vagano spaesate per il campo a brucare l’erbetta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. granata doc 50 - 2 anni fa

    Per la festa della mamma, il toro ha onorato la maglia, i tifosi e la madre del presidente, grande tifosa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-14246928 - 2 anni fa

    come sempre grande Presidente, grandi ragazzi, grande mister, Unico belotti!!!! grazie!!! vincenzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. ellelibo_669 - 2 anni fa

    presidente continui come sta facendo dal 2012.. il resto verra’ da se’…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Roland78 - 2 anni fa

    Non ci speri Presidente… Da domenica torna lo Scansuolo, come successo al Cagliari.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-14142151 - 2 anni fa

    Presidente dopo 14 anni di lavoro al toro meriti queste soddisfazioni. avanti tutta a testa bassa

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy