Giovani, veterani e qualche assente: ecco i probabili convocati per il raduno odierno al Filadelfia

Giovani, veterani e qualche assente: ecco i probabili convocati per il raduno odierno al Filadelfia

Raduno / Tutti a disposizione di Mazzarri, a meno dei nazionali e degli infortunati

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Ricomincia ufficialmente oggi la stagione del Torino, alle prese con la preparazione per gli impegni stagionali del 2019/2020, primo fra tutti il turno preliminare di Europa League contro Debrecen o Kukesi. L’appuntamento è stato fissato per le 16:45 di oggi al Filadelfia, dove i granata che hanno disputato la scorsa stagione, con in più alcuni giocatori di ritorno dai prestiti, si ritroveranno per il primo allenamento stagionale, a porte aperte, che precede il ritiro di Bormio.

CHI POTREBBE ESSERCI – Oltre Sirigu e Rosati, tra i portieri – non essendo stato rinnovato il contratto di Ichazo – probabilmente vedremo Gemello e ZaccagnoA completare il gruppo che ha disputato la scorsa Serie A, in difesa vedremo Singo, Buongiorno, Gilli e Fiordaliso, che sono ancora in fase di valutazione da parte dei granata: tra i “veterani“, probabile differenziato per Djidji; a centrocampo dovrebbero aggregarsi anche Rossetti, Kone e Segre, mentre in attacco insieme a capitan Belotti e compagni dovremmo vedere Candellone e Rauti.

GLI ASSENTI – Il gruppo conterà purtroppo di alcune assenze, dovute ad infortuni ed impegni con le Nazionali. Tra gli infortunati ci sono purtroppo Edera, alle prese con un piccolo intervento alla spalla e Parigini, in fase di recupero dopo l’operazione di Sport ernia. Le assenze dei nazionali sono dovute invece agli impegni in Coppa d’Africa di Aina, che dovrà disputare sabato gli ottavi con la sua Nigeria, ed a quelli di Bonifazi, Lukic e Millico, impegnati con le rispettive Nazionali giovanili od al rientro dalle vacanze. Ancora in vacanza El General Rincon, che raggiungerà i compagni di squadra direttamente a Bormio.

I PROBABILI CONVOCATI PER IL RADUNO AL FILADELFIA:

Portieri: Sirigu, Rosati, Gemello, Zaccagno
Difensori: Ansaldi, De Silvestri, Djidji, Singo, Nkoulou, Izzo, Bremer, Buongiorno, Lyanco, Gilli, Fiordaliso
Centrocampisti: Meité, Berenguer, Baselli, Rossetti, Kone, Segre
Attaccanti: Iago Falque, Belotti, Damascan, Zaza, Candellone, Rauti

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. alètoro - 4 mesi fa

    Ieri sera Radio Sportiva ha comunicato che ai nazionali Sirigu, Izzo e Belotti è concesso un supplemento di vacanza, avendo “staccato” dagli impegni ufficiali della scorsa stagione lo scorso 11 Giugno in occasione di Italia – Bosnia.
    Pare che i suddetti tre calciatori si aggregheranno ai compagni nel ritiro di Bormio Lunedì 8 Luglio. Verificheremo nel tardo pomeriggio al Filadelfia se tale informazione è fondata. Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. LeoJunior - 4 mesi fa

    Ho letto uno stralcio dell’intervista di Cairo sulla Gazzetta. Traspare la volontà di giocare con il 343 da parte di Mazzarri. E ha fatto capire che puntiamo su un attaccante (Verdi) e un centrocampista che fa riserva agli attuali. A mio avviso comunque andiamo su un esterno (Rui, Masina). Un esterno libera anche Ansaldi che lo scorso anno non aveva fatto male a centrocampo.
    In effetti non ha senso stravolgere la squadra anche per non intaccare equilibri interni.
    A mio avviso WM punta molto sul blocco e per questo non gli interessano tanti acquisti. Pochissimi e mirati a poter essere flessibile sui moduli.
    Ci teniamo Zaza e avremo: Belotti, Zaza, Iago, Verdi che si possono alternare nel 343, 352, 3412 o 3421. Il centrocampo fatto anche qui da giocatori che si possono alternare: Meite, Baselli, Rincon. Lukic + nuovo + Ansaldi quando lo sposta
    Esterni: Rui/Masina, Desilvestri, Aina, Ansaldi
    Difesa: la conosciamo
    Berenger che può giocare in diversi ruoli e fa un pò il jolly.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. CUORE GRANATA 44 - 4 mesi fa

    Dando una scorsa alla lista dei convocati è impossibile non rammentare l’incipit fatto a suo tempo dal Pres. in merito all’intento di “fare le cose necessarie presto e bene”. Sul “presto”..siamo già in ritardo e sul “bene”..vedremo.Chiaramente scontiamo un’inizio di stagione anticipato e,forse,nemmeno previsto oltre alle assenze dei giocatori impegnati con le rispettive Nazionali.Questo calcio vorace che tutto fagocita e sovrappone molteplici impegni andrebbe forse “rimodulato” ma tant’è.Penso che per il primo preliminare verrà messa in campo all’incirca la squadra già consolidata sotto il profilo tattico ritenendo l’ostacolo superabile comunque:attenzione però a non sottovalutare l’impegno(qui entra in gioco la mentalità vincente) perché l’avversario, a prescindere dal nome,si presenterà “più rodato”di noi. Poi si vedrà…Qualcosa verrà fatto,personalmente non mi faccio particolari illusioni in quanto con “i prezzi che girano” per lo più ingiustificati o si ripiegherà su “scelte low cost” ovvero un “pezzo pregiato” dovrà essere sacrificato.Chissà!FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. tororussia - 4 mesi fa

    cairetto fuori i soldi .non abbiamo comperato ancora nessuno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

      ciao vanni sucasuca

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy