Almanacco

Almanacco

 

Nessuna squadra al mondo ha la Storia che ha il Toro. Storia di cui vorremmo somministrarvi ogni mattina una pillola, legata alla data del giorno stesso, con l’Almanacco.
 

Speriamo di proporvela mettendovi anche al corrente di qualche curiosità in più; in ogni caso, dopo aver assunto la pillola, si potrà iniziare la propria giornata nel mondo con una piccola dose di…

 

Nessuna squadra al mondo ha la Storia che ha il Toro. Storia di cui vorremmo somministrarvi ogni mattina una pillola, legata alla data del giorno stesso, con l’Almanacco.
 

Speriamo di proporvela mettendovi anche al corrente di qualche curiosità in più; in ogni caso, dopo aver assunto la pillola, si potrà iniziare la propria giornata nel mondo con una piccola dose di orgoglio in più…

28 maggio 2004: Franco e Marinelli lasciano il Toro. Negli ultimi anni, a Torino, se ne sono visti parecchi di calciatori. Chi ha fatto bene, chi no, chi ha deluso e chi ha sorpreso. Spesso, la ridimensionata piazza granata degli anni 2000 ha dovuto vedersela con giocatori quanto mai discutibili. E’ indubbiamente il caso di due sudamericani, entrati nella storia del Toro, lasciando un ricordo ormai tragicomico. Su tutti Josè Maria Franco Ramallo, attaccante uruguayano, arrivato in granata nell’estate 2001 per 14 miliardi delle vecchie lire. Alcuni lo ritengono un giocatore come un altro, ma in breve tempo viene etichettato come bidone, simbolo della gestione Romero. Sotto la mole, in quattro anni, di gol ne fece pochi e nel maggio 2004 disse addio ai colori granata.

In quello stesso giorno, è un altro sudamericano a dire addio al Toro. Questi è Carlos Marinelli ed il suo non è un vero e proprio addio, bensì un arrivederci. Il giovane argentino arriva dal Middlesbrough, pieno di buone speranze. In poco tempo, i tifosi apprezzano le sue giocate, che però non servono ad evitare la retrocessione dei granata. In Serie B, manca l’accordo economico con il club e l’argentino torna in patria. Poi, nel 2005, il ritorno sotto la Mole, subentrando proprio a Franco. Il finale di stagione è drammatico: il Toro vincerà i play-off, ma sarà la società a fallire. Il centrocampista non trova nuovamente l’accordo con la società e si trasferisce al Braga, in Portogallo. A differenza del primo, ancora oggi, i tifosi granata nutrono qualche rimpianto nei confronti di Marinelli, che aveva sempre dimostrato impegno e discrete qualità.

 

 

Carlos Ariel MARINELLI                                              Josè Maria FRANCO Ramallo

Nato a: Buenos Aires, il 14/03/1982                       Nato a: Montevideo, il 28/09/1978

Esordio nel Toro: 09/02/2003, Lazio-Torino 1-1   Esordio nel Toro: 27/01/2002. Torino-Lazio 1-0

Presenze 19    Reti: 1                                                   Presenze 40:    Reti: 9     

        

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy