Il vero rammarico del Toro

Il vero rammarico del Toro

G. Sartori •
La sconfitta contro la Lazio è un risultato casuale. Se la squadra si fosse espres...
Non alimentiamo divisioni

Non alimentiamo divisioni

G. Sartori •
Il Torino viaggia a ritmi da Europa e ora entra nella fase calda della stagione: t...
Se a mancare è la voglia di vincere

Se a mancare è la voglia di vincere

G. Sartori •
Nella ripresa deludente di Reggio Emilia oltre alla qualità è mancato lo spirito g...
Nessuno tocchi la persona Juric

Nessuno tocchi la persona Juric

G. Sartori •
L’allenatore è criticabile, l’uomo è genuino, onesto e schietto, talvolta anche tr...
Una spiegazione del mercato di gennaio del Torino

Una spiegazione del mercato di gennaio del Torino

G. Sartori •
Era difficile attendersi molto di più dal club granata, ma un esterno sinistro ti...
L’uomo dei sogni

L’uomo dei sogni

G. Sartori •
Duvan Zapata può rappresentare la differenza tra un campionato di metà classifica ...
Elogio di Koffi Djidji

Elogio di Koffi Djidji

G. Sartori •
Si sentiva in colpa quando non poteva giocare dopo il rinnovo, nelle prime due par...
Vanja Milinkovic-Savic, per te ora parlano i fatti

Vanja Milinkovic-Savic, per te ora parlano i fatti

G. Sartori •
Nove clean sheet nel girone di andata, risultato che mancava dal 1992/1993. Qualcu...
Il bello e il brutto della gestione Juric

Il bello e il brutto della gestione Juric

G. Sartori •
Fiorentina-Torino è stata la sintesi perfetta di quello che è stato, fino ad oggi,...
Direttore Vagnati, porti un Lazzari al Torino

Direttore Vagnati, porti un Lazzari al Torino

G. Sartori •
L’obiettivo principale del mercato invernale può essere quello di innalzare il liv...
La vittoria di un gruppo ricompattato

La vittoria di un gruppo ricompattato

A. Giulini •
Il rilancio del Toro è partito dal lavoro di Juric all'interno dello spogliatoio
Il sano autolesionismo di Juric

Il sano autolesionismo di Juric

G. Sartori •
Radonjic sarebbe servito come il pane in un finale di gara come quello di Frosinon...
La risposta che serviva, ora tre partite per pesare le ambizioni del Toro

La risposta che serviva, ora tre partite per pesare le ambizioni del Toro

A. Giulini •
L'editoriale: "Il Toro ha dimostrato di essere vivo, ma saranno le prossime tre pa...
Portate questa squadra al Museo del Toro

Portate questa squadra al Museo del Toro

G. Sartori •
Ieri sera i granata dopo il gol del Bologna non hanno più lottato. Un atteggiament...
Il valore di Ivan Juric

Il valore di Ivan Juric

G. Sartori •
Il tecnico granata ha dimostrato la sua bravura traghettando il Toro fuori dalla c...
La verità in due partite

La verità in due partite

G. Sartori •
I granata con la sconfitta di ieri sera contro il Frosinone escono dalla Coppa Ita...
E Juric sarebbe un integralista?

E Juric sarebbe un integralista?

G. Sartori •
La vittoria di ieri deve essere il punto da cui ripartire per i granata. Il cambio...
Atto di fede

Atto di fede

G. Sartori •
I granata escono dal campo dopo il primo gol subito, in Salento servirà una prova ...
Toro, va tutto bene?

Toro, va tutto bene?

G. Sartori •
La partita contro il Verona ha infatti confermato la mancanza di progressi della ...
Vacanze romane

Vacanze romane

G. Sartori •
Nel Torino assenza totale di reazione dopo il primo gol incassato. Altri segnali d...
Tanti buoni segnali e un rimpianto

Tanti buoni segnali e un rimpianto

G. Sartori •
Cosa sarebbe successo se nel 2017 il Torino avesse ceduto Belotti e acquistato Zap...
L’uomo che può cambiare il Toro

L’uomo che può cambiare il Toro

G. Sartori •
Duvan Zapata alza livello tecnico e convinzione della squadra. Non si poteva fare ...
Torino, non solo calciomercato: Cairo investe a 360° e ora vuole i risultati

Torino, non solo calciomercato: Cairo investe a 360° e ora vuole i risultati

G. Sartori •
L’innesto dell’esperto direttore marketing Luca Innocenti in società è solo l’ulti...
Una sosta per ritrovare il Toro

Una sosta per ritrovare il Toro

G. Sartori •
Il campionato è ormai iniziato da tre giornate ed è arrivato il momento di riflett...
I segnali di Cairo

I segnali di Cairo

G. Sartori •
Un'analisi finale al calciomercato estivo del Torino
Sulla Serie A alle 18.30 in agosto

Sulla Serie A alle 18.30 in agosto

G. Sartori •
Torino-Cagliari si è giocata in condizioni che hanno pregiudicato lo spettacolo e ...
Solito Toro, nel bene e nel male. Ma col giusto mercato si può svoltare

Solito Toro, nel bene e nel male. Ma col giusto mercato si può svoltare

A. Giulini •
La squadra di Juric ha un'identità precisa e riparte da ottime basi, ora bisogna a...
Storia degli ultimi anni di Toro

Storia degli ultimi anni di Toro

G. Sartori •
Tra pregi e difetti, la squadra di oggi può comunque avere un futuro davanti a sé ...
Toro, il cerchio è già chiuso

Toro, il cerchio è già chiuso

G. Sartori •
Da La Spezia a La Spezia, dalla retrocessione alle porte dell'Europa. La strada pe...
Dove deve migliorare il Torino di Juric

Dove deve migliorare il Torino di Juric

G. Sartori •
Nei momenti clou la squadra in questa stagione si è spesso sgonfiata: pensiamo agl...
Un’idea per la Città di Torino: il Sigillo Civico a Susanna Egri

Un’idea per la Città di Torino: il Sigillo Civico a Susanna Egri

G. Sartori •
Un riconoscimento alla figlia di Ernest Egri Erbstein sarebbe un bel modo per rico...
Toro, stavolta si può costruire

Toro, stavolta si può costruire

G. Sartori •
La parola d’ordine del mercato dell’estate 2023 deve essere una sola: consolidare ...
Una volata che interessa a pochi

Una volata che interessa a pochi

G. Sartori •
La volata per l’ottavo posto però interessa a pochi. Sicuramente non al capo degli...
Buongiorno, la fiamma non si è spenta

Buongiorno, la fiamma non si è spenta

G. Sartori •
L'editoriale: "La storia di Alessandro Buongiorno probabilmente è una delle cose p...
Toro, c’è un reparto da rifare

Toro, c’è un reparto da rifare

G. Sartori •
Il reparto degli esterni è fondamentale per il gioco di Juric e lui stesso lo fa n...
Sostegno, non fischi

Sostegno, non fischi

G. Sartori •
L'editoriale su Lazio-Torino: "A posteriori i fischi riservati alla sua squadra da...
La comunicazione di Juric

La comunicazione di Juric

G. Sartori •
Da diversi mesi il tecnico mette in evidenza le carenze della rosa che ha a dispos...
Un Toro che conosciamo a memoria

Un Toro che conosciamo a memoria

G. Sartori •
La squadra granata sbatte sempre contro le stesse difficoltà da un anno e mezzo: J...
La serenità di Juric

La serenità di Juric

G. Sartori •
Juric appare fiducioso, parla di possibilità di fare un filotto di risultati nel f...
Giocare fuori casa a Torino

Giocare fuori casa a Torino

G. Sartori •
Se qualcuno si chiede come mai tra il Torino e il Napoli ci sia tutto questo divar...
Pensiero stupendo

Pensiero stupendo

G. Sartori •
La celeberrima canzone di Patty Pravo ispira il titolo dell'editoriale del diretto...
Vincere senza i giocatori migliori

Vincere senza i giocatori migliori

G. Sartori •
Quando una squadra ottiene risultati anche senza pedine di peso come queste, vuol ...
Nel Toro del derby si può sperare

Nel Toro del derby si può sperare

G. Sartori •
Ci possono essere dei lati positivi dopo una sconfitta in un derby? Sì, anche se è...
Il problema dell’attaccante

Il problema dell’attaccante

G. Sartori •
Il Toro ha un grande problema in attacco che è sia qualitativo che quantitativo pe...
Un Toro aiuta-grandi

Un Toro aiuta-grandi

G. Sartori •
Nella prima metà della gestione Juric il Torino ha molto spesso lasciato la sensaz...
L’alchimia giusta

L’alchimia giusta

G. Sartori •
La corsa europea ha tantissime variabili ma la vittoria contro l’Udinese porta con...
Il Toro e quei flop sul più bello

Il Toro e quei flop sul più bello

G. Sartori •
La mancanza di continuità e la tendenza a sbagliare gli appuntamenti importanti so...
No, il Toro non è rimasto quello di prima

No, il Toro non è rimasto quello di prima

G. Sartori •
Il mercato di gennaio ci consegna un Toro magari non più forte di prima ma sicuram...
La soluzione ideale del caso Lukic

La soluzione ideale del caso Lukic

G. Sartori •
Per fare il salto di qualità serve un roster di livello anche nelle seconde linee,...
Giudichiamo il girone di andata del Toro

Giudichiamo il girone di andata del Toro

G. Sartori •
Il Torino ha 26 punti, uno in più dell’anno scorso. Proviamo a tracciare un bilanc...