Ata Hotel: Toro, tutto fermo per Valdes e i granata riflettono su Dossena

Ata Hotel: Toro, tutto fermo per Valdes e i granata riflettono su Dossena

di Stefano Rosso
ore 19.30 – Diretta conclusa, appuntamento a lunedì per il gran finale del calciomercato.

ore 19.22 – La società granata è al bivio per Dossena: da un lato il giocatore potrebbe essere tesserato per mancanza di tempo, dall’altro il Toro potrebbe prepotentemente tornare sul mercato e aggredire la pista Pasquale. Ghoulam dovrebbe accettare le condizioni economiche imposte dai granata, ma il tempo stringe. E nel frattempo anche la trattativa per arrivare a Valdes ha subito un rallentamente, dovuto alle riflessioni in casa granata, riguardanti il terzino sinistro. I dettagli a questo link.

ore 18.15 – Dossena non avrebbe superato completamente le visite mediche. Se la trattativa, andata in porto, non dovesse ufficializzarsi, sarebbe clamoroso. Questa mattina il laterale mancino ha effettuato un’ulteriore ecografia all’adduttore della coscia destra. I dettagli a questo link.

ore 17.25 – Il centrocampista Vives, come detto proprio dal giocatore durante il post partita contro il Sassuolo, negando le diverse voci di mercato, viaggia verso la permanenza in granata. A conferma di questa indiscrezione ci sono le intenzioni dei dirigenti del Brescia. Le Rondinelle hanno di fatto abbandonato la pista che porterebbe al mediano granata. Vives, ad oggi, viaggia verso la conferma alla corte di Ventura. I dettagli a questo link.

ore 16.00 – Si attende ancora l’arrivo di Gianluca Petrachi all’Atahotel: il DS granata, che è ancora a Torino, potrebbe non raggiungere la sede del calciomercato milanese, anzi. La sensazione è il direttore sportivo non verrá. Le trattative per il portiere, comunque, stanno procedendo telefonicamente ed in serata dovrebbe arrivare l’ufficialità dell’ingaggio di Andrea Dossena

ore 15.20 – UFFICIALE

: L’attaccante dell‘Hoffenheim Derdiyok inseguito dal Toro in questa sessione di marcato, passa in prestito al Bayer Leverkusen.

ore 13.06 – UFFICIALE: Il Padova perfeziona l’arrivo dell’ungherese Zslot Laczko, in prestito, dalla Sampdoria. Il laterale mancino era stato proposto al Toro nell’estate del 2012.

ore 13.00 – Lazio in cerca di una punta, su tutti il nome più gettonato in questi giorni è quello di Burak Yilmaz, trattativa non semplice da chiudere ma il presidente Lotito sembra non demordere: i dettagli a questo link.

ore 12.50 – Cairo e Petrachi potrebbero a questo punto arrivare nel primo pomeriggio – i nostri inviati saranno pronti ad aggiornarvi in merito -, nel frattempo la sala dell’AtaHotel continua a vivere un momento ci calma con gli agenti impegnati ad imbastire gli appuntamenti. C’è Riccardo Bianchi, fratello dell’ex capitano granata.


ore 12.30 –  Momento di stasi all’AtaHotel gli agenti fifa sono presenti, c’è anche Silvio Pagliari che, tra gli altri gestisce anche gli interessi degli ex granata Di Cesare e Antenucci. In questi giorni il procuratore ha effettuato un’operazione di tutto rispetto, portando Fausto Rossi in Spagna: primo giocatore a raggiungere la Liga dalla serie B italiana.


ore 11.39 – UFFICIALE: Il Torino ha formalizzato in questi giorni, mentre portava avanti l’affare Dossena, l’arrivo in prestito dal Real Canavese del giovane Gilles Duguet.


ore 11.30 – Pare davvero essere la settimana del Livorno, il club di Spinelli sta chiudendo un colpo dopo l’altro e in mattinata ha ufficializzato gli arrivi di Botta e Rinaudo.

Il nostri inviati sono arrivati in questo momento all’Ata Hotel di Milano, tutto è pronto per una giornata di mercato da raccontare in diretta. Spazio dunque alle trattative granata che cercheranno di chiudere il discorso legato al portiere, trovando una sistemazione a Lys Gomis, arrivando così a Pegolo. Il quale, sembra ancora indeciso per via di una clausola che il Toro vorrebbe mettere sul contratto: in caso di stagione fallimentare e conseguente retrocessione, l’estremo difensore vedrebbe il proprio ingaggio netto ridotto di due terzi. Non arriverà Sorrentino, salvo ribaltoni, perchè – come vi abbiamo spiegato questa mattina – il regolamento della cadetteria parla chiaro: il Palermo deve cedere il giocatore a titolo definitivo, altrimenti non libererà il posto in rosa da over 23. Nel frattempo i rosanero avrebbero bloccato Meggiorini e riflettono su Gazzi. Il Toro non sembra intenzionato a cedere il centrocampista, mentre per la punta vale lo stesso discorso fatto con Sorrentino: il Palermo, per rilevare l’attaccante, deve prima cedere e liberare un posto per gli over 23, appunto. Per quanto riguarda il regista, il discorso legato a Valdes appare prematuro. Il club di via Arcivescovado è stato chiaro in questo senso: ”Il giocatore piace, ma il Parma non lo cede”. Se i ducali dovessero concretizzare l’affare Gargano però…
 
da nostro inviato a Milano, Stefano Rosso
 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

0

Recupera Password

accettazione privacy