Benassi, un gol per restare al Torino: colloquio in vista con l’Inter

Benassi, un gol per restare al Torino: colloquio in vista con l’Inter

Calciomercato / I granata puntano a trovare l’intesa con i nerazzurri evitando le buste. Il giocatore confermata sino a prova (cifra) contraria

Marco Benassi e Giampiero Ventura: un rapporto ben saldo, un cartellino che il Torino intende riscattare. I granata ne parleranno (forse già oggi) con l’Inter, tentando di trovare il giusto accordo in tempi rapidi.

Il tecnico vede di buon occhio il giocatore e a dimostrarlo basterebbero le 30 e più presenze tra campionato e coppa di quest’anno. In pochi – forse pochissimi – alla sua età riuscirono a convincere il tecnico genovese a tal punto. Pochi, come i sostenitori all’interno della piazza granata. Ancor meno quelli che hanno saputo metter da parte l’errore nel derby di andata e l’espulsione a San Pietro Burgo. 

Rapporti e livelli vari di stima reciproca a parte, bisogna ricordare che il cartellino del giocatore è in comproprietà con l’Inter che a gennaio della passata stagione, lo aveva inserito nell’affare-D’Ambrosio. 

Con un anno di Serie A in più d’esperienza, contando anche le presenze in Europa League, è normale che il valore del centrocampista sia aumentato. Ma non più di tanto, proprio per questo il Torino cercherà di trattare con il club di Thoir, con l’intento di non spendere una cifra sicuramente inferiore al milione e mezzo. Non di più, evitando di andare alle buste per riscattare l’altra metà del cartellino dell’ex Livorno.

Il mercato è ufficialmente ancora chiuso, aprirà solamente il primo luglio. Ma le comproprietà e le opzioni di riscatto e contro-riscatto andranno risolte come sempre entro la fine del mese. E questa volta non sarà possibile rinnovare le compartecipazioni residue e ancora in essere, dopo l’entrata in vigore dell’ultima riforma in merito.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy