Calciomercato, il Milan chiede informazioni per Baselli: per il Toro vale 25 milioni

Calciomercato, il Milan chiede informazioni per Baselli: per il Toro vale 25 milioni

Calciomercato / Il centrocampista classe 1992 piace molto a Gattuso, al momento nessuna trattativa aperta

di Nicolò Muggianu

Il Milan pensa a Daniele Baselli per rinforzare il centrocampo. Ve ne avevamo già parlato a inizio giugno quando l’ex Atalanta, fresco di convocazione in Nazionale, aveva attirato su di sé le attenzioni di diverse squadre di Serie A; Lazio e Milan in particolare. Poi non se ne fece nulla. Le ragioni? La valutazione da circa 25 milioni di euro che il Torino fa tutt’oggi del proprio interno di centrocampo, ma soprattutto i problemi economico-societari che hanno coinvolto il Milan nei primi giorni di luglio.

IL PUNTO – La rivoluzione societaria però, con l’arrivo del fondo americano Elliott, ha permesso al Milan di riprendere i contatti informali con il Torino. Dopo l’addio di Bonucci e gli arrivi di Caldara ed Higuain, la società rossonera sta cercando un ultimo tassello da regalare a Gattuso per completare il reparto di centrocampo. E il nome di Daniele Baselli potrebbe rappresentare l’identikit ideale per soddisfare dirigenza e allenatore. Innanzitutto perché l’ex Atalanta piace da tempo a Gattuso, ma anche perché il costo del cartellino è considerato abbordabile. “Qualcosa a centrocampo faremo – ha dichiarato ieri il neo ds rossonero Leonardo in occasione della conferenza stampa dedicata al ritorno da dirigente di Paolo Maldini – Ma non arriverà un top player“. Dichiarazioni che sanno di chiusura definitiva per Milinovic-Savic dunque, per il quale Lotito chiede più di 100 milioni, e conseguente apertura per un profilo più “economico” come il centrocampista granata.

Toro, Baselli: il Milan frena, per l’interno c’è la fila. Ma serve una grande offerta

INFORMAZIONI –  Nessuna vera e propria trattativa aperta al momento, sia chiaro, ma un interesse concreto c’è e con l’offerta giusta il Torino potrebbe decidere di sedersi al tavolo del Milan. Milan che troverebbe parte dei fondi per finanziare l’acquisto del centrocampista classe 1992 dalla cessione di Nikola Kalinic, molto vicino a trasferirsi all’Atletico Madrid in una trattativa che dovrebbe portare nelle casse rossonere circa 15 milioni di euro. Un dettaglio non da poco per il club di Casa Milan, fortemente stretto dai vincoli del Fair Play Finanziario e obbligato a mantenere i propri conti in ordine. Il Torino intanto riflette, consapevole dell’importanza di Baselli per la squadra e per Walter Mazzarri. La prima richiesta di informazioni è arrivata, ma per sviluppi concreti bisognerà ancora attendere.

24 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. marione - 1 settimana fa

    Beh non è un dramma. Qualche rifiuto dai bidoni dell’immondizia Pertrachi lo tira fuori. Poi ci sono sempre i padroni di casa agnelli a cui chiedere una mano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. morassut.maur_389 - 1 settimana fa

    Ci mancherebbe solo questo, già abbiamo un centrocampo di m…., figurarsi se cediamo il migliore giocatore di cui disponiamo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granata69 - 1 settimana fa

    Sarebbe una follia, se mettiamo in discussione Baselli allora proprio il calcio è un opinione, lui e Bonaventura sono per distacco i migliori giocatori italiani al momento.
    Ma santiddio, se qualcuno te lo chiede è perché pensano che sia scarso???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Madama_granata - 1 settimana fa

    Vado controcorrente: IO NON CEDEREI AFFATTO BASELLI!
    L’unico centrocampista valido che abbiamo rischia di prendere il volo! E tanti nostri co-tifosi lo criticano, spesso ne parlano male, pensano di venderlo! Abbiamo a lungo criticato Zappacosta, ricordo giudizi molto negativi, persino offensivi,su di lui, ed ora tanti lo rimpiangono e criticano Cairo xché all’ultimo, lo scorso anno, lo ha venduto! Stesso discorso x tanti nostri ex-giocatori: prima si criticano aspramente, poi, quando si fanno strada altrove, si rimpiangono. A questo punto non resta che inveire contro la società x la mossa rivelatasi sbagliata!
    Chissà perché tanti di quelli che molti definiscono “incapaci” (per essere benparlanti!) finiscono in squadre che giocano in Europa: Barreca, ora forse Baselli, Zappacosta, appunto, ecc.. Ma, secondo voi, sono proprio tutti stupidi i tecnici ed i dirigenti di questi “squadroni”? O noi sappiamo solo criticare e disprezzare i nostri ragazzi x poi, ripeto, rimpiangerli???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torello_621 - 1 settimana fa

      Cara madama granata, i tuoi giudizi sono pieni di passione per i colori granata e per i nostri ragazzi per cui massimo rispetto. Alle volte però la passione non ci fa essere lucidi. Di tutte le cessioni di questi anni, con annesse plusvalenze, l’unica da rimpiangere veramente è Ciro Immobile e l’unico giocatore stranamente non capito è stato Verdi, tutti gli altri si sono rivelati giocatori non all’altezza di palcoscenici più grandi del nostro. Rimpiangeresti Baselli, non venderesti Obi,rimpiangi Barreca, ma la verità è che con questi giocatori non abbiamo raggiunto l’obiettivo prefissato e questo sta rendendo nervosa parte della piazza. La società, nel limite del proprio budget, sta cercando di fare cambi intelligenti provando con nomi di prospettiva, ma quelli forti (Zaza, Laxalt) richiedono cessioni importanti di giocatori che hanno mercato, ma che non sono stati in grado di farci raggiungere l’obiettivo. È garantito che i nuovi ce lo faranno raggiungere? Assolutamente no, ma è dovere provarci senza scassare il bilancio che rimane una condizione purtroppo essenziale nel calcio di questi anni. Ciao.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 1 settimana fa

        Io credo che, se Il Toro non ha raggiunto i traguardi prefissati, non sia certo a causa di Baselli, Obi e Barreca. Il primo colpevole è, x me, manco a dirlo, Mihajlovich con il suo gioco scriteriato.A seguire un organico valido solo per metà. Giocatori come Nyang, Acquah, Valdifiori, Rincon, forse Berenguer, non sono all’altezza di una squadra che vuole giocare in Europa! Inoltre le “riserve” lo scorso anno o mancavano (per es.la riserva di De Silvestri, con Zappacosta volato in Inghilterra) o erano insufficienti (Nyang o Sadiq x Belotti).
        Quest’anno temo enormemente x il portiere: se San Sirigu dovesse assentarsi come la mettiamo? X me alle sue spalle c’è il nulla.. Abbiamo 3/4 buoni portieri, ma tutti in prestito! Grazie,comunque, x l’apprezzamento per i miei “slanci di passione granata”!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Granat....iere di Sardegna - 1 settimana fa

      Stavolta concordo con te Madama. Baselli non va venduto per almeno tre ragioni: 1) è uno dei pochi che sa giocare bene il pallone e può fare tutti i ruoli a centrocampo; 2) a questo punto della stagione si rischia di creare una voragine per il mister, che su Baselli ha puntato molto; 3) Le alternative sul mercato andrebbero trovate in fretta e furia e, per come la penso io del presidente, si rischia di reperire qualcuno molto meno capace in nome dell’equilibrio di bilancio. Su quest’ultimo punto magari non sarai d’accordo ma nessun problema…intanto Forza Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13653020 - 1 settimana fa

    Siamo come al supermercato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Granatheart - 1 settimana fa

    Sì e prendiamo modric…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Fb - 1 settimana fa

    Baselli adesso e’ da tenere
    Secondo me fara’ bene e comunque riusciremo a venderlo per 20-25mln

    Adesso pero manca il Tempo per trovare e inserire un degno sostituto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 1 settimana fa

      E proprio questo il bello. Vendere a fine campagna acquisti quando non c’è più tempo per sostituirlo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13693832 - 1 settimana fa

    se lo vende Cairo lo sostituisce con krunic se vende Belotti lo sostituisce con Zaza in più è probabile che venda uno tra Ljajic e Iago falque E secondo te siamo più forti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Calogero - 1 settimana fa

    Dare via Baselli a 25 milioni potrebbe essere un affare, gli unici quesiti che mi balenano in testa sono: ma il Milan non poteva prenderselo prima? Se adesso lo cediamo di sicuro non riusciremo a prendere un degno sostituto prima dell’inizio del campionato e dato che la squadra si basa su 7 giocatori di rilievo: Sirigu, Nkoulou, Baselli, Niang, Ljajic, Belotti e Falque, ci possiamo permettere di cominciare il campionato con 6 calciatori di una certa caratura e con un sacco di calciatori da inquadrare in affiatamento e nei nuovi schemi del mister? Quindi erano soltanto belle parole quelle di voler puntare su calciatori italiani? Se ci sono calciatori che un allenatore vuole tenere prima di metterli sul mercato non sarebbe opportuno procurarsi il sostituto? In questa società non vedo una valida proposta di programmazione, sembra che siamo solo qui per fare da vetrina ai rinforzi delle big. Abbiamo comprato solo calciatori che devono ancora dimostrare tutto non abbiamo preso nessun calciatore affermato se non solo scommesse e si parla di cedere quei pochi buoni che abbiamo? Ma la vogliono ammazzare questa squadra? Che lo dicano chiaramente. In queste prime partite ho visto solo il bisogno di rinforzi e non di cessioni, immaginiamoci ma secondo voi ci possiamo permettere cessioni illustri…Bho! Ma sperano pure di vendere abbonamenti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione - 1 settimana fa

      Si, gli abbonamenti si vendono. D’altronde Cairo ha slavato il Toro e la gente vuole dinostrare la propria riconoscenza al salvatore. Non erano belle parole, erano le vbnalle che Ciro racconta ad ogni uscita e che sono oro per i suoi seguaci.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 1 settimana fa

        Nell’articolo relativo ad Obi mi hai insultato dandomi del lacche’ salvo poi non rispondere a cio’ che avevo comunque argomentato al tuo insulto gratuito.
        Vedi caro Marione@ prova a rispondere senza insultare e non a scappare.
        Ciao ciao e purtroppo visto che probabilmente perderemo contro i vicecampioni d’Europa aspetto i tuoi illuminanti post contro i nostro ragazzi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Calogero - 1 settimana fa

          Scusa Bacigalupo1967, ma prima di dire che perderemo, aspettiamo almeno il responso del campo, certo sulla carta sono favoritissimi e lo certifica il 5-0 inferto al Napoli, figlio di una mercato faraonico, di solito siete voi che difendete squadra, scelte societarie, calciatori e presidenza a prescindere, salvo rimanere fermi nelle vostre convinzioni, dove elargite le vostre simpatie solo a determinati oracoli che per voi diventano intoccabili, quindi chi la vede in modo diverso si trasforma in gobbo sovversivo. Siete voi quelli del FVCG sempre e comunque. Gli altri provano a dire la loro, io elogio la mia squadra quando gioca bene e quando lo dimostra in campo, ma quando fa cagare: rivendico la libertà di esprimerlo liberamente senza tifosi di vecchia data che mi vengano a raccontare che dato che protesto non sono un vero tifoso del Torino o che sbaglio a lamentarmi perché potrebbe andare ancora peggio o ancora peggio, quelli che ti vengono a dire che se non ti sta bene i gobbi sono li che ti aspettano a braccia aperte. Purtroppo alcuni tifosi granata vivono nel passato e di passato mentre se si vuole conservare l’amor proprio, qualche cosa bisogna anche dimostrarla, salvo affermare quello che siamo diventati: una squadra mediocre, gestita da una società mediocre, con un presidente che è un ottimo imprenditore, ma un pessimo presidente di società calcistica e con una tifoseria vecchia e mediocre, piena di gente che non sa più nemmeno protestare. Oltre a confermare il nostro ruolo di vetrina per calciatori che desiderano accasarsi in una big. Questo siamo diventati. A me non da fastidio il nostro glorioso passato, a me da fastidio mandar giù il nostro nuovo ruolo di mediocri che alcuni accettano non nella speranza di un futuro migliore, ma con la rassegnazione che potrebbe andare ancora peggio. No signori io non lo digerisco, protesto per questo e lo rivendico, altrimenti e meglio lasciarla morire questa nostra gloriosa squadra che farla vivere in una dimensione che non gli è mai appartenuta: la mediocrità…Buona sera a tutti.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BACIGALUPO1967 - 1 settimana fa

            Concordo con quanto scrivi al 100×100.
            Credo che tutti possano e debbano poter esprimere le proprie opinioni senza esser insultati dai marione@ di turno.
            Tutto qui.

            Mi piace Non mi piace
  10. user-13746076 - 1 settimana fa

    Venderlo non e’ un problema ma da chi verrà sostituito?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Torello_621 - 1 settimana fa

    In effetti sarebbe un’ottima valutazione, ma in quel caso deve arrivare subito Zaza e un altro centrocampista decente. Mi lascia perplesso però rimanere nelle mani di Rincon in mezzo che l’anno scorso è stato penoso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. granatacn - 1 settimana fa

    per 25 milioni portiamoglielo subito, dopo bisogna investirli pero’ non metterli in tasca come fa di solito il ns. presidente !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Mozzo - 1 settimana fa

    10 milioni per il mercato e gli altri 15 in saccoccia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Granata - 1 settimana fa

    A me non preoccupa l’eventuale partenza di Baselli. Vista l’esperienza passata porrei un limite temporale oltre il quale non farei trattativa. Questo per avere tempo a trovare sostituto adeguato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-13907626 - 1 settimana fa

    25 milioni un Brocco così… ahhhhh…. pensi un po’ a giocare a correre in campo piuttosto che farsii tutti questi tatuaggi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Gualty78 - 1 settimana fa

    se ci danno 25 milioni dare via subito..!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy