Calciomercato, l’Eintracht: “Per Barkok preferiamo un prestito. Per lui nessuna offerta”

Calciomercato, l’Eintracht: “Per Barkok preferiamo un prestito. Per lui nessuna offerta”

Calciomercato / Prosegue il gioco delle parti e da Francoforte fanno sapere che a fronte di un’offerta adeguata il giocatore potrebbe andare via: si continua a trattare

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Continuano i movimenti anche per il centrocampo del Torino. Tra le piste c’è anche quella che porta a Francoforte. Aymen Barkok, centrocampista classe 1998 piace molto alla dirigenza granata ed è un giocatore sì di ottime prospettive ma che sarebbe comunque già pronto per la Serie A. Il centrocampista tedesco, di origini marocchine ha infatti già accumulato 27 gettoni in Bundesliga in cui ha anche messo a segno 2 reti e 3 assist. La sua duttilità e la sua prestanza fisica lo rendono un buon profilo per il centrocampo di Mazzarri, ma c’è da convincere l’Eintracht Francoforte che non sembra volersene privare molto facilmente.

Calciomercato Torino, contatti in corso per Barkok: il tedesco balza in pole

GIOCO DELLE PARTI – Nei giorni scorsi vi avevamo riferito di una trattativa in corso: l’interesse è stato confermato anche da alcuni giornali tedeschi, uno su tutti op-online.de, che ha riportato le parole del direttore Bruno Hübner: “Noi preferiremmo un prestito ma per ora non ci sono offerte ufficiali.” Il classico gioco delle parti, perché il dirigente tedesco ha lasciato intendere che a fronte di un’offerta economicamente adeguata il centrocampista potrebbe partire. Il Torino infatti lo vorrebbe acquistare a titolo definitivo ma ha provato nei giorni scorsi a limare il prezzo rispetto agli 8 milioni di euro richiesti dal club tedesco. L’Eintracht tra l’altro ha cambiato anche allenatore e il nuovo tecnico Adi Hütter potrebbe volere il giocatore almeno fino al ritiro per osservarlo. Nel frattempo, il club tedesco prende in seria considerazione l’idea di una cessione in prestito, magari in Germania, per tenerlo sotto stretta osservazione. Si vedrà.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marino - 1 mese fa

    I due fenomeni sono rimasti con la lima in mano. Va a Dusseldorf

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. SiculoGranataSempre - 1 mese fa

    Ma prendiamolo! Prestito con diritto di riscatto. Questo è forte e ci serve veramente! Dai Cairo apri il borsello che i soldi ci sono!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy