Calciomercato, Ljajic e il Celta: il Torino non molla

Calciomercato, Ljajic e il Celta: il Torino non molla

In entrata / Iago Falque, come detto, attende sino al termine della settimana. Giaccherini aspetta a dire ”sì” e va in vacanza, chiedendo al suo agente di staccare per 7 giorni

12 commenti
Ljajic

Una trama di calciomercato che si protrae di giorno in giorno con tanti di quegli intrecci che ormai non si contano nemmeno più. Il Toro, e soprattutto Mihajlovic, vuole Adem Ljajic e con coppia con lui anche Iago Falque. Il fantasista serbo però non scioglie le proprie riserve con il suo atteggiamento ha ormai messo in difficoltà anche il Celta Vigo.

Le parole del direttore sportivo dei galiziani non lasciano dubbi: “Speriamo di chiudere presto, ma ancora non è fatta per Ljajic”. Petrachi vuole bloccare quel volo prenotato dal fantasista serbo e di lato tallona anche la Roma la quale per ora non vorrebbe rompere il doppio-patto con i granata: 7.5 milioni di euro per il cartellino di Ljajic e uno subito per quello di Iago Falque. Un’operazione che permetterebbe di alleggerire e non di poco il bilancio giallorosso.

Torino FC v AS Roma - Serie A

E se l’attaccante spagnolo ha messo in stand-by l’offerta del Cska di Mosca, aspettando l’ok definitivo da parte del Torino, sullo sfondo resta il solito Emanuele Giaccherini, il quale ha ammesso nelle scorse ore di non conoscere ancora quello che sarà il proprio futuro.

Giaccherini

Il polivalente esterno azzurro è già in vacanza con la famiglia e ha dato mandato al suo agente di raccogliere le eventuali proposte e recapitargliele solamente tra una settimana. Perché ora il giocatore ha manifestato il bisogno di staccare la spina.

Ieri erano le 48 ore, oggi si scala a 24. E mentre si avvicina il raduno del Torino, il club granata cerca di stringere sul mercato: sperando di riuscire a regalare al tecnico Mihajlovic due pedine importanti anche e soprattutto in vista dell’imminente uscita in pubblico davanti ai tifosi di questa domenica…

12 commenti

12 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Placebo75 - 1 anno fa

    Ahinoi ci son cose che non ci sarà MAI dato sapere. Presidenti, dirigenti, procuratori… qualcuno di loro si conosce da una vita… nella stessa trattativa sono buoni di infilarci diritti di prelazione, sconti, conguagli, favori etc… che neanche ci immaginiamo. Siamo tifosi e tutto quello che possiamo realmente giudicare è sul campo di gioco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Benny The Pug - 1 anno fa

    Dai dai continuate a scrivere di Ljajic mentre Cairo compra altra gente! hahahaha

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. saettadallimite - 1 anno fa

      E chi sarebbero???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. davide.ratti1973@gmail.com - 1 anno fa

    Mah….non capisco, é probabile che le cose non stiano proprio così è che questi articoli siano solo fatti per attirare lettori.
    Facciamo un ragionamento spicciolo: la Roma si dice che abbia interesse a vendere al Toronto perché farebbe un doppio colpo e guadagnerebbe di piú ma poi nello stesso articolo si dice che Falque avrebbe messo in stan-by il CSKA ma allora?? Perché la Roma dovrebbe rifiutare 9.5M per prenderne solo 7.5 visto che li venderesti cmq entrambi?
    Che (forse) il problema sia (come al solito) di procuratori ingordigia che cercano di avere percentuali sempre maggiori?
    Poi mi piacerebbe sapere dove hanno visto questa prenotazione del volo.
    Secondo me qualcosa ci sfugge delle logiche di mercato e aspetterei con pazienza senza pensare a motivazioni o meno dei giocatori (che non conosciamo e sono professionisti)….magari ha solo voglia di restare in vacanza qualche giorno in più (come tutti del resto)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. davide.ratti1973@gmail.com - 1 anno fa

      ….toro e non Toronto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RDS- toromaremmano - 1 anno fa

        E che c…o! Ci mancava pure il Toronto!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. davide.ratti1973@gmail.com - 1 anno fa

          Colpa del maledetto correttore automatico hahahahahahahahahaha

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. saettadallimite - 1 anno fa

    Ieri erano 48 ore, oggi 24 ma domani saranno di nuovo 48…. questo si è già promesso al Celta, dopo averci pensato un mese adesso col biglietto dell’aereo già in tasca dovrebbe cambiare idea in due giorni? Mi sembra una situazione molto intricata, io farei l’affondo su Giaccherini, ma non con l’ingaggio che chiede, mi sembra esagerato per le nostre tasche e per la sua età…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

    Mi domando come sarebbe accolto Ljaijc qualora si decidesse alla fine di accettare il Toro.
    Non ho mai visto un giocatore nicchiare così a lungo e la società granata pazientare oltre misura. Ma non erano quelli che “vogliamo solo gente motivata” ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. AmmaMi71 - 1 anno fa

      Hai assolutamente ragione, secondo me il Toro insiste su richiesta esplicita di Mihajlovic. Pare si sia fissato con il suo acquisto, e Caro e Petrachi cercano di accontentarlo…io lo avrei già mandato a stendere e avrei virato su altri nomi, non è che non c’è nessun altro al suo livello a quel prezzo! Boh..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

        Probabile, ed è altrettanto probabile che ci sia sotto lo zampino del suo procuratore. Ormai questi giocatori sono loro marionette e pensano più al grano che al pallone

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Placebo75 - 1 anno fa

          Ahinoi ci son cose che non ci sarà MAI dato sapere. Presidenti, dirigenti, procuratori… qualcuno di loro si conosce da una vita… nella stessa trattativa sono buoni di infilarci diritti di prelazione, sconti, conguagli, favori etc… che neanche ci immaginiamo. Siamo tifosi e tutto quello che possiamo realmente giudicare è sul campo di gioco

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy