Calciomercato Primavera, primi nomi su Cucchietti: ci sono Monza e Cuneo

Calciomercato Primavera, primi nomi su Cucchietti: ci sono Monza e Cuneo

Trattative / Il ragazzo, reduce da una stagione da protagonista, è pronto al salto tra i professionisti

2 commenti

Tommaso Cucchietti è stato senza dubbio uno dei grandi protagonisti della stagione della Primavera del Torino, anche se non sempre ha potuto dare il suo contributo, anzi: spesso convocato in prima squadra come terzo di Hart e Padelli, il classe ’98 spesso non ha potuto partecipare agli appuntamenti della squadra di Coppitelli, venendo però chiamato in causa quando più contava, ossia Viareggio Cup e playoff qualificazione.

Le sue abilità di pararigori (quattro tiri neutralizzati contro l’Osasco in Versilia, due contro il Verona nella post season) lo hanno portato alle luci della ribalta, ma le sue abilità tra i pali si estendono a 360° e comprendono fisico, reattività e lettura di tempi e spazi. Tutto quello di cui c’è bisogno per un portiere completo, insomma, un portiere che la prossima stagione possa andarsi a giocare il posto da titolare nella sua prima stagione tra i professionisti.

Scatto di Chiara Brunero
Scatto di Chiara Brunero

Nonostante abbia imparato molto da questa stagione sempre a contatto con la prima squadra, infatti, per Cucchietti è arrivato il momento di prendersi le responsabilità di un ruolo da titolare in una squadra adulta per mettere veramente alla prova il proprio talento, e per permettere al Torino – fatto non secondario – di monitorarlo con continuità in partite in cui il risultato, stavolta, pesa davvero.

Sul suo nome hanno già effettuato i primi sondaggi due squadre di Lega Pro: si tratta di Monza e Cuneo. La squadra lombarda è fresca vincitrice dello scudetto dilettanti, e a soli due anni dal fallimento è pronta a tornare in Lega Pro. Anche i piemontesi hanno appena festeggiato la promozione in terza serie, dopo aver vinto il proprio raggruppamento in Serie D. Due piazze stimolanti, che potrebbero dare la giusta spinta a Cucchietti. Per prendere la giusta decisione, però, c’è ancora tempo: e chissà che qualche altra pretendente non possa farsi largo a breve.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. WGranata76 - 4 mesi fa

    Zaccagno e Cucchetti sono due buoni profili,peccato che siano complementari a mio avviso,ossia il primo ha molto più talento del secondo,che compensa però con un gran fisico.
    Entrambi sono giovani e quindi hanno tempo per crescere e colmare le lacune tecniche e fisiche.
    Manderei Cucchietti in prestito,ma terrei Zaccagno (o Gomis)secondo,specie se arriverà Sirigu perché temo i suoi frequenti problemi di schiena e quindi ci sarebbero chances per i nostri giovani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Flower17 - 4 mesi fa

      Io vado davvero pazzo per Zaccagno ma solo a me sembra un po’ piccolo ( di statura )
      e magro poi non so sarei comunque contentissimo

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy