Calciomercato Torino, Ajeti-Pescara: contatto. E Bovo può rimanere

Calciomercato Torino, Ajeti-Pescara: contatto. E Bovo può rimanere

In uscita / Il centrale romano verso la permanenza, l’albanese può andare in prestito agli abruzzesi

8 commenti
Ajeti

Per quanto riguarda la difesa del Torino può nascere una situazione inaspettata: il primo candidato al Torino non è più Cesare Bovo ma Arlind Ajeti. L’affollamento nel pacchetto arretrato granata è evidente e un elemento deve uscire: questo potrebbe essere l’albanese, arrivato in granata a inizio luglio ma mai in grado di ingranare davvero, anche a causa di problemi fisici.

Ajeti può passare in prestito al Pescara: gli abruzzesi avevano a lungo conteso l’acquisto del centrale proprio al Torino, e sarebbero tornati alla carica ora che il ragazzo sembra essere diventato una pedina sacrificabile del club granata. Situazione opposta, invece, per Cesare Bovo: il centrale romano, titolare contro il Bologna nell’ultima gara di campionato, ha convinto Mihajlovic della sua affidabilità e il tecnico serbo preferisce trattenerlo.
Proprio in queste ore sono attesi sviluppi importanti sul fronte difesa: a breve può esserci il contatto decisivo tra Pescara e Torino per il prestito di Ajeti.

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. osvaldo - 5 mesi fa

    Ajeti a Pescara lo vedo molto bene.
    Oddo è un grande, ambizioso allenatore che sa dialogare e sa far crescere i giovani.
    Lo riprenderemo il prossimo anno bello caldo per il TORO.
    Io darei anche un premio di valorizzazione al Pescara.
    Osvaldo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Michele Nicastri - 5 mesi fa

    Meglio tenere Ajeti, se il Pescara vuole un difensore diamogli Rossettini…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Daniele abbiamo perso l'anima - 5 mesi fa

    Premetto che sono felice che resti Vives e anche Bovo, perché sono della vecchia guardia e soprattutto Vives è un grande esempio di umiltà e professionalità.
    Premesso cio’ pero’ mi sembra che la difesa sia un po’ vecchia..
    De Silvestri (29) Rossettini (credo sulla trentina) Castan (circa 28) Moretti Bovo e Molinaro over 30.. Resta solo questo Simunovic e spero Barreca (se lo prenderemo) ma non abbiamo piu’ Ajeti, Jansson e Silva.. Credo sia necessario nel breve cercare qualche difensore giovane.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vlad51 - 5 mesi fa

      si…e poi come la metti con il numero massimo di 25 giocatori….Se Simunovic è a posto ha 22 anni Jansson è ancora di nostra proprietà e Ajeti è meglio che giochi in prestito in A che far panchina senza contare Gaston Silva

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. DossenaBonessoTorrisi - 5 mesi fa

      Ajeti, Jansson e Silva è giusto che giochino in prestito altrove e se dimostreranno di essere bravi calciatori ritorneraano da noi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. highopes - 5 mesi fa

      Al posto di Bovo terrei Ajeti per tutta la vita !Abbiamo una difesa vecchia e tenere qualche giovane non solo e opportuno ma indispensabile. Poi questoSimunovic sembra debba superare guai al ginocchio operato a Marzo.Altra cosa.Con tutti i centrocampisti che abbiamo compreso Valdifiori ditemi che senso ha trattenere Vives .Così Lukic giocherà qualche partita a scopa se gli va bene per non parlare di Gustafson (si scrive così ?)L’unico che reputo giusto cedere e Zappacosta anche se ha avuto poche occasioni per dimostrare il.suo valore.Speriamo che prevalga il buon senso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luigi-TR - 5 mesi fa

        no, meglio Bovo che sono anche diversi anni che è con noi e la sua parte l’ha fatta semppre

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. alextattoli@libero.it - 5 mesi fa

      Scusate, ma è previsto che toccati i 30 anni, un calciatore perda in automatico ogni facoltà motoria? Difensori fortissimi hanno a volte sfiorato i 40, Cannavaro, Baresi, Sammer, e chissà quanti ne dimentico.
      La difesa è davvero l’unico reparto della squadra dove probabilmente è meglio avere pedine esperte che giovani, anche se promettenti.
      Una squadra di soli giovani,inoltre, da chi impara??
      Li si vuole giovani ma già completi; quanti possono essercene così? Uno su cento, che naturalmente giocherebbe al Barca o simili.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy