Calciomercato Torino e Glik: il Monaco pressa e alza l’offerta

Calciomercato Torino e Glik: il Monaco pressa e alza l’offerta

In uscita / Per il capitano sono pronti 11 milioni per l’intero cartellino, da versare subito, e altri 4 da versare a rate nei prossimi due anni, a prescindere dalle prestazioni del centrale polacco

Kamil Glik impressiona sempre di più in questo Europeo del 2016 in Francia. La sua Polonia è la seconda miglior difesa del torneo, con appena un gol subito. Quello di Xherdan Shaqiri, ad oggi la più bella rete messa a segno nel torneo. Un gol sul quale non ci sono colpe, ma solo grandi meriti da parte del nazionale svizzero.

Nel frattempo il capitano granata continua a stoppare gli avversari e a respingere palloni su palloni, ma non solo: va sul dischetto e con freddezza piazza la sfera nel sacco. La sua Polonia approda ai quarti di finale dove incrocerà il Portogallo di Cristiano Ronaldo.

E sul mercato? Ecco, sotto quel profilo il Monaco sta aumentando vertiginosamente il pressing, onde evitare che la concorrenza torni alla carica e gli soffi l’affare da sotto il naso. Già, perché le prestazioni di Glik non sono certo passate in osservate e in Europa più di un club sta tornando a farci un pensiero.

Se con il giocatore l’accordo pare essere trovato sulla base di 2 milioni di euro netti (e relativi bonus a salire) per 5 anni, con il club manca ancora qualcosa. Perché il Torino non sembra avere fretta, anzi. L’ultima proposta ricevuta dai monegaschi è di 11 milioni subito, più 2 al termine della prossima stagione e altri 2 in quella successiva. Un semplice pagamento dilazionato della portata totale di 15 milioni, a prescindere da quelle che saranno le prestazioni del giocatore.

Una soluzione che si avvicina e molto ai 15 milioni di euro cash richiesti dal Torino. Una soluzione che apre alla cessione del capitano dopo 5 stagioni in granata, di cui 3 con la fascia al braccio.

10 commenti

10 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alexrunner - 9 mesi fa

    Con la difesa a 4 a livello puramente numerico possiamo vendere un difensore centrale senza doverlo necessariamente rimpiazzare. Se va via anche Bovo si può prendrre un buon giovane e farlo maturare con calma(ad esempio il centrale Uruguaiano della primavera che a me sembra proprio un gran bel giocatore) Quello che oggettivamente ci manca come il pane sono due centrocampisti centrali e cioè il regista e la riserva del regista ( se vogliamo fare il salto di qualità mi sempra chiaro che non possiamo più puntare sul buon vecchio Vives….)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. RobyRaby - 9 mesi fa

    Le critiche alla fine, per favore!
    Detto questo, Glik non ha più voglia di stare al toro, quest’anno si è visto. Se avesse giocato come l’anno scorso o come negli europei saremmo stati al posto del sassuolo, probabilmente. Ottima vendita.
    Immobile non è adatto al 4-3-3, anche se a me piace moltissimo.
    Se arrivano Falque e ljajic più Belotti.. Bhe, tanta roba!
    E poi ha ragione abatta68, un bel centrocampista che ti fa fare il salto di qualità!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Mik - 9 mesi fa

    15 ml per glik ti fanno sfregare bene le manine caro presidente, come cerci e immobile 2 anni fa e darmian l’anno dopo. E sempre prima vendere e poi comprare,eh! Già, non vorremo mica intaccare il cospicuo tesoretto che a piu riprese la redazione in questi giorni ha confermato esistere. Però 11 ml per ciro che innegabilmente con belotti ci garantirebbero un attacco da Europa…no eh! Va be, crediamo pure che la colpa è della punta che al toro non ci vuole restare, anche se è la sola versione della società e non del calciatore. Ma se così fosse e quindi non è una questione puramente economica…ci dobbiamo aspettare in ogni caso l’arrivo di un’altra valida punta per una cifra simile, e non le solite mezze scommesse,o i fine carriera o i parametri zero…vero cairo!?Vedremo…vedremo…ma in casa nostra il sentire prima la puzza di bruciato ci ha reso noi tifosi ormai meglio dei cani da tartufo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dbGranata - 9 mesi fa

      Ma scusa eh, tu Immobile che vuole restare al Toro l’hai sentito? Secondo te così fosse gli avrebbero sparato tutti merda addosso con lui zitto che non dà la sua controversione? E tu li spenderesti 11 milioni per uno che appena finisce l’anno si cerca un’altra squadra. Boh, davvero, non capisco come ragioni…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mik - 9 mesi fa

        Immobile non è un giocatore libero ma di proprietà del Siviglia. Non può parlare perché una volta finito il suo prestito lì deve tornare. Poche balle. Può sperare in un riscatto di chi lo aveva in prestito, augurarselo, ma anche a precise condizioni economiche, mica è scemo. Altrimenti deve pensare che il siviglia gli paga lo stipendio e in mancanza di altro lì deve parare e portare rispetto.In ogni caso ho ribadito che se non per immobile a me basta che sti soldi vengano comunque spesi per mettere a fianco di belotti una punta valida! Perché se come dice cairo il problema non erano gli 11ml ma le motivazioni del calciatore allora non ci saranno problemi a spendere sti soldi altrove no?! O pensiamo di andare in europa come ci proclama piu volte la società con i quaglia, gli amauri o i Martinez di turno??!!! Abbiamo preso belotti per 7,5ml (non poco) e guardate il tempo che ci è voluto per vederlo combinare qualcosa. E guarda caso avendo finalmente al suo fianco ciro, un puntero come si deve. E non è che stia facendo sfracelli, ma sembrerebbe sulla buona strada. Scordiamoci gli acquisti a 4 euro sperando di trovarci dietro l’higuain di turno! Come ragiono?come un tifoso che pagando il biglietto, o l’abbonamento o la paytv pretenda piu trasparenza e serietà dalla società. Troppe volte ho creduto poi i fatti hanno smentito. Se si vuole l’europa, e non regalata dall’unico colpo di culo che si chiama parma, non vorrei piu sentire “quello qui non ci vuole restare” “a quello gliel’ho promesso” “a quell’altro non tarpo le ali”. Occorre che cairo faccia uno sforzo un po piu alto di quello fatto fin’ora. E penso che ne abbia le possibilità. Lo dicono anche i conti che la redazione ha fatto in sti giorni nei bilanci del toro. La botte piena e la moglie ubriaca non si possono avere!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Placebo75 - 9 mesi fa

          Premesso che la ‘verità’ non la sapremo forse mai, io non credo che il modulo di Miha preveda una punta al fianco del Gallo ma due ‘ali’ ed infatti, si sta per chiudere per Iago e Ljajic dopodichè, aldilà delle considerazioni personali di ognuno (personalmente ho un po’ di timori, stravedo per il Gallo, ma è anche vero che è ‘esploso’ con l’avvento di Ciro), non resta che sfoltire la rosa visto che abbiamo inoltre Martinez, Maxi, Parigini e Boyè.
          Dopodichè, tra portiere, volendo difensore centrale destro e soprattutto, super Centrocampista centrale, c’è solo l’imbarazzo della scelta di dove investirli questi soldi.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 9 mesi fa

            Si , vero e ci stiamo mettendo un mese per fargli andare giu’ il fatto che devono ridursi l’ingaggio del 30% … mah ….

            Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 9 mesi fa

      Tutte le società devono vendere prima di comprare. Glik è stato preso a 2,5milioni, lo rivendiamo a 15…tomovic? Noi 5 anni fa avevamo Di Loreto e altri zombie simili! Immobile? Non è mai stato un giocatore del toro, stiamo parlando di uno che è del Siviglia e che guadagna 2 milioni all’anno. Attaccanti? Abbiamo Parigini e Boye, oltre a Martinez che andrà in prestito… Di quali fine carriera parli? Il più vecchio ha 23 anni! Se poi arrivano i due stranieri più Maxi… Quanti attaccanti vorresti? Piuttosto mi aspetto un buon centrocampista , questo sì che ti fa fare il salto in avanti…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. antijuve - 9 mesi fa

    Lo porto io a spalle

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kaimano - 9 mesi fa

      Ok ma nn Tomovic come sostituto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy