Calciomercato: Torino, Maxi Lopez e quell’opzione di prolungamento già fissata a gennaio

Calciomercato: Torino, Maxi Lopez e quell’opzione di prolungamento già fissata a gennaio

Calciomercato / I granata si sono tutelati al momento dell’acquisto: l’attaccante ha firmato un contratto di sei mesi, con possibilità di rinnovo

Maxi Lopez, attaccante del Torino andato in gol due volte in campionato e tre in Europa League, è arrivato a gennaio tra le perplessità di molti, se non tutti i tifosi granata. I quali si aspettavano probabilmente un profilo (sulla carta) di maggior caratura. Tutti perplessi, tutti felici di esser stati smentiti dai fatti. Perché l’ex Chievo – sempre titolare in gialloblù, con tanto di gol-vittoria al San Paolo di Napoli, fino a quando la squadra era nelle mani di Corini -, si è messo subito a disposizione di Ventura, lavorando duramente e trascinando avanti la squadra con le sue prestazioni. 

Ora Maxi Lopez è un vero e proprio punto di riferimento per i granata e in questi giorni molti tifosi – gli stessi dapprima perplessi, poi rasserenati – sono pronti a rinnovargli la fiducia in vista della prossima stagione. Il messaggio della piazza appare chiaro: ”Maxi non si tocca, si riparte da lui”. E l’idea concreta di trattenerlo per un altro anno sotto l’ombra della Mole, era stata messa in conto anche dal Torino nel giorno della firma sul contratto (qui i dettagli). 

Era il 12 gennaio, quando intorno alle 15 l’argentino si presentava davanti alle sede di via Arcivescovado, accompagnato dal suo entourage. Ad attenderlo – oltre ad un solo tifoso e a due giornalisti (leggi qui) – c’era il direttore sportivo Gianluca Petrachi. Da lì partì una trattativa durata tutto il pomeriggio e conclusasi soltanto ad inizio serata. Il nodo della questione era appunto legato agli anni di contratto con cui il giocatore si sarebbe legato ai granata. L’attaccante avrebbe gradito da subito un biennale, di parere diametralmente opposto la dirigenza granata che proposte all’ex Chievo un contratto di soli sei mesi.

Maxi Lopez alla fine accettò la proposta, consapevole di doversi meritare sul campo l’eventuale rinnovo. Perché in quel contratto semestrale, era stata inserita un’opzione a favore del Torino, per il prolungamento del rapporto. Una postilla, legata al numero di presenze e gol che la punta sarebbe riuscita ad accumulare tra campionato e coppe. Il rendimento del numero undici granata e in linea con le più rosee aspettative e tutto lascia pensare che quell’opzione sarà quindi esercitata a giugno, prolungando il matrimonio di almeno un altro anno. Per la serenità dei tifosi che ad oggi spingono ad alta voce per un immediato rinnovo…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy