Calciomercato Torino, rebus Milinkovic-Savic: con l’Ascoli non è fatta

Calciomercato Torino, rebus Milinkovic-Savic: con l’Ascoli non è fatta

In uscita / Il portiere era ad un passo dal trasferimento, ma la squadra di Serie B ha cambiato piani: si attendono risvolti

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino sta riflettendo molto sulla situazioni di alcuni giocatori in prestito, che vorrebbero spostarsi per riuscire a trovare più spazio e mettersi di conseguenza in mostra. L’esempio più calzante è quello di Vanja Milinkovic-Savic, ceduto quest’estate alla SPAL per potersi mettere alla prova, salvo poi raccogliere soltanto pochi minuti in questo girone di andata. La volontà del giocatore – e altresì del Torino – di cambiare casacca già in questa sessione c’era e sembrava andare tutto per il meglio: ma sono sorti alcuni problemi.

AS Roma v Torino FC - TIM Cup

ASCOLI – La squadra che era ad un passo dal prendere Milinkovic in prestito fino a giugno era l’Ascoli, formazione che milita in Serie B e che avrebbe potuto dare al serbo la possibilità di giocarsi il posto da titolare, considerato l’infortunio dell’estremo difensore bianconero Lanni e della scarsa prova del secondo Perucchini. Per questo motivo tutte le parti in causa sembravano entusiaste di questo trasferimento, e la chiusura ad inizio gennaio sembrava molto vicino. Invece c’è stato un cambio di piani per la squadra bianconera.

DEFINITIVO – L’Ascoli, preso atto della situazione portieri attuale, avrebbe deciso di non puntare su un estremo difensore in prestito, perché altrimenti a giugno la situazione si ripresenterebbe allo stesso modo. Per questo motivo la società ascolana sta riflettendo attentamente sull’acquisto a titolo definitivo di un portiere: il nome più probabile è quello di Fulignati dell’Empoli, che permetterebbe all’Ascoli di dare in cambio Perucchini, del quale non sono affatto soddisfatti nella società bianconera. Per questo motivo il Torino potrebbe ritrovarsi con un’altra situazione da risolvere, considerato anche che il Foggia- squadra che si era interessata a Milinkovic – ha virato su Leali e le porte sembrano ormai chiuse. Con l’Ascoli la trattativa è bloccata e rischia di saltare del tutto: il Toro ha bisogno di cautelarsi e di cercare una sistemazione alternativa per il portiere serbo.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. marcohelg_385 - 3 settimane fa

    mammamia…. manco l’ascoli ci rispetta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dattero - 3 settimane fa

    fanno a pugni per prenderlo,lotta serrata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 3 settimane fa

      E qualcuno l’avrebbe voluto come primo portiere…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vanni (CAIROVATTENE) - 3 settimane fa

        qui ci sono i fenomeni dell’hokey.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy