Calciomercato Torino, Niang-Nizza: l’interesse c’è, l’operazione è da imbastire

Calciomercato Torino, Niang-Nizza: l’interesse c’è, l’operazione è da imbastire

Calciomercato / I granata cederebbero l’attaccante solo a fronte di un’offerta importante, a Niang piacerebbe un ritorno in Ligue 1

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

M’Baye Niang sta vivendo un’estate sulle montagne russe. La stagione con il Toro è finita quasi da separato in casa e le aspettative per il Mondiale non erano alte. Inaspettatamente, in Russia Niang ha sovvertito i pronostici, trascinando il Senegal ad un passo da una qualificazione insperata. In questo modo l’ex Milan ha richiamato gli occhi del calciomercato su di sé. Ora Niang è tornato ad allenarsi dopo le vacanze e la sua situazione è in bilico. A contare saranno la sua volontà, le offerte che arriveranno e le intenzioni di Mazzarri, che lo ha già allenato anche al Watford.

LIGUE 1 – Lui stesso a causa di un campionato incolore e di qualche battibecco con la tifoseria, ha ammesso di desiderare un ritorno nel massimo campionato francese, in cui a suo dire non si è potuto esprimere al meglio. Niang è andato via giovanissimo dalla Francia, destinazione Milanello e ora, proprio aldilà delle Alpi potrebbe trovare la propria sistemazione ideale per cercare la continuità di rendimento che gli è sempre mancata.

Calciomercato Torino, Niang: “Tornare in Francia? È una possibilità”

COSTA AZZURRA – Il Nizza di Patrick Vieira perderà quasi sicuramente Mario Balotelli e uno dei profili preferiti dai rossoneri per sostituirlo sarebbe proprio Niang. Per ora è un pour parler visto che al Torino non è ancora arrivata alcuna offerta ufficiale. Allo stato attuale l’operazione va imbastita da zero. Il Toro non ha urgenza di venderlo: con uno stipendio da 1,5 milioni di euro fino al 2021, per non realizzare una minusvalenza, dovrebbe ricevere un’offerta minima da 12 milioni. La richiesta del Torino si aggira intorno ai 15 milioni di euro e la sensazione è che ad una cifra compresa tra queste due (13-14 milioni), si possa chiudere. Il Nizza sarà disposto a spenderli?

43 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 5 mesi fa

    Il mondiale di Niang è stato in linea con le sue prestazioni offerte nel campionato con la maglia del Toro. Né più, né meno. Se Mazzarri se la sente di recuperarlo bene, altrimenti meglio accontentarlo nel suo desiderio di tornare in Francia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. granatadellabassa - 5 mesi fa

    Niang ha trascinato il Senegal? Ma in che film?
    Si è dato da fare, ha messo un po’ di voglia ma niente di che…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. GlennGould - 5 mesi fa

    Egr. Silvio Luciani, sto aspettando la risposta al quesito che le ho posto nei commenti all’articolo su Niang di questa mattina. Aspetto un suo argomento in risposta. Se ne ha uno. Grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. KanYasuda - 5 mesi fa

      seeeeeeeeeeeeeeeeee….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13746076 - 5 mesi fa

    La costa azzurra e’ splendida, Nizza non e’ più come qualche anno fa ma sempre un bel posto, ci sono belle donne e uomini (per tutti i suoi gusti), se volete lo carico subito in macchina, faccio ancora a tempo a prendermi un aperitivo sulla croisette…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. robert - 5 mesi fa

    Alcuni tifosi dicono che il Pidocchio è un grande imprenditore!!!!Balle.Se era un grande imprenditore non avrebbe speso 15 mln per una sola che ora non riesce a vendere neanche a 10 mln.Forse se mettesse su un negozio di frutta e verdura sarebbe meglio,compra e vende senza fare investimenti rischiosi e insensati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. miele - 5 mesi fa

    Ricordo bene la conclusione dello scorso mercato: valutazioni entusiastiche soprattutto per l’acquisto di Niang. Io fui molto più critico e condizionai il mio giudizio soprattutto al fattore caratteriale del giocatore. Purtroppo, non mi sbagliai ed ora, sarà una fortuna se il Marsiglia ci verrà in aiuto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 5 mesi fa

      Scusate: il Nizza od il Marsiglia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. prawn - 5 mesi fa

        Qualsiasi squadra va bene, spero che quest’anno si ribalti, ossia mercato palesamente scarso ma poi risultati migliori.

        prefereisco sperare in quello che in una ripresa dei ‘fari spenti’ e degli ‘acquisti piu’ importanti del decennio’

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. CUORE GRANATA 44 - 5 mesi fa

        Ciao. E’ il Nizza.Buona Giornata!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. miele - 5 mesi fa

          Grazie! Con tutte queste voci mi sono un po’ confuso.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Cecio - 5 mesi fa

    I have a dream…
    Ma uno scambio alla pari con Balotelli no?
    Così per ravvivare un mercato insulso…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 5 mesi fa

      Che il tuo sogno sia balotelli, scritto minuscolo volontariamente, è un tuo problema. Secondo me piuttosto grave.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Cecio - 5 mesi fa

        Ti ringrazio per il tuo giudizio illuminato, ne sentivo veramente il bisogno.
        Sarà sicuramente meglio Zaza…(che cmq non prenderemo)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. GlennGould - 5 mesi fa

          Credo anch’io ne avessi bisogno.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. fpirci_106 - 5 mesi fa

    Ce lo porto a spalla a Nizza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Spygor - 5 mesi fa

    Magari!!Speriamo che oltre all’interesse,ci sia anche la volontà di acquistarlo,a noi non serve un giocatore così…Le possibilità le ha avute e poi basta con sta cazzata del Senegal,il goal che ha fatto è una furberia,non di certo una perla…Io tifo perchè il Nizza lo acquisti anche se il Toro perderà qualche milione,pazienza,basta gente pagata che non serve,ne abbiamo già avuta in passato e anche molta….FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. prawn - 5 mesi fa

    Ho cambiato idea, Niang deve restere, in un era dove la tifoseria e’ divisa tra okCairo, vatteneCairo e altre fazioni minori, Niang sembra quello che mette tutti d’accordo!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Madama_granata - 5 mesi fa

    Non imbastiamola, questa trattativa, facciamoci sopra una una doppia cucitura con un triplo filo ritorto, x essere sicuri che.non ci sfugga!
    Nyang desidera esprimersi al meglio nel massimo campionato francese(il Toro continua ad essere x lui solo un ripiego), e noi, che siamo buoni e gli vogliamo bene, lo mandiamo di corsa, a giocare in Francia!
    Un buon rientro economico x acquistare un centrocampista come si deve e 1.500.000€ da dare a chi è più meritevole di lui!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. KanYasuda - 5 mesi fa

      Secondo me, sarebbe un buon rientro economico anche se lo vendessimo al di sotto dei 10 mln, ma Cairo non si accontenterebbe nemmeno dei 13-14 che gli stanno offrendo, sempre se fosse vero, dato che ormai credo poco a questa informazione pilotata.
      La situazione di Niang al Toro è conosciuta, quindi mi verrebbe da pensare che sia più logico giocare al ribasso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. iard68 - 5 mesi fa

    Se davvero il Nizza è interessato, allora è un’opportunità da cogliere al volooooo! Al di là delle chiacchiere da carta stampata, la minusvalenza è scontata e lo sanno tutti, presidente compreso. Solo un pazzo potrebbe spendere 13/14 mln per Niang oggi! E infatti solo un pazzo ha avuto la malsana idea di prenderlo l’anno scorso, mettendo la società nelle condizioni di fare un bel buco!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Fb - 5 mesi fa

    Comunque da punta, sia al mondiale che con mazzarri, non ha fatto male
    E‘ da esterno che era indisponente…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rogozin - 5 mesi fa

      Davvero? Media voto 5,6; gol 4; assist 1. Davvero niente male per il giocatore più pagato della storia del toro, che di mestiere fa l’attaccante ovvero dovrebbe fare gol.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. GlennGould - 5 mesi fa

    Mi rivolgo all’autore dell’articolo.
    Siccome trovo sempre utile e formativo imparare cose nuove, e siccome lei di professione scrive di calcio (io no), avrei da chiederle una cosa.
    Ho letto , cito testualmente “trascindando il Senegal ad una..segue.”
    Mi può spiegare cosa intende lei per “trascinare una squadra”, e la correlazione che c’è tra il significato che le attribuisce, alle prestazioni di Niang con la sua nazionale ai mondiali?
    La ringrazio anticipatamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fb - 5 mesi fa

      Tra l‘aktro Senegal non qualificatosi a causa dei due cartellini Gialli presi da Niang in tre partite

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. prawn - 5 mesi fa

      trascinati a non qualificarsi: per la somma di cartellini gialli sono finiti dietro al giappone, per non aver fatto 2/3 goal facili sono rimasti indietro nel girone

      poi certo, la propaganda RCS fa bene al toro: E’ FORTISSIMO! COMPRATELO!

      SHH Non dire a nessuno che e’ una SOLA!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. KanYasuda - 5 mesi fa

      E’ il quinto articolo consecutivo dove scrivono una nefandezza del genere, non è solo un problema del sig.Luciani, ma un marchio di fabbrica di parecchi pseudo-giornalisti di TN, assoldati da un mecenate, che per la speranza di riuscire ad ottenere il massimo da ogni operazione di mercato, preferisce una schiera di informatori plagiati.
      Quella di Niang, è una grossa rogna da risolvere al più presto e leggo con piacere che in molti (tranne il Presidentissimo) accettano l’eventuale ipotesi di una minus-valenza.
      Desidera un ritorno nel massimo campionato francese dove non “riuscì ad esprimersi al meglio”?
      Accontentiamolo subito, non si possono sperare rinascite da giocatori svogliati e che non fanno un ritiro estivo da almeno tre anni !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Marchese del Grillo - 5 mesi fa

    Togliamocelo dalle palle! Prendiamo sto cazzo di Laxalt e Pereyra e chiudiamo il mercato alla grande!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LucioR - 5 mesi fa

      Magari.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Daniele abbiamo perso l'anima - 5 mesi fa

    Via Niang e con i soldi incassati Badelj e un esterno difensivo.
    Poi mi sveglio e non vedo nessuno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. user-13940067 - 5 mesi fa

    Bye bye Niang

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. prawn - 5 mesi fa

    Anche un prestito va bene, a questo punto persino pagare meta’ dello stipendio, non si sa mai poi, magari a Nizza esplode.

    Direi che il giorno dell’amichevole puo’ provare la maglia del Nizza e infilarsi nel loro pullman per il rientro in Francia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. user-13719128 - 5 mesi fa

    SPERUMA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. GlennGould - 5 mesi fa

    Evito di illudermi, di certo liberarsi di sto pacco sarebbe un grosso passo avanti. E pensare che guadagna più di Iago, Liaijc e Sirigu.
    Un Grazie a Sinisa per la geniale intuizione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. granata - 5 mesi fa

    Dire che Niang al Mondiale ha “trascinato il Senegal a un passo dalla qualificazione” mi pare esagerato. Ha confermato di essere un attacccante centrale, un doppione di Belotti insomma. Ha discreta tecnica e discreto tiro, ma nonostante l’ altezza non è un buon colpitore di testa e sembra demoralizzarsi presto se le cose in campo non girano subito. Comincia a caracollare svogliatamente. Mi ricorda Meggiori, sempre lì sul punto di esplodere. Ogni tanto un’ impennata (ricordo la doppietta all’ Inter), poi di nuovo nell’ ombra o a mangiarsi goal. Ci serve uno così? Il calcio è strano, magari Mazzarri resuscita Niang e siamo tutti smentiti. Però allo stato attuale delle cose lbisognerebbe cederlo per prendere una punta grintosa: nonostante tutte le fesserie che si dicono sul suo passato juventino vorrei che arrivasse uno come Zaza o un El Shaarawy.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gio - 5 mesi fa

      Se questo avesse la metà della grinta di Meggiorini, con il fisico e la tecnica che si ritrova, sarebbe un crack mondiale. Meggiorini correva come un forsennato e faceva tante cose giuste, peccato che vedesse più i pali che la porta e – sostanzialmente – fosse sfigato. Niang è diverso, proprio non ha voglia di sacrificarsi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. mistralizzato - 5 mesi fa

      Meggiorini non lo toccare. Mai mancato di professionalita’ e di sprito di sacrificio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. granata - 5 mesi fa

        Gio e Mistralizzato non volevo mancare di rispetto a Meggiorini (però se ricordate ribattezzato Peggiorini). Sicuramente volenteroso, ma molto spuntato. Il paragone era fatto per dare un’ idea dell’ utilità dell’ elemento come attaccante. Cioè poca.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Scott - 5 mesi fa

    Via via, prendiamo un attaccante vero con le palle da mettere insieme al gallo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. user-13946570 - 5 mesi fa

    Mandalo via e affanculo le minus valenze.. Se anche ci smeni 2/3 milioni di euro.. Nessuno lo voleva e nessuno lo vuole più.. Non l’hai ancora capito Cairo? Cristiano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. CUORE GRANATA 44 - 5 mesi fa

    Il giocatore pare intenzionato a “cambiare aria”. La Società lo accontenti ed il mercante non pretenda di fare anche una plusvalenza rischiando di rimanere con il cerino in mano corrispondendogli un lauto e pressoché inutile ingaggio. Sarebbe una decisione da imprenditore avveduto?Negli affari sballati sarebbe già un successo contenere la perdita per evitare maggiori danni.Vedremo.FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. markmail200_96 - 5 mesi fa

    Sbarazziamocene in fretta di questa svogliata pippa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. oglalalakota - 5 mesi fa

    Sto partendo per la Spagna… se vuole gli do un tiro gratis

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy