Cinque mediani per due posti

Cinque mediani per due posti

 

La questione è nota a tutti e ormai da tanto tempo se ne parla: come fare a vendere i giocatori? Questo è uno dei punti più difficili da risolvere riguardo l’intero mercato. Già, perché la Serie B ha delle precise regole riguardo ai calciatori da poter schierare in campo. Ecco dunque che non diventa solo più una questione di budget, ma anche di possibilità e di occasioni….

di Edoardo Blandino

 

La questione è nota a tutti e ormai da tanto tempo se ne parla: come fare a vendere i giocatori? Questo è uno dei punti più difficili da risolvere riguardo l’intero mercato. Già, perché la Serie B ha delle precise regole riguardo ai calciatori da poter schierare in campo. Ecco dunque che non diventa solo più una questione di budget, ma anche di possibilità e di occasioni. D’altronde, nel calcio di oggi bisogna sfruttare ogni minima opportunità per poter centrare  gli obiettivi che un DS si prefissa.

Fino  ad oggi Petrachi è riuscito nell’intento di costruire una rosa senza dover essere costretto a cedere i giocatori in esubero, ma adesso diventa davvero complicato continuare su questa strada. Intanto, però, Pisano è pronto a sbarcare in Emilia al Parma. Se ne va così uno dei primi Indesiderati. Ma ne rimangono altri da piazzare. Ci sono poi quelli che, se non trovassero una sistemazione entro la scadenza del mercato, potrebbero tornare utili per il campionato. Un esempio? Zanetti e Saumel. Le speranze della dirigenza sono quelle di piazzare i due ragazzi altrove, ma se alla fine dovessero rimanere a Torino verrebbero, presumibilmente, iscritti nella lista per la Serie B.

Certo è che se Petachi riuscisse a cederli non solo libererebbe un posto in squadra per un nuovo arrivo, ma risparmierebbe anche un bel gruzzoletto sull’ingaggio. Oggigiorno qualche migliaia di euro possono fare la differenza tra una trattativa ben riuscita ed una fallita. Ciò che è sicuro è nel ruolo di centrale di centrocampo non ci saranno nuovi arrivi prima di qualche cessione. Lo ha ribadito anche Lerda in conferenza stampa:  «A centrocampo siamo in cinque (N.d.R. Gorobsov, Cofie, Obodo, Zanetti, Saumel) e quindi per adesso sono soddisfatto. […] Comunque l’abbiamo capito tutti, è un mercato, il nostro come quello di molte altre squadre, basato molto anche sulle cessioni». Dunque, a meno di nuovi addii, questi saranno i giocatori che si contenderanno i due posti in mezzo al campo. Porta chiusa a Genevier? Se dovesse arrivare il francese significherebbe una cessione già pronta da Petrachi.

 

 

(Foto: M. Dreosti)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy