Diop dal Torino al Bassano Virtus: prestito secco, manca solo la firma

Diop dal Torino al Bassano Virtus: prestito secco, manca solo la firma

Calciomercato / Lunedì dovrebbe essere la giornata decisiva per lo scambio dei documenti, tardivo il rilancio del Lecce. Il giocatore è stato avvistato sugli spalti del comunale di Travagliato, ad assistere all’amichevole tra il Brescia e il club del patron Rosso 

Altro affare in uscita prossimo ad andare in porto per il Torino: Abou Diop, attaccante classe ’93, pare essere molto vicino al Bassano Virtus. La punta, non a caso, è stata avvistata questo pomeriggio sugli spalti del Comunale di Travagliato, ad assistere all’amichevole tra il Brescia e appunto il club del patron Rosso.

Stefano Sottili, tecnico del Bassano
Stefano Sottili, tecnico del Bassano

Tardivo il rilancio del Lecce che negli ultimi giorni era tornato prepotentemente a farsi sotto per garantire al tecnico Asta le prestazioni dell’attaccante. Niente da fare per lo Charleroi Sporting Club che lo aveva seguito per tutto lo scorso mese, senza mai portare il colpo a bersaglio.

TORINO FC stagione calcistica Serie A 2012/2013  nella foto Diop
Abou Diop nel suo primo ritiro con la Prima squadra del Torino

Non si è concretizzato neppure l’interessamento da parte del Koper, squadra con sede a Capodistria, guidata dall’italiano Rodolfo Vanoli. Lunedì, e in tal senso il condizionale è d’obbligo, dovrebbe essere la giornata decisiva per il passaggio del giocatore alla corte del tecnico Stefano Sottili. Prestito secco, questa dovrebbe essere la formula che legherà Diop – il cui contratto con il Torino scadrà nel 2018 – al Bassano.

Una nuova avventura per il ragazzo: Abou Diop, salvo stravolgimenti dell’ultimo minuto, è pronto a ripartire dalla Lega Pro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy