Foschi: “Riscatterei subito Alfred Gomis. Ma il Torino…”

Foschi: “Riscatterei subito Alfred Gomis. Ma il Torino…”

Calciomercato / Il direttore sportivo del Cesena: “Abbiamo un’opzione e vogliamo sfuttarla, vedremo se i granata lo controriscatteranno a giugno”

4 commenti

Il calciomercato del Torino passa anche per altri lidi, quelli in cui oggi risiedono i diversi giocatori in prestito. Tra questi c’è anche e soprattutto Alfred Gomis: portiere classe ’93 che per il terzo anno di fila si sta mettendo ben in mostra nel campionato cadetto.

L’obiettivo del giocatore, e non c’è da stupirsi in tal senso, è quello di arrivare il prima possibile a giocare da titolare in Serie A. Un sogno cullato sin dall’infanzia, tanto grande da riuscire a soppiantare (in parte) la voglia di vestire la maglia granata.

Il Cesena ha in mano un’opzione per il riscatto del cartellino del giocatore e il direttore sportivo dei romagnoli Rino Foschi non si nasconde: “Vogliamo usarla”. Il dirigente, contattato dalla nostra redazione, parla così a proposito del futuro dell’estremo difensore: “Alfred è un bravo ragazzo, ma soprattutto possiede un grande talento. É un portiere affidabile e giovane, dipendesse soltanto da noi lo riscatteremmo subito”.

Il progetto tecnico dei bianconeri, dunque, lo vedrebbe protagonista: “Non abbiamo dubbi in tal senso, siamo pronti ad affidargli la porta anche in un’eventuale prossima stagione nella massima serie. Certamente è prematuro parlarne, ma se me lo chiedete, vi dico che qui a Cesena siamo pronti a trattenerlo”.

Non dipenderà soltanto dai romagnoli, infatti, il Torino potrà dire la sua grazie a quella contropzione inserita in estate. Come sottolinea lo stesso Foschi: “Vedremo cosa vorrà fare il Toro, loro possono contro-riscattare il cartellino del giocatore e a quel punto noi non potremmo più far nulla. In generale posso solo parlare bene di Alfred, è un giocatore pronto cui darei fiducia senza pensarci due volte”.

Vedremo allora cosa accadrà in estate, con il calciomercato del Torino che anche in questo caso passerà per altri lidi…

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. MAgo - 2 anni fa

    Tanto noi abbiamo la sicurezza Padelli… non ci serve

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …e dirò di +…per me Zaccagno…anche lui nazionale a differenza di Gomis…è + forte di Gomis…quindi a portieri il TORO è messo benino…e a Giugno dovrà sicuramente decidere su chi puntare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …ad oggi Gomis è ancora del TORO…e Ichazo ha 30 presenze con la nazionale uruguaiana ed è vice-campione del mondo Under20…quindi proprio di dubbio valore non direi…è semplicemente vice-campione del mondo…e anche nel derby si è visto…è sicuramente un bel portiere…se sia + forte di Gomis è da vedere…ma a differenza sua ha 30 presenze in nazionale ed a 22 anni è vice-campione del mondo…non male per un portiere di dubbio valore…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ospunda - 2 anni fa

    Io non capisco molto di calcio, ma davvero A. Gomis lo si può lasciar andare, puntando su Padelli e l’uruguagio? Perch si punta così poco sui prodotti del vivaio, mentre si prendono stranieri, anche giovani, di dubbio valore? Sono decisioni dettate, forse, da convenienze economiche?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy